UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


UNIVERSO PARALLELO!
16 Dec 2014 09:50 am

C’È UN UNIVERSO PARALLELO CHE SI MUOVE A RITROSO NEL TEMPO?


Il tempo, come lo intendiamo noi, si muove dal passato verso il futuro in modo irreversibile. Ma ora, un trio internazionale di fisici teorici sta suggerendo che c’è più di un futuro. Due universi paralleli sono stati prodotti dal Big Bang:
il nostro, che si muove in avanti nel tempo (nella foto sopra), e un altro in cui il tempo si muove all’indietro. Questi risultati sono stati pubblicati in Physical Review Letters nel mese di ottobre.

Nel 1920, l’astronomo britannico Arthur Eddington ha coniato il termine “freccia del tempo”, che descrive la direzione a senso unico asimmetrica del tempo. Molti fisici oggi accettano che il tempo si muove nella direzione  per aumentare l’entropia-o disordine, casualità, e persino il caos-nel tentativo di avvicinarsi a un po ‘di equilibrio tra tutte le cose. Secondo questa freccia del tempo termodinamico, le cadono sempre più cadere a pezzi. Se questo è il caso, allora il nostro universo deve essere iniziato in una bassa entropia, uno stato inizialenaltamente ordinato .

Ma perché ci sarebbe stato questo raro momento di bassa entropia nel nostro passato? Un’idea secolare sviluppata dal fisico austriaco Ludwig Boltzmann è che il nostro universo visibile è una fluttuazione temporanea, bassa entropia statistica che colpisce solo una piccola parte di un sistema di equilibrio molto più grande, APS Viewpoint spiega .

Ecco un altra possibile spiegazione. Oxford Julian Barbour , Tim Koslowski presso l’Università di New Brunswick, e Flavio Mercati del Perimeter Institute di Fisica Teorica stanno introducendo una nuova freccia del tempo, una che si basa non sulla termodinamica, ma sulla forza di gravità. “Il tempo è un mistero,” Barbour dice al Daily Mail . “In pratica, tutte le leggi note della fisica hanno esattamente lo stesso aspetto in qualunque modo che scada il tempo.”

Per arrivare a questa “freccia gravitazionale del tempo,” hanno usato un semplice proxy per il nostro universo, Scientific American, spiega : una simulazione al computer di 1.000 particelle interagenti sotto l’influenza della gravità newtoniana. Essi hanno scoperto che ogni configurazione di particella si evolve in uno stato di bassa complessità, come uno sciame caotico di api che si deposita in una struttura più ordinata analoga a bassa entropia di fluttuazione di Boltzmann. E da lì, le particelle si espandono verso l’esterno in due frecce distinte, simmetriche e opposte di tempo.

“Se si guarda a un modello semplice con uno sciame di api in mezzo [il Big Bang], e la rottura in entrambe le direzioni, allora si dovrebbe dire che ci sono due frecce di tempo, che puntano in direzioni opposte dal sciame di api,” dice Daily Mail . In questo schema, si può vedere come un momento unico di complessità più basso, o un passato da cui emergono due futuri:



“Questa situazione di due-futuri ne mostrerebbe uno singolo, il passato caotico in entrambe le direzioni, il che significa che ci sarebbero essenzialmente due universi, uno su entrambi i lati di questo stato centrale”, dice Barbour Scientific American . “Entrambe le parti potrebbero sostenere osservatori che dovrebbero percepire il tempo che va in direzioni opposte. Qualsiasi esseri intelligenti non  saprebbe definire la loro freccia del tempo che si allontana da questo stato centrale. Si potrebbe pensare che ora viviamo nel loro più profondo passato. “

Immagini: NASA via Goddard Media Studios (in alto), APS / Alan Stonebraker via APS Viewpoint (al centro)

Janet Fang

Fonte:http://www.iflscience.com/physics/there-parallel-universe-thats-moving-backwards-time


fonti internet cortesia terrarealtimeblogspot.


Nota:  le informazioni Ummo, riportano che esisterebbe un'altro universo gemello del   nostro che si sarebbe creato  nello  stesso istante del nostro, ma  su altre  coordinate di spazio e tempo. ufoweb2012



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

MISTERIOSI DISCHI DI GHIACCIO...
11 Dec 2014 12:49 pm

Misteriosi dischi di ghiaccio segnalati in tutto il mondo: c'è una connessione UFO?

Ice Circles
The Weather Channel / YouTube
Con l’avvicinarsi del grande freddo tornano a comparire strani cerchi di ghiaccio nei corsi d'acqua come i fiumi,laghi e stagni soprattutto quando si verificano delle condizioni meteorologiche particolarmente anomale .
Mentre alcuni attribuiscono questi spettacolari cerchi di ghiaccio all’attivita degli UFO, gli scienziati sostengono invece avere un'origine naturale le cui forme circolari mostrano la squisita bellezza della natura.
Gli scienziati riferiscono che i dischi perfettamente circolari formatisi nel ghiaccio sono stati osservati nei torrenti, fiumi e laghi e sono un fenomeno naturale provocato da Madre Natura. Non tutti sono convinti soprattutto dopo aver visto il video sottostante che mostra un cerchio di ghiaccio formatosi su un fiume nella zona di Sheyenne, un centro abitato situato nella Contea di Eddy nello stato del Dakota del Nord.  
Mentre la maggior parte degli spettatori commentavano sulla bellezza mozzafiato della natura, alcuni riferivano che il cerchio di ghiaccio era opera di una navicella spaziale atterrata sulla superficie del fiume.Questo è esattamente ciò che credono alcuni appassionati di UFO. Secondo Michel M. Deschamps, un ex membro della Rete Mutual UFO (MUFON) e fondatore di Northern Ontario UFO Research & Study (NOUFORS), questi misteriosi dischi di ghiaccio sembrano essere stati cesellati in modo intelligente e sembrano essere troppo sottili per sostenere il peso di una persona. 
Michel M. Deschamps ritiene i cerchi vengono creati quando un UFO si libra abbastanza vicino alla superficie di un lago il cui flusso elettromagnetico e’ in grado di sciogliere il ghiaccio in un cerchio perfetto.
Tutti sanno come gli UFO preferiscono avere un contatto diretto con la superficie dell'acqua. Michel M. Deschamps non offre alcuna spiegazione sul perché gli UFO tendono a recarsi in quella zona e che cosa vogliono dai suoi abitanti terrestri.Questi perfetti cerchi di ghiaccio probabilmente si sono manifestati fin dall'inizio dei tempi e una prima relazione in grado di documentare bene il fenomeno sembra essere quella pubblicata dal British Columbia,nel 1970. 
Da allora sono emersi diversi rapporti che vanno dagli Stati Uniti al Regno Unito. Michel M. Deschamps ha pubblicato numerose immagini di questi dischi di ghiaccio scoperti negli Stati Uniti e Canada, così come nel Regno Unito, Russia e Svezia. Un abitante del Maine riferisce che alla fine degli anni 1970 si era imbattuto in un cerchio simile formatosi su un lago in una zona remota del Maine settentrionale. Secondo il suo racconto, quel giorno stava viaggiando in motoslitta, quando si e’ accorto della presenza di una sfera perfettamente rotonda sospesa in mezzo al lago. 
Dopo un esame più attento, ha notato che nel ghiaccio si era formato un cerchio che aveva una increspatura intorno al suo perimetro come se qualcosa fosse schizzato verso l'alto congelandosi in quella posizione. Il testimone ha descritto la scena come se un oggetto fosse atterrato sul ghiaccio provocando l’increspatura un attimo prima prima che il perimetro del cerchio si congelasse nuovamente . Secondo il Weather Channel, questi dischi di ghiaccio si formano quando il tempo è abbastanza freddo per congelare l'acqua, ma non abbastanza per congelare l'intero flusso o l’acqua del lago. Inoltre deve cadere abbastanza pioggia per creare nel fiume la giusta velocità del flusso d'acqua . 
I cerchi si formano attraverso i vortici movimentati dalla corrente del fiume. Naturalmente non tutti sono convinti di questa spiegazione anche se non cambia la bellezza di queste lastre di ghiaccio perfettamente rotonde mentre ruotano nel flusso vorticoso provocato dalle gelide acque. 
Fonte di riferimento:examiner.com
© Fonte Video: The Weather Channel

fonti internet, misteroufovlogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UN CAMBIAMENTO EVOLUTIVO EPOCALE!
10 Dec 2014 08:18 pm
CITAZIONI:

 PER UN CAMBIAMENTO EVOLUTIVO EPOCALE!


"DOPO MIGLIAIA DI ANNI DI TRAVAGLI INNOMINABILI, viene il tempo di fare un cambiamento evolutivo e una metamorfosi planetaria! Ma da sola la razza umana non e' in grado di farlo! Solo quando ci sara' il contatto massivo con le civilta' e intelligenze aliene, questo provochera' e inneschera' l'inizio del cambiamento evolutivo irreversibile per la razza umana. Da sola la razza umana non cambiera' mai! C'e' stato solo un progresso tecnologico e scientifico, ma a livello comportamentale e sociale, la razza umana e' sempre stata violenta e guerrafondaia da migliaia di anni a questa parte.
Tale e' anche la situazione attuale del pianeta! Solo quando si verifichera' il contatto con le societa' e civilta' aliene piu' evolute che la' fuori nel cosmo esistono al di la' di ogni dubbio, allora, cambiera' tutto! Meditate gente...meditate!!!" UFOWEB2012



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UN EX MILITARE...
09 Dec 2014 08:07 pm

Ex militare dell’US Air Force afferma che ci sono alieni con forma umana a Las Vegas!

 

Molti esperti e molti militari hanno pubblicamente affermato per anni che alcune civiltà extraterrestri starebbero collaborando con i governi direttamente sulla Terra.

 Uno di questi era Edward Snowden, che ha presentato un documento dicendo che “alieni bianchi molto alti” ( riferendosi alla razza nordica ) si sono incontrati più volte con l’allora presidente degli Stati Uniti Dwight D. Eisenhower nel 1954. Questi alieni, sempre secondo Snowden, si trovavano in Nevada in una base simile a quella dell’Area 51 e in precedenza avrebbero aiutato la Germania nazista di Hitler nel 1930.

 

snowdenalienconspiracy

 

Questi documenti incredibili svelavano anche che la NSA ( National Security Agency ) sarebbe un organismo di stato, creato per nascondere la presenza di questi esseri extraterrestri e quindi aiutarli ad eseguire il loro piano segreto per il dominio del mondo, conosciuto come “fase finale”.

Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese, ( nella foto sotto) ha dichiarato pubblicamente che 80 razze aliene sono presenti sulla Terra e per anni hanno influenzato la storia della civiltà umana. Hellyer ha inoltre dichiarato che alcuni alieni potrebbero trovarsi ad abitare in alcune zone e città del Nevada, mentre altri si troverebbero a Los Angeles travestiti da suore.

Paul-Hellyer-Aliens

Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese

Questa affermazione fa sorridere e molte persone non pensano che possa essere vera, ma le dichiarazioni di un ex soldato della Us Air Force potrebbero venire in soccorso a questa tesi.


Alieni a Las Vegas

Charles Hall, scrittore ed ex militare Air Force degli Usa, durante alcune conferenze in Norvegia ha dichiarato di aver visto esseri extraterrestri, vestiti da comuni esseri umani, a Las Vegas. Hall ha inoltre dichiarato che l’esercito americano è riuscito a stabilire un contatto con una razza aliena, chiamata Bianchi Alti, negli anni 50.

 

charles hall

Tuttavia il governo degli Stati Uniti non ha confermato queste dichiarazioni perchè chiaramente la razza umana non è pronta per affrontare emotivamente tale interazione.  Hall ha studiato questa razza aliena e ha riferito che queste creature si mimetizzano perfettamente indossando abiti umani e sono inoltre attratti dai casinò di Las Vegas.  I casinò, sempre secondo Hall, sarebbero sorvegliati da agenti speciali della Cia e della NSA,  proprio per controllare questi esseri che spesso portano gli occhiali da sole.

UFO-Las-vegas731-Sep.-22

FLotta di UFO avvistata a Las Vegas

 

Nel 1964, quando un tempo ero osservatore meteorologico alla Base Nellis dell’Air Force, (spesso abbreviata in Nellis AFB, è una base dell’United States Air Force – sito nella Contea di Clark, nello stato del Nevada) ho visto alcuni dialoghi tra i militari ed un gruppo di misteriosi esseri molto alti e bianchi simili agli esseri umani. Ho scoperto inoltre che la loro tecnologia gli permetterebbe di viaggiare più veloce della velocità della luce, perchè Albert Einstein aveva torto sulla teoria della relatività.”

 

silbury_aliens77-Aug.-29-08.24

Alieni alti e bianchi (di tipo nordico) avvistati all’interno dei crop Circle da una pattuglia di Polizia nel Wiltshire. L’identikit di questi Alieni è molto simile a quello fatto da Charles Hall

Charles Hall è conosciuto per la sua serie di 4 libri dal titolo “Millennial Hospitality”, nei quali racconta la sua storia e le sue esperienze con questi esseri.  Nel 1967 lo scrittore Frank E. Stranges scrisse il libro “ Lo Straniero al Pentagono”, nel quale parlava di un essere chiamato Valiant Thor, originario di Venere, che collaborava con l’esercito degli Stati Uniti.

Questo essere, che si spostava grazie ad una navicella spaziale, era alto circa 2 metri, capelli castani, occhi azzurri e 6 dita per ogni mano. Aveva circa 500 anni, molto intelligente ed in grado di parlare 100 lingue.

Articolo scritto da Stefano Sorce

fonti internet, cortesia segnidalcielo,it

Nota: abbiamo sempre ribadito che non ci sono graditi gli alieni o pseudo-alieni che si mettono a fare inciuci dietro lle quinte  con certi poteri terrestri per  dei fini oscuri e inconfessabili. Questi alieni bianchi   e i ben noti pseudo-alieni grigi, stanno portando avanti qualcosa che non ci piace affatto. Qualcosa che impedisce il cantatto  extraterrestre alla luce del sole; qualcosa che impedisce il cambiamento evolutivo per la razza umana. Quel cambiamento evolutivo che inevitabilmente si innescherebbe con il contatto palese con una vera civilta' extraterrestre. Questi alieni bianchi e grigi non vogliono questo e fanno invece inciuci con esponenti terrestri che hanno solo  l'interesse a mantenere lo status-quo' il piu' a lungo  possibile. Gli ummiti, per dire, sono completamente estranei a questi inciuci e mai hanno fatto accordi del genere dietro le quinte. Anche gli ummiti sono di fatto elusivi, ma di certo non sono dei venduti come quelli che abbiamo citato all'inizio.  La specie umana ha il diritto sacrosanto di conoscere la realta' di altre civilta' aliene e senza occultamenti di sorta, siano essi   di origine terrestre o extraterrestre a dirsivoglia!  Ufoweb2012 e il CRIU.






Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

DISCHI NAZIONALSOCIALISTI!
08 Dec 2014 02:26 pm

La Germania Nazista e la “Societa’ degli Uomini Verdi”

Secondo Kasten, la persona più influente nella storia degli UFO ed extraterrestri e' Karl Ernst Haushofer che all'epoca era riuscito a mescolare le idee "ultra nazionaliste, militariste e fasciste" tipiche dei Dragoni Neri giapponesi (Black Dragons) con l'occulto che nel 1918 pervadeva la Thule Society,un organizzazione di stampo razzista che in quel periodo aveva sviluppato un tipo di pensiero molto avanzato se paragonato ai giorni nostri.
ken-kasten
Len Kasten ha studiato presso la Cornell University, dove ha ottenuto la laurea in psicologia,letteratura e filosofia.
"E 'ormai noto a tutti che a partire dal 1933 gli ingegneri aeronautici tedeschi stavano lavorando su alcuni dispositivi antigravitazionali ," ha dichiarato Kasten. "Gia’ nel 1945 avevano sviluppato un sofisticato dispositivo dalla forma circolare in grado di volare a quote molto elevate e con una velocità incredibile avvalendosi di una tecnologia di propulsione elettromagnetica . " 
In gran parte l’ispirazione nazista si era basata dai fondamenti di una piccola setta buddista monastica ritenuta custode di occulti segreti e poteri magici. 
I Draghi Verdi, una Società segreta riportata anche dalla cabala,avrebbero insegnato ai militaristi tedeschi il potere magico del viaggio astrale e il modo di raggiungere il "mondo del serpente", una razza di rettiliani chiamati NEGAS. "Questi esseri si nascondono in un enorme complesso artificiale costituito da sette livelli di enormi caverne e tunnel che si sviluppano in profondità", ha dichiarato Kasten. Gli insegnamenti dei Draghi Verdi ha portato alla diffusione della dottrina nazista contro la razza ariana. 
L'ESPANSIONE DI Götterdämmerung 
La Germania nazista sperava di riscattarsi in un Quarto Reich avvalendosi della Wunderwaffee,(Crepuscolo degli Dei), e del dispositivo Haunebu I e II, che poi venne perfezionato negli Stati Uniti attraverso un programma spaziale integrato. Tra il 1930 e 1940 alcuni di questi componenti vennero spediti nella sonza di Neuschwabenland (Nuova Svevia) un luogo segreto rivendicato dai tedeschi e tenuto nascosto tra i chiacci dell’ Antartide. 
Prima che finisse la guerra la “Neun Berlin” ospitava una comunità di circa quarantamila civili e alcuni equipaggi composti da tedeschi e giapponesi alcuni dei quali tentarono nel 1945 di portare a termine una missione suicida su Marte. Nel 1947, un armata guidata dal compianto Ammiraglio Richard E. Byrd, incaricato di schiacciare l'operazione nazista, venne intercettata da alcuni dischi volanti nazisti. "Sono certo che il Terzo Reich e’ riuscito a sopravvivere nascondendosi in Antartide dove avrebbero avuto la possibilita' di perfezionare i loro dischi volanti", ha dichiarato Kasten. Con lo schianto del disco volante in New Mexico nel 1947 (così come in altri posti), sembrava essere arrivata l’ora di inventarsi una nuova strategia anche perche’ un alieno catturato precedentemente nel corso di un'operazione condotta dalle forze militari americane era riuscito a contattare il suo pianeta natale affinche'venisse rimpatriato. 
Si ritiene che questo evento epocale abbia portato alla creazione di una sorta di relazione tra il governo americano e “altri” esseri provenienti da mondi lontani, alcuni dei quali riferivano di provenire da Zeta Reticuli, un pianeta del sistema stellare binario. Ulteriori schianti di navicelle aliene e la cattura di entità biologiche extraterrestri (EBE) hanno aperto una nuova era nella nostra storia secondo quanto riportato da Summary, il Libro Rosso, supervisionato da "Anonymous". I racconti degli esseri provenienti da Zeta Reticuli hanno avuto molto seguito nella storia dell’ ufologia (tra questi figura il sequestro di Betty e Barney Hill e la vicenda di Bob Lazar), secondo i quali tutti questi eventi sono da attribuirsi all'intervento di una razza aliena chiamata i Grigi
© Fonte di riferimento:ufodigest
 
 
   fonti internet. ,isteroufoblogspo.com

Nota. riteniamo, che effettivamente i tecnici nazionalsocialisti siano riusciti a creare dei velivoli a forma di disco. Prima che finisse la guerra, devono essere riusciti a inviarli in segreto in Sudamerica o in altre zone  del pianeta. . Avranno perfezzionato questi dischi per poi utilizzarli per il loro scopi, gli scopi dell'Odessa..
Non tutti gli ufo sono di origine extraterrestre e certi ufo di forma triangolare che spesso vengono ripresi  in foto e filmati non sono alieni, ma sono mezzi realizzati in terra da certe potenze. Ma i dischi che usa l'Odessa sono certamente qualcosa di molto meglio! Molto similari a quelli alieni, ma non alieni!




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CHE ASPETTO AVRANNO...
06 Dec 2014 08:15 pm

Che aspetto avranno gli alieni quando gli incontreremo?

alien life
© NASA / RT / Deviantart
Una prima forma di vita extraterrestre con la quale l’umanità dovra’ confrontarsi in futuro potrebbe essere un qualche tipo di intelligenza artificiale, facendo ritenere che un giorno, gli esseri umani assomiglieranno molto di piu’ alle macchine piuottosto che a degli esseri viventi.
first aliens Susan Schneider
Susan Schneider
"La mia attenzione si concentra su qualcosa di un po 'insolito, in quanto ritengo che una civiltà extraterrestre molto più avanzata rispetto alla nostra potrebbe essere costituita da una forma di intelligenza artificiale collettiva", afferma Susan Schneider, docente di filosofia presso l'Università del Connecticut, che collabora con l'Istituto per la ricerca di intelligenze extraterrestri (SETI),la cui affermazione viene riporta ta su 'The Daily Mail '.
Susan Schneider sostiene che il passaggio della biologia alla macchina è qualcosa che si potrebbe verificare su altri pianeti facendo ritenere che sara’ questo il destino a cui sta andando incontro la nostra civiltà moderna.
Per questo motivo, Schneider suggerisce che i primi alieni che vedremo saranno simili a ciò che noi oggi consideriamo come 'robot'. Secondo Susan Schneider, questo è il modo in cui la specie umana si sviluppera’ in futuro. 
"Il silicio è più veloce del cervello così sembra che il prossimo passo evolutivo sara’ la 'postbiología'", ha dichiato Schneider, riferendosi alle osservazioni formulate da esperti secondo i quali tra 50 anni l’intelligenza artificiale superera’ il nostro cervello. Gli esperti della University of Washington hanno recentemente discusso sulla vita extraterrestre, concludendo che potrebbe essere il primo passo per scoprire che non siamo soli.
Fonte di riferimento:RT news

fonti internet, cortesia misteroufoblogspot.com
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

IL PENSIERO DI MINAZZOLI:
05 Dec 2014 07:54 pm
IL PENSIERO DI DANTE MINAZZOLI:

IL FENOMENO UFO, UN PROBLEMA EMINENTEMENTE POLITICO

(n.d.a. E AGGIUNGIAMO ALTAMENTE EVOLUTIVO)



Questo intervento continua in un certo modo la relazione fatta da me al congresso del CEPRA dell’anno scorso. In quella occasione ho cercato di riassumere la parte centrale del mio libro, scritto già quasi dieci anni orsono: "Perché gli extraterrestri non prendono contatto pubblicamente?". In questo libro io cerco di dimostrare, partendo dalle Ipotesi Extraterrestre (IET), che il contatto cosmico - che è in [fase] di preparazione tramite un’Operazione molto particolare con tutta l’umanità portata avanti da civiltà pacifiche dello spazio cosmico - è stato ed è sistematicamente ostacolato dai poteri costituiti sul nostro pianeta, poteri che difendono privilegi di ogni tipo, siano di classe siano di casta.
Da questo punto di vista, la questione Ufo non è una questione scientifica bensì anzitutto un problema eminentemente politico.
È seguendo questa stessa linea di interpretazione che concentrerò la mia relazione di oggi, a mo’ di ipotesi di lavoro.
Quando io parlo di civiltà pacifiche, in nessun istante scarto l’idea dell’esistenza di altre civiltà dello spazio del tipo aggressivo che giungerebbero anche sul nostro pianeta. Ossia civiltà che sarebbero arrivate al dominio del volo cosmico, ma che allo tempo stesso sono rimaste in ritardo da un punto di vista sociale, cioè con rapporti sociali anarchici, barbari. Noi stessi ne siamo un esempio. Abbiamo cominciato la conquista dello spazio esterno e ci prepariamo - sebbene ancora a lunga scadenza - a conquistare lo spazio extrasolare persino con astronavi con equipaggio umano, ma noi siamo ancora dei selvaggi nell’anima. Ossia i "selvaggi coltivati" di cui ho parlato con riferimento ai vertici che dirigono il pianeta.
L’umanità è riuscita a rompere le catene della gravitazione terrestre e ha cominciato ad abbandonare la sua culla planetaria quasi quaranta anni fa, ma al tempo stesso si sono inasprite le contraddizioni sociali, registrandosi nel periodo attuale delle forme di barbarie un po’ dappertutto.
Di conseguenza, bisogna porsi la questione: la stessa strada è stata seguita da altre civiltà nella galassia, la via lattea e nel super-sistema di galassie che ci circondano? Senza dubbio, se partiamo da certi dati esistenti. Noi non siamo gli unici nell’universo. La teoria scientifica, così come una concezione filosofica corretta, sono categoriche al rispetto. Soltanto degli ignoranti, compresi alcuni scienziati saturi fino alle ossa delle malattie dell’antropocentrismo, sono capaci di affermare il contrario.
Ma la cosa interessante per noi ufologi, è riflettere sull’idea che non siamo gli unici arretrati dal punto di vista sociale, spirituale, ma anche che non siamo gli unici "selvaggi coltivati" in questo settore dell’universo nel quale viviamo.
Il fenomeno Ufo, secondo la mia opinione, ci invita a riflettere su una Grande Storia: la storia del super-sistema di galassie o Metagalassia. Una storia che ha tra i 15 e 20 miliardi di anni e forse di più, nel cui quadro si sarebbero sviluppate delle civiltà molto, ma molto anziane. Alcune di esse si sarebbero sviluppate fraternamente, armonizzando scienza e coscienza, mentre altre, all’incontrario, per diversi motivi - simili forse a quelli che noi affrontiamo attualmente - si sono mantenute arretrate socialmente e spiritualmente, perpetrando rapporti sociali barbarici come noi, ma potendo al tempo stesso avanzare nel campo dei viaggi interstellari.
Il primo tipo di civiltà si sarebbe federato e più tardi confederato, elaborando leggi per difendere quello che è passato a chiamarsi "coscienza cosmica". Queste civiltà di natura pacifica sarebbero le civiltà che vigilerebbero il nostro pianeta, portando avanti allo stesso tempo quello che potremmo chiamare: "contatto cosmico con tutta l’umanità".
Il secondo tipo di civiltà, che si sarebbero resistite alla Legge Cosmica dei rapporti fraterni e che da tempi remoti combatterebbero contro la Confederazione, si troverebbero ad ogni modo in una situazione di retrocesso. Perché? Perché su scala e scadenze cosmiche, cioè di migliaia e milioni di anni, le civiltà pacifiche dovrebbero predominare. Il progresso, lo spirito di creatività o invenzione esigono un clima di libertà, di fraternità. Da un punto di vista scientifico e filosofico, non posso immaginare, non posso concepire un tipo di essere intelligente, tecnologico e allo stesso tempo imbecille, capace di mantenere una linea costante di progresso. A lunghe, lunghissime scadenze, il processo di retrocesso sarebbe inevitabile.
Perciò le civiltà pacifiche della Confederazione dovrebbero prevalere. Da la più profonda antichità (io parlo naturalmente soltanto della Metagalassia) fino ai giorni nostri, i rapporti di forza tra queste due espressioni di intelligenze cosmiche sarebbero cambiati, evoluti a favore della Confederazione. I "rumori di armi nel cielo..." di cui ci parla Virgilio nella Eneide, già non si ascoltano più oggi, ad ogni modo non provengono da extraterrestri.


  Tre tipi di comportamento di diverse civiltà cosmiche



Nel mio libro, a partire dai dati che ho potuto studiare, stabilisco tre tipi di comportamento di civiltà nello spazio:
Primo: i rappresentanti della Confederazione, impegnati nella preparazione del "contatto cosmico". Ma attenzione, non si tratterebbe di una équipe di evangelisti, bensì piuttosto di una équipe militare, incaricata di mantenere l’armonia in questo settore dell’universo.
L’operazione "contatto cosmico", cioè, la nostra eventuale incorporazione alla Comunità Intergalattica, non significherà il "giudizio finale"... Non avrà niente a che vedere con quello "visto" (tra virgolette) e previsto da Dante Alghieri: "lasciate ogni speranza voi che entrate...". No! In questo caso, tutti potranno entrare dalla Grande Porta e allo stesso tempo mantenere la speranza...
Dico ciò in rapporto a certi ufologi o cosiddetti ufologi che danno al fenomeno Ufo un senso mistico, prevedono qualcosa come un’Apocalisse. Il mio pensiero, la mia interpretazione del fenomeno Ufo non ha niente a che vedere con simili sciocchezze.
Secondo: civiltà dello spazio aggressive, che potrebbero trovarsi attualmente al lavoro sulla Terra, con l’obiettivo di perturbare il contatto cosmico.
Terzo: diverse altre civiltà, pacifiche ma non necessariamente membri della Confederazione, in viaggio di studio su questo braccio della galassia nel quale si trova il sistema solare o che soltanto sarebbero di passaggio.




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI:
05 Dec 2014 01:43 pm

CITAZIONI:

NON E' IL PAESE DELLA CUCCAGNA!

 Questo paese ha vissuto per oltre 50 anni
al di sopra della sue possibilita' reali. Non ci
sono risorse minerarie in questo paese e la
  stessa agricoltura e' linitata.  Tutte le ma-
terie prime devono venire da fuori.
Non   si puo' dare troppo a tutti,ma
 bisogna dare poco   per tutti e in
prima luogo  a quelli che hanno gravi
problemi! Tutti per uno e uno per tutti!
Questa deve essre la logica sociale piu' evoluta!
L'Italia non e' il paese della cuccagna!




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ASTRONAUTA DELLA ISS,,,
04 Dec 2014 03:25 pm

NASA: astronauta della ISS viene intervistato e rimane sorpreso eludendo la domanda sugli UFO

 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

IL GOVERNO MESSICANO....
04 Dec 2014 09:33 am

Il governo messicano rivela straordinari artefatti che provano l’esistenza di antica vita aliena !


Il governo messicano, pochi giorni fa, ha rilasciato nuovi e straordinari artefatti risalenti all’epoca dell’esistenza della civiltà Azteca. Gli Aztechi arrivarono molto tempo dopo i Maya.


Erano un popolo del Nahuatl, una cultura esistita nell’area mesoamericana dal 12° al 16° secolo. I membri di questa civiltà si riferivano a loro stessi come: Mexica. La parola: Azteco, significa: proveniente da Aztlan ed era il loro nome tribale.


teschio 

In solo 70 anni, gli Aztechi, crearono quello che fu il più fantastico impero mesoamericano mai esistito. C’è chi sostiene che il popolo Azteco, come quello Maya, fu guidato nella sua scalata alla conquista delle terre del Sud America, da esseri provenienti dalle stelle e gli oggetti rilasciati sembrano suffragare questa, finora, ipotesi.

aztec ufo 

È solo a causa della propria cecità se questi oggetti non vengono considerati come solide prove dell’esistenza aliena durante l’antichità e se in buonafede, è solo a causa della mancanza di volontà di accettare l’ovvio e riscrivere tutta la storia dell’umanità.

Questi oggetti, sono pieni di dettagli sulla vita e sulle esperienze di questo fantastico e dimenticato popolo, inclusa la pesante influenza di creature non umane e delle loro navi spaziali.


fonte: http://luniversovibra.altervista.org/il-governo-messicano-rivela-straordinari-artefatti-che-provano-la-esistenza-di-antica-vita-aliena

http://realtofantasia.blogspot.it/

fonte internet, terrarealtimeblogspot



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments