UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo Ť il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


GLI UFO E LA NASA...
02 May 2016 12:40 pm

Gli Ufo e la Nasa ::. aghiacianti parole dei astronauti del apollo

Gli avvistamenti sulla terra sono tantissimi, ma non sono i soli, da qualche anno decine di astronauti stanno raccontando strani fatti e decine di filmati, a volte occultati dalla NASA, stanno entusiasmando e sconvolgendo i maggiori enti spaziali. Entriamo in dettaglio su ci√² che gli astronauti dal 1961 ad oggi hanno osservato, trascrivendo eccezionali testimonianze da Goordon Cooper, a Neil Armestrong fino ad arrivare sulla Mir. Tutto √¨ iniziato gi√† dagli incontri effettuati nell‚€™alta atmosfera dai piloti dell‚€™aereo razzo sperimentale X-15, nel primo lancio sei ufo seguirono l‚€™aereo, tutto viene ripreso dalle telecamere; il secondo incontro √¨ avvenuto con un grosso oggetto, tale documentazione √¨ custodita negli archivi dell‚€™USAF. White dichiar√², durante un volo su un X-15, di aver osservato un ufo di colore grigiastro di 10-15m. Il pilota della NASA J. Walker durante un‚€™intervista disse che non era autorizzato a dire nulla su ci√² che era stato filmato dagli X-15. Scott Carpenter dichiara ufficialmente: ‚€Ě In qualsiasi momento, quando gli astronauti stanno nello spazio da soli, c‚€™√¨ una costante sorveglianza da parte degli ufo‚€Ě. Nel 1979 Maurice Chatelain, responsabile del sistema di comunicazione della NASA dichiara: ‚€œGli incontri ravvicinati sono eventi ben conosciuti alla NASA, ma nessuno ne vuol parlare. Tutti i voli Gemini, Apollo sono stati seguiti a distanza, a volte anche a distanza ravvicinata, da veicoli spaziali di natura extraterrestre, ogni volta che ci√² si √¨ verificato, gli astronauti hanno informato la torre di controllo che ha sempre ordinato il pi√¹ assoluto silenzio‚€Ě.
12 Aprile 1961     Juri Gagarin a bordo della Vostok dichiar√²: ‚€œdurante il mio volo ho visto qualcos‚€™altro oltre quello che tutti sanno. Qualcosa che supera ogni fantasia e che stupir√† il mondo intero se sar√² autorizzato a dirlo‚€Ě.
Vostok 2     Astronauti russi dichiarano di essere circondati da oggetti a forma di disco.
24 Maggio 1962     Aurora 7 ‚€œMercury‚€Ě Scott Carpenter durante la sesta orbita avvista e fotografa diversi corpi sconosciuti, di diverse dimensioni.
8 Aprile 1964     Gemini 1, la capsula viene avvicinata da quattro oggetti sconosciuti, che come rilevano i rafdar delle stazioni terrestri, la seguono attorno al suo giro attorno al pianeta.
16 Maggio 1963     Mercury ‚€œFaith 7‚€³ Gordon Cooper, mentre effettuava delle riprese presso la base di Edwards film√² un oggetto che atterr√² estraendo tre apparati dalla parte inferiore, ‚€œnon appena ci avvicinammo l‚€™ufo si sollev√² e si allontan√² a gran velocit√†, mi fu subito ordinato di inviare il film a Washington‚€Ě.
Missione Mercury     Nel passaggio sopra Perth, Australia, un grande ufo viene osservato, tutto √¨ seguito dalla stazione di controllo terrestre.
Mercury 8     Walter Schirra √¨ stato il primo astronauta ad usare il nome in codice ‚€œSanta Klaus‚€Ě per indicare la presenza di dischi volanti nei pressi della capsula spaziale.
Mercury 9     Cooper dichiara di aver visto un ufo verdastro.
1964 Gemini 4     James Mc Divitt e Edward White avvistano un grosso oggetto cilindrico argenteo, con scia luminosa sopra le Hawaii.
1965 Gemini 7     Borman e lovell segnalano un oggetto luminoso davanti alla capsula. Ecco il dialogo svoltosi tra Gemini e Base:

    Lovell:- un oggetto vola sopra di noi.

    Houston:- ripeti ancora 7.

    L.:- ho detto che c‚€™√¨ un oggetto che vola in alto.

    H.:- √¨ veramente un avvistamento?

    L.:- si √¨ vero, siamo testimoni di numerosi avvistamenti qui.

    H.:- potete stimare la distanza e la grandezza.

    L.:- gli ufo sono sulla nostra traiettoria‚€¦

1966 Gemini 9     Stafford e Cernan vengono seguiti da molti ufo, visti sia dal personale di terra sia dagli astronauti.
1966 Gemini 10     Young e Collins furono seguiti da ufo di notevole luminosit√† e da un oggetto cilindrico.
1966 Gemini 11     Gordon e Conrad videro e fotografarono un globo di luce giallo arancione molto brillante superare la capsula.
Gemini 12     Aldrin e Lowell vedono 4 ufo in formazione.
1968 Apollo 8     Bormann, Lowell, Anders, durante la rotta verso la luna l‚€™equipaggio dell‚€™Apollo 8 nota un oggetto discoidale che assume una rotta parallela a quella della capsula. Gli strumenti di bordo cessano di funzionare, non appena l‚€™ufo si allontana, a bordo tutti gli strumenti riprendono la normale attivit√†, anche con la stazione di Huston. Entrati in orbita lunare, si presenta un altro oggetto che emana una luce purpurea. I tre astronauti vengono colpiti da emicrania, tremolio, vuoti di memoria, non appena escono dalla situazione critica terminanpo la loro missione. Lowell, a bordo dell‚€™Apollo improvvisamente disse: ‚€œvi informo che c‚€™√¨ Santa Klaus‚€Ě.
1969 Apollo 10     Stafford, Young, Cernan osservarono due ufo seguire la capsula durante l‚€™orbita lunare e volo di ritorno.
1969 Apollo 11     Armstrong, Collins, Aldrin. Uno degli astronauti rifer√¬ al centro di controllo di vedere una luce sopra e dentro un cratere. Ma vediamo il dialogo fra la Terra e la Luna:

    NASA:- che cosa c‚€™√¨, controllo missione chiama Apollo 11‚€¦

    Apollo:- Quei cosi sono enormi‚€¦Non ci credereste, vi dico che ci sono altre astronavi qui. Sono ferme sul bordo del cratere, sono sulla Luna e ci stanno osservando. Ci hanno intimato di allontanarci, le loro astronavi sono veramente enormi.

    NASA:- cosa succede? Come state ragazzi?

    Apollo:- sono l√†, sotto l‚€™orizzonte.

    NASA:- cosa c‚€™√¨‚€¦Qui il controllo che chiama Apollo11.

    Apollo:- roger, siamo qui, ma ci sono altri‚€¦ devono essere qui da tempo per controllare le apparecchiature.

    NASA:- ripetete le ultime comunicazioni‚€¦

    Apollo:- dico che ci sono altre astronavi‚€¦Sono allineate sull‚€™orlo del cratere.

    NASA:- ripetete‚€¦ripetete‚€¦

    Apollo:- facciamo un ultimo giro poi a casa‚€¦mi tremano le mani‚€¦non riesco a filmare‚€¦quegli apparecchi avevano‚€¦

1969 Apollo 12     Conrad, Gordon, Bean comunicazione con la base‚€¦

    Apollo:- Siamo accompagnati da un curioso oggetto che vediamo dall‚€™obl√² che sembra animato da un moto rotatorio. L‚€™oggetto √¨ luminosissimo, ha una rotazione al secondo circa, si allontana ad alta velocit√†.

    NASA:- non abbiamo la minima idea di come possano essere spariti, di quale sia la loro rotta, non sappiamo cosa potrebbe essere.

Durante la fase di rientro l‚€™equipaggio vide sull‚€™india un oggetto rosso brillante. Ecco la comunicazione:

    ‚€œadesso √¨ al centro del globo terrestre, √¨ davvero luminoso, non possiamo sapere cosa √¨, grande quanto Venere‚€Ě.

1972 Apollo 17     Cernan, Evans, Schimitt oggetti vengono osservati presso la terra e la luna.
1989 Mir     L‚€™astronauta Manarov sta effettuando delle operazioni di controllo all‚€™esterno della Mir, mentre una telecamera all‚€™interno di questa riprende un oggetto che si trova in lontananza, ina luce circolare scompare e ricompare rimanendo nella stessa posizione.
1991 Shuttle     Dall‚€™alto √¨ visibile la stratosfera terrestre, mentre una sfera non identificata si sposta uniformemente.
1991 Mir     Gli astronauti Krikaliov e Volkov riprendono una sfera luminosa che si dirige verso la terra e scompare tra le nuvole.
18 novembre 1995     Le telecamere riprendono lo Shuttle Discovery mentre si stacca dalla stazione orbitante Mir, al cui interno vi sono gli astronauti Sloviov e Buradin, quando gli oggetti anomali si spostano lampeggiando,poi alcuni minuti di calma e nuovamente sugli schermi appare un solido bianco, che comincia a muoversi molto rapidamente, si dirige verso il basso a forte velocit√†, metre scompare dalla visuale un altro oggetto si dirige a velocit√† sostenuta in direzione opposta.

 

Un funzionario dela CIA a tutto questo e molto di pi√¹ dichiar√²:

    ‚€œl‚€™organizzazione √¨ in possesso di numerose prove circa l‚€™esistenza degli UFO ed il loro controllo da parte di esseri intelligenti‚€Ě.

 cortesia https://palermufo.wordpress.com/gli-ufo-e-la



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ANNIVERSARIO!
28 Apr 2016 06:52 am

C.R.I.U.

CENTRO RICERCHE  ITALIANO
DI UFOLOGIA E UMMOLOGIA


ANNIVERSARIO


28 APRILE 1986

---------------

28 APRILE 2016

30   ANNI DI C.R.I.U.

30  ANNI  DI INFORMAZIONE
E DIVULGAZIONE UFOLOGICA
ALTERNATIVA!


 




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

COSPIRAZIONI....
15 Apr 2016 03:03 pm

Cospirazioni, l‚€™equazione matematica che smentisce i complottisti

Cospirazioni, l‚€™equazione matematica che smentisce i complottisti
Scienza

√ą stato il fisico David Robert Grimes a elaborare questa formula con cui si pu√² ipotizzare la possibile durata nel tempo di una cospirazione: dovrebbero essere meno di mille gli individui coinvolti affinch√© il segreto resista per pi√¹ di dieci anni

Segreti, bugie, complotti e cospirazioni. Era il 1997 quando nelle sale arriv√² un film, con Mel Gibson e Julia Roberts, che svelava come quasi dietro ogni mistero ci fosse un complotto. Ebbene probabilmente Hollywood non potrebbe produrre pi√¹ un film su questo argomento perch√© un fisico ha elaborato una equazione che esclude la possibilit√† della durata di segreti cos√¬ importanti.

Ecco quindi l‚€™equazione che stabilisce quanto a lungo pu√² durare qualcosa che nessuno deve sapere. √ą stato il fisico David Robert Grimes a elaborare questa formula con cui si pu√² ipotizzare la possibile durata nel tempo di una cospirazione: dovrebbero essere meno di mille gli individui coinvolti affinch√© il segreto resista per pi√¹ di dieci anni. Insomma meno persone sanno pi√¹ possibilit√† c‚€™√¨ che il segreto resista. Grimes, impegnato anche nella ricerca sul cancro, ha affrontato la questione a causa dell‚€™altissimo numero di segnalazione ricevute da coloro che sono convinti dell‚€™esistenza in ambito scientifico.

Pubblicità

E cos√¬, viene dimostrato, che il ‚€œfinto‚€Ě sbarco degli americani sulla Luna √¨ una delle tante infondate teorie di complotti che circolano su Internet. Lo studio di Grimes dell‚€™Universit√† di Oxford confuta questa e le altre presunte cospirazioni ricorrendo a una formula matematica. Si √¨ scoperto infatti che sarebbe impossibile mantenere all‚€™oscuro il mondo intero, anche per pochi anni, riguardo a fatti che hanno visto coinvolte migliaia di persone, qualcuna delle quali prima o poi avrebbe denunciato l‚€™inganno.

Nel progetto per la conquista della Luna, ad esempio, la Nasa aveva oltre 410mila addetti. Prima o poi qualcuno avrebbe parlato se ci fosse stata una messa in scena dello sbarco. Cos√¬ come se ci fosse stato un complotto da parte degli ambientalisti sui rischi del surriscaldamento climatico in poco tempo la verit√† sarebbe emersa. Il presunto complotto per nascondere che le vaccinazioni non sono sicure richiederebbe il silenzio di 22mila persone, se si includono fra i cospiratori solo l‚€™Organizzazione mondiale per la sanit√† e i Centri statunitensi per il controllo delle malattie. Un numero 300 volte pi√¹ alto se si includessero le aziende farmaceutiche. In questo caso il segreto resisterebbe poco pi√¹ di 3 anni. Come del resto accadrebbe se il segreto dovesse o la cospirazione dovesse riguardare l‚€™occultamento di una cura per il cancro. Ma pu√² esistere la cospirazione perfetta? In teoria s√¬, un segreto pu√² essere tenuto per un secolo se le persone coinvolte sono meno di 125.

L‚€™abstract su PLOS ONE

fonti e cortesia ilfattoquotidiano.it



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI:
15 Apr 2016 12:28 pm
CITAZIONI: 

Se volete vedere Ufo e alieni, solo come una minaccia e manipolazione cosmica
(inesistente), allora, non avrete nessuna speranza di cambiamento per il futuro
del pianeta Terra e di tutta la razza umana! Vivrete nello status-quo' vigente
fino alla fine e senza alcuna speranza di venirne fuori!
Meditate gente...meditate!!!  Ufoweb2012




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

VICE PRIMO MINISTRO RUSSO...
14 Apr 2016 06:39 pm

Vice primo ministro russo teorizza l'esistenza di civiltà extraterrestri

Dmitry Rogozin
Negli ultimi due anni gli appassionati UFO sono stati in grado di dare uno sguardo a innumerevoli file governativi declassificati e soprattutto leggere le relazioni di contatti con inspiegabili oggetti volanti non identificati .
L'anno scorso, l'ex astronauta Edgar Mitchell, il sesto uomo a camminare sulla luna ha affermato che i capi militari erano particolarmente preoccupati per la frequente ingerenza di velivoli non identificati osservati spesso durante l'esecuzione di segreti test nucleari condotti nel 1945 nel deserto di White Sands New Mexico .L'ex astronauta ha sostenuto che degli esseri extraterrestri avrebbero condizionato il decorso della Seconda Guerra Mondiale intervenendo direttamente affinch√© venisse scongiurata una catastrofica guerra nucleare tra gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica. 
Mitchel ha inoltre affermato che 'loro' avrebbero abbattuto intenzionalmente alcuni missili nucleari impedendo a entrambe le nazioni di iniziare un conflitto nucleare di vasta portata . All'inizio di gennaio 2015 la Central Intelligence Agency (CIA) ha rilasciato centinaia di documenti declassificati la maggior parte dei quali contenenti alcune immagini degli anni '40 e '50 gelosamente custodite all'interno dell'archivio digitale dell'agenzia. Nonostante che la CIA non avesse confermato né rivelato alcuna informazione sui presunti contatti con entità extraterrestri da parte di rappresentanti del governo degli Stati Uniti i documenti declassificati mostrano la serietà con cui il governo ha trattato questi fenomeni. Secondo il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin, il governo russo non nasconde alcuna informazione riguardo il contatto con oggetti volanti non identificati. In un'intervista, Rogozin ha parlato di alcune civiltà extraterrestri e che la ricerca di vita intelligente altrove nell'universo ì uno degli obiettivi principali della Agenzia Spaziale Russi.
"Uno dei dilemmi scientifici pi√¹ grandi sl dell'umanit√† √¨ sapere se siamo soli nell'Universo. Molto probabilmente da qualche parte l√† fuori esiste un'altra civilt√† intelligente. Data l'infinit√† dello spazio e del tempo, tutto √¨ possibile ", ha dichiarato Rogozin.
Il vice primo ministro ha anche aggiunto che il governo russo non sta occultando alcuna informazionei, suggerendo che il governo russo non ha nulla da nascondere quando si tratta di divulgare notizie di tale portata
Fonte di riferimento ancient-code
foti misteroufoblogspot.it



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UFO, QUALCOSA STA CAMBIANDO...
11 Apr 2016 07:01 pm

Ufo, qualcosa sta cambiando. La ricerca di civiltà extraterrestri non ì utopia

Presidente Centro ufologico nazionale

Se l‚€™umanit√† non si fosse imposta ambiziosi progetti nel suo cammino, temporalmente irrealizzabili, o non si fosse posta dinanzi alla sfida di trasformare in realt√† ipotesi fantascientifiche, forse l‚€™uomo starebbe ancora relegato al suolo, ragionando sull‚€™ipotesi della fattibilit√† del volo umano.

Non √¨ un caso che lo scrittore francese, Jules Verne, scrivesse che ci√² che l‚€™uomo pu√² immaginare pu√² poi realizzare. Ma per fare questo si deve lanciare la sfida, in fondo √¨ poco pi√¹ di un secolo che l‚€™uomo dispone di macchine volanti, da poco meno di un secolo che √¨ andato nello spazio e da meno di un quarto di secolo che con la scoperta degli esopianieti ha reso plausibile e pi√¹ concreta l‚€™ipotesi dei mondi abitati. Attualmente conosciamo ancora molto poco la periferia del nostro pianeta, dove le profondit√† marine celano, ancora scoperte cos√¬ come sorprese, le foreste pluviali. La conferma delle intuizioni einsteiniane sulle onde gravitazionali, dimostrano come le nostre conoscenze siano limitate rispetto alla conoscenza del nostro sistema solare, e della galassia. I nuovi orizzonti della scienza che iniziamo a intravedere, evidenziando come la nostra conoscenza sia relegata al nostro pianeta, nella periferia della galassia, di una dei miliardi di quelle presenti nel nostro universo.

Pubblicità

Una civilt√† di qualche migliaio, milione o miliardo di anni superiore alla nostra dovrebbe avere gi√† risolto il problema dei viaggi intergalattici, anche se a noi, molto presuntuosamente ci√² ci sembra fantascientifico, come per un indios pensare di arrivare in Europa in poche ore. Ecco che gli ufo allora non sono pi√¹ degli oggetti misteriosi ma si appalesano per quello che le cronache e i rapporti presentano. Sconosciuti oggetti tecnologici avanzatissimi, evidentemente non terrestri poich√© mai usati nella storia dell‚€™umanit√† e nell‚€™uso primario della tecnologia: la guerra. Un solo tale oggetto sarebbe in grado di sovvertire gli esiti di un qualsiasi conflitto. Ma nulla di ci√² √¨ mai accaduto. Di contro tale tecnologia se terrestre non giustificherebbe lo sviluppo in parallelo di nuovi razzi tipo super Saturn per la Nasa e tipo Angara per la Russia legati alla tipologia dei razzi alla Von Braun che al confronto sarebbero scatolette di latta.

E ragionando in base alla logica terrestre, che dire di una documentazione e rapporti sugli ufo cos√¬ secretata? Cosa giustificherebbe tale livello di blindatura su un fenomeno inesistente? Documenti per mezzo secolo catalogati ‚€œtop secret‚€Ě ed alcuni ‚€œborn classified‚€Ě, svilendo l‚€™efficacia del Foia Freedom, con il ‚€œTop Secret Umbra‚€Ě una super tutela sui documenti governativi. Non sar√† un caso che sulla ultime edizioni del dizionario vaticano di latino √¨ stato coniato l‚€™acronimo R.I.V. per descrivere gli Ufo in quanto si contesta il ‚€œnon identificato‚€Ě con il ‚€œnon spiegato‚€Ě Res Inesplicatae Volantes.

Cosa giustifica allora l‚€™insofferenza la supponenza, il malcelato fastidio e le insofferenti frasi censorie di alcuni scienziati ed autorit√† quando si parla di ufo? Hanno la comprensione di essere sempre pi√¹ minoranza? Qualcuno ha paura di perdere lo scettro del ‚€œsapere‚€Ě o i budget per la ricerca? In fondo l‚€™incontro con una civilt√† extraterrestre sarebbe l‚€™evento pi√¹ importante nella storia del genere umano. Se la rivoluzione copernicana ha allontanato l‚€™uomo dal centro dell‚€™universo, una ‚€œrivelazione‚€Ě di tale portata lo riporrebbe con tutti i suoi primitivi limiti in rapporto ad altre civilt√†, all‚€™interno di una comunit√† galattica. Per questo si comprende il cambio di paradigma di altri scienziati, che non solo ammettono l‚€™esistenza di civilt√† extraterrestri ma che anzi suppongono possibili visite nell‚€™antichit√†, sul nostro satellite e sulla Terra e troviamo da Carl Sagan, ai Nobel Carl Pauling, Lester Pearson, Francis Crick, Kary Mullis, ai vari Lederberg, Asimov, Shklovskii, Kardashev, Micho Kaku fino a Paul Davies, Gabriel Funes e Guy Consolmagno e le recenti dichiarazioni di Stephen Hawking atterrito e non solo lui, dalla possibilit√† dell‚€™arrivo di ET sul nostro pianeta, per non parlare per il cambio di atteggiamento sugli ET da parte dell‚€™Inaf, dove nel loro sito viene ospitato un articolo del taglio particolare, ET parla, ma nessuno lo ascolta. Da ultimo le ipotesi della possibilit√† che gli alieni occultino la loro presenza o quella dei loro pianeti con raggi laser.

Sembrano ipotesi antitetiche, e forse qui sta il vero cambio di paradigma nell‚€™atteggiamento della scienza verso argomenti scomodi ed economicamente infruttuosi, ma come sosteneva il filosofo Eraclito: ‚€œNon troverai mai la verit√† se non sei disposto ad accettare anche ci√² che non ti aspetti‚€Ě. Forse l‚€™ostacolo primario √¨ quello che H. Spencer sintetizzava magnificamente con questa frase ‚€œVi √¨ un principio che ostacola qualsiasi informazione, questo principio √¨ il disprezzo prima dell‚€™indagine. Speriamo che le nuove scoperte e la nuova corsa spaziale rompano i vecchi schemi e accompagnino l‚€™umanit√† verso scenari inediti.

www.centroufologiconazionale.net




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI:
11 Apr 2016 06:58 pm
ANTICHI ALIENI E NUOVI ALIENI!

Basta continuare a rinvangare su alieni o
pseudo-alieni venuti nel tempo che fu'!
Se hanno fatto o non hanno fatto, se hanno
dato o non hanno dato, se sono apparsi
di qua' o di la', ecc. ecc! Siamo  nel
21¬° secolo, nell'anno di grazia 2016!
E' necessario, ora,  concentrarsi sui
NUOVI ALIENI  che verranno
prossimamente o che scopriremo
la' fuori nel Cosmo e con tutte
le implicazioni di vasta portata per
il genere umano e il suo futuro. Con questi,
sara' necessario stabilire un
intesa profiqua senza pregiu-
diziali ne' preconcetti di alcun
tipo. Con questi nuovi alieni
che incontreremo, sara'
necessario mantenere la
mente aperta e disponibile
 per dialogare con loro.. Abbiate la
saggezza e l'intelligenza di
accettare quelllo che vi e' stato
esposto qui'! Lasciamo gli
alieni del tempo che fu' nella
cronache passate della storia
non ufficiale...e li' che devono stare!




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

SU PHOBOS....
09 Apr 2016 06:06 pm

"SU PHOBOS LUNA DI MARTE CI SAREBBE UNA CIVILTA' MARZIANA"

Nel 1960, il Dr. S. Fred Singer, consigliere speciale del presidente Eisenhower sugli sviluppi spaziali ha detto: "Phobos, √¨ generalmente accettato come un corpo celeste, ma potrebbe essere verosimilmente un satellite artificiale lanciato tempo fa da una avanzata civilt√† marziana." 

Nel nostro sistema solare, ci sono tre lune che hanno causato un bel dibattito tra i ricercatori negli ultimi due decenni: La Luna della Terra, la Luna di Marte Phobos e la luna di Giove Europa.

La Luna della Terra, negli ultimi cinquanta anni √¨ stata fortemente messa in discussione, a causa dei numerosi misteri dietro di essa. Il Dr. Robert Jastrow, primo presidente della Commissione, del Lunar Exploration della NASA ha chiamato la luna la "Rosetta di pietra dei pianeti." Molte persone sono convinte fermamente che la nostra Luna sia in realt√† un hardware ingegnerizzato con uno strato di spessore esterno di 3 miglia composto di polvere e rocce. La Luna, sotto questo strato, si ritiene che abbia un solido guscio di circa 20 miglia fatto di materiali altamente resistenti, come il titanio, l'uranio 236, mica, nettunio 237. Sicuramente, elementi che non ci si aspetterebbe di trovare "dentro" la luna. Robin Brett, uno scienziato della NASA forse ha descritto la luna nel modo pi√¹ accurato possibile, quando ha detto che: "sembra pi√¹ facile spiegare la non esistenza della luna che la sua esistenza."

La luna di Giove Europa √¨ un altro corpo/satellite misterioso. Secondo i ricercatori, il posto migliore per cercare la vita extraterrestre √¨ l√¬. Secondo le dichiarazioni del dottor Kevin Mano, un astrobiologo al Jet Propulsion Laboratory della NASA, dichiara che la ricerca di vita aliena potrebbe rivelarsi fecondo nella prossima missione prevista per Europa, una delle lune di Giove, la quale luna potrebbe contenere la prova finale dimostrando che non siamo soli nell'universo.

Durante un evento alla Royal Institution, il Dott Mano delinea che la nostra comprensione degli oceani della Terra ì passata per un lungo cammino, il che ci insegna di come oceani alieni su altri pianeti o la luna, potrebbero rivelarsi (all'interno del nostro sistema solare) ambienti potenzialmente abitabili e, la migliore delle ipotesi sarebbe la Luna di Giove, Europa.

E mentre le due precedenti lune sono davvero interessanti, la luna pi√¹ misteriosa nel nostro sistema solare rimane senza dubbio Phobos, compagna anomala di Marte. In realt√†, molti scienziati considerano Phobos come un satellite artificiale, che in poche parole, non dovrebbe trovarsi l√¬ nell'orbita di Marte.

Ci sono molte cose che sono totalmente strane quando si guarda Phobos. Prima di tutto, la luna √¨ vuota, non √¨ un oggetto celeste solido, come molti scienziati credevano in passato. Infatti, secondo una ricerca effettuata da parte dell'Agenzia spaziale europea, l'interno di Phobos √¨ pieno di' cavernose stanze geometriche ... pareti ad angolo retto ... e pavimenti - rilevabili tramite la semi-regolare struttura dei ritorni, echi radar interni ... segnali riflessi rilevati dalla struttura marziana ... "in altre parole, non √¨ la tipica struttura che ci si aspetta di trovare in una luna. √ą un dato di fatto, l'origine di Phobos rimane ancora un mistero e molti credono che questo piccolo satellite marziano sia infatti stato messo in orbita da 'qualcuno' in un lontano passato. 

Phobos √¨ rimasto un mistero fin dalla sua scoperta nel 1877, e ancora oggi, non siamo ancora sicuri di che cosa sia fatta la luna. Phobos √¨ una delle la lune pi√¹ vicine al suo pianeta in tutto il sistema solare, orbita da Marte sulla sua superficie ad una distanza di soli 6000 chilometri, un fatto che ha causato a mettere in discussione ai numerosi scienziati la sua origine e lo scopo.

L'anno scorso, la NASA Mars Atmosphere and Volatile missione Evolution (MAVEN) ha realizzato numerosi approcci vicino a Phobos:

"la NASA ha spiegato che tra i dati restituiti della navicella spaziale, c'erano immagini spettrali di Phobos nell'ultravioletto". "Le immagini permetteranno agli scienziati Maven di valutare meglio la composizione di questo oggetto enigmatico, la cui origine ì sconosciuta."

Secondo la NASA, "il confronto tra le immagini e gli spettri della superficie di Phobos, i dati di asteroidi e meteoriti, aiuteranno gli scienziati e Maven a capire se la luna sia un asteroide che ì stato catturato" o un corpo costruito appositamente in orbita attorno a Marte."

√ą interessante notare che gli studi precedenti hanno scoperto che ci sono prove di molecole organiche sulla superficie di Phobos, aggiungendo ancora pi√¹ mistero a questo enigmatico satellite marziano.

Senza aggiungere altro abbiamo due dettagli molto interessanti su Phobos: Prima di tutto, nessun altra luna nel sistema solare ì nota per avere al suo interno una simile anomalia piena di 'stanze cavernose geometriche ... pareti ad angolo retto ... e pavimenti, ed ì una delle prime lune a mostrare le prove di molecole organiche sulla sua superficie.

Ma il mistero dietro Phobos √¨ molto pi√¹ enigmatico di quanto chiunque potesse immaginare. Infatti, quando la navicella Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) ha mappato la piccola luna di Marte, Phobos, e ha inviato le sue incredibili immagini della piccola luna a forma di patata, gli ufologi della Terra hanno avuto una giornata campale nel parlare della misteriosa struttura che era chiaramente visibile sulla superficie di Phobos. Nelle immagini, c'era in bella vista, tutto solo, un grande oggetto rettangolare senza dubbio simile ad un monolite artificiale. Nulla nelle vicinanze ha una forma o dimensioni simili, quindi la domanda √¨: di che cosa si tratta? Qual √¨ il suo scopo? E chi lo mise l√¬?

Le voci circa l'oggetto √¨ diventato cos√¬ intenso che famoso che "Buzz" √¨ entrato nel dibattito. Buzz Aldrin, il secondo uomo a camminare sulla superficie della luna, ha sorpreso molti dicendo: "Dovremmo visitare la luna di Marte, c'√¨ un monolite l√¬, una struttura molto particolare su questo oggetto a forma di piccola patata che ruota attorno a Marte una volta ogni sette ore. Quando le persone hanno compreso di cosa si stava parlando, hanno cominciato a fare domande del tipo: "Chi lo ha messo l√¬? Chi ha messo quella cosa l√†? "Be ', l'universo lo ha messo l√¬, o se si preferisce, Dio ha messo l√¬'.

√ą interessante notare che la teoria della luna di Marte Phobos potrebbe, infatti, essere un antico satellite Alieno menzionato pi√¹ di 50 anni fa. Nel 1960, il Dr. S. Fred Singer, consigliere speciale del presidente Eisenhower sugli sviluppi spaziali, ha fatto notizia quando ha commentato Phobos dicendo: La luna di Marte Phobos, generalmente accettato come un corpo celeste, in realt√† pu√² essere un satellite artificiale lanciato tempo fa da una avanzata civilt√† marziana.

Secondo rense.com, il Dr. Singer ha sostenuto una tesi fatta dall'astrofisico sovietico Sklovskij. L'annuncio dello scienziato russo (con part√¬ accese discussioni tra gli astronomi) sostiene che Phobos √¨ vuoto e che sia un satellite artificiale, dimostrando cos√¬ l'esistenza di una civilt√† marziana. Sklovskij ha basato la sua decisione su un lungo studio dell'orbita peculiare di Phobos, notata anche da altri astronomi. L'affermazione russa e i calcoli fatti con i precedenti astronomi dimostrano che Phobos non pu√² assolutamente essere una luna ordinaria.

Tre anni dopo l'incredibile dichiarazione del Dr. Singer, Raymond H. Wilson Jr., capo di Matematica Applicata presso la NASA ha dichiarato che "Phobos potrebbe essere una colossale base orbitante intorno a Marte.

fonti terrarealtimeblogspot.it




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI:
03 Apr 2016 01:31 pm
I COMPLOTTISTI: LA ROVINA DELLA CAUSA UFOLOGICA!

Perche' i complottisti sono la rovina della causa ufologica?! Perche' sono quelli che hanno propinato e gonfiato fino all'inverosimile le storielle di presunti  alieni rettilodi manipolanti il genere umano dal tempo che fu'. Esseri pseudo-alieni che non esistono affatto, come le teorie propinate che sono avulse  e fuori dalla storia stessa. .Con queste storielle e capri espiatori inverosimili e inesistenti, avete danneggiato l'essenza stessa della causa ufologica, che per il futuro prossimo, si prefigge il contatto con altre civilta aliene dell'universo con tutte le implicazioni che comporteranno per il genere umano. Un evento da accettare in buona logica e buon senso nell' interesse di tutta la razza umana e non come una minaccia paranoica e inesistente come fanno, a torto, i complottisti  piu'fanatici! Invitiamo altresi' tutti gli ufologi e tutti coloro che seguono con buon senso la questione ufo e alieni, a dissociarsi nettamente da simili impostazioni fuorvianti, controproducenti e assurde, onde evitare ulteriori danni irreparabili  per tutta la casusa ufologica!

ufoweb2012



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA RICERCA...
31 Mar 2016 06:03 pm

La ricerca di segnali extraterrestri ampliata verso altri 20.000 sistemi stellari

extraterrestrial radio signals
La ricerca di segnali radio che potrebbero provenire da ipotetiche civiltà extraterrestri ì stata estesa verso altri 20.000 sistemi solari incluso quelli che in precedenza erano stati considerati inadatti per ospitare forme di vita intelligente .
Nuove prove scientifiche hanno portato i ricercatori del SETI Institute a ritenere che i sistemi planetari potrebbero essere costituiti da nane rosse che a loro volta rappresenterebbero la "longevit√†" dell'universo nei cui meandri ci sarebbero buone probabilit√† di individuare dei criptici segnali extraterrestri. 
Questo progetto biennale prevede di catalogare quei 70.000 sistemi planetari all'interno dei quali si potrebbero nascondere delle nane rosse. Per implementare questa ricerca gli scienziati del SETI Institute utilizzeranno i dati forniti da una rete interconnessa con una serie di radiotelescopi Allen, gestita nel nord dello Stato della California, Stati Uniti d'America. 
Il sistema di monitoraggio √¨ costituito da 42 antenne, attraverso le quali √¨ possibile osservare contemporaneamente tre sistemi stellari rilevabili solo su particolari bande di frequenza, che variano in un range che oscilla tra 1 e 10 gigahertz. Lo scienziato Jerry Arpa del SETI Institute afferma che circa la met√† di queste bande sono direttamente correlate alle costanti matematiche di base. Per lungo tempo gli scienziati hanno cercato di individuare la presenza di intelligenze extraterrestri in quei sistemi planetari caratterizzati da nane rosse, in quanto la zona abitabile intorno a queste stelle risulta essere molto ristretta. 
Proprio per questo motivo gli eventuali pianeti in orbita intorno a queste stelle sarebbero costretti a rivolgere in modo costante un loro emisfero verso la stella madre al punto da differenziarsi in due ambienti  diversi, uno estremamente caldo, e l'altro troppo freddo per ospitare delle forme di vita. Tuttavia, la scienza moderna ha appreso che allo stato attuale esistono dei meccanismi talmente efficaci da trasferire il calore dell'emisfero caldo del pianeta verso quello freddo, creando in questo modo uno spartiacque potenzialmente abitabile.
Sulla base dei dati forniti dal SETI Institute ci sono buone probabilit√† che entro il prossimo decennio potremmo imbatterci con altre forme di vita extraterrestri al punto da dover riformattare tutte le nostre ancestrali convinzioni e guardare con un'ottica diversa quello che molti ritengono un insignificante vuoto cosmico .

fonti misteroufoblogspot.it
 
 




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments