UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


PARTICELLE FANTASMS...
26 Jan 2015 12:45 pm

Particelle fantasma dimostrano che gli alieni esistono

GHOST PARTICELLA
Una presenza misteriosa mai vista prima rivela una particella fantasma scoperta tra i detriti spaziali raggruppati nello spazio esterno.Esclusivamente svelata dal Daily Express, la scoperta mostra ciò che si è pensato essere una bolla contenente degli elementi indispensabili per la nascita di altre forme di vita.
La bolla che dovrebbe trasportare microscopici organismi estranei è stata scoperta dal professor Milton Wainwright e il suo team della University of Sheffield e la University of Buckingham Centro di Astrobiologia, i quali affermano che questa bolla rappresenta la prova che gli alieni esistono.
Questa potrebbe anche essere il prossimo passo nel mettere insieme l'enigma secolare secondo il quale la vita sulla Terra si è formata grazie agli elementi essenziali provenienti dallo spazio. Il Professor Wainwright insiste nel dire che la particella, che si trova tra la polvere e particelle raccolte dalla stratosfera, è biologica.Simile a un filo di fumo visto attraverso il microscopio il minuscolo organismo potrebbe essere la chiave per rispondere la domanda a lungo ponderata :siamo soli nell'universo? 
La particella decisamente biologica ha la larghezza di un capello umano simile a una sciarpa di chiffon dall'aspetto spettrale. Possiamo ipotizzare che nel suo ambiente spaziale questa particella fantasma possa essere costituita da una bolla vivente che un organismo microscopico alieno potrebbe gonfiare con un gas più leggero dell'aria che la consente di galleggiare in aria o in un ambiente dell'universo ancora sconosciuto. La particella nella foto appare più come un pallone crollato, che nel suo stato naturale potrebbe essere molto più gonfio.
La comunità scientifica è andata in subbuglio visto che questa scoperta arriva dopo che lo scorso ottobre una particella simile è stata scoperta dal professor Wainwright e il suo team.Entrambe le particelle sono state individuate inviando alcuni palloni sonda nella stratosfera a 27 km al di sopra dell'atmosfera terrestre per esaminare le particellen provenienti dallo spazio. Il Professor Wainwright ha dichiarato che questa scoperta è la prima del suo genere mai fatta sulla terra.
E 'incredibile come questi organismi appaiono sui recettori di campionamento in una condizione assolutamente incontaminata privi della contaminazione come polline, erba o di inquinamento da particelle provenienti dalla terra per cui si ritiene che la loro origine sia extraterrestre. 
Esse producono anche piccole ammaccature che chiamiamo crateri da impatto quando atterrano sul campionatore quindi non vi è alcun dubbio della loro origine spaziale.Lo scorso anno gli Astronauti hanno annunciato di aver trovato tracce di vita sulla superficie della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) .
La scoperta di tracce di plancton sulla ISS è unica nel suo genere visto che gli organismi complessi non sono mai stati scoperti nello spazio esterno.
Gli esperimenti hanno mostrato in precedenza che i batteri possono sopravvivere al di fuori del nostro pianeta,anche se la scoperta dei cosiddetti diatomee sostiene la teoria che il catalizzatore biochimico per la vita umana ha avuto origine altrove nell'universo.La ricerca si presta a.teorie e convinzioni che non solo esiste la vita nello spazio esterno, ma che organismi extraterrestri compresi virus sconosciuti stanno continuamente piovendo sulla terra.
Il Professor Chandra Wickramasinghe, direttore del Centro di Astrobiologia di Buckingham presso l' Università di Buckingham in Inghilterra, ha appena rilasciato una dichiarazione con la quale afferma che il DNA - i mattoni della vita - può sopravvivere in dure condizioni extraterrestri. Nel 2011 un piccolo pezzo di DNA chiamato plasmide è stato inviato nello spazio dalla Svezia per essere studiato all'esterno del razzo TexUS-49 .  
Dopo aver sopportato il calore di 1,000C il DNA è risultato essere ancora intatto e con le sue proprietà biologiche originali quando tornò sulla Terra.
Il Professor Wickramasinghe, che ha a lungo ha ssottolineato che la vita aliena esiste, ha salutato il risultato come ulteriore prova di questa teoria. Il ricercatore ha dichiarato che i virus e le particelle virali piovono costantemente sulla Terra dallo spazio in un processo chiamato panspermia cometaria.
Il DNA porta il progetto di tutta una vita, e la sua sopravvivenza durante il viaggio spaziale per cui è essenziale per sapere se la vita è da considerarsi un fenomeno cosmico,.Questo risultato dimostra che il DNA e alcuni virus possono sopravvivere ai rigori dei viaggi spaziali provocati dall'alta velocità attraverso l'atmosfera di un pianeta. Il risultato dà un forte sostegno alla teoria di Hoyle-Wickramasinghe sull'evoluzione proveniente dallo spazio.Questa scoperta va a sostegno della teoria della panspermia cometaria. Il Professor Wainwright ha aggiunto: "Tutto quello che abbiamo sulla Terra deriva dallo spazio, compresi gli esseri umani ".
Fonte di riferimento:.disclose.tv
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UFO E CENTRALI NUCLEARI...
25 Jan 2015 03:12 pm

L’interesse degli Ufo per le centrali nucleari Francesi

centrali nucleari ufo
Il governo francese è in stato di allerta dallo scorso ottobre 2014, a causa di una notevole quantità di avvistamenti Ufo segnalati in pprossimità di alcune centrali nucleari. L'ultima serie di questi avvistamenti risale allo scorso dicembre in Belgio. La maggior parte dei media sospettano che questi oggetti sono dei droni, come ufficialmente suggerito dalla EDF.

centrali nucleari ufo.
In tototale sono 18 gli avvistamenti di questi dispositivi avvenuti in prossimità degli degli impianti nucleari francesi tra i primi di ottobre e inizio novembre.La Francia ha un totale di 19 centrali nucleari, 58 reattori tutti gestiti dalla società EDF. Ai siti nucleari non ci si può avvicinare per un raggio di cinque chilometri ed essere sorvolati ad una altezza non inferiore ai mille metri sul livello del mare. Inoltre, lo spazio aereo sopra le centrali nucleari è monitorato dalla Air Force come parte di un accordo con l'agenzia EDF. Quest'ultima ha registrato alcun video di questi sorvoli abusivi.Se sono certi che dei droni stanno visitando questi impianti, perché non pubblicano le immagini catturate?
Il loro obiettivo dichiarato in definitiva non sarebbe quello di scovare i veri colpevoli di queste intrusioni. Forse la pubblicazione di questi video avrebbero compromesso le indagini? Le autorità hanno a lungo sospettato di un'azione coordinata da parte di un gruppo sconosciuto. 
Il 31 ottobre scorso, cinque associazioni anti-nucleari (Comitato per la Salvaguardia di Fessenheim Fessenheim Stop, stop al trasporto nucleare, il Collettivo Fessenheim Vigilant Citizen e Alsazia Natura) hanno riferito di non essere responsabil di queste intrusioni.
Greenpeace ha anche accusato il governo francese di ridurre al minimo il pericolo potenziale di questi dispositivi volanti sonosciuti.
L'ultimo incidente del 3 gennaio 2015 si è verificato a Nogent-sur-Seine (sud di Parigi), dove due guardie di sicurezza hanno osservato "due oggetti volanti. Ricordiamo, che le centrali elettriche, separate da centinaia di chilometri sono state visitate quasi contemporaneamente il 31 ottobre: ​​lo stabilimento di Penly (Seine-Maritime), Flamanville (Manche), Saint-Laurent-des-Eaux (Loir- et-Cher), Dampierre-en-Burly (Loiret) e Fessenheim (Haut-Rhin).
Fonte di riferimento: ovnis-direct.com

fonti internet, misteroufoblogspot.com




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UFO AVVISTATO DALLA ISS:...
24 Jan 2015 06:00 pm

UFO avvistato dalla ISS: la NASA spegne la diretta streaming


ROMA – Un nuovo caso di avvistamento UFO ha attirato l’attenzione del web.
Durante una diretta streaming della NASA, le telecamere della Stazione Spaziale Internazionale inquadrano in lontananza un misterioso oggetto al di sopra dell’atmosfera terrestre.
Pochi attimi dopo, appare un messaggio di scuse dell’agenzia spaziale americane, che per problemi tecnici ha dovuto interrompere il collegamento.
Il video riprende, ma con un’inquadratura diversa rivolta verso il cielo della Terra.
Bella, poetica e spettacolare, certamente, ma c’è chi ha trovato più strano che meraviglioso il cambio repentino di “scena” e l’improvviso black out delle telecamere.
Proprio in coincidenza dell’avvistamento di quello che a tutti gli effetti è un UFO (è doveroso ricordare che UFO sta per “oggetto volante non identificato”, non per “astronave aliena”).


Guardando il video caricato su YouTube da UFO Streetcap1, c’è un oggetto distante, ma distinto che entra nella visula dell’inquadratura alla stessa orbita della ISS. La diretta streaming è rapidamente sostituita da un messaggio che informa gli spettatori che il NASA High Definition Earth Viewing Experiment sta avendo una sorta di difficoltà tecniche. L’UFO è visibile in alto, facendo capolino a destra.
ufo-iss-nasa-diretta-streaming

fonte:diregiovani.it

 


Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA VIA LATTEA...
23 Jan 2015 09:54 am

La Via Lattea potrebbe essere un tunnel spazio-temporale “stabile e navigabile”


Un team di ricercatori, tra cui anche l’italiano Paolo Salucci della Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste, sulla base delle conoscenze più recenti, ha proposto una teoria secondo la quale la Via Lattea, la galassia dove si trova il pianeta sul quale viviamo,
 
potrebbe essere un gigantesco wormhole, cioè un cunicolo spazio-temporale attraverso il quale sarebbe possibile raggiungere un altro punto dell’Universo.

Se ciò fosse vero, infatti, la nostra galassia sarebbe, come dicono gli studiosi, “stabile e navigabile”. Lo studio è stato pubblicato su Annals of Physics e condotto con la partecipazione della SISSA.

I ricercatori hanno tratto le loro conclusioni unindo le equazioni della Relatività Generale alla mappa estremamente dettagliata della distribuzione della materia oscura nella Via Lattea.

“Se mettiamo insieme la mappa della materia oscura nella Via Lattea col modello più attuale del Big Bang che spiega l’universo e ipotizziamo l’esistenza dei cunicoli spazio-temporali, allora quello che otteniamo è che nella nostra galassia potrebbe davvero esserci uno di questi cunicoli, e che potrebbe addirittura essere grande come la galassia stessa”, spiega Salucci.

Ma non finisce qui. “In questo cunicolo si potrebbe anche viaggiarci dentro, perché, in base ai nostri calcoli, sarebbe navigabile. Proprio come quello che tutti abbiamo visto nel recente film Interstellar”, continua l’astrofisico italiano.

I Wormholes

Il wormhole (buco di verme), più correttamente conosciuto come ponte di Einstein-Rosen o cunicolo spazio-temporale, è una ipotetica caratteristica dello spaziotempo che rappresenta essenzialmente una “scorciatoia” tra un punto dell’universo a un altro.

La loro esistenza permetterebbe di viaggiare tra questi due punti più velocemente di quanto impiegherebbe la luce a percorrere la distanza attraverso lo spazio normale.

Grazie al recente film “Interstellar” di Christopher Nolan, i wormholes sono diventati noti al grande pubblico, anche se attirano l’attenzione degli astrofisici da molto tempo.

Il wormhole viene spesso detto galleria gravitazionale, mettendo in rilievo la dimensione gravitazionale strettamente interconnessa alle altre quattro dimensioni: spazio e tempo.

Questa singolarità gravitazionale, e/o dello spazio-tempo che dir si voglia, possiede almeno due estremità, connesse ad un’unica galleria o cunicolo, potendo la materia viaggiare da un estremo all’altro passandovi attraverso.

Come riporta Science Daily, gli autori della ricerca non stanno sostenendo che la nostra galassia sia sicuramente un wormhole, ma semplicemente che stando ai modelli teorici quest’ipotesi è possibile.

Si potrà mai verificarla sperimentalmente? “In via di principio lo si potrebbe fare confrontando due galassie, la nostra e una molto vicina, come per esempio la Nube di Magellano”, spiega Salucci, “ma siamo ancora molto lontani dalla possibilità effettiva di eseguire un confronto del genere”.

Al di là delle ipotesi fantascientifiche, lo studio è molto importante perché propone una riflessione più complessa sulla materia oscura. Gli scienziati a lungo hanno cercato di spiegare la materia oscura ipotizzando l’esistenza una particolare particella, il neutralino, che però non è né mai stata trovata al CERN, né osservata nell’universo.

“Esistono però teorie alternative, che non ricorrono alla particella, e forse è giunto il momento per gli scienziati di prendere quest’argomento sul serio”, afferma Salucci. “La materia oscura potrebbe essere altro, forse anche un grande sistema di trasporto galattico. In ogni caso è ora che cominciamo a chiederci davvero di che cosa si tratti”.

FONTE: La Via Lattea potrebbe essere un tunnel spazio-temporale “stabile e navigabile”
 

fonti internet, terrarealtimeblospot



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

U DUBBI DI ALBERT EINSTEIN
20 Jan 2015 03:27 pm

I dubbi di Albert Einstein sui nostri metodi per contattare gli alieni

einstein-ufos
Albert Einstein, l'uomo che ha giustamente teorizzato fatti sorprendenti sul nostro universo, ha anche osato ipotizzare che non siamo le sole creature a vivere nel cosmo. Inoltre, Einstein riteneva che il motivo per cui non abbiamo ancora incontrato gli alieni era perché i nostri metodi di ricerca non erano del tutto ottimali affinche' si potesse avere un contatto con altre civilta' intelligenti.
Albert Einstein e' morto due anni prima che l'uomo fosse riuscito a lanciare il primo satellite nello spazio, lo sputnik. Cionostante i viaggi nello spazio e il volo dei razzi sono stati teorizzati e fantasticati per altri decenni da allora. Sorprendentemente, anche se le edizioni digitali dei documenti di Albert Einstein sono state rese pubbliche, finora, nessuno di loro ha fatto alcuna menzione circa il volo dei razzi e viaggi spaziali. 
Anche se il contemporaneo di Einstein il fisico Hermann Oberth,aveva regolarmente discusso circa la possibilità e l'applicazione pratica della scienza missilistica e l'invio dell'uomo nello spazio con l'intenzione di studiare l'ignoto che si cela al di là dei confini della terra, Einstein sembra che abbia voluto ignorare l'argomento omettendo di menzionarlo nelle sue carte.
Esplorare le vaste regioni dello spazio esterno che non erano mai state violate dagli esseri umani era certamente una prospettiva molto eccitante, e Albert Einstein era già abbastanza famoso per postulare altre teoriensull'universo e sui materiali che la componevano.Quindi, quando un corrispondente del Daily Mail chiese al.premio Nobel circa le sue opinioni sulla vita extraterrestre o aliena, Albert Einstein disse : 
"Ci sono tutte le ragioni per credere che Marte e altri pianeti sono abitati".Si può solo immaginare come avrebbe potuto essere qualificata la vita alina dal punto di vista di Einstein. Sembrava che Einstein era abbastanza sicuro sul fatto che i terrestri sono destinati a incontrare gli alieni solo dopo aver esplorato Marte. Anche se la scienza moderna non ha ancora scoperto la prova conclusiva della "vita su Marte," i teorici della cospirazione e i cacciatori di UFO sono convinti che Einstein aveva intuito che sul pianeta rosso si nasconderebbero delle forme di vita intelligente.Come tutte le sue idee, Einstein aveva una sua ipotesi sulla vita aliena, arrivando ad affermare che :
"Perché la terra deve essere considerato l'unico pianeta in grado di sostenere la vita umana? Cio' non è cosi'singolare come molti vogliono sostenere".
È interessante notare che l'argomento di Albert Einstein è stato dimostrato proprio in più occasioni quando le varie agenzie spaziali internazionali, tra queste la NASA, erano riuscite ad individuare molteplici pianeti simili alla Terra che avrebbero potuto sostenere la vita. Eppure, finora non è stata scoperta alcuna forma di vita aliena né gli alieni hanno mai provato a contattarci, per quanto ne sappiamo, sulla base della nostra attuale comprensione del concetto di comunicazione inter-specie.
A quanto pare, Einstein aveva una chiara idea del perché gli alieni non comunicavano con noi di rilasciando la seguente dichiarazione: 
"Ma se esistono creature intelligenti, come possiamo supporre che trovandosi altrove nell'universo, esse non possano cercare di comunicare con la terra attraverso un complesso sistema wireless ?[Radio]." Einstein riteneva semplicemente sbagliato che un'organizzazione come il SETI , si limitasse esclusivsmente nel cercare di sintonizzarsi nel tentativo di captare e decriptare eventuali "onde radio" .
Una cosa era certa per l'illustre scienziato; la metodologia del SETI non era il modo ideale per cercare di comunicare con gli alieni.
Invece, Einstein propose un altro metodo per la ricerca di forme di vita nel cosmo; quello dei "raggi della luce”, la cui direzione può essere controllata molto più facilmente per cui sarebbe probabilmente il primo metodo per portare a termine questo tentativo. È interessante notare che, a quanto pare Albert Einstein avrebbe avuto ragione circa l'approccio sbagliato del Seti. Anche se le onde radio lunghe penetrano più facilmente la polvere diffusa nello spazio interstellare,le onde visive possono essere indirizzate con maggiore precisione da qualsiasi forma di vita intenzionsta a stabilire un contatto con noi Tutto questo fa parte della presunzione di un arrogante concetto umano?
© Fonte di riferimento:.inquisitr.com
 fonti internet, misteroufoblogspot.com




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

SUGLI UFO...
20 Jan 2015 01:09 pm

“Sugli Ufo Obama mente”. Pronta una nuova petizione

Obama? È un gran bugiardo quando parla- o meglio, quando non parla- degli Alieni. La maggior parte degli Americani è infatti convinta che la Casa Bianca abbia mentito nel negare  l’esistenza di prove sulla vita extraterrestre.

IL PRESUNTO UFO RIPRESO DURANTE LA CERIMONIA DI INSEDIAMENTO DI OBAMA

Il campione in verità non è molto rappresentativo, visto che si tratta solo di 300 cittadini Usa contattati da “The Mount Baldy Istitute for Resonant Viewing” di Boulder, in Colorado. Ma di questi, il 98%  crede che il Governo americano sappia molto di più di quello che dice sugli Ufo e il 99% si è detto sicuro  che “loro” ci abbiano già visitato in passato… Insomma, una maggioranza bulgara, nel suo piccolo.

La totale mancanza di fiducia nell’amministrazione Obama fa riferimento alla recente risposta pubblica rilasciata da un portavoce della Casa Bianca in merito alla due petizioni popolari che chiedevano notizie su eventuali contatti con Esseri di altri mondi. “Non abbiamo alcuna prova che dimostri l’esistenza di forme di vita intelligente nè informazioni credibili che entità aliene abbiano mai contatto membri della razza umana o che qualche notizia in merito sia stata celata alla pubblica opinione”: questo il tenore della dichiarazione diffusa qualche settimana fa. “Tutte balle”, hanno in sostanza replicato gli intervistati praticamente all’unanimità.

Altro dato che stupisce, quasi la metà ha suffragato le proprie convinzioni con il racconto di un avvistamento: insomma, per tanti americani  gli Ufo esistono perchè credono di averli visti con i loro occhi. Non ne è sorpreso, però, lo scrittore ed ufologo Simeon Hein (direttore dell’istituto di Boulder che ha effettuato il sondaggio). Dice infatti: “L’affermazione della Casa Bianca è in contraddizione con quanto risulta da oltre 60 anni di testimonianze.” Secondo Hein, persino l’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton fu ostacolato quando cercò di conoscere la verità.

Lo disse lui stesso, nel 2005, durante una visita ad Hong Kong quando gli fu chiesto che cosa sapeva sull’esistenza degli Alieni. “Ho fatto di tentativo di scoprire se ci fossero documenti segreti sull’argomento: se c’erano, li hanno tenuti nascosti anche a me”, disse Clinton. Aggiungendo:”Non è escluso che qualcuno possa celare oscuri misteri persino al Presidente degli Stati Uniti. Se è così, sono riusciti ad ingannarmi e non è senza imbarazzo che vi dico che ho cercato invano di saperlo.”

BILL CLINTON NON EBBE ACCESSO AGLI X-FILES SUGLI UFO?

Le speranze però sono le ultime a morire. E così è già pronta una terza petizione, sempre all’interno del programma promosso da Obama “We are the people” che promette risposte a tutte le richieste di informazione firmate da un numero sufficiente di cittadini. Questa volta,  a promuoverla sono i ricercatori Richard M. Dolan e Bryce Zabel per “investigare sui fenomeni aerei non identificati riportati da cittadini, poliziotti, astronauti, piloti e militari”.

Ecco il testo esatto della petizione:”Cercare la presenza di microbi su Marte e segnali radio dallo spazio non è sufficiente. Noi dobbiamo spiegare i Fenomeni Aerei Non-identificati (in inglese Unidentified Aerial Phenomena, o UAP) proprio qui, sulla Terra. Per sei decadi, in tutto il mondo, testimoni credibili (inclusi i presidenti Carter e Reagan) hanno ampiamente descritto oggetti con capacità di volo superiori alla nostra tecnologia. Gli UAP sono stati spesso vericati dai radar e persino visti vicino ai siti nucleari da ufficiali militari. Date le implicazioni per la sicurezza nazionale, gli Stati Uniti dovrebbero condurre un’indagine indipendente. Questa inchiesta deve riesaminare in modo trasparente i principali rapporti di casi di UAP irrisolti con accesso ai documenti classificati. Deve avere il potere di chiamare i testimoni e garantire l’immunità. I risultati dovrebbero essere presentati pubblicamente.”

UNA FAMOSA IMMAGINE: STRANI GLOBI DI LUCE VICINO A CAPITOL HILL

C’è tempo fino al 30 dicembre per raccogliere le necessarie firme- ben 25mila. Visto il successo delle precedenti petizioni e l’interesse crescente nell’opinione pubblica su questi argomenti, non sembra un obiettivo impossibile da raggiungere. Molto più difficile sarà ottenere finalmente una risposta seria ed adeguata da parte del Governo Usa.

SABRINA PIERAGOSTINI

 fonti internet,cortesia extremamente.it

 

 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

2 NUOVI PIANETI...
19 Jan 2015 04:04 pm

2 nuovi pianeti simili alla Terra si annidano nel sistema solare oltre Plutone!

planetX_pluto_solar_system_planets
Ci sono prove dell'esistenza di almeno due pianeti più grandi della Terra che si nasconderebbero nel nostro sistema solare al di là di Plutone.Questa ipotesi è sostenuta da una nuova analisi condotta su degli oggetti estremi trans-nettuniani" .
Dopo aver studiato 13 di questi "oggetti trans-nettuniani ", o ETNO, i necrologi di questi oggetti sono diversi per via di una teoria che dovrebbe predirre le orbite e mostrare qualche simmetria inaspettata. 
Secondo Discovery.com "Il numero esatto di questi pianeti e' incerto, visto che i dati che abbiamo sono limitati, anche se i nostri calcoli suggeriscono che ci sono almeno due pianeti, e probabilmente qualcuno in piu' entro i confini del nostro sistema solare, per cui crediamo che alcune forze invisibili stanno alterando la distribuzione degli elementi orbitalil ETNO".Carlos de la Fuente Marcos, scienziato presso l'UCM e co-autore dello studio, ha prospettato questa teoria in una sua dichiarazione pubblica.
Lo scienziato ritiene che questi oggetti devono avere una distanza media che la separa dal sole di 150 unità astronomiche. Queste orbite dovrebbero anche avere una inclinazione di 0 gradi, secondo quanto pubblicato sul sito Space.com
Fonte di riferimento:ufosightingshotspot
© Fonte Video: DAHBOO77

fonti internet, cortesia misteroufoblogspot.com
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

DLI UFO E I VULCANI...
19 Jan 2015 12:50 pm

Gli Ufo e i vulcani: quale correlazione?

Popocatepetl ovni
Indagine condotta da Joseph Burkes MD 2014 nella zona vulcanica del Popocatepetl. 
Nel 1993 il Dr.Steven Greer, direttore del Centro per lo Studio dell'Extraterrestrial Intelligence (CSETI), ha condotto una rapida mobilitazione del Team investigativo (RMIT) per studiare l'ondata di avvistamenti UFO registrati in diverse occasioni in prossimita' del vulcano Popocatepetl nel Messico centrale.
Popocatepetl. ufo
  Il Dott.Greer dichiara:
Sono stato selezionato per partecipare all'inchiesta, perché parlo spagnolo e soprattutto perché ero stato a capo di un gruppo di ricercatori CSETI di Los Angeles a partire dall'estate precedente. Al suo arrivo a Città del Messico, ci siamo subito recati presso la città di Metepec sul ripido versante occidentale del massiccio vulcanico.
La prima analisi condotta ad alta quota
Quel giorno preparammo il campo in una pineta desolata a un'altitudine di circa 11.000 metri, quasi un miglio direttamente sopra la città.Da lì i scrutai Metepec e con mio grande stupore notai la comparsa di un UFO seguito subito dopo da un altro oggetto volante non identificato. Gli oggetti avevano un aspetto ambrato e la forma di globi incandescenti che si comportavano come se fossero controllati in modo intelligente. Era così strano osservare quegli UFO dall'alto ed era una meraviglia che ho il sospetto essere riservata soprattutto ai piloti. 
Esplosioni di luci nel cielo
Durante la nostra prima notte sul vulcano, la temperatura scese rapidamente. Ci stringemmo insieme nei nostri sacchi a pelo quando improvvisamente un potente fascio di luce color ambra colpi'il Dr Greer. Sembrava venire dal cielo, anche se non siamo riusciti a trovare alcuna fonte identificabile.Siamo rimasti molto sorpresi nel vedere questo flash, anche se il direttore del CSETI non aveva riportato alcun effetto negativo.
Il giorno successivo, ci siamo recati nella città di Atlixco, dove secondo le autorità locali, gli avvistamenti di UFO sia durante il giorno che di notte sono molto frequenti.
They ha dichiarato che l'80% della popolazione si sarebbe imbattuta in numerosi avvistamenti UFO e che molti di questi si erano verificati a breve distanza dai testimoni abbastanza per vedere i dettagli della struttura dell'UFO.
Dopo aver individuato un area presso la quale allestire un centro di ricerca abbiamo fatto in modo da renderla visibile sia dal vulcano.Popocatepetl che dal vulcano Iztaccihuatl ricoperto dalla neve.
La prima notte abbiamo visto un gran numero di luci anomale che si muovevano in silenzio avanti e indietro facendo la spola tra i due vulcani come se stessero effettuando un servizio di navetta. Anche se questo fenomeno e' stato segnalato numerose volte, siamo stati in grado di attirare numerose persone presso il nostro sito di ricerca. Tuttavia la sera successiva si sono verificati fatti particolarmente inquietanti.
L'evento principale
Il 1 ° febbraio, verso le ore 23:45 il Dr. Greer ha richiamato la nostra attenzione indicandoci una luce lontana nel cielo che si muoveva tra i due vulcani a una distanza di circa cinque-dieci miglia cambiando rerepentinamente direzione e dirigendosi direttamente verso di noi.Come si l'oggetto si è avvicinato, abbiamo potuto vedere chel'UFO aveva una forma.triangolare con una luce bianca ad ogni angolo e un faro rosso al centro le cui dimensioni si aggravano sui 200 metri di larghezza. 
Come il triangolo scuro si e'avvicinato, ha iniziato a rispondere ai segnali.leggeri emessi dal Dr Greer.L'UFO rispondeva con un lampo che veniva emesso una volta sola, mentre due erano i lampi rilasciati dal Dr Greer facendo intendere che volesse comunicare con il misterioso oggetto volante che era totalmente silenzioso e altamente manovrabile mentre si dirigeva verso di noi disegnando un ampio arco nel cielo. 
Sicuramente non era un velivolo dell' Air Force Messicana. Come l'oggetto è sceso di quota a meno di 500 metri siamo riusciti a notare chiaramente che un oggetto a forma di disco molto più piccolo sembrava scortare la nave più grande. Appena il velivolo triangolare ha iniziato a scendere ulteriormente di quota, una potente luce banca si accendeva insieme ad una serie di luci poste nella parte anteriore del velivolo.
Ci precipitammo versi le nostre attrezzature fotografiche che sembravano non funzionare come avrebbero dovuto. L'oggetto triangolare subito dopo cambiava il suo comportamento di volo in modo repentino. Fino a quel momento l'UFO era apparso come se volesse simulare il modello di volo di un aereo convenzionale con l'intenzione di atterrare. Invece,ora lentamente sembrava che volesse effettuare una manovra molto ampia eseguendo un'ampia curvatura nel cielo. 
La sua velocità si aggiravs sui quindici-venti miglia per ora. Questo ci ha permesso di vedere chiaramente il suo lato oscuro, con il suo faro rosso centrale.
Eventi nquietanti hanno interferito con la nostra indagine
Poiché tutto questo accadeva, improvvisamente ci siamo resi conto che le nostre macchine fotografiche e videocamere trs cui.una SLR automatica da 35mm , e anche una fotocamera da "110" non erano più operative.Nonostante che le riprese video fossero state attivate nulla è stato ripreso durante la fase di registrazione. 
Anche la nostra 35mm.da settecento dollari sembrava non funzionare.Anche la telecamera poco costosa tipo"Brownie" sembrava non rispondere ai comandi quando il pulsante di avvio veniva premuto. Sembrava come se qualcuno o qualcosa non gradisse che questo incontro.venisse documentato fotograficamente. Abbiamo controllato tutte le attrezzature più tardi, e tutte le telecamere sembrano funzionare normalmente durante il nostro viaggio di ritorno.
Anche se il velivolo sembrava aver interrotto ogni possibile tentativo di atterraggio cominciò a muoversi lontano da noi, continuando a rispondere alle nostre segnalazioni luminose lampeggiando da una delle sue luci posteriori in risposta alla segnalazione del dottor Greer. Sembrava essere un addio affettuoso o "Adios". Anche se questo evento è stato il momento clou del nostro viaggio, altri eventi strani e interessanti stavano per verificarsi. La notte successiva una leggera pioggia ci ha tenuti all'interno dei nostri veicoli costringendoci ad osservare il cielo attraverso i nostri parabrezza.
Dopo un po 'siamo stati in grado di dirigere nuovamente le nostre luci lampeggianti nel cielo.Appena effettuata la prima segnalazione, abbiamo notato che il fascio di una torcia emesso alla fine del campo veniva diretto verso il cielo.La persona che controllava la torcia sembrava imitare in modo beffardo il nostro lavoro .Improvvisamente, da tutto il campo abbiamo sentito il suono esplosivo di un colpo di fucile.Abbiamo poi notato la figura oscura di un uomo che si muoveva rapidamente verso di noi. 
Senza un attimo di esitazione il Dr. Greer diede l'ordine di evacuare il sito di ricerca. Con i nostri fari spenti, abbiamo guidato ad alta velocità lungo la strada sterrata e dissestata prima di arrivare su una strada asfaltata che portava in città.
Abbiamo percepito la sensazione come se qualcuno ci volesse invitare con le buone a chiudere il sito. Ho pensato che i miei sforzi di "diplomazia interplanetaria" avrebbero potuto concludersi in modo permanente da ciò che si presumeva essere un contadino messicano particolarmente arrabbiato.Questa esperienza spaventosa ci ha costretti ad allestire un nuovo sito a pochi passi di distanza, dove la gente del posto riferisce di osservare regolarmente le attività UFO.La stessa notte, con nostro grande stupore, un nuovo incontro simile a uello della sera precedente ci ha permesso di osservare un velivolo di forma triangolare che sembrava dirigersi verso di noi. 
Appena il dottor Greer tentò di raggiungere la lanterna per comunicare con il velivolo questo iniziò rapidamente ad enettere due flash pulsanti verso di noi come se avesse previsto l'intenzione del Dott.Greer. L'UFO si allontanò rapidamente da noi, scendendo di quota dietro una piccola collina scomparendo dalla vista.Questa ricomparsa dello stesso UFO sembrava essere più di una coincidenza. Era come se l'oggetto stesse cercando proprio noi dalla notte precedente.
L'incontro con una strana creatura
Il giorno successivo abbiamo visitato un ristorante della zona dove un effetto stroboscopico a forma di globo era stato filmato.quell'anno.Il direttore ci ha raccontato un'esperienza inquietante vissuta da due bambini diversi mesi prima. Mentre camminavano sulle pendici del vulcano con i loro animali da allevamento,avrebbero incontrato un piccolo umanoide grigio-bianco senza orecchie e la bocca.
Secondo i ragazzi la creaturaaveva grandi occhi scuri e sembrava essere in grado di comunicare senza parlare.Questo strano essere avrebbe detto ai bambini che il vicino vulcano stava per esplodere, ma che non dovevano aver paura. Il misterioso Essere ha continuato a spiegare che lui e i suoi amici gli avrebbero mantenuti lontani dal male.
Ciò che seguì fu ancora più enigmatico. Il piccolo umanoide grigio avrebbe detto che ci sarebbe stata una guerra e che sarebbe iniziata a "Nueva York" (New York in spagnolo). Secondo il manager che conosceva i bambini molto bene, questi non erano a conoscenza dove o cosa fosse Nueva York . I bambini erano poveri e non avevano la televisione soprattutto sapevano poco di attualità ed era la prima volta che venivano a conoscenza che con la parola "Nueva York " si voleva significare una città degli Stati Uniti.
© Fonte di riferimento:/nyufo.bravesites.com


fonti intrnet, misteroufoblogspot.com




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LE ANTICHE NAVICELLE...
17 Jan 2015 08:59 am

Le antiche navicelle volanti segnalate tra il 1492-1897

image
© screenshot youtube;Ancient-Astronaut Arguments
Il documentario che cerca di affrontare e discutere alcuni avvistamenti riportati dal 1897 al 1492 non si limita a presentare ogni singolo caso registrato e documentato nel corso della storia,anzi, vuole offrire una presentazione molto dettagliata dei più importanti e significativi avvistamenti di strani oggetti volanti segnalati nel corso dei secoli.
Inoltre, nel documentario non sono inclusi gli avvistamenti moderni ma solo quelli risalenti a quel lontano periodo quando era impossibile catalogare e documentare il fenomeno. Inoltre, esiste già una grande quantita’ di video che risalgono al 20° e 21°. Lo sforzo di questo video è quello di presentare gli avvistamenti storici meno noti in modo da fornire un contesto più profondo e più ricco agli spettatori interessati al tema.
© Fonte di riferimento:nyufo.bravesites.com
 fonti internet, cortesia misteroufovlogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ufo avvistato...
17 Jan 2015 08:57 am

UFO avvistato durante l’evacuazione della Stazione Spaziale Internazionale

 
 © screenshot youtube; Stargazer Nation™
Il filmato sottostante registrato dalla telecamera live montata sulla ISS mostra un UFO mentre staziona in bilico in prossimita’ della Stazione Spaziale Internazionale dopo che gli astronauti sono stati evacuati da un comparto del laboratorio a seguito di una fuga di ammoniaca. 
Nel filmato si vede un oggetto a forma di sfera scomparire dietro l'ISS dopo la fuga degli astronauti costretti a unirsi brevemente con i loro omologhi russi in un modulo separato, rafforzando in questo modo le convinzioni che la ISS è in realtà una fucina di attività aliena. Anche se non è stato stabilito ancora se il filmato è stato effettivamente tramesso attraverso il live feed della NASA, quello che pare certo e’ che il medesimo è stato diffuso dal canale americano CBS News, inducendo molti sostenitori dell’esistenza degli alieni a discutere su una eventuale ingerenza extraterrestre che si sarebbe verificata spesso durante le numerose missioni spaziali. 
Mentre alcuni sostengono che il filmato costituisce la prova evidente che un UFO sta per entrare nell'atmosfera terrestre (scatenando presumibilmente una vera Independence Day), altri ipotizzano che gli extraterrestri potrebbero non essere così malvagi come comunemente si crede, visto che in realtà si sono resi disponibili per dare una mano agli astronauti in difficolta’.
Degli oggetti misteriosi sono stati avvistati spesso nei pressi della ISS mentre la NASA è stata accusata di coprire l'esistenza degli alieni, che secondo i teorici della cospirazione, cio’ e’ avvalorato dai flussi video che vengono tagliati ogni volta che un oggetto non identificato viene inquadrato dalla telecamera della ISS.Mentre l'UFO che appare in questo video potrebbe essere effettivamente qualche cosa di cui non ne conosciamo l’origine, (escludendo a priori il solito pallone meteorologico o una nuvola), siamo della convinzione che la verità è sicuramente là fuori.
Fonte di riferimento:metro.co.uk
© Fonte Video:Stargazer Nation™

fonti misteroufoblogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments