UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


RECENSIONI LIBRI:
07 Mar 2012 09:14 am

IL LIBRO DI JEAN-PIERRE PETIT CON LO

PSEUDONIMO DI JEAN POLLION. LA CHIARA

DIMOSTRAZIONE DELL'ORIGINE ALIENA DELLE

INFORMAZIONI O MESSAGGI DI UMMO!

"UMMO DEI VERI EXTRATERRESTI!"

Jean Pollion 
UMMO 
Dei veri extraterrestri! 
 
Panorama completato dal 
Precisi del sistema idéophonémique 
 
Prefazione di Jean-Pierre Petit  
 
Dal mezzo degli anni 60, delle curiose lettere dattilografate hanno cominciato a giungere ad una trentina di destinatari attraverso il mondo, principalmente in Spagna. Gli autori di queste lettere dicono essere originari di un lontano pianeta, che chiamano, nella loro lingua, UMMO. 
 
Mentre le persone molto ben pensanti non si privavano di si gausser di un tanto buono scherzo, di altri, come l'astrofisico Jean-Pierre Piccolo, si sono interessati di più vicino al contenuto di queste lettere, e hanno trovato delle indicazioni di grande valore scientifico, poco compatibili con la tesi di un scherzo. 
 
Queste lettere sono smaltate di termini ummites, trascritto foneticamente. 
Dei dizionari di equivalenza sono stati stabiliti. Ma mai ancora il segreto della lingua utilizzata era stato  chiarito e delucidato. 
 
Per la prima volta, il senso reale del linguaggio ummita è bucato aggiornato nel presente lavoro. Lontano da essere dei semplici accostamenti di suoni fantasiosi, i fonemi ummites, difatti, hanno rivelato un'eccezionale struttura, non solo intelligente ma non avendo niente in comune con nessuno degli idiomi terrestri conosciuti. 
L'avventura di questa scoperta, una tappa capitale nella storia dell'umanità, è l'oggetto di questo lavoro appassionante. 
 
"Mai durante queste ricerche, né durante questo lavoro, l'origine supposta extraterrestre dei documenti non è intervenuta. Ho tenuto solamente conto dei punti di vista o delle spiegazioni data nei documenti. 
Spuntati certo di vista originale, ma che mi sono rifiutato di considerare come inaccettabili. Se volevo accedere alla lingua, poteva essere solamente in coerenza coi contenuti dei documenti. E è ciò che era necessario. Cercavo di comprendere una lingua, esattamente come se era stata dimenticata e si era persa in un angolo della Terra, ma una lingua di persone che prendevo per molto più in anticipo di noi nella conoscenza." 
 
Jean Pollion 
 
"Sono molto favorevolmente impressionato per il serio, il rigore, l'impeccabile protocollo scientifico, l'approccio razionale del tortuoso dilemma di Ummo, l'eccellente metodologia, la chiarezza di espressione e, forse soprattutto, per l'onestà dei punti di vista chiara e la gestione imparziale delle notizie e dati ambigui su Wolf." 
Ignacio Darnaude Rojas-Marcos 
 
"Pollion ha fatto un lavoro fantastico, appassionante, funzionando come un vero Sherlock Holmes". 
 
Jean-Pierre Petit 
 
Il lavoro si costituisce di due parti: un Panorama, storico e schiarimento dei differenti punti dell'affare, ed un Compendio del sistema secondo che il lingua ummite funziona - è la grande scoperta di Jean Pollion, che spiega passo a passo, affinché si possa seguirlo nell'avanzamento del suo passo. 
 
Un terzo partito ha potuto non essere inclusa in questo libro, per le domande di volume,: circa 500 pagine A4. si tratta di dizionari, di nomi propri, nomi comuni, frasi e locuzioni che sono disponibili solamente su CD-ROM, venduto a parte in opzione. 
 
Jean Pollion 
UMMO, Dei veri extraterrestri! 
460 pagine 
Europa 28 € (+ 5 € di porto, 
Svizzera 42 CHF (+ 6 CHF di porto, 
Oltremare 28 € (+ 10 € di porto, 
 
Il libro ed il CD-ROM 
Europa 28 € + 15 € + 5 € (porto) = 48 € 
Svizzera 42 CHF + 22 CHF + 6 CHF (porto) = 70 CHF 
Oltremare 28 € + 15 € + 10 € (porto) = 53 €  
 
 




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UMMO IN ITALIA: INTRODUZIONE
06 Mar 2012 04:55 pm

INTRODUZIONE: UMMO E UMMITI IN ITALIA!

Era da tempo che volevamo mettere queste foto inedite e mai messe prima su intenet. Le abbiamo prima date solo all'ufologo-ummologo spagnolo Ignacio Darnaude che avrete gia' sentito su questo sito..   Ufo nella zona di Veio sono stzti visti piu' volte. Villa Campetti, villa per modo di dire, ricorda piu' la fattoria isolata di La Javie nelle Basse Alpi francesi dove sarebbero scesi la prima volta il 28 marzo del 1950. Anche li' sono stati trovati segni di Ummo. riteniamo che abbiano messo i loro segni quasi a indicare che li' soo passati.Avete presente gli astronauti sulla Luna, che hanno lasciato messaggi e segni per indicare la loro presenza! Qualcosa di analogo, sicuramente! Gli stessi segni sono stati trovati nelle loro missive e la cosa concorda. Come avrete capito, la faccenda di ummo e' una cosa assai complessa e complicata e per andarci dentro e a fondo ci vogliono anni! Visto che siamo nel 2012, confidiamo che qualcosa succeda presto, non vogliamo  noi di ufoweb2012 aspettare per molto tempo ancora! !
nota: pensiamo siano ancora nella zona di Veio e forse sono riusciti a comprare qualche villa o casa isolata dove risiedere senza dare nell'occhio! Si'', per noi sono ancora da quelle parti!




 

 ____________________________________________________________




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UMMO E UMMITI IN ITALIA!
06 Mar 2012 09:59 am

UMMO E UMMITI IN ITALIA!

Avevamo promesso di pubblicare le foto

inedite  della zona archeologica etrusca

di Veio con i segni

della presenza di Ummo e ummiti negli

anni '80 e piu' avanti.

Su questo link potete vedere le foto

a riguardo.  Cliccate su ogni singola 

foto per vederla ingrandita.

link:

http://it.wopweb.net/services/photoalbums/photoalbum.php?id=990258449

 




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

INFORMAZIONI UMMO E POLEMICHE!
04 Mar 2012 03:27 pm

INFORMAZIONI UMMO E POLEMICHE! TANTO PER CHIARIRE:

 


 IL CRIU RISPONDE  IN MANIERA APPROPRIATA A QUANTO VIENE DIFFUSO IN RETE SUL MISTERO DI UMMO E CHE NON FANNO ALTRO CHE GETTARE DISCREDITO E DISINFORMAZIONI SU UN MISTERO CHE DURA DA 42 ANNI, AUTENTICO E IRRISOLTO!     
LE INFORMAZIONI UMMO USATE DALL'ASTROFISICO JEAN-PIERRE PETIT GLI HANNO PERMESSO DI AMPLIARE LE SUE RICERCHE E APPLICAZIONI PER LA MHD, MA LE NAVI UMMITE NON USANO LA PROPULSIONE MHD, MA UN 'ALTRA COMPLETAMENTE  SCONOSCIUTA CHE NON E' QUELLA MHD. LA PROPULSIONE MHD FUNZIONEREBBE SOLTANTO NELL'AMBITO DELL'ATMOSFERA TERRESTRE. NELLO SPAZIO ESTERNO NON FUNZIONA. QUESTO E' GIA' STATO DETTO ANCHE DALLO STESSO JEAN-PIERRE PETIT. COME RIPORTA ANCHE  J.P.PETIT, LE NAVI UMMITE USEREBBERO 2 SISTEMI DI PROPULSIONE. UNA (SCONOSCIUTA) CHE VERREBBE USATA NELLO SPAZIO ESTERNO,   E UNA SIMILARE A QUELLA MHD CHE VERREBBE USATA PER MUOVERSI ALL'INTERNO DELL'ATMOSFERA DI UN PIANETA. 
  JEAN-PIERRE PETIT,  E' UN ASTROFISICO TITOLATO E SCIENZIATO POLIEDRICO CON CATEGORIA DA PREMIO NOBEL.E DICIAMOLO CHIARAMENTE, CHE BISOGNO AVEVA JEAN-PIERRE PETIT DI COMPROMETTERE LA SUA POSIZIONEPROFESSIONALE E DI PERDERE LA FACCIA ANDANDO  AD ATTRIBUIRE LE SUE SCOPERTE,IDEE E APPLICAZIONI AVANZATE A DEGLI EXTRATERRESTRI!? POTEVA BENISSIMO DIRE CHE LE SCOPERTE E LE IDEE ESPOSTE ERANO TUTTE SUE E DI NESSUN ALTRO, MA JEAN-PIERRE PETIT E' UNA PERSONA ONESTA COME POCHI! EGREGI UFOLOGI, MA FATECI LA CORTESIA DI EVITARE DI TIRARE CONCLUSIONI SBAGLIATE E SULLA BASE DI CONSIDERAZIONI  SBAGLIATE CHE E' MOLTO MEGLIO, POICHE' SI RISCHIA COSI' DI PRENDERE SOLO DEI GROSSI GRANCHI.   COME GIA' AFFERMATO DA PIU' PARTI, LE INFORMAZIONI UMMITE, COMPRESE QUELLE SCIENTIFICHE E  TECNOLOGICHE NON ESISTONO DA NESSUNA PARTE, ESSE SONO UNICHE! E SE PER CASO TROVATE QUALCOSA DI SIMILARE ALTROVE, E' PERCHE' SONO STATE COPIATE PROPRIO DAI TESTI UMMITI OMETTENDO LA VERA PROVENIENZA. QUESTO E' GIA' AVVENUTO DIVERSE VOLTE.     A DISTANZA DI 42 ANNI, IL MISTERO DI UMMO  RIMANE INTATTO QUANTO PRIMA E PIU' DI PRIMA. CHI CREDE (A TORTO) DI AVER TROVATO DELLE RISPOSTE PER SPIEGARE IL MISTERO DI UMMO, SI DISILLUDA, POICHE' QUESTE RISPOSTE  NON ESISTONO DA NESSUNA PARTE... E TANTO E'!  UN CONSIGLIO DAL CRIU: UFOLOGI, CAMBIATE ATTEGGIAMENTO SU QUESTO MISTERO DI UMMO CHE E' MOLTO MEGLIO PER TUTTI!
         IL CRIU

 

 

                    Citazioni:

                       "IL CRIU NON CREDE A NIENTE!  IL
                         CRIU SI BASA SUL PRINCIPIO DI  PAR-
                         SIMONIA O DI ECONOMIA DELLE  IPO-
                         TESI E SEGUE SOLO QUELLO  CHE E'
                         O CHE POTREBBE ESSERE. LA   FAC-
                          CENDA DI UMMO E' QUALCOSA CHE
                          E' E CHE POTREBBE ESSERE!"
                                                (Citazione del CRIU)
 

                        "NON C'E' NIENTE DI PIU' REALE DEL
                          MISTERO DI UMMO IN TUTTO IL CON-
                          TESTO GENERALE DEL PROBLEMA
                           DEGLI  UFO.

                         UMMO, E' IL MONUMENTO INTELLET-
                         TUALE DEL 20° SECOLO IL CUI COM-
                         PENDIO INFORMATIVO TRAVALICA
                         LA STESSA LOGICA UMANA E LE CUI
                         FOTOCOPIE OCCUPANO UN METRO
                         CUBICO NELLO SPAZIO TEMPO DEL
                         NOSTRO TEMPO!"
                                            (Citazione del CRIU e di
                                             Ignacio Darnaude, ummo-
                                             logo e ufologo spagnolo)

                        "ABBIAMO SEMPRE PENSATO CHE
                          IL TEMPO E' PIU' GALANTUOMO DE-
                          GLI UOMINI E CHE ALLA FINE IL PRE-
                          GIUDIZIO UFOLOGICO NON PAGA.
                          IL TEMPO, DARA' RAGIONE AL CRIU,
                          COME DARA' RAGIONE A  JEAN-PIER-
                           RE PETIT E ATUTTI GLI ALTRI!"

                                              (Citazione del CRIU)

                         "CHI NON VUOLE ACCETTARE UN DIS-
                           CORSO POSSIBILISTA SULLA QUES-
                           TIONE DI UMMO, SOSTERRA' SEMPRE
                            E SOLO LA NEGAZIONE PRECONCET-
                            TA!"
                                                ( Citazione del CRIU)

 

 

Nota di esempio:  nelle informazioni ummite  sulle loro navi spaziali, viene indicato e descritto in dettaglio che le navi
sono autoriparanti. In altri termini, in caso di guasti si autoriparano automaticamente senza alcun intervento dell'equipaggio.Un ingegnoso sitema di canali vascolari e inglobato su tutta la nave. allorchè avviene qualche guasto in qualsiasi punto della nave, un liquido speciale auto-solidificante viene inviato attaverso i canali vascolari. Una volta raggiunto il punto in cui si trova il componente danneggiato, questo viene disintegrato automaticamente e il liquido speciale si solidifica prendendo la forma uguale a quella del componente guasto. Tutto cio', viene descritto in maniera dettagliata e rivela chiaramente un tipo di tecnologia avanzata che sulla Terra  non esiste da nessuna parte. Orbene, e' recente la notizia che negli Stati Uniti stanno studiando di creare dei robot in grado di autoripararsi da soli in caso di guasti, ma le informazioni ummo sulle navi spaziali sono state date 42 anni fa'!  Sembrava
una cosa da fantascienza, ma J.Pierre Petit ha dimostrato ampiamente che non  lo sono affatto!
******************
2 NOTA AGGIUNTIVA -  LE INFORMAZIONI UMMO SONO ANTERIORI AL 1967. PER LA CRONACA:
Le informazioni UMMO sono state inviate gia' dal 1955 e
probabilmente anche prima. Non corrisponde al vero che 1967 in poi. Il tutto  é riportatil tutto e' cominciato dal o nel catalogo documentale "UMMOCAT" redatto da Ignacio Darnaude Rojas-Marcos. Informatevi bene prima di parlare,,,gente!
 Chi le ha ricevute, le ha messe in un cassetto o usate a nome proprio omettendo la vera provenienza! Mai sapremo quanti
scienziati e ricercatori  nei vari campi le hanno ricevute per poi usarle  a proprio vantaggio senza rivelare la loro vera proveninza. Jean-Pierre Petit (persona onesta), lo ha fatto, ma altri hanno chiaramente mantenuto il silenzio!
********************
       Il CRIU






                                   




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

RECENSIONI LIBRI E DVD
04 Mar 2012 10:56 am

IL TESTO DELL'ASTROFISICO JEAN.PIERRE PETIT, SCRITTO CON LO PSEUDONIMO DI JEAN POLLION, DIMOSTRA CHE I VOCABOLI E LA SCRITTURA IDEOGRAFICA DELLI UMMITI NON E' DI ORIGINE TERRESTE! LA SEMANTICA UMMITA E' SCONOSCIUTA!

ESTRATTI DI  JEAN PIER-PETIT: 

   UMMO. Delle prove incontestabili della presenza di E.T. in Spagna e su Terra tra 1966 e 1995. 
 
        I dati:  Tra 1966 e 1990 circa 172 poste, rappresentando un totale di circa 1300 pagine redatte in spagnolo ed accompagnate di schemi, sono stati ricevuti da 34 spagnolo dilettanti di "dischi volanti" e di "extraterrestri". Tutte queste poste sono, per ciascuno, rivendicato da un autore che pretende essere un elemento del gruppo di spedizione del pianeta UMMO, che localizziamo a 14,6 AL della Terra. Queste poste trattano di certi aspetti della vita su questo pianeta, di considerazioni teoriche sulla struttura dello spazio, un approccio della possibilità dei viaggi, un schizzo di architettura dei "piattini volanti" ed abbordano una metafisica del posto dell'umano nell'universo. 
 
        "Sono tartufati" di "parole" presentate come appartenendo alla loro lingua, corredata di spiegazioni per la loro comprensione. La volontà generale è didattica, ma le pieghe delle frasi sono velocemente scoraggianti. La tonalità globale è molto scientifica.  
  
        
        L'insieme dei documenti ha affascinato la stampa spagnola, poi francese, ciascuna nel suo tempo, non so per gli altri paesi. costituisce lo schienale o l'affare UMMO.  
  
          
        Un Direttore di ricerche del CNRS, astrofisico, Jean-Pierre Piccolo, ha pubblicato a più riprese, e stesso ancora recentemente, dei lavori derivati dei contenuti dei documenti. Ha ricevuto personalmente una piccola decina di missive in francese tra 1991 e 1995.  
  
          
        Uno degli Spagnoli del gruppo riguardano il  Jordan PENA, ha rivendicato, per 2 volte, nel 1993 e nel 1998, nei termini contraddittorii, la paternità di una parte delle missive ricevute.  Conservando un atteggiamento insopportabile, persiste nelle contraddizioni ripetute e nega di fornire  indizio che permetterebbe di dare un inizio di consistenza alle sue affermazioni. Non è manifestamente credibile. Nessuno dei protagonisti spagnoli prende sul serio queste "confessioni". Solo Renaud MARHIC crede. (sic!)
 
        Il ricercatore:  Faccio l'ingegnere, di formazione scientifica seria (Traghetto +9), informatico ideatore da più di 30 anni. Ho disposto dei mezzi informatici adattati. Molto interessato per questo enigma, ho intrapreso, c'è un poco più di 7 anni, di farmi la mia propria idea. Ho riunito il massimo di testi, circa 1300 pagine, e deciso di studiare la pretesa lingua "esotica" cosparsa in queste poste. Dopo avere costruito il sistema materiale e software necessario al mio studio, registrato tutte le notizie giudicate utili e dedicato quasi 5.000 ore a questo lavoro, posso riassumere le mie osservazioni ai seguenti punti: 
 
        I risultati: 
 
        - Ho registrato alcuni 1345 vocaboli, e circa 393 espressioni, di questa "curiosa" lingua, ci sono forse alcune decine di più, secondo i documenti non pubblicati ancora o non ancora venuti alla mia conoscenza, o "dimenticati" anche). Un vocabolo è spesso l'equivalente di un'espressione molto dettagliata delle nostre lingue, facendo intervenire in media 6 "mattoni logici".   
 
        - Penso avere compreso l'architettura di questa lingua, costruita su 18 "mattoni logici", un principio e 3 convenzioni logiche. Per dimostrarlo, ho realizzato il "dizionario" dei 1345 vocaboli, con giustificazione "étymo-semantica" per ciascuno, e con solamente alcuni incompresi (coperta >99,7%)! 
 
        - Dimostro che questa lingua ha una semantica sconosciuta su Terra e che se possiamo comprenderla, la nostra forma di pensiero, Russell e Wittgenstein, fatti ostacolo ad una capacità di espressione in questa lingua. È potuta essere creata dunque da un terrestre. 
 
        - Sarà, ad ogni modo, difficile a comprendere in modo fluido all'ascolto, a causa della differenza di semantica. 
 
        - Metto in evidenza che questa semantica è l'espressione di una struttura di pensiero che possiamo [faticosamente] comprendere, ma che è sconosciuta su Terra. L'espressione del nostro pensiero abituale è incompatibile con la semantica di questa lingua (logiche differenti coi contenuti di livelli differenti).    
 
        - Inoltre, ed a titolo complementare, una volta la lingua riconosciuta e compresa, l'analisi logica globale dello schienale conduce ad un'impossibilità statistica di creazione terrestre. 
 
        - Un'analisi un poco più approfondito conferma che questa lingua e questo pensiero sembrano di molto buoni attrezzi [necessari, rispetto alle nostre lingue] per sopportare la teoria unitaria pluridimensionale [più di nostri 4 riconosciute] di struttura dell'universo che è presentato. Occorre, naturalmente, avere accettato di esaminarlo ed avere compreso la benzina per accedere alla constatazione. 
 
        Le mie osservazioni e le mie dimostrazioni possono essere considerate come le prove scientifiche?  
 
        "Quando lo struzzo ha la testa nella sabbia, afferma che fa notte"!  , proverbio zulù, 
 
        Quello che non vuole vedere, non vedrà mai! (equivalente francese) 
 
        Ciascuno la sua verità. Personalmente, sono sicuro che sì, perché il fascio di indizi senza dubbio convergenti non può essere il frutto del caso, coerenza di lettura di 1345 vocaboli, 393 espressioni ed alcune frasi a partire da 18 "mattoni" logici!, in combinazione media di 6 elementi. 
 
        Il passo è scientifico: tutto è verificabile e riproducibile per chiunque. I dati sono disponibili. E le dimostrazioni restano discutibili per tutti. 
 
        Aspetto i giudizi e commenti dei linguisti più eminenti, sottolineando che per accedere ai contenuti dello schienale, 
 
        1, bisogna accettare di prenderne conoscenza, 
 
        2, occorre delle solide conoscenze in Scienze ed in Logica, 
 
        3, e lasciare tutte le idee promosse al guardaroba: custodire lo spirito aperto. 
 
         Il primo specialista che ho contattato non ha degnato rispondermi, stesso nel semplice gesto di educazione di ricevuta di ritorno, mentre dispone di una prato-versione del mio lavoro. 
        I contenuti 
 
        Al di là della constatazione linguistica esposta sopra, e della totale coerenza dei vocaboli ummites cosparsi nei documenti coi contesti, il loro contenuto stesso invita ad una profonda riflessione sui nostri rapporti al "reale", sui nostri metodi di lavoro scientifico, sul nostro épistémologie. 
 
        Di molto numerose idee comprensibili attraverso gli esempi della lingua confermano con scoppio il carattere "non terrestre" di questa forma di pensiero. 
 
        Sono altrettanto porte entr'ouvertes su dei nuovi sviluppi della conoscenza, nel funzionamento del corpo umano, del pensiero e la padronanza dello spazio coi suoi corollari su del nuovo accesso ad un'energia disponibile, ma che i nostri atteggiamenti "intellettuali" c'impediscono di considerare. 
 
        Con la comprensione della lingua appare la sorprendente efficacia pedagogica di questi rapporti che tutto uno ciascuno può verificare.  
 
        Prima constatazione: una lingua ed una forma di pensiero "exoplanétaires" perché di costruzioni incompatibili coi nostri patterns. 
 
        Seconda constatazione: i contenuti trasportati dagli esemplari di questa lingua sono confirmatifs e complementari dei contenuti espressi "in chiaro" nel testo in lingua campagnola. 
 
        Terza constatazione: i contenuti danno delle notizie aperture su un migliore avvicino del modello di "geometria" circolare attribuita allo spazio, e sui "cambiamenti di universo." 
 
        Quarta constatazione: sembra indispensabile di mobilitare le energie scientifiche per tirare partito di Tutti i testi elencati, convergenza sull'analisi dei contenuti e studio del modello "circolare"), e per sforzarsi di riunire il massimo di versioni originale: verità di accesso ed apertura poi. È solamente faccia all'insieme dei documenti possibili, che potremo avere una visione "allargata" di tutti gli apporto di questa cultura.  
  
 fonti internet,cortesia ummo-.sciences. traduzione automatica per recensione.   
      




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI
03 Mar 2012 10:32 am

Citazioni:

 

"Se leggete in toto tutte le informazioni

Ummo raccolte e catalogate in 42 anni;

e se poi collegate il tutto con tutti i

fatti strani e i risvolti che caratte-

rizzano il mistero di Ummo; e se poi

collegate ancora tutti i casi di avvista-

menti di UFO che riportavano il segno

)+( su degli Ufo che avevano una

struttura inconfondibile descritta

anche nei testi delle informazioni

sulle navi ummite. Mettete in-

sieme tutto questo e avrete

l'evidenza chiara che il mistero di

Ummo è reale !!!"

 

(Citazione del CRIU)




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI
02 Mar 2012 08:17 pm

Citazioni:

"Le informazioni UMMO: ovverosia, le

uniche, possibili e probabili infor-

mazioni credibili di origine aliena

cha abbiamo in nostra mano da

42 anni a questa parte! E non

esiste niente di eguagliabile come

queste informazioni o messaggi in

tutta la storia della cultura umana!"

(Citazione del CRIU)




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LO STUDIO COMETA.IN ALTO LOCO SANNO!
02 Mar 2012 09:50 am

Relazione Cometa (Comitato di Studi Avanzati): 
 
Diplomazia: "Gli Ufo e la Difesa. Per che motivo dobbiamo prepararci"? 
 
Questa relazione fu preparata per militari, scientifici ed esperti in varie aree, e quasi la totalità dei suoi membri hanno mantenuto o mantengono nel corso delle sue corse importanti responsabilità in difesa, ingegna, docenza, investigazione o diverse amministrazioni centrali. Lo studio Cometa è un'investigazione scientifica sugli Ufo e l'ipotesi di una presenza extraterrestre nel Pianeta. Questa relazione fu presentata al governo francese, al Presidente della Repubblica della Francia, Jacques Chirac ed al Primo Ministro, Lionel Jospin. La finalità di questa relazione è quella di valutare l'evidenza ed esporre le conseguenze nei piani strategico, scientifico, politico, religioso e dei mezzi, derivate di accettare come una realtà l'ipotesi extraterrestre. 

fonti intenet,cortesia Exopoliticaespana.-TRADUZIONE AUTOMATICA.
    
   




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI
01 Mar 2012 07:48 pm

Citazioni:

I nostri ET signori di Ummo, sono quelli

che hanno fornito informazioni e mes-

saggi per anni e anni in ogni dove e

senza chiedere nulla in cambio!

Al contrario, gli esseri pseudo-alieni

che vanno tanto di moda oggigiorno, non

hanno mai fornito informazioni o mes-

saggi credibili. Al contrario, hanno solo

manipolato le menti e i cervelli di quelli

finiti nelle loro mani, violando di fatto

il libero arbitrio e la privacy personale.

Quindi, non c'e' alcun dubbio che i

veri ET che rispettano la libertà

degli umani sono ben altri !!!!

(Citazione del CRIU)




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

JUAN JOSE' BENITEZ E GLI UFO!
27 Feb 2012 04:11 pm

J. J. Benitez ed i suoi libri di Ufo 
February 26, 2012 .
 
La gran maggioranza conosce il lavoro di J.J Benitez per i suoi libri del serie Cavallo di Troia, molti neofiti ignorano che fu investigatore di avvistamenti Ufo, e che realizzo progetti in televisione, diede conferenze, scrisse articoli di stampa e realizzo interviste con testimoni di avvistamenti di  ufo. 
 
Frequentemente lio sono criticato da parte di differenti settori per le sue investigazioni nelle quali dà sempre spazio al dubbio. 
 
Alcuni dati interessanti sui suoi Libri: 
 
In 1976 ricevè della mano del Tenente Generale Felipe Galarza, Capo dello Stato maggiore dell'Esercito dell'Aria Spagnola, 12 espedienti Ufo classificati che Benítez pubblicherebbe integramente sui suoi libro "Ufo: Documenti Ufficiali del Governo Spagnolo" che posteriormente si riediterebbe col titolo "Ufo: alto segreto". Fu la prima desclasificacion di archivi Ufo in Spagna dopo che in dicembre di 1968 fosse dichiarato il tema Ufo come "Materia Riservata." 
 
In 1979 lasciò il giornalismo attivo e si dedicò completamente all'investigazione. Da allora ha continuato a conciliare le sue investigazioni sugli ufo e non i concordi", con quella della vita di Gesù di Nazaret. 
 
In 1992 intervenne nei corsi di estate dell'Università Complutense ad El Escorial, e dissertò sulla problematica del tema Ufo ediede luogo a critiche sfavorevoli da parte della comunità scientifica spagnola. 
 
In questo stesso anno cominciò il processo della chiamata desclasificación di archivi Ufo raccolto dall'Esercito dell'Aria in Spagna che durò fino a 1999. Benítez mantenne sempre una posizione molto critica a quella desclasificación descrivendola come una "manipolazione" in ogni regola. Accusò un gruppo di civile, comandati per l'investigatore Vicente-Juan Ballester Olmos di collaborare con l'antico MOA, Comando Operativo Aereo, attuale MAC, Comando Aereo di Combattimento, per screditare il tema Ufo dando, secondo Benítez, conclusioni razionali interessate ed in molti casi con errori tecnici. 
 
In ottobre di 2006 si pubblicò l'ottava parte del serie Cavallo di Troia (Giordano). 
 
In 2010, e nonostante normalmente non prologhi nessun libro, scrisse il prologo a "Ufo, Alto Segreto", il primo libro del suo amico Marcelino Requejo. 
 
È stato in Novembre di 2011 quando ha pubblicato il suo ultimo libro, "Cavallo di Troia 9: Caná", l'ultimo del saga "Cavallo di Troia." 
 
Il suo lascito in quanto a Libri sarà prolifico e sempre un'interessante lettura.    
  
  
 fonti internet,cortesia Ovnisxom. traduzione automatica, possibili errori.




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments