UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


U DUBBI DI ALBERT EINSTEIN
20 Jan 2015 03:27 pm

I dubbi di Albert Einstein sui nostri metodi per contattare gli alieni

einstein-ufos
Albert Einstein, l'uomo che ha giustamente teorizzato fatti sorprendenti sul nostro universo, ha anche osato ipotizzare che non siamo le sole creature a vivere nel cosmo. Inoltre, Einstein riteneva che il motivo per cui non abbiamo ancora incontrato gli alieni era perché i nostri metodi di ricerca non erano del tutto ottimali affinche' si potesse avere un contatto con altre civilta' intelligenti.
Albert Einstein e' morto due anni prima che l'uomo fosse riuscito a lanciare il primo satellite nello spazio, lo sputnik. Cionostante i viaggi nello spazio e il volo dei razzi sono stati teorizzati e fantasticati per altri decenni da allora. Sorprendentemente, anche se le edizioni digitali dei documenti di Albert Einstein sono state rese pubbliche, finora, nessuno di loro ha fatto alcuna menzione circa il volo dei razzi e viaggi spaziali. 
Anche se il contemporaneo di Einstein il fisico Hermann Oberth,aveva regolarmente discusso circa la possibilità e l'applicazione pratica della scienza missilistica e l'invio dell'uomo nello spazio con l'intenzione di studiare l'ignoto che si cela al di là dei confini della terra, Einstein sembra che abbia voluto ignorare l'argomento omettendo di menzionarlo nelle sue carte.
Esplorare le vaste regioni dello spazio esterno che non erano mai state violate dagli esseri umani era certamente una prospettiva molto eccitante, e Albert Einstein era già abbastanza famoso per postulare altre teoriensull'universo e sui materiali che la componevano.Quindi, quando un corrispondente del Daily Mail chiese al.premio Nobel circa le sue opinioni sulla vita extraterrestre o aliena, Albert Einstein disse : 
"Ci sono tutte le ragioni per credere che Marte e altri pianeti sono abitati".Si può solo immaginare come avrebbe potuto essere qualificata la vita alina dal punto di vista di Einstein. Sembrava che Einstein era abbastanza sicuro sul fatto che i terrestri sono destinati a incontrare gli alieni solo dopo aver esplorato Marte. Anche se la scienza moderna non ha ancora scoperto la prova conclusiva della "vita su Marte," i teorici della cospirazione e i cacciatori di UFO sono convinti che Einstein aveva intuito che sul pianeta rosso si nasconderebbero delle forme di vita intelligente.Come tutte le sue idee, Einstein aveva una sua ipotesi sulla vita aliena, arrivando ad affermare che :
"Perché la terra deve essere considerato l'unico pianeta in grado di sostenere la vita umana? Cio' non è cosi'singolare come molti vogliono sostenere".
È interessante notare che l'argomento di Albert Einstein è stato dimostrato proprio in più occasioni quando le varie agenzie spaziali internazionali, tra queste la NASA, erano riuscite ad individuare molteplici pianeti simili alla Terra che avrebbero potuto sostenere la vita. Eppure, finora non è stata scoperta alcuna forma di vita aliena né gli alieni hanno mai provato a contattarci, per quanto ne sappiamo, sulla base della nostra attuale comprensione del concetto di comunicazione inter-specie.
A quanto pare, Einstein aveva una chiara idea del perché gli alieni non comunicavano con noi di rilasciando la seguente dichiarazione: 
"Ma se esistono creature intelligenti, come possiamo supporre che trovandosi altrove nell'universo, esse non possano cercare di comunicare con la terra attraverso un complesso sistema wireless ?[Radio]." Einstein riteneva semplicemente sbagliato che un'organizzazione come il SETI , si limitasse esclusivsmente nel cercare di sintonizzarsi nel tentativo di captare e decriptare eventuali "onde radio" .
Una cosa era certa per l'illustre scienziato; la metodologia del SETI non era il modo ideale per cercare di comunicare con gli alieni.
Invece, Einstein propose un altro metodo per la ricerca di forme di vita nel cosmo; quello dei "raggi della luce”, la cui direzione può essere controllata molto più facilmente per cui sarebbe probabilmente il primo metodo per portare a termine questo tentativo. È interessante notare che, a quanto pare Albert Einstein avrebbe avuto ragione circa l'approccio sbagliato del Seti. Anche se le onde radio lunghe penetrano più facilmente la polvere diffusa nello spazio interstellare,le onde visive possono essere indirizzate con maggiore precisione da qualsiasi forma di vita intenzionsta a stabilire un contatto con noi Tutto questo fa parte della presunzione di un arrogante concetto umano?
© Fonte di riferimento:.inquisitr.com
 fonti internet, misteroufoblogspot.com




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

SUGLI UFO...
20 Jan 2015 01:09 pm

“Sugli Ufo Obama mente”. Pronta una nuova petizione

Obama? È un gran bugiardo quando parla- o meglio, quando non parla- degli Alieni. La maggior parte degli Americani è infatti convinta che la Casa Bianca abbia mentito nel negare  l’esistenza di prove sulla vita extraterrestre.

IL PRESUNTO UFO RIPRESO DURANTE LA CERIMONIA DI INSEDIAMENTO DI OBAMA

Il campione in verità non è molto rappresentativo, visto che si tratta solo di 300 cittadini Usa contattati da “The Mount Baldy Istitute for Resonant Viewing” di Boulder, in Colorado. Ma di questi, il 98%  crede che il Governo americano sappia molto di più di quello che dice sugli Ufo e il 99% si è detto sicuro  che “loro” ci abbiano già visitato in passato… Insomma, una maggioranza bulgara, nel suo piccolo.

La totale mancanza di fiducia nell’amministrazione Obama fa riferimento alla recente risposta pubblica rilasciata da un portavoce della Casa Bianca in merito alla due petizioni popolari che chiedevano notizie su eventuali contatti con Esseri di altri mondi. “Non abbiamo alcuna prova che dimostri l’esistenza di forme di vita intelligente nè informazioni credibili che entità aliene abbiano mai contatto membri della razza umana o che qualche notizia in merito sia stata celata alla pubblica opinione”: questo il tenore della dichiarazione diffusa qualche settimana fa. “Tutte balle”, hanno in sostanza replicato gli intervistati praticamente all’unanimità.

Altro dato che stupisce, quasi la metà ha suffragato le proprie convinzioni con il racconto di un avvistamento: insomma, per tanti americani  gli Ufo esistono perchè credono di averli visti con i loro occhi. Non ne è sorpreso, però, lo scrittore ed ufologo Simeon Hein (direttore dell’istituto di Boulder che ha effettuato il sondaggio). Dice infatti: “L’affermazione della Casa Bianca è in contraddizione con quanto risulta da oltre 60 anni di testimonianze.” Secondo Hein, persino l’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton fu ostacolato quando cercò di conoscere la verità.

Lo disse lui stesso, nel 2005, durante una visita ad Hong Kong quando gli fu chiesto che cosa sapeva sull’esistenza degli Alieni. “Ho fatto di tentativo di scoprire se ci fossero documenti segreti sull’argomento: se c’erano, li hanno tenuti nascosti anche a me”, disse Clinton. Aggiungendo:”Non è escluso che qualcuno possa celare oscuri misteri persino al Presidente degli Stati Uniti. Se è così, sono riusciti ad ingannarmi e non è senza imbarazzo che vi dico che ho cercato invano di saperlo.”

BILL CLINTON NON EBBE ACCESSO AGLI X-FILES SUGLI UFO?

Le speranze però sono le ultime a morire. E così è già pronta una terza petizione, sempre all’interno del programma promosso da Obama “We are the people” che promette risposte a tutte le richieste di informazione firmate da un numero sufficiente di cittadini. Questa volta,  a promuoverla sono i ricercatori Richard M. Dolan e Bryce Zabel per “investigare sui fenomeni aerei non identificati riportati da cittadini, poliziotti, astronauti, piloti e militari”.

Ecco il testo esatto della petizione:”Cercare la presenza di microbi su Marte e segnali radio dallo spazio non è sufficiente. Noi dobbiamo spiegare i Fenomeni Aerei Non-identificati (in inglese Unidentified Aerial Phenomena, o UAP) proprio qui, sulla Terra. Per sei decadi, in tutto il mondo, testimoni credibili (inclusi i presidenti Carter e Reagan) hanno ampiamente descritto oggetti con capacità di volo superiori alla nostra tecnologia. Gli UAP sono stati spesso vericati dai radar e persino visti vicino ai siti nucleari da ufficiali militari. Date le implicazioni per la sicurezza nazionale, gli Stati Uniti dovrebbero condurre un’indagine indipendente. Questa inchiesta deve riesaminare in modo trasparente i principali rapporti di casi di UAP irrisolti con accesso ai documenti classificati. Deve avere il potere di chiamare i testimoni e garantire l’immunità. I risultati dovrebbero essere presentati pubblicamente.”

UNA FAMOSA IMMAGINE: STRANI GLOBI DI LUCE VICINO A CAPITOL HILL

C’è tempo fino al 30 dicembre per raccogliere le necessarie firme- ben 25mila. Visto il successo delle precedenti petizioni e l’interesse crescente nell’opinione pubblica su questi argomenti, non sembra un obiettivo impossibile da raggiungere. Molto più difficile sarà ottenere finalmente una risposta seria ed adeguata da parte del Governo Usa.

SABRINA PIERAGOSTINI

 fonti internet,cortesia extremamente.it

 

 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

2 NUOVI PIANETI...
19 Jan 2015 04:04 pm

2 nuovi pianeti simili alla Terra si annidano nel sistema solare oltre Plutone!

planetX_pluto_solar_system_planets
Ci sono prove dell'esistenza di almeno due pianeti più grandi della Terra che si nasconderebbero nel nostro sistema solare al di là di Plutone.Questa ipotesi è sostenuta da una nuova analisi condotta su degli oggetti estremi trans-nettuniani" .
Dopo aver studiato 13 di questi "oggetti trans-nettuniani ", o ETNO, i necrologi di questi oggetti sono diversi per via di una teoria che dovrebbe predirre le orbite e mostrare qualche simmetria inaspettata. 
Secondo Discovery.com "Il numero esatto di questi pianeti e' incerto, visto che i dati che abbiamo sono limitati, anche se i nostri calcoli suggeriscono che ci sono almeno due pianeti, e probabilmente qualcuno in piu' entro i confini del nostro sistema solare, per cui crediamo che alcune forze invisibili stanno alterando la distribuzione degli elementi orbitalil ETNO".Carlos de la Fuente Marcos, scienziato presso l'UCM e co-autore dello studio, ha prospettato questa teoria in una sua dichiarazione pubblica.
Lo scienziato ritiene che questi oggetti devono avere una distanza media che la separa dal sole di 150 unità astronomiche. Queste orbite dovrebbero anche avere una inclinazione di 0 gradi, secondo quanto pubblicato sul sito Space.com
Fonte di riferimento:ufosightingshotspot
© Fonte Video: DAHBOO77

fonti internet, cortesia misteroufoblogspot.com
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

DLI UFO E I VULCANI...
19 Jan 2015 12:50 pm

Gli Ufo e i vulcani: quale correlazione?

Popocatepetl ovni
Indagine condotta da Joseph Burkes MD 2014 nella zona vulcanica del Popocatepetl. 
Nel 1993 il Dr.Steven Greer, direttore del Centro per lo Studio dell'Extraterrestrial Intelligence (CSETI), ha condotto una rapida mobilitazione del Team investigativo (RMIT) per studiare l'ondata di avvistamenti UFO registrati in diverse occasioni in prossimita' del vulcano Popocatepetl nel Messico centrale.
Popocatepetl. ufo
  Il Dott.Greer dichiara:
Sono stato selezionato per partecipare all'inchiesta, perché parlo spagnolo e soprattutto perché ero stato a capo di un gruppo di ricercatori CSETI di Los Angeles a partire dall'estate precedente. Al suo arrivo a Città del Messico, ci siamo subito recati presso la città di Metepec sul ripido versante occidentale del massiccio vulcanico.
La prima analisi condotta ad alta quota
Quel giorno preparammo il campo in una pineta desolata a un'altitudine di circa 11.000 metri, quasi un miglio direttamente sopra la città.Da lì i scrutai Metepec e con mio grande stupore notai la comparsa di un UFO seguito subito dopo da un altro oggetto volante non identificato. Gli oggetti avevano un aspetto ambrato e la forma di globi incandescenti che si comportavano come se fossero controllati in modo intelligente. Era così strano osservare quegli UFO dall'alto ed era una meraviglia che ho il sospetto essere riservata soprattutto ai piloti. 
Esplosioni di luci nel cielo
Durante la nostra prima notte sul vulcano, la temperatura scese rapidamente. Ci stringemmo insieme nei nostri sacchi a pelo quando improvvisamente un potente fascio di luce color ambra colpi'il Dr Greer. Sembrava venire dal cielo, anche se non siamo riusciti a trovare alcuna fonte identificabile.Siamo rimasti molto sorpresi nel vedere questo flash, anche se il direttore del CSETI non aveva riportato alcun effetto negativo.
Il giorno successivo, ci siamo recati nella città di Atlixco, dove secondo le autorità locali, gli avvistamenti di UFO sia durante il giorno che di notte sono molto frequenti.
They ha dichiarato che l'80% della popolazione si sarebbe imbattuta in numerosi avvistamenti UFO e che molti di questi si erano verificati a breve distanza dai testimoni abbastanza per vedere i dettagli della struttura dell'UFO.
Dopo aver individuato un area presso la quale allestire un centro di ricerca abbiamo fatto in modo da renderla visibile sia dal vulcano.Popocatepetl che dal vulcano Iztaccihuatl ricoperto dalla neve.
La prima notte abbiamo visto un gran numero di luci anomale che si muovevano in silenzio avanti e indietro facendo la spola tra i due vulcani come se stessero effettuando un servizio di navetta. Anche se questo fenomeno e' stato segnalato numerose volte, siamo stati in grado di attirare numerose persone presso il nostro sito di ricerca. Tuttavia la sera successiva si sono verificati fatti particolarmente inquietanti.
L'evento principale
Il 1 ° febbraio, verso le ore 23:45 il Dr. Greer ha richiamato la nostra attenzione indicandoci una luce lontana nel cielo che si muoveva tra i due vulcani a una distanza di circa cinque-dieci miglia cambiando rerepentinamente direzione e dirigendosi direttamente verso di noi.Come si l'oggetto si è avvicinato, abbiamo potuto vedere chel'UFO aveva una forma.triangolare con una luce bianca ad ogni angolo e un faro rosso al centro le cui dimensioni si aggravano sui 200 metri di larghezza. 
Come il triangolo scuro si e'avvicinato, ha iniziato a rispondere ai segnali.leggeri emessi dal Dr Greer.L'UFO rispondeva con un lampo che veniva emesso una volta sola, mentre due erano i lampi rilasciati dal Dr Greer facendo intendere che volesse comunicare con il misterioso oggetto volante che era totalmente silenzioso e altamente manovrabile mentre si dirigeva verso di noi disegnando un ampio arco nel cielo. 
Sicuramente non era un velivolo dell' Air Force Messicana. Come l'oggetto è sceso di quota a meno di 500 metri siamo riusciti a notare chiaramente che un oggetto a forma di disco molto più piccolo sembrava scortare la nave più grande. Appena il velivolo triangolare ha iniziato a scendere ulteriormente di quota, una potente luce banca si accendeva insieme ad una serie di luci poste nella parte anteriore del velivolo.
Ci precipitammo versi le nostre attrezzature fotografiche che sembravano non funzionare come avrebbero dovuto. L'oggetto triangolare subito dopo cambiava il suo comportamento di volo in modo repentino. Fino a quel momento l'UFO era apparso come se volesse simulare il modello di volo di un aereo convenzionale con l'intenzione di atterrare. Invece,ora lentamente sembrava che volesse effettuare una manovra molto ampia eseguendo un'ampia curvatura nel cielo. 
La sua velocità si aggiravs sui quindici-venti miglia per ora. Questo ci ha permesso di vedere chiaramente il suo lato oscuro, con il suo faro rosso centrale.
Eventi nquietanti hanno interferito con la nostra indagine
Poiché tutto questo accadeva, improvvisamente ci siamo resi conto che le nostre macchine fotografiche e videocamere trs cui.una SLR automatica da 35mm , e anche una fotocamera da "110" non erano più operative.Nonostante che le riprese video fossero state attivate nulla è stato ripreso durante la fase di registrazione. 
Anche la nostra 35mm.da settecento dollari sembrava non funzionare.Anche la telecamera poco costosa tipo"Brownie" sembrava non rispondere ai comandi quando il pulsante di avvio veniva premuto. Sembrava come se qualcuno o qualcosa non gradisse che questo incontro.venisse documentato fotograficamente. Abbiamo controllato tutte le attrezzature più tardi, e tutte le telecamere sembrano funzionare normalmente durante il nostro viaggio di ritorno.
Anche se il velivolo sembrava aver interrotto ogni possibile tentativo di atterraggio cominciò a muoversi lontano da noi, continuando a rispondere alle nostre segnalazioni luminose lampeggiando da una delle sue luci posteriori in risposta alla segnalazione del dottor Greer. Sembrava essere un addio affettuoso o "Adios". Anche se questo evento è stato il momento clou del nostro viaggio, altri eventi strani e interessanti stavano per verificarsi. La notte successiva una leggera pioggia ci ha tenuti all'interno dei nostri veicoli costringendoci ad osservare il cielo attraverso i nostri parabrezza.
Dopo un po 'siamo stati in grado di dirigere nuovamente le nostre luci lampeggianti nel cielo.Appena effettuata la prima segnalazione, abbiamo notato che il fascio di una torcia emesso alla fine del campo veniva diretto verso il cielo.La persona che controllava la torcia sembrava imitare in modo beffardo il nostro lavoro .Improvvisamente, da tutto il campo abbiamo sentito il suono esplosivo di un colpo di fucile.Abbiamo poi notato la figura oscura di un uomo che si muoveva rapidamente verso di noi. 
Senza un attimo di esitazione il Dr. Greer diede l'ordine di evacuare il sito di ricerca. Con i nostri fari spenti, abbiamo guidato ad alta velocità lungo la strada sterrata e dissestata prima di arrivare su una strada asfaltata che portava in città.
Abbiamo percepito la sensazione come se qualcuno ci volesse invitare con le buone a chiudere il sito. Ho pensato che i miei sforzi di "diplomazia interplanetaria" avrebbero potuto concludersi in modo permanente da ciò che si presumeva essere un contadino messicano particolarmente arrabbiato.Questa esperienza spaventosa ci ha costretti ad allestire un nuovo sito a pochi passi di distanza, dove la gente del posto riferisce di osservare regolarmente le attività UFO.La stessa notte, con nostro grande stupore, un nuovo incontro simile a uello della sera precedente ci ha permesso di osservare un velivolo di forma triangolare che sembrava dirigersi verso di noi. 
Appena il dottor Greer tentò di raggiungere la lanterna per comunicare con il velivolo questo iniziò rapidamente ad enettere due flash pulsanti verso di noi come se avesse previsto l'intenzione del Dott.Greer. L'UFO si allontanò rapidamente da noi, scendendo di quota dietro una piccola collina scomparendo dalla vista.Questa ricomparsa dello stesso UFO sembrava essere più di una coincidenza. Era come se l'oggetto stesse cercando proprio noi dalla notte precedente.
L'incontro con una strana creatura
Il giorno successivo abbiamo visitato un ristorante della zona dove un effetto stroboscopico a forma di globo era stato filmato.quell'anno.Il direttore ci ha raccontato un'esperienza inquietante vissuta da due bambini diversi mesi prima. Mentre camminavano sulle pendici del vulcano con i loro animali da allevamento,avrebbero incontrato un piccolo umanoide grigio-bianco senza orecchie e la bocca.
Secondo i ragazzi la creaturaaveva grandi occhi scuri e sembrava essere in grado di comunicare senza parlare.Questo strano essere avrebbe detto ai bambini che il vicino vulcano stava per esplodere, ma che non dovevano aver paura. Il misterioso Essere ha continuato a spiegare che lui e i suoi amici gli avrebbero mantenuti lontani dal male.
Ciò che seguì fu ancora più enigmatico. Il piccolo umanoide grigio avrebbe detto che ci sarebbe stata una guerra e che sarebbe iniziata a "Nueva York" (New York in spagnolo). Secondo il manager che conosceva i bambini molto bene, questi non erano a conoscenza dove o cosa fosse Nueva York . I bambini erano poveri e non avevano la televisione soprattutto sapevano poco di attualità ed era la prima volta che venivano a conoscenza che con la parola "Nueva York " si voleva significare una città degli Stati Uniti.
© Fonte di riferimento:/nyufo.bravesites.com


fonti intrnet, misteroufoblogspot.com




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LE ANTICHE NAVICELLE...
17 Jan 2015 08:59 am

Le antiche navicelle volanti segnalate tra il 1492-1897

image
© screenshot youtube;Ancient-Astronaut Arguments
Il documentario che cerca di affrontare e discutere alcuni avvistamenti riportati dal 1897 al 1492 non si limita a presentare ogni singolo caso registrato e documentato nel corso della storia,anzi, vuole offrire una presentazione molto dettagliata dei più importanti e significativi avvistamenti di strani oggetti volanti segnalati nel corso dei secoli.
Inoltre, nel documentario non sono inclusi gli avvistamenti moderni ma solo quelli risalenti a quel lontano periodo quando era impossibile catalogare e documentare il fenomeno. Inoltre, esiste già una grande quantita’ di video che risalgono al 20° e 21°. Lo sforzo di questo video è quello di presentare gli avvistamenti storici meno noti in modo da fornire un contesto più profondo e più ricco agli spettatori interessati al tema.
© Fonte di riferimento:nyufo.bravesites.com
 fonti internet, cortesia misteroufovlogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ufo avvistato...
17 Jan 2015 08:57 am

UFO avvistato durante l’evacuazione della Stazione Spaziale Internazionale

 
 © screenshot youtube; Stargazer Nation™
Il filmato sottostante registrato dalla telecamera live montata sulla ISS mostra un UFO mentre staziona in bilico in prossimita’ della Stazione Spaziale Internazionale dopo che gli astronauti sono stati evacuati da un comparto del laboratorio a seguito di una fuga di ammoniaca. 
Nel filmato si vede un oggetto a forma di sfera scomparire dietro l'ISS dopo la fuga degli astronauti costretti a unirsi brevemente con i loro omologhi russi in un modulo separato, rafforzando in questo modo le convinzioni che la ISS è in realtà una fucina di attività aliena. Anche se non è stato stabilito ancora se il filmato è stato effettivamente tramesso attraverso il live feed della NASA, quello che pare certo e’ che il medesimo è stato diffuso dal canale americano CBS News, inducendo molti sostenitori dell’esistenza degli alieni a discutere su una eventuale ingerenza extraterrestre che si sarebbe verificata spesso durante le numerose missioni spaziali. 
Mentre alcuni sostengono che il filmato costituisce la prova evidente che un UFO sta per entrare nell'atmosfera terrestre (scatenando presumibilmente una vera Independence Day), altri ipotizzano che gli extraterrestri potrebbero non essere così malvagi come comunemente si crede, visto che in realtà si sono resi disponibili per dare una mano agli astronauti in difficolta’.
Degli oggetti misteriosi sono stati avvistati spesso nei pressi della ISS mentre la NASA è stata accusata di coprire l'esistenza degli alieni, che secondo i teorici della cospirazione, cio’ e’ avvalorato dai flussi video che vengono tagliati ogni volta che un oggetto non identificato viene inquadrato dalla telecamera della ISS.Mentre l'UFO che appare in questo video potrebbe essere effettivamente qualche cosa di cui non ne conosciamo l’origine, (escludendo a priori il solito pallone meteorologico o una nuvola), siamo della convinzione che la verità è sicuramente là fuori.
Fonte di riferimento:metro.co.uk
© Fonte Video:Stargazer Nation™

fonti misteroufoblogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CONSIDERAZIONI:
15 Jan 2015 03:46 pm
UFO, INTELLIGENZE ALIENE E CAMBIAMENTO EVOLUTIVO!

LA  questione reale degli UFO  e  l'esistenza di altre intelligenze e civilta' aliene, non e' solo
una questione con implicazioni socio-politiche, ma e' anche una questione evolutiva con implicazioni di vasta portata per il futuro della razza umana. La gente, la massa, travagliata e immersa nel suo tram tram quotidiano e condizionata fino al collo dallo status quo 
 vigente su questo pianeta, non riesce a concepire neanche lontanamente queste implicazioni di
fondo   che sono profondamente connesse  con la presenza degli UFO  e di  altre intelligenze aliene
nei pressi di questo pianeta.  Per conprendere a fondo queste implicazioni evolutive,  e'
necessario essere dentro la questione degli UFO  per anni e anni di approfondimenti e riflessioni interiori e logiche. Il contatto palese alla luce del sole con altre intelligenze piu' evolute, cambia e cambiera' il corso della storia e tutta l'evoluzione della razza umana
nel suo complesso.  E' questo che spaventa la gente che non riesce a concepire queste implicazioni.  La maggioranza, pensa solo che gli UFO e altri esseri alieni siano solo un fenomeno fine a se stesso! Errore madornale, perche' se ci sono altre intelligenze aliene dietro le apparizioni degli UFO,, questo comporta inevitabilmente delle implicazioni di carattere evolutivo. In altri termini, comporta un cambiamento evolutivo epocale  per la razza umana quale non
e' mai avvenuto da migliaia  di anni a questa parte. Dobbiamo vedere e accettare la questione
degli UFO e l'esistenza effettiva di altre intelligenze aliene, come un'opportunita' unica nella storia della
specie umana per poter effettuare veramente e realmente un cambiamento evoluto epocale e totale su tutto il pianeta. Queste, sono le vere e piu' profonde implicazioni di fondo che sono
associate  e legate indiscutibilmente alla questione della presenza Ufo suoi cieli di questo
martoriato pianeta   Accettare questa realta' della presenza UFO nei nostri cieli e le
intelligenze aliene che ci sono dietro, è e sara' il primo passo che ci portera'
verso  il cambiamento prossimo   futuro. Un cambiamento epocale mai avvenuto prima! Sarete cosi' saggi nel   comprendere 
tutto cio'?!

Ufoweb2012



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

INEDITI MICROFILM...
14 Jan 2015 07:21 pm

Inediti microfilm di alieni sono ora disponibili online gratuitamente

  
  Nella foto: il personale del Progetto Blue Book, che ha registrato più di 12.000 incontri con gli UFO. Quello seduto al centro è Hector Quintanilla, l'ultimo capo ufficio del Progetto Blue Book
Nel 1948, il governo degli Stati Uniti ha condotto diverse indagini sugli avvistamenti UFO, che molti credevano essere innescate dalla paranoia della guerra fredda .In quello che divenne noto come 'Project Blue Book,' più di 12.000 incontri con gli UFO sono stati esaminati dalla Air Force.

Ora, decenni dopo che i file sono stati chiusi, i microfilm sono ora disponibili online gratuitamente in modo da permettere a chiunque di riesaminare le prove. L'USAF afferma che il Blue Book comprendeva 12.618 relazioni di avvistamenti UFO, 701 dei quali sono rimasti 'non identificati' costituendo circa il 5,5 per cento dei file esaminati. Secondo quanto pubblcato su openminds.tv i file, che possono essere accessibili cliccando qui , in precedenza erano disponibili solo visitando il National Archives di Washington, . 
© Fonte di riferimento:dailymail.co
fonte internet, cortesia misteroufoblogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

interrogazione parlamentare ufo...
14 Jan 2015 09:55 am

Interrogazione Parlamentare UFO

 image
image
 Anche se la notizia risale al 2012 ritengo opportuno condividerla con gli Amici (non Italiani) allegando questa interrogazione parlamentare con la quale [Si chiede] se i Ministri interrogati sono informati dei fatti esposti in premessa che, ad avviso degli interroganti meritano un approfondimento e, se dispongano notizie in merito, nonché se il Governo intenda reperire elementi anche sul piano internazionale sull’argomento esposto, come ad esempio l’esistenza dell’Area 51, se l’Italia disponga e dove di eventuali strutture delle Forze armate o di altri Corpi dello Stato dediti allo studio del fenomeno ufologico,se siano stati prodotti documenti e relazioni riservati in ambito nazionale o Nato, se infine in Italia si possa prevedere la creazione di una struttura dedicata munita dei requisiti di trasparenza pubblica”.
   Atto Camera
Interrogazione a risposta scritta nr.4-19252 
presentata da GIUSEPPE VATINNO 
giovedì 20 dicembre 2012, seduta n.737

VATINNO e BARBATO. - "Al Ministro della difesa, al Ministro degli affari esteri. - Per sapere -premesso che:presso l'Onu, Organizzazione delle nazioni unite sarebbe sorto l'Unoosa, Ministero degli affarispaziali e Mazlan Othman, l'astrofisica malese sarebbe stata messa a capo della struttura con il fine di accogliere gli extraterrestri (la stampa.it, 29 settembre 2010);la nomina sarebbe avvenuta in occasione della conferenza della Royal Society Kavli foundation nelBuckinghamshire, in cui la Othman avrebbe anche presentato il proprio «piano». La divulgazione dei progetti seguiti dall'astrofisica, che è stata a capo dell'agenzia spaziale malesiana con cui ha organizzato la preparazione al lancio del primo astronauta del suo Paese, si sarebbe resa necessaria data la scoperta di centinaia di nuovi pianeti che, secondo la stessa scienziata,«aumenterà le possibilità di rilevare la presenza di vita extraterrestre nel cosmo». 
E questo significa che l'Onu deve essere pronto a coordinare la risposta dell'umanità a un eventuale «primocontatto», come riportato dal Telegraph; Dimitri Medvedev, premier della Federazione russa, - un lancio agenzia Ansa 9 dicembre 2012 riferisce che nel corso di un fuori onda televisivo - avrebbe detto ad un giornalista che insieme alla valigetta con i codici nucleari, gli sarebbe consegnato una speciale cartella «top secret». 
«Questa cartella contiene solo informazioni sugli alieni che hanno visitato il nostro pianeta». «Inoltre, gliviene consegnato un rapporto del servizio segretissimo che esercita il controlla sugli alieni sulnostro territorio nazionale», aggiunge Medvedev, secondo cui «informazioni più dettagliate suquesto argomento potete ricavarle dal noto film "Men in Black"», «però non vi dirò quanti di lorosono fra noi perché questo creerebbe panico», ha aggiunto il premier;Ronald Reagan, 40° Presidente degli Stati Uniti d'America, ad otto anni dalla scomparsa, l'excollega Shirley MacLaine ha rivelato che: «Reagan lasciò la carriera di attore per gettarsinell'arena politica proprio dopo un incontro ravvicinato con un entità aliena che lo impressionòmolto. Erano i primi anni '50, lui e la moglie Nancy erano attesi ad un party organizzato dall'attoreWilliam Holden. 
Arrivarono in ritardo, molto eccitati. All'amica Lucilie Ball (star della serie tv "I loveLucy", in Italia "Lucy ed io") raccontarono la loro incredibile avventura: si erano fermati sullasuperstrada che porta a Los Angeles per osservare un disco volante in fase di atterraggio. Nella versione riferita dalla Ball, l'evento già abbastanza eccezionale si concludeva così. Invece, ora la 78enne MacLaine ricorda di aver sentito dalla collega quel dettaglio in più, sconvolgente. Dall'astronave sarebbe uscito un E.T. che rivolgendosi all'attore lo avrebbe invitato ad abbandonare Hollywood per concentrarsi sulla politica, probabilmente profetizzandogli un luminosof uturo. In effetti, da lì a poco Reagan smise di recitare. Come si sa, dal 1967 fino al 1975 ricoprì lacarica di Governatore della California e poi, dal 1981 al 1989, venne eletto per due mandati consecutivi alla Casa Bianca. 
Bè, l'alieno aveva visto bene. Non fu quello però l'unico avvistamento straordinario che Ronald Reagan avrebbe fatto. Quando era ancora governatore, nel 1974, stavavolando a bordo di un Cessna Citation diretto a Baskersfiled. A bordo, oltre al pilota Bill Paynter,c'erano anche due guardie del corpo. Tutti e quattro gli uomini ad un certo punto notarono una strana luce bianca nel cielo che sembrava seguirli. «Appariva lontana alcune miglia - riferì il pilota -ma poi all'improvviso accelerò, sembrò allungarsi e poi sparì di colpo. Tutti sull'aereo rimanemmo sorpresi.
Quell'Ufo era passato in un istante da una normale velocità di crociera ad una velocità straordinaria»;il 23 giugno 2006 nel corso della conferenza stampa della prima giornata del seminario internazionale intitolato Media between Citizens and Power («I media fra i cittadini ed il potere»)tenutosi all'Isola di San Servolo presso il polivalente centro congressi di proprietà della provincia diVenezia, l'ex premier sovietico Michail Sergeevich Gorbaciov ha risposto alle domande di una quarantina d'inviati di testate nazionali e locali, e di radio e televisioni. Il seminario internazionale (durato due giorni, dal 23 al 24 giugno 2006) è stato patrocinato dalla provincia di Venezia e dalWorld Political Forum fondato dallo stesso Gorbaciov. La penultima domanda (precedente a quella dell'inviato di Rainews24) è stata posta da Luca Scantamburlo, inviato del Gruppo Editoriale Olimpia per le riviste Tecnologia&Difesa ed UFO Notiziario. 
Il quesito rivolto al grande statista russo concerneva alcune dichiarazioni pubbliche di Ronald Reagan in merito alla possibilità di una«minaccia aliena» alla Terra proveniente «da un altro pianeta», eventualità che avrebbe aiutato gliuomini a riconoscere il legame che li affratella (discorso ad un liceo nel Maryland il 4 dicembre1985, e speech a New York alla 42ma Assemblea Generale dell'ONU il 21 settembre 1987);durante il quesito in conferenza stampa l'ex premier Gorbaciov è intervenuto interrompendo il giornalista e, riferendosi a Reagan, ha affermato: 
«Fra le altre cose ne ha parlato una volta anche con me»; l'inviato ha replicato: «A Ginevra nel 1985», senza essere smentito dall'ex premier alquale ha infine chiesto un commento alle sconcertanti dichiarazioni rilasciate l'anno scorso all'Università di Toronto da Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese (vedasi il servizio diMaurizio Molinari per La Stampa di Torino, 26 novembre 2005, Esteri, pagina 10), il quale ha parlato della possibilità di un'imminente «guerra intergalattica» alla quale gli Stati Uniti si starebbero segretamente preparando; Winston Churchill, primo ministro del Regno Unito dal 1940 al 1945 e successivamente dal 1951 al1955, noto statista e stratega, Churchill, ex ufficiale dell'esercito britannico - il 6 agosto 2012 ilcorriere.it informa i lettori che - «Ai dischi volanti, Churchill fu iniziato nel 1912: nel cielo diSheerness, in Essex, sopra la base-scuola della Royal Navy qualcuno osservò un oggetto stranoche luccicava e rimase stordito. Forse era un velivolo ma non avendo mai visto cose del generequel testimone lanciò l'allarme e la faccenda finì persino alla Camera dei Comuni. Fu tale lospavento che il Parlamento ordinò al primo Lord dell'Ammiragliato, il trentottenne Winston Churchill, di venire a capo della inquietante intrusione. Se ne occuparono i servizi segreti della flotta di sua Maestà che però non riuscirono a dare una spiegazione esauriente del fatto. E, così, si preferì soprassedere. Allucinazioni visive? Invasione dallo spazio? 
Un bel po' di anni dopo, ci raccontano i documenti storici resi pubblici ieri dall'Archivio Nazionale di Stato, Winston Churchillfu costretto di nuovo, e in diverse occasioni, a occuparsi di Ufo. Se nel 1912 non vi aveva prestato più di tanta attenzione e probabilmente non se ne era nemmeno preoccupato, questa volta il leader conservatore, divenuto nel frattempo capo del governo, pensò di andarci cauto e di non sottovalutare gli avvistamenti segnalati.»;Jimmy Carter, il 39° presidente degli Stati Uniti d'America, in carica dal 1977 al 1981, durante la campagna elettorale per la presidenza degli Stati Uniti, promise di aprire al pubblico e svelare i segreti della cosiddetta «Camera D» del Pentagono: l'archivio sugli ufo del governo americano.
Carter, subito dopo la laurea in fisica si era occupato del fenomeno ufo affermando di essere statoprotagonista di un incontro ravvicinato. Gli studiosi gli credettero. 
Eletto alla carica di Presidente degli Stati Uniti, Jimmy Carter non mantenne la promessa;con Area 51 si intende - riferisce il corriere.it a firma Antonio Carioti datato 8 luglio 2011 - una base militare segreta nel Nevada, che sorge presso il letto di un antico lago salato, Groom Lake,distante 150 km da Las Vegas. Si dice che là siano stati trasportati i resti di un disco volante,comprese le salme dei suoi passeggeri alieni, precipitato a Roswell (New Mexico) nel luglio 1947.In effetti le versioni ufficiali delle autorità americane sulla vicenda non sono mai apparse del tutto convincenti. E sulle attività di Area 51 grava ancora una cappa di mistero. Ma non è detto che dietro ci sia una vicenda di contatti con gli extraterrestri. Il documentario «Inside Area 51», in ondasu National Geographic Channel (canale 403 di Sky, ore 21.10), punta piuttosto i riflettori sul lato nascosto della guerra fredda. 
Per la prima volta si confessano davanti alle telecamere piloti,tecnici, ufficiali e agenti segreti operanti nella base, tra cui l'ex comandante di Area 51, HughSlater, e l'ex vicedirettore della Cia, Albert Wheelon. Si parla di test atomici, voli sperimentali,collaudi di nuovi prototipi (dal famoso U2 al misterioso Oxcart) per lo spionaggio ad alta quotasull'Unione Sovietica. Venne sperimentato a Groom Lake anche un mezzo a quattro ruote poiusato dagli astronauti sulla luna. Realizzata con la consulenza di Annie Jacobsen, autrice del saggio investigativo «Area 51», uscito in maggio negli Stati Uniti e recensito dal New York Times,la trasmissione fornisce molte informazioni interessanti. 
Ma non pretende di dire una paroladefinitiva sugli enigmi di Groom Lake. Anzi termina con le dichiarazioni di due protagonisti cheammettono di aver rivelato «solo una parte della storia». Viene da pensare che abbiano taciuto proprio gli aspetti più intriganti. 
Che magari potrebbe davvero riguardare gli alieni -:se i Ministri interrogati sono informati dei fatti esposti in premessa che, ad avviso degli interrogantimeritano un approfondimento e, se dispongano notizie in merito, nonché se il Governo intendareperire elementi anche sul piano internazionale sull'argomento esposto, come ad esempiol'esistenza dell'Area 51, se l'Italia disponga e dove di eventuali strutture delle Forze armate o di altri Corpi dello Stato dediti allo studio del fenomeno ufologico, se siano stati prodotti documenti erelazioni riservati in ambito nazionale o Nato, se infine in Italia si possa prevedere la creazione diuna struttura dedicata munita dei requisiti di trasparenza pubblica.(4-19252)."
© Fonte di riferimento:.scribd.com
fonti internet, cortesia misteroufoblogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

L'POTESI EXTRATERRESTRE...
10 Jan 2015 07:30 pm

L'ipotesi Extraterrestre;una questione che gli scettici non vogliono affrontare

Uno degli argomenti più comuni quando si tratta di discutere di presunti veicoli extraterrestri intelligenti in grado di visitare il nostro pianeta è che questa possibilita’ è praticamente impossibile,Questa negazione non potrebbe essere più lontana dalla verità. Abbiamo ancora molto da scoprire, soprattutto se non escludiamo a priori che una razza intelligente tecnologicamente molto piu’ avanzata di milioni di anni potrebbe aver già capito come percorrere lunghe distanze in un brevissimo lasso di tempo.
 
Qui di seguito viene riportata solo una breve descrizione di ciò che diverse persone affermano di aver vissuto. Da tenere a mente che numerose sono le agenzie di intelligence e governi che si sono sempre interessati al fenomeno fino al punto da condurre indagini segrete i cui risultati non sono mai stati divulgati e continuano ad essere tenuti nascosti all’opinione pubblica per non destabilizzare l’ordine costituito. "Un'influenza extraterrestre sta indagando il nostro pianeta. Per essere piu’ precisi,qualcuno o qualcosa ci sta monitorando con molta cautela." Dichiarazione rilasciata dall’ex senatore Mike Gravel (D-Alaska), candidato presidenziale nel 2008.( fonte video)
"C'è una seria possibilità che veniamo visitati da molti anni da esseri provenienti dallo spazio e da altre civiltà. Chi sono, da dove vengono, e’ una questione che dovrebbe essere oggetto di una rigorosa indagine scientifica e non oggetto di 'rubishing' da tabloid". Dichiarazione dell’Ammiraglio a 5 stelle della Royal Navy di nome Hill-Norton, ex Capo di Stato Maggiore della Difesa e Presidente del Comitato Militare della NATO. ( fonte video)
L''ipotesi' extraterrestre è proprio questo, la convinzione che gli UFO sarebbero controllati da una forza intelligente. Nel corso del 1950 e 1960 l'ipotesi' extraterrestre ha effettivamente prevalso sulle numerose riflessioni sui dischi volanti e gli UFO, e a tutti i livelli di governo. 
"Oggi non siamo in grado di produrre macchine che volano allo stesso modo degli UFO poiche’ questi oggetti si muovono attraverso campi gravitazionali di origine artificiale". (Vorrei ricordare che c'è un video del Dr. Brian O'Leary, astronauta della NASA e professore di fisica a Princeton il quale allude a questa stessa idea, il cui video è possibile visualizzarlo qui ). 
Non possiamo prenderci il merito per il nostro avanzamento registrato in alcuni settori scientifici , visto che siamo stati aiutati da esseri provenienti da altri mondi. " Dichiarazione rilasciata nel 1954, dal professor Herman Oberth, scienziato della NASA e uno dei padri fondatori della missilistica e aeronautica. 
"Decenni fa, i visitatori provenienti da altri pianeti ci avevano avvertito sulla direzione verso la quale stavamo andando e si offrirono di aiutarci. Oggi,invece, alcuni di noi interpretano le loro visite come una minaccia, per cui sono piu’ propensi a sparare agli alieni piuttosto che porre delle domande a loro." Dichiarazione dell'ex ministro della Difesa canadese, Paul Hellyer ( fonte video).
"La mia opinione attuale, sulla base di due anni di attenti studi, è che gli UFO sono probabilmente dei dispositivi extraterrestri impegnati in qualcosa che potrebbe essere definito molto timidamente come una sorta di sorveglianza.Ho intervistato diverse centinaia di testimoni in alcuni casi selezionati rimanendo stupito di quello che ho scoperto. Non avevo idea che la situazione attuale in merito alla questione UFO è niente di quello che sembra essere. Ora considero l'ipotesi extraterrestre come la più probabile e la piu’ corretta ".  Dichiarazione di un Fisico americano, presso l'Istituto di Fisica dell'Atmosfera e professore del Dipartimento di Meteorologia, dell’University of Arizona  (Dolan, Richard. UFO per il secolo Mente 21: New York: Richard Dolan Press, 2014). Non sono solo affermazioni come queste che rendono più plausibile l'ipotesi extraterrestre. Altre migliaia di pagine di documenti rilasciati da decine di governi documentano presunti incontri con gli UFO e vari tipi di esseri extraterrestri. 
Questi documenti dimostrano che i governi stanno studiando questo argomento da decenni, così come le persone che hanno dichiarato di avere avuto contatti con altri esseri non di questo mondo.Ad esempio, qui sono riportati alcuni documenti che sono stati rilasciati dal governo britannico nel mese di giugno del 2013. Ci sono anche diverse centinaia di dichiarazioni rilasciate dal personale politico e militare di alto livello che sono convinti che questi oggetti sono di origine extraterrestre. 
"Alcune persone affidabili e tecnicamente qualificate hanno raggiunto la conclusione che questi fenomeni sono ovviamente il risultato di una elevata competenza tecnica che non può essere accreditata a qualche cultura attualmente conosciuta sulla Terra. Sono quindi dell’avviso che questi oggetti provengono da una tecnologia sconosciuta o non identificata, forse originaria al di fuori della Terra. " Swedish Air Force Intelligence Service. 
Da un rapporto (Top Secret) classificato nel mese di novembre del 1948 e declassificato nel 1997 .USAFE Item 14, TT 1524 disponibile presso gli archivi nazionali, Washington DC.
(Dolan, Richard. UFO per il secolo Mint 21: New York: Richard Dolan Press, 2014.
Fonte di riferimento:bibliotecapleyades

fonti internet, cortesia misteroufoblogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments