UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


PILOTA AVVISTA...
28 Oct 2015 01:56 pm

Pilota avvista un UFO che sembra precipitare [FOTO]

L’ufo aveva una parabola discendente, dotato di una scia ed un colore violaceo

Un avvistamento ufo di quelli molto intriganti che ti lasciano con un grosso punto interrogativo, tanto più quando a confermarlo è un pilota d’aereo che sicuramente sa ben distinguere il solito dall’insolito che vola dai cieli. Il C.UFO.M., che ha indagato il caso, ha divulgato una data solo indicativa per preservare la privacy specie dei testimoni specie quella del pilota. Dunque, nell’agosto del 2014, egli era alla guida del suo aereo, quando, nel girarsi verso il lato sinistro della guida (il copilota non è riuscito a vederlo) osservava un qualcosa che sulle prime gli sembrava un meteorite, ma non lo era perché era troppo lento e poi perché ha visto anche altre volte delle stelle cadenti. L’avvistamento è avvenuto intorno  all’imbrunire intorno alle 20,30 – 21,00 circa all’altezza dell’Umbria, è durato 4 o 5 secondi e l’ufo aveva una parabola discendente, dotato di una scia ed un colore violaceo. Un oggetto volante non identificato veniva quindi segnalato da Campoli Appennino da un uomo ed una donna alle ore 21,45 che hanno visto passare sopra di loro un pallone grandissimo che illuminava a giorno l’ambiente circostante talmente che era luminoso. Un avvistamento, sembra dello stesso oggetto, è stato fatto da un gruppo di amici nei giorni seguenti. Il C.UFO.M. (o Centro Ufologico Mediterraneo), che ha svolto le indagini, per bocca del suo presidente Angelo Carannante ha dichiarato che il caso è estremamente significativo ed ha optato per la pubblicazione dopo un’approfondita indagine che non ha lasciato nulla di intentato. Un significativo reportage è postato sul sito www.centroufologicomediterraneo.it, dove è possibile anche scaricare il secondo numero CUFOM MAGAZINE il notiziario ufficiale. Altre notizia dell’avvistamento di Campoli Appennino sono online  sulle pagine ufficiali facebook e twitter, mentre su CUFOMTV di youtube è visibile un significativo videotrailer con foto e video dello strano fenomeno ufologico. Difficile è configurare qualcosa di convenzionale, mentre la pista ufo sembra tra le preferite.


foti meteoweb.eu




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UNA SERIE DI...
21 Oct 2015 06:31 pm

Una serie di"Millennium Falcon"avvistati nei cieli del Nord e Centro America

Mexico-UFO-'Millennium Falcon'
Dei bizzarri oggetti volanti che ricordano le navicelle di Star Wars sono stati fotografati separatamente in Nord e Centro America. Il primo di questi avvistamenti riguarda una strana serie di luci, di 180 metri di diametro, la cui parte posteriore ricorda l'iconica navicella dell"Alleanza Ribelle del famoso film di fantascienza.
L'oggetto è stato visto da quattro persone a Cony Island, vicino a New York, ed è stato segnalato presso il database ufficiale del Mutual UFO Network (MUFON). 
Roger Marsh, che gestisce il web Openminds.tv, ha dichiarato: 
"A New York un fotografo di Coney Island ha registrato la comparsa di un oggetto volante a forma di disco mentre stava scattando una serie di fotografie di un ponte" . 
ll testimone che all'atto dell'avvistamento era in compagnia di tre amici non ha voluto fornire le proprie generalità.
Egli ha così documentato l'evento:
"Di solito porto sempre con me la mia macchina fotografica, una Fujifilm XT1 impostata in modalità scatto sequenziale, in modo da ottenere degli scatti in rapida successione. 
In prossimità del ponte,ho deciso di scattare alcune panoramiche attraverso degli scatti sequenziali senza soffermarmi troppo sull'inquadratura. Quello che ha attirato la mia attenzione e' stato un lontano e luminoso bagliore provocato da un lampo simile a un fulmine. Immediatamente ho premuto il pulsante dell'otturatore scattando una serie di foto. Quando ho esaminato i fotogrammi mi sono accorto della presenza di uno strano oggetto su una delle foto . "
Il fotografo poi poi aggiunto: 
"L'oggetto si era mosso a tale velocità che non ho avuto il tempo per impostare una corretta inquadratura dell'oggetto visto che nella frazione di pochi secondi scomparve dalla vista spostandosi dalla parte anteriore del ponte fino a uscire dalla visuale della fotocamera. "
Dopo aver studiato il caso, l'investigatore John Reinhart ha presentato una relazione affermando: 
"Anche se non visibile ad occhio nudo, la fotocamera ha effettivamente rivelato un oggetto discoidale con una parte superiore a forma di cupola.L'oggetto era molto grande - forse 300 piedi di diametro - e sembrava emettere delle brillanti luci di colore giallo-arancio."
Un'immagine più recente è stata catturata lo scorso ottobre nel cielo sopra la piramide di Tenayuca in Messico. 
Recentemente un altro oggetto allungato che sembrava sprigionare una luce nella parte posteriore è stato visto nel cielo vicino a un aeroplano in volo ad alta quota".
Fonte di riferimento:express.co.uk




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CAMBIAMENTO GLOBALE
21 Oct 2015 06:26 pm
CAMBIAMENTO GLOBALE PLANETARIO!

 

MA SOLO CON LE INTELLIGENZE EXTRATERRESTRI
SARA' POSSIBILE!"

NEL MONDO:

Vi sono 4 miliardi  di poveri che fra 10 anni diventeranno 5 miliardi.
Si spende un milone di miliardi per le armi, 700 mila miliardi
per droghe e 500 mila miliardi per il petrolio.
I prezzi dei beni di consumo sono pari  a 10 volte i loro
costi effettivi di produzione.
Il potere econonico,quello politico, quello miltare e quello
religioso sono nelle mani di non piu' di 1000 persone.
Gli stati, le chiese e le aziende stanno alla finestra a guardare
nell' indifferenza.
IN ITALIA:
Vi sono 8 milioni di poveri e stanno aumentando sempre di piu'.
La  stragrande maggioranza dei risparmi  e' destinata
a coprire le perdite dello stato.
La disoccupazione produce delinquenza fra i giovani.
La salute e' soggetta al  commercio indiscrimunato.
La corruzzione e' una abitudine generalizzata.
La sfiducia nel futuro e ormai un costume.
Ma qualcuno vuole realmente cambiare le cose
riformando e cambiando tutti i sistemi sociali,
civili, politici, economici, morali e religiosi con
qualcosa di piu' EVOLUTO  e con il consenso dell'umanita'
planetaria nel suo  insieme.
QUESTA  E' UNA PROPOSTA RIVOLUZIONARIA
PER DIRE:  B A S T A!

Tutto cio' sara possibile e fattibile attraverso
una intesa leale  e futura con le intelligenze
extraterrestri. Solo e soltando con gli ET
si potra cambiare tutto lo status quo
planetario attualmente esistente e
creare di conseguenza un NUOVO MONDO!







Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

MARTE ; SCOPERTA...
19 Oct 2015 09:11 am

Marte; scoperta una valle con piramidi simili a quelle presenti sulla Terra

Piramidi su Marte
Sta diventando sempre piu' chiaro che la NASA non è intenzionata a rilasciare informazioni complete su ciò che si potrebbe nascondere su Marte  adottando tattiche dilatorie al fine di screditare eventuali indiscrezioni sulle ultime scoperte avvenute di recente. 
Presumibilmente la NASA sta cercando di capire su come potrebbe reagire la gente il giorno in cui verrà a conoscenza della verità. Recentemente Marte ha fatto notizia dopo che un plateale comunicato ufficiale annunciava la scoperta di rigagnoli di acqua salata sulla superficie del pianeta rosso. 
Tuttavia questa scoperta non ha minimamente catturato l'attenzione dell'opinione pubblica come molti si aspettavano forse perché molta gente ha qualche dubbio sulla credibilità di certi annunci ufficiali rilasciati dall'agenzia spaziale americana. 
La coincidenza vuole che la scoperta ha coinciso con l'uscita nelle sale cinematografiche del recente film Blockbuster con Matt Damon dal titolo " The Martian, il sopravvissuto" . 
Ora, l'ultimo annuncio della NASA parla della scoperta di alcune Piramidi su Marte. Non è trascorso molto tempo da quando sono state pubblicate delle immagini di una piccola piramide che hanno fatto il giro dela rete. Questa volta la scoperta sembra rivelare un antico sito in cui si possono notare delle strutture piramidali. Infatti un'intera valle marziana sembra ospitare una serie di piramidi molto simili a quelle presenti sulla Terra .
Su Marte abbiamo osservato una grande varietà di oggetti o creature le cui immagini sono disponibili cliccando QUI.
A giudicare dalle linee rette e il corpo della piramide si evince che la struttura ha la peculiarità di avere degli angoli perfetti come se fosse stata costruita da qualcuno e non piuttosto un fenomeno naturale, anche se il forte vento presente sulla superficie del pianeta potrebbe aver eroso in modo curioso molte di queste rocce.
Potrebbe questa scoperta far parte di un complesso piano di divulgazione iniziato con l'annuncio della presenza di acqua su Marte, che gli analisti avevano già ipotizzato molti anni prima della storica scoperta? 
Probabilmente la NASA era già a conoscenza della presenza di acqua su Marte per cui è chiaro che i vertici dell'agenzia spaziale stanno gradualmente cercando di educare le masse sulla vera storia del pianeta Rosso e di altri pianeti dove la vita potrebbe nascondersi. Potrebbe quest'ultima scoperta confermare che su Marte erano presenti delle forme di vita intelligenti? 
Ovviamente la NASA attribuisce questa formazione rocciosa agli effetti erosivi provocati dal forte vento marziano, per cui appare evidente che anche se fosse una struttura artificiale la NASA farà del tutto per confondere le idee della gente magari attraverso la divulgazione di false scoperte.
Fonte di riferimento:fointernationalproject
 

  fonti e cortesia misteroufoblogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

EX PILOTA...
18 Oct 2015 12:39 pm

Ex pilota dell'Air Force:” gli occupanti di quel dispositivo non erano umani”

Robert Willingham
Spesso le segnalazioni di avvistamenti di strani oggetti volanti provengono proprio da persone affidabili come i piloti che ogni sei mesi sono sottoposti a rigorosi esami medici e completi check-up psicofisici prima delle loro missioni.
Ciò nonostante non tutti i piloti sono così ansiosi di condividere le loro esperienze relative a dei presunti di incontri con degli UFO. Alcuni preferiscono tacere, sapendo che la loro vicenda potrebbe innescare polemiche e pregiudizievoli speculazioni, al punto da determinarne la sospensione delle operazioni di volo. Pertanto, se i piloti decidono di parlare di quanto accaduto allora c'e' da credere che qualche fondamento di verità ci deve essere nella loro incredibile storia. 
Il colonnello Robert Willingham un ex colonnello delle forze aeree durante la guerra del Wietnam particolarmente interessato alla questione UFO ha riferito di aver assistito nel 1955 allo schianto di UFO non lontano dal confine con il Messico, mentre era in volo con il suo F86 insieme ad altri tre aviogetti che scortavano un Boeing B47 durante una serie di esercitazioni di bombardamento su El Paso, Texas.
Durante il volo di avvicinamento sul luogo dello sgancio degli ordigni, il colonnello fu allertato da una chiamata che lo avvertiva della presenza di un dispositivo volante non identificato che veniva agganciato dal radar della base aerea. 
L'UFO che stava sorvolando la zona nord-ovest degli Stati Uniti sembrava dirigersi verso sud, proprio in quel tratto di cielo in cui si trovava la formazione aerea del colonnello. 
Pochi minuti dopo, il colonnello vide un oggetto molto luminoso che viaggiava ad una velocità di 3200 chilometri all'ora. 
Dopo aver ruotato di 90 gradi verso sud-ovest l'oggetto volante prosegui' incontrastato il suo volo verso il confine messicano.
A questo punto il colonnello Willingham chiese il permesso di poter seguire l'oggetto oltre il confine visto che l'UFO stava scomparendo nei cieli sovrastanti il territorio messicano per cui decise di rientrare alla base militare di Carswell. 
Una volta atterrato, il colonnello chiese un aereo biposto con il quale tornare su luogo dell'avvistamento insieme al tenente pilota Jack Perkin. 
Una volta giunti sull'area ove poco prima si era verificato l'avvistamento il colonnello vide che la zona era circondata dalle forze militari messicane che rimasero sul posto fino all'arrivo di alcuni reparti speciali degli Stati.
Il colonnello Willingham riferì durante un'intervista radiofonica, che non solo aveva visto l'oggetto volante, ma anche i componenti dell'equipaggio i quali non sembravano avere l'aspetto degli esseri umani. 
L'aviatore in pensione ha dichiarato che gli esseri notati all'interno del disco volante corrispondevano alla classica descrizione degli alieni con "grandi teste, bocche simili a fessure, e le braccia come manici di scopa".
Alla domanda su come erano vestiti gli umanoidi, Willingham rispose:"Quelle creature erano completamente nude." 
Il colonnello aggiunse che nonostante le condizioni dei corpi straziati, non notò tracce di sangue all'interno del dispositivo. Sul luogo del disastro, Willingham e il pilota Perkins notarono "un oggetto danneggiato dall'aspetto argenteo, che ricordava un disco di notevoli dimensioni ".
Il dispositivo era semisepolto nel fianco di una collina.
I due piloti notarono anche una depressione nel terreno larga circa 300 piedi all'interno della quale l'UFO era scivolato prima di terminare la sua corsa. L'oggetto, che era ancora molto caldo, venne piantonato da un grande distaccamento dell'esercito messicano, tra cui diversi agenti armati preposti alla sorveglianza. I messicani negarono a Willingham di avvicinarsi al relitto fumante, mentte un tenente gli disse che erano in attesa dell'arrivo della US Air Force che avrebbe dovuto prendere in consegna l'oggetto.
Willingham riuscì a repertare alcuni metalli ultraterreni che conservò per diversi giorni prima di consegnarli a un laboratorio metallurgico del Maryland, da dove misteriosamente "scomparve" pochi giorni dopo.
Successivamente, Willingham fu contattato per telefono da alcuni agenti dei servizi segreti che dopo avergli rivolto delle minacce lo avvertirono di non rivelare nulla di quello che aveva visto "sul confine messicano".
Questa incredibile storia raccontata da Willingham è stata fonte d'ispirazione per un libro di 200 pagine scritto da Torres e Uriarte intitolato The Other Roswell: UFO Crash sul Texas-Messico di frontiera.
Fonte di riferimento: areazone51ufos
© Fonte Video: UFOvni2012

fonti e cortesia misteroufoblogspot.it



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

APOLLO 11...
17 Oct 2015 07:42 pm

Apollo 11: Neil Armstrong e Buzz Aldrin avrebbero registrato un Alieno sulla Luna

Apollo 11: Neil Armstrong e Buzz Aldrin avrebbero registrato un Alieno sulla Luna
ottobre 17
13:16 2015

Il video che vi mostriamo oggi, sta spopolando su YouTube ed è titolato “Alien on Moon | Proof of Apollo 11 cover-up”. Le immagini sarebbero tratte dalla pellicola del famoso “Project Blue Book” e mostrano qualla che sarebbe, la “prova definitiva di un alieno su Luna”.  Secondo l’autore della pubblicazione, le immagini sarebbero state girate durante un periodo di silenzio radio di due minuti avvenuto durante la missione Apollo 11.

Gli astronauti Neil Armstrong e  “Buzz” Aldrin,  avrebbero testimoniato questo “incontro ravvicinato” definito poi “incidente”,  poco dopo l’atterraggio dell’Apollo 11 sulla Luna. La trasmissione televisiva in diretta, poi, sarebbe stata interrotta per due minuti a causa di un surriscaldamento della telecamera. Sempre secondo l’utente MeniThings che conta oltre 8300 iscritti al suo canale YouTube), si tratta di una registrazione 16mm dell’originale trasmissione video dal vivo, inviata direttamente al governo degli Stati Uniti, che ne avrebbe bloccato la pubblica radiodiffusione.

Alien on the Moon1225

Alien on the Moon1224

Alien on the Moon1227

Il Project Blue Book,  diretto all’epoca dal famoso Prof. J. Allen Hynek, fu l’ultimo di una serie di studi condotti dell’aeronautica militare statunitense (USAF), tra il 1947 e il 1969, sugli avvistamenti di oggetti volanti non identificati (UFO) nel territorio statunitense e in buona parte delle Americhe e dell’Europa. Una parte degli archivi del Blue Book è stata resa pubblica e consultabile liberamente su internet. Le immagini contenute in questo video sarebbero state “rubate” da una località segreta del governo americano.

Rammentiamo i lettori  la misteriosa figura fotografata dalla NASA nel 1967. L’immagine denominata “The Shard” si riferiva ad un misterioso alieno che era apparso in un’immagine statica acquisita dalla sonda Lunar Orbiter III. Beh quella figura somiglia molto all’alieno registrato dai due astronauti. Anche su Google Moon è stato documentata la stessa figura aliena e che avrebbe una certa somiglianza a quella visto dalla sonda Lunar Orbiter. Si tratta di un’ombra oppure di una figura umanoide?  Per quanto riguarda il filmato del Blue Book,  sono in corso indagini approfondite sul video. Attendiamo l’esito!

Di Miguel Hernandez

 

fonti e cortesia segnidalcielo.it




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI
17 Oct 2015 03:32 pm
CITAZIONI:

UN CONSIGLIO CHE VALE PER TUTTI: vedete di tenervi buoni quelli che sono pro-UFO
e dalla parte degli ET; poiche', quando il tempo degli alieni sara' venuto, sarete tutti quanti
nelle mani degli alieni e degli amici degli alieni, i quali, saranno anche le nuove guide del
pianeta. Teneteveli buoni, non si sa mai, il tempo degli alieni potrebbe anche venire domani
e ogniuno rispondera' di persona! Come si dice: uomo avvisato...mezzo salvato!




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

SCIENZIATO NUCLEARE...
16 Oct 2015 06:26 pm

Scienziato nucleare prevede un ‘mega-terremoto’ che sconvolgera’ il pianeta !!!

Lo scienziato nucleare Mehran Keshe prevede un ‘mega-terremoto’ che cambierà per sempre il mondo

Come riportato dal quotidiano Russia Today (www.rt.com), il famoso scienziato nucleare Mehran Keshe, prevede un ‘mega-terremoto’ che cambierà per sempre il mondo:
le Americhe saranno divisi in due e milioni moriranno. Lo specialista definisce questo evento come “inevitabile”. Il continente americano si dividerà in due parti e moriranno milioni di persone. Secondo lo scienziato nucleare, è inevitabile. Mehran Keshe, scienziato iraniano, avverte che l’America del Nord e l’America del Sud saranno colpite da fortissimi terremoti e Mega tsunami, che potrebbero colpire anche l’Asia, togliendo la vita a 40 milioni di persone. Secondo lo scienziato, il terremoto è imminente, riporta il periodico online The Express. La predizione, si basa su una mappa di terremoti che hanno colpito il continente americano: tre con magnitudo tra 6.6 e 6.9 sulla costa occidentale statunitense, tre terremoti nel canale di Panama e il recente terremoto di 8.3 in Cile. “Abbiamo osservato come la frequenza dei terremoti sulla costa occidentale americana è aumentata. La Fondazione Keshe, guidata dallo scienziato citato e con sede in Belgio, dice che la serie di terremoti di magnitudo compresa tra 6 e 8,3 si è verificato nell’ultimo mese e costituiscono l’inizio di un ‘mega-terremoto’, che, a suo avviso, potrebbe verificarsi in qualsiasi momento tra oggi e il prossimo autunno. “Il crollo dell’economia mondiale – commenta Keshe – e l’ordine bancario, non sosterrà un tale disastro. Spero che non accada in questo modo, ma è qualcosa che so che è inevitabile “. Speriamo comunque che ciò non possa mai accadere, anche se l’Umanità ha bisogno di un grosso trauma per poter cambiare un percorso senza ritorno. La Terra non può più sostenere la tortura che sta infliggendo l’Uomo sull’ecosistema. Siamo alla resa dei conti. Bisogna cambiare strada, altrimenti sarà dura per tutti, terremoto o no. FONTE

NOTA: IN UN EVENTO DEL GENERE, SOLO GLI GLI ALIENI POTREBBERO SALVARE DAL COLLASSO PLANETARIO! IN TUTTI I CASI, CI SONO ED ESISTONO!



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ASTRONOMI HANNO...
16 Oct 2015 06:23 pm

Astronomi hanno scoperto una megastruttura Aliena in orbita intorno a una stella della Via Lattea

In un lungo articolo pubblicato su The Atlantic, pare emergere una notizia che se confermata sarebbe rivoluzionaria: gli astronomi avrebbero trovato una “megastruttura” che farebbe pensare a un insediamento di vita aliena.


Tra queste costellazioni, infatti, si trova una stella “bizzarra”, invisibile ad occhio nudo, ma visibile al telescopio spaziale Kepler, che ha fissato le stelle per più di quattro anni, a partire dal 2009. “Non avevamo mai visto nulla di simile”, dice Tabetha Boyajian, ricercatrice presso Yale. “E ‘stato davvero strano. Abbiamo pensato che poteva trattarsi di dati errati o di difetti al telescopio, ma abbiamo controllato ed era tutto in ordine”.


Il Very Large Array (VLA) nel New Mexico

Il telescopio spaziale Kepler ha fissato il cielo in attesa dell’oscuramento delle stelle, alla ricerca di un pianeta extrasolare è passato di fronte ad esse. Il telescopio ha monitorato più di 150.000 stelle: fra questa, una in particolare, ha sembrato mostrare un comportamento “anomalo”. La stella si chiama KIC 8462852 e si trova a 1480 anni luce di distanza.

Tabetha Boyajian, che sovrintende i cacciatori di pianeti, ha recentemente pubblicato un documento che descrive il comportamento bizzarro della luce di questa stella. Quando un pianeta passa davanti a una stella, la stella si affievolisce solo per poche ore o giorni, e su base regolare, ad esempio, ogni 365 giorni. Ma, a intervalli irregolari, la stella KIC 8462852 si oscura di ben l’80 per cento, e resta dovunque scura per un periodo compreso tra i 5 e gli 80 giorni.




La configurazione della luce suggerisce che c’è una grande confusione di materia che la circonda. Se la stella fosse giovane, si potrebbe pensare a una massa di detriti. Quando il nostro sistema solare si è formato, quattro miliardi e mezzo di anni fa, infatti, un disco disordinato di polvere e detriti circondava il sole, prima che la gravità li organizzasse in pianeti, anelli di roccia e ghiaccio.

Ma questa stella non è giovane. Se lo fosse, sarebbe circondata da polveri che emettono luce infrarossa supplementare ma gli strumenti non hanno rilevato questo dato. Eppure, c’è questo gruppo di oggetti che orbitano intorno ad essa. Gli scienziati hanno escluso una serie di ipotesi, tra le altre quella che possano essere causati da una recente collisione. Un’altra ipotesi è che una nube di comete sia stata attratta in orbita da una stella migrante e ciò potrebbe aver prodotto il modello irregolare di oscuramento. Il documento fa notare che questa sia la spiegazione più promettente.

Questa serie di oggetti che si muovono attorno ad essa è una megastrattura abbastanza grande da bloccare un consistente numero di fotoni, altrimenti rilevati dal telescopio spaziale Kepler.



“Quando [Boyajian] mi ha mostrato i dati, sono rimasto affascinato da come sembravano folli. Gli alieni dovrebbero sempre essere l’ultima ipotesi a cui pensare, ma questa sembrava il tipo di cosa che ci si potrebbe aspettare da una civiltà aliena che sta nascendo”, ha detto Jason Wright, un astronomo della Penn State University, che sta lavorando su un’interpretazione alternativa della strana configurazione della luce. Secondo Wright la luce potrebbe essere legata a uno “sciame di megastrutture”, pensate per catturare l’energia della stella.

Intanto Boyajian sta lavorando con Wright e Andrew Siemion, il direttore del centro di ricerca SETI, per capire attraverso il Very Large Array (VLA) nel New Mexico, se ci sono onde radio emesse da una sorgente tecnologica. La prima osservazione avrà luogo a gennaio 2016 . Attendiamo ulteriori news.

fonti e cortesia segnidalcielo.it

NOTA una civilta’ aliena molto avanzata, potrebbe benissimo nodificare il suo spazio cosmico a suo piacimento!




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

DISCO VOLANTE...
15 Oct 2015 02:53 pm
     

Disco volante fotografato sopra la città di Sofia, Bulgaria

 

Disco volante fotografato sopra la città di Sofia, Bulgaria

Disco volante fotografato sopra la città di Sofia, Bulgaria
ottobre 12
12:38 2015

Il prestigioso centro ufologico MUFON (Mutual Ufo Network) ha pubblicato il rapporto di un avvistamento UFO avvenuto sopra la capitale della Bulgaria, Sofia. Il testimone ha raccontato al centro ufologico che avrebbe fotografato un velivolo discoidale  sopra Sofia, l’8 ottobre 2015.

Lo stesso testimone che ha scattato la foto, ha dichiarato in un rapporto dettagliato inviato al Mufon: “Stavo scattando una fotografia al nuovo grattacielo nella zona dove abito, poi improvvisamente è comparso questo disco che stava sopra la città, più precisamente sopra il grattacielo e andava  molto veloce. Ripeto, era estremamente veloce ma ho fatto in tempo a scattare una foto di questo oggetto.

ufo flying saucer2

Ho eseguito circa 10-15 foto, ma solo in una di queste è venuto fuori (non sfocato) il misterioso oggetto di forma discoidale. Dopo essere passato davanti ai miei occhi e aver quindi scattato la foto, questo UFO si è diretto verso il cielo ed è scomparso“. 

Il Rapporto del MUFON reltivo all’avvistamento in Bulgaria è il n° 71373.

fonti e cortesia segnidalcielo.it



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments