UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


GLI ULTIMI TERREMOTI IN EMILIA E NEL NORD ITALIA!
10 Jun 2012 09:23 pm

   

Gli ultimi Terremoti in Emilia e Nord Italia

M. Grande

Ultimi Terremoti in Emilia e Nord Italia

ANALISI DELLO SCENARIO GEOLOGICO

In Gennaio 2012 un terremoto di MA 5.4 colpì l'area del parmense, senza tuttavia provocare danni. Pochi giorni fa, però, il 20 maggio 2012 , l'energia sismica si è manifestata con maggiore intensità nella vicina area, compresa tra Modena Bologna e Ferrara, facendo registrare un movimento superficiale di MA 6.0, che ha provocato vittime e danni al patrimonio architettoniico dei luoghi.

Due punte di iceberg in un territorio colpito da frequenti movimenti sismici di minore entità, registrati solo dagli strumenti e quindi spesso non avvertiti dalle popolazioni.

La Pianura padana, composta da sedimenti fluviali, riceve ed assorbe l'imponente spinta tettonica della placca adriatica, che s'incunea in quel territorio dove in ere geologiche remote si apriva l'Oceano Tetide e dove, secondo rilievi effettuati per la ricerca petrolifica fino agli anni sessanta, vi è ancora la propaggine nord dell'Appennino, che spinge verso l'esterno.

Causa geologica, questa, descritta dagli scienziati del settore, che dà giustificazione dell'ultimo terremoto di MA 6.0, e lo differenzia da quelli, come il movimento del parmense, dovuti alle spinte della placca adriatica.

LO SCENARIO TETTONICO

Ho potuto constatare nel tempo che le ondate sismiche più frequenti hanno origine dal Polo Nord, manifestando la loro energia con terremoti che interessano la Dorsale atlantica. Possono anche essere di modesta entità, ma la loro ripercussione nel mondo è molto vasta e a volte molto intensa.

La dinamica dei terremoti è ciclica ed è più frequente rispetto a quella che proviene dal Polo Sud e che risale diffondendosi verso l'Oceano Pacifico.

L'ultimo ciclo proveniente da Nord si è manifestato con un terremoto di MA. 4.8, registrato a Reykjanes Ridge alle ore 7.15 UTC del 15 05 2012.

Si è trattato di un movimento più forte di altri e le sue ripercussioni si sono verificate con due terremoti nello Stretto di Gibilterra, entrambi nel giorno 16 05 2012: uno di MA 2.5 alle ore 9.54 e l'altro di MA 3.1alle ore 11.19.

Il 17 maggio vi è stato un movimento di MA. 3.2 nelle Isole Azzore e il 18 maggio uno di MA. 3.2 in Marocco.

Nei giorni 17-18 -19 è seguita una serie di piccoli terremoti in Sicilia, con un massimo di MA. 2.8. Si sono poi avute ripercussioni in Albania e in Grecia (questa, comunque, sempre bersagliata da continui movimenti sismici).

É avvenuto che la spinta della placca iberica, dovuta a quel movimento di espansione della Dorsale atlantica, e la controspinta della placca adriatica hanno compresso l'Italia, provocando anche una serie di piccoli terremoti lungo tutta la catena emersa dell'Appennino.

La placca africana, che spinge sempre dal basso e mette in moto anche quella adriatica, ha fatto registrare il 17 maggio un primo terremoto di MA. 3.1 in Croazia, il 18 maggio alle ore 13.12 uno di MA 4.7 in Algeria e, alle ore 20.38 dello stesso giorno, un secondo in Croazia di MA 3.3.

La dinamica della duplice spinta delle placche, iberica e afro-adratica, ha poi concentrato la sua massima energia nella Pianura padana, sulla quale incide anche la spinta da nord della placca euroasiatica. Tale interazione tra placche ha provocato, nella notte del 20 maggio 2012, il terremoto di MA 6.0 dell'Emilia Romagna. La sequenza tellurica registrata, anche in questo ciclo di movimenti dovuti all'espansione della Dorsale atlantica, ha seguito comunque le linee tettoniche che dalla Dorsale atlantica deviano verso lo Stretto di Gibilterra, proseguono verso il Mare Tirreno e, attraverso lo Stretto di Messina, s'immettono nel Mare Ionio, dove a sud del Golfo di Taranto, divergono verso l'Adriatico e verso la Grecia.

LO SCENARIO GEOMORFOLOGICO

Il rapporto tra terremoti e le linee di congiunzione tettonica deriva dall'attività tellurica che ha provocato tali fratture in ere geologiche passate e che continua ad incidere su di esse, prolungando le faglie o modificando quelle già esistenti.

L'origine dell'energia sismica che incide su di esse è invece da ricercarsi nei nodi di una griglia geo-elettromagnetica naturale, che corrispondono a centri di emissione e di diffusione nella litosfera di elettromagnetismo distruttivo proveniente dall'interno del pianeta. Trattandosi di punti di griglia fissi, la loro energia distruttiva continua perciò ad insistere sempre sulle stesse linee di frattura della crosta terrestre, stabilendo un apparente nesso diretto tra le linee di separazione delle placche e i terremoti.

Gli scontri tettonici tra placche in scorrimento sull'astenosfera e la subduzione dell'una sotto l'altra derivano, invece, dal movimento di rotazione della Terra intorno al suo asse.

In ultima analisi lo scorrimento delle placche in un senso o nell'altro deriva dal riequilibrio delle geomasse della litosfera, reso necessario in risposta ad ogni pur minima variazione dell'inclinazione dell'asse terrestre.

SCENARIO INTERPLANETARIO

Il 24 maggio 2012, alle ore 22.47 UTC, nel Mare di Norvegia, sulla frattura della Dorsale atlantica, si è registrato un forte terremoto di MA. 6.2. Oggi, sullo stesso luogo, ossia all'interno del Circolo Polare Artico, un altro di MA 5.2. L'ondata sismica si sta già ripercuotendo in queste ore sull'Europa con piccoli movimenti tellurici.

Il ciclo di espansione atlantica è quindi ricominciato con una maggiore intensità sismica iniziale, che richiama l'attenzione su tutte le aree interessate del versante europeo e americano.

Il sisma nel Mare di Norvegia corrisponde ad un movimento raro, ma in linea con l'attuale richiamo luni-solare dell'asse terrestre verso un'ideale verticale, che prelude allo slittamento del Polo Nord della Terra.

La dinamica d'interazione tra tutti icorpi celesti nell'area interplanetaria del Sistema solare è dettata dalla forza gravitazione ed elettromagnetica, che tendono a mantenere l'equilibrio di tutti i pianeti intorno al Sole. La prevalente forza di attrazione gravitazionale del Sole impedisce ad ognuno dei pianeti di andare alla deriva verso orbite più ampie e li costringe a rimanere coesi ed in equilibrio dinamico, se pur precario per l'azione della stessa attività dell'astro, che tende a destabilizzarli con potenti getti di plasma solare (almeno quelli più vicini, come Mercurio e Venere).

Venere, nel suo transito davanti al Sole avvenuto nel 3113 a.C., oscillò violentemente, fino a quando non si assestò nuovamente sulla sua orbita, ma con un moto inverso a quello degli altri pianeti. La causa fu un'inversione totale di polarità magnetiche del Sole, un evento che si ripete ad intervalli di circa quattromila anni, a completamento di innumerevoli microcicli undicennali.

L'ultimo degli eventi d'inversione totale solare, dopo quello del 3113 a.C., è avvenuto nel 627.d.C., entrambe date memorabili per i cicli maya.

Con il prossimo transito di Venere, che avverrà nei giorni 5-6 Giugno 2012 e sarà meglio visibile nelle isole polinesiane, mentre il Sole sta compiendo una delle sue inversioni magnetiche undicennali, non ci si deve aspettare scenari apocalittici tipo quelli della scadenza quadrimillenaria. Dobbiamo fare tesoro, comunque, dell'esperienza che, a seguito dei transiti del 1761 e 1769, nel luglio di quest'ultimo anno si verificò un Big-On nella California e che quello del 1882 fu seguito nel 1883 dall'eruzione del vulcano indonesiano Krakatoa, dalla quale derivò un decisivo abbassamento della temperatura globale per le polveri sottili che oscurarono a lungo il Sole.

Sei mesi dopo il passaggio dell'8 giugno 2004, si è anche verificato il terremoto di Sumatra del 26 dicembre dello stesso anno, seguito dallo tsunami. L'avvenimento catastrofico ha dato inizio all'attuale fase d'instabilità tettonica della Terra, connessa a lievi slittamenti dell'asse terrestre, con i conseguenti grossi terremoti di Haiti, del Cile e del Giappone, e con un vulcanismo molto accentuato e diffuso.

Le motivazioni degli scontri delle geo-masse, collegati a sismi e a vulcanismo, risiedono comunque nell'eccessiva inclinazione dell'asse terrestre, che frena il movimento di rotazione della Terra. Lo sforzo del nucleo per compensare il ritardo del moto terrestre provoca elettromagnetismo ed energia termica, forze in gioco nei processi di attivazione di sismogenetica e di incrementi dei bacini magmatici dei vulcani. Il calore interno rende anche più fluida l'astenosfera su cui scorrono le placche continentali, facilitando gli scontri tettonici.

Vulcanismo, terremoti, tsunami ed altri fenomeni distruttivi sono, pertanto, la conseguenza diretta dell'energia termica ed elettromagnetica che incidono sull'equilibrio terrestre ed interplanetario.

fonti internet,cortesia speciale Scienzaeconoscenza, M.Grandie

nota di commento: come commento, non possiamo che ribadire quello che gia' abbiamo esposto nei post precedenti; sono in atto cambiamenti geologici epocali gia' ampiamente previsti dai Maya nel loro passato e sulla base dellel loro conoscenze millnarie e non comuni.. Previsioni, queste, sulle quali non abbiamo piu' dubbi di sorta! Dobbiamo aspettarci a breve termine, che anche le placche tettoniche delle due Americhe, Asia e di altre zone del pianeta comincino a muoversi e a cozzare le une contro le altre generando quanto gia' sappiamo. E come dire che il peggio deve ancora venire! Ufoweb2012

  

 




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA RISONANZA DEI MAYA!
09 Jun 2012 08:41 pm

 

 

LA RISONANZA DEI MAYA!

Applicare la risonanza alla via oltre la tecnologia

 

Tutto è in risonanza e questo è il principio base da cui partire. Accettarne a fondo le implicazioni consente un cambiamento radicale. Se tutto è in risonanza, tutto è in definitiva in uno stato di armonia. Vi sono cambiamenti, onde e cicli che finiscono e altri che iniziano, ma dietro qualunque realtà c'è essenzialmente una struttura armonica.

Che cosa significa per noi che tutto è in risonanza? Significa che anche noi siamo in risonanza con l'ambiente, significa che siamo in risonanza con il pianeta, significa che siamo in risonanza con il Sole. Come sappiamo, l'attività cerebrale è misurabile in termini di onde e frequenze. Per esempio, la frequenza Alpha del nostro cervello corrisponde alla risonanza generale del nostro pianeta: 7.5 megahertz. Un esempio di risonanza davvero interessante.

Questo fatto ci apre a possibilità che il nostro attuale stato mentale, la scienza contemporanea e la nostra totale adesione ad essi non consentono. Sintonizzando le nostre risonanze e le nostre frequenze con le risonanze e le frequenze dell'ambiente iniziamo a comprendere la possibilità di attingere direttamente alle energie dell'ambiente attraverso il mezzo del nostro corpo. E' un'idea radicale.

Se osserviamo la natura, è interessante notare che siamo le uniche creature che si costruiscono "case esterne". Siamo le uniche creature che ricorrono a materiali isolanti, vestiti e così via. Tutte le altre creature coesistono con la natura, regolano la temperatura corporea su quella dell'ambiente, eccetera. Forse abbiamo anche noi la stessa capacità ma non affrontiamo il problema nel modo giusto o, peggio ancora, ricorriamo alle soluzioni sbagliate, senza utilizzare la capacità ricettiva di risonanza del nostro essere per creare la giusta armonia con l'ambiente.

fonti internet, cortesia  2012 la distruzioneblogspot

    




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NOTIZIE - NEWS- !
09 Jun 2012 09:21 am

Pagina 145 - sottopagina 1
     Rai          SCOSSA TERREMOTO 4.5  
 SU PREALPI VENETE     

 Un terremoto di magnitudo 4.5 è stato  
 registrato alle 4.04 nella zona delle  
 Prealpi Venete. Lo ha riferito l' Ingv.

 Tra i Comuni più vicini all'epicentro, 
 Lamosano, Pieve d'Alpago e Tambre, in  
 provincia di Belluno,e Barcis,Cimolais,
 Claut ed Erto,in provincia di Pordenone

 Tanta paura ma nessun danno a persone  
 o cose, fa sapere la Protezione civile 
 del Friuli Venezia Giulia.             

 La scossa è stata avvertita nettamente 
 anche a Trieste.                       

DA TELEVIDEO RAI PAGINA 145.




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

I CAMBIAMENTI GEOLOGICI GIA' IN ATTO!
07 Jun 2012 02:22 pm

  

CAMBIAMENTI GEOLOLOGICI GIA' IN ATTO!

Risulta ormai evidente ormai che la placca tettonica dell'Africa, sta andando a cozzare con quella

europea, passando dall'Adriatico, zona dell'Appennino e pianura Padana.  Questi cambiamenti ed evoluzioni geologiche planetarie,,erano gia' state previste dai Maya secoli orsono e siamo appena al principio! Questo pianeta non è mai stato molto stabile e a cicli iniziano a manifestarsi cambiamenti delle masse continentali e le placce tennoniche vanno a scontrarsi l'una con l'altra creando sismi,maremoti ed eruzioni di vulcani. E siamo appena al principio! E ricordatevi sempre che siamo gia' nel 2012 e nonostante questo, ci sono ancora quelli che vanno a cercare altre spiegazioni altrove che non   esistono affatto! E i Maya avevano indubbiamente ragione!

Ufoweb2012

  




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS - NOTIZIE
06 Jun 2012 09:54 am

Pagina 141 - sottopagina 1
     Rai          EMILIA, SCOSSA IN MARE
 DI MAGNITUDO 4.5      

 La terra continua a tremare in Emilia  
 Romagna. Una scossa sismica di magnitu-
 do 4.5 è stata registrata poco dopo le 
 6 dall'Istituto nazionale di geofisica 
 e vulcanologia.                        

 L'epicentro è stato individuato al lar-
 go di Ravenna, in Romagna. Epicentro a 
 circa 25 km di profondità.Ravenna, Cer-
 via e Alfonsine le località più vicine.
 Non risultano danni a persone o cose.  

 Il terremoto è stato distintamente av- 
 vertito a Rimini, lungo la costa mar-  
 chigiana, da Pesaro ad Ancona e, più   
 lievemente, nel Modenese e in Veneto.  

TELEVIDEO RAI PAGINA 141.




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS - NOTIZIE
05 Jun 2012 09:34 am

Pagina 168 - sottopagina 1
     Rai          6 GIUGNO, L'OMBRA DI  
 VENERE SUL SOLE       

 Come una sorta di 'neo' in movimento   
 sulla superficie del sole, il pianeta  
 Venere fra la mezzanotte e l'alba di   
 mercoledì 6 giugno transiterà davanti  
 al disco della nostra stella.          

 Si tratta di un fenomeno molto raro,do-
 vuto al perfetto allineamento fra Sole,
 Venere e Terra, e bisognerà attendere  
 105 anni perchè l'evento si ripeta.    

 Venere sfilerà lentamente davanti al   
 sole, compiendo il tragitto in circa 6 
 ore e 40 minuti.Dall'Italia saranno os-
 servabili solo le fasi finali del tran-
 sito,favorite le località a est. Fonda-
 mentale osservare il sole mai diretta- 
 mente, ma attraverso vetri protettivi. 

DA TELEVIDEO RAI, PAGINA 168




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

Pagina 141 - sottopagina 1 NEWS - NOTIZIE
04 Jun 2012 09:32 am

Pagina 141 - sottopagina 1
     Rai          EMILIA: NUOVA FORTE   
 SCOSSA, NESSUN FERITO 

 Lutto nazionale oggi per le vittime del
 terremoto in Emilia. Bandiere a mezz'a-
 sta sugli edifici pubblici;nelle scuole
 si osserverà un minuto di raccoglimento

 Prosegue intanto lo sciame sismico: una
 scossa di terremoto di magnitudo 5.1,  
 durata diversi secondi, è stata avver- 
 tita ieri sera alle 21,20 in Emilia.   
 Il sisma ha avuto epicentro nella pro- 
 vincia di Modena tra i comuni di Con-  
 cordia,Novi di Modena e San Possidonio.
 Non ci sono stati feriti ma solo malori
 a causa dello spavento.Ingenti i danni.

 La scossa è stata sentita anche a Mila-
 no,Firenze,Genova in Trentino e a Trie-
 ste.A Padova la gente è scesa in strada

DA TELEVIDEO RAI, PAGINA 141.




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

AVVISO DI UFOWEN2012:
03 Jun 2012 10:41 am

AVVISO:

I visitatori abituali del sito, sono invitati a entrare nel forum e impostare discussioni, commenti sugli argomento trattati; che ci sono gia' altri iscritti anche stranieri. Per entrare nel forum bisogna iscriversi.

Ufoweb2012

LINK:

http://www.aliennationforum.altervista.org/

 




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

SULLE SCIE CHIMICHE E ALTRO ANCORA!
03 Jun 2012 10:39 am

    

SULLE SCIE CHIMICHE E ALTRO ANCORA:

Giaà dai tempi della guerra del Vietnam, la marina USA faceva esperimenti per la guerra metereologica al fine di danneggiare l'economia agricola del Vietnam del Nord.   Piu avanti, devono aver scoperto che queste scie chimiche creavano disturbi alla apparizioni degli ufo in determinate zone. Gli ufo, con il loro apparire, cambiano il quadro dimensionale delle loro navi con un altro. In altri termini,cambiano dimensione da quella tridimensionale ad un altra di referanza. Questo vale sia per le navi di Ummo che per altri. Come si diceva prima, devono aver scoperto che queste scie creano dei disturbi agli ufo, ma non piu' di tanto poiche' gli ufo appaiono lo stesso! Per quanto riguarda altri esperimenti che stanno facendo gli USA, sul tipo dell'Haarp , anche questi sono per la guerra metereologica che a detta di molti in passato sarebbe l'ultimo tipo di guerra possibile. Ma questi esperimenti, non sono in grado di creare la "scossa della materia" e non possono generare eruzioni vulcaniche o terremoti o cose simili come credono molti. Nessun paese e' in grado di farlo, poiche richiederebbe una energia immensa pari a centinaia di migliaia di bombe atomiche. Le forze della matura, somo piu' potenti di qualsiasi ordigno  atomico e messuno le ferma! E se un paese fosse in grado di farlo e di farlo in segreto, sarebbe un segreto che durerebbe ben poco. Tutti i paesi dispongono dei loro servizi di intelligence e prima opoi verrebbero a saperlo. E  ci sono pure centinaia di satelliti di sorveglianza ad alta quota. Il segreto non potrebbe essere mantenuto a lungo! Oltretutto, una cosa del genere fatta in segreto e a danno di paesi terzi, sarebbe poco meno che una dichiarazione di guerra gravida di impevedibili conseguenze. Ricordiamo l'esempio delle bombe atomiche; nel 1945, solo gli USA le avevano, ma presto anche i russi riuscirono a fare le bombe atomiche e poi i cinesi,gli inglesi,francesi,indiani,pakistani,,israeliani e di recente la Corea del Nord e presto anche l'Iran. Esperimenti tipo quelli dell'Haarp, verrebbero quindi, prima o poi fatti anche da altri paesi inevitabilmente. Gli anericani non sono dei supermen invincibili! In Vietnam, hanno perso rovinosamente e presto perderanno anche in Afganistan da cui se né dovranno andare! E c'e' chi crede o si illude che potrebbero spuntarla contro eventuali alieni! Anche una civilltà ET che fosse piu' avanti di solo poche centinaia di anni, sarebbe virtualmente impossibile da contrastare. Per dire, quelli di UMMO, sono piu' avanti di 5.000 anni   e contro di loro chi la spunterebbe?! Nessuno!   Ufoweb2012

      




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA CONTROVERSA DATA DEL 5 GIUGNO 2012!
02 Jun 2012 02:46 pm

 

LA CONTROVERSA DATA DEL 5 GIUGNO 2012!

Quante volte vi abbiamo parlato delle profezie Maya del 21-12-2012? Tantissime volte, ma secondo un archeologo e un astrofisico c’è qualcosa che non va. Dopo la scoperta sulle pitture parietali nella ‘sala degli affreschi’ a Mayapan i 13 ‘baktun’ del ‘conto lungo’ del calendario dei Maya si compiranno durante il prossimo transito di Venere sul Sole, ovvero il 5 giugno.

Il passaggio di Venere sul disco solare segnerà la fine del ciclo calendariale dei Maya, che alcuni vedono come la fine del mondo.

La Reinterpretazione della profezia e’ stata enunciata dall’archeologa americanista Maria Longhena, a Bologna.

Per ora l’unico dato sicuro è la coincidenza dell’allineamento Sole-Venere-Terra con la data del prossimo 5 giugno.

La certificazione di del 5 giugno e’ stata contestata, considerando il conteggio dei tredici Baktun (periodi di 400 anni) del "Conto lungo" del calendario dei Maya che collocherebbe il loro anno zero all’11 agosto del 3114 a.C. della nostra cronologia.

La domanda da porsi è: Perché e’ importante il passaggio di Venere?

Ads by Google

L’archeologa Maria Longhena ha spiegato che:

La divinita’ legata a questo pianeta -era associata a eventi nefasti, come alluvioni, disastri, guerre. E la fine del ciclo del "conto lungo" calendariale maya e’ prevista con sventure, esattamente come la fine del ciclo precedente: quest’ultima e’ rappresentata, nel Codice di Dresda, con un diluvio universale simboleggiato da un immane drago che vomita le acque sulla Terra.

Decodificare le profezie dei sacerdoti maya, non è semplice, ma una chiave di lettura legata al transito di Venere sul Sole è stata studiata dall’astrofisico Jesu’s Galindo Trejo che ha studiato i dipinti parietali nella "Sala degli Affreschi" dichiarando che succederà qualcosa il 5 giugno a causa del transito di Venere sul Sole.

Le scritture incise su una stele di pietra a Tortuguero nel sud del Messico, parlano della fine del ciclo del calendario al compimento del "Conto lungo", e la discesa dal cielo di un essere soprannaturale, che porterà … (l’iscrizione della stele e’ rovinata, e lo scritto è illeggibile).

Le precedenti quattro Ere (dell’Acqua, Aria, Fuoco e Terra) son terminate con degli sconvolgimenti ambientali ed i Maya erano del tutto sicuri dell’attuale ciclo e che fosse l’ultimo. Quando il mondo avrà completato questo ciclo, finirà tra inondazioni, terremoti e incendi. Questo ultimo tempo viene chiamato dai Maya "il tempo del non tempo", perché è il periodo in cui non è giorno ma nemmeno notte e questo periodo loro lo indicano negli ultimi 13 anni perché lo fanno partire dal 1999. In questo periodo apparirà una .. cometa o asteroide.

Fonti internet,cortesia speciale Esoterya.

 

Nota commento: rimaniamo sempre del'opinione che la data credibile sia il 21 dicembre del 2012 e per diversi motivi che nel sito  abbiamo esposto piu' volte. Per quanto riguarda il 5 giugno 2012, staremo a vedere se avviene qualcosa. Certo e' che ci sara' l'allineamento Terra,Venere e Sole e questo indubbiamente comportera' una reazione di forza gravitazionale sulla Terra che potrebbe generare dei sismi in varie zone. La scienza dei Maya, non era basata sulla materia come quella attuale, ma sulla risonanza delle vibrazioni. Risulta evidente che gli allineamenti planetari generano attrazioni e quindi vibrazioni ...e con quel che segue! Ufoweb2012

 

  




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments