UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


OSSERVAZIONI:
22 Nov 2014 08:48 am

OSSERVAZIONI:

Il CRIU, riadisce di nuovo la sua
precisa convinzione, che i segnali
alieni siano stati gia' intecettati e
registrati  dal SETI e da altre
fonti, ma che sono stati occultati
e nascosti volutamente sotto la
pressione  di  certe agenzie di
intelligence come la NSA, CIA
 e altre  organizzazione pari-
tetiche. Non si  deve sapere
che la' fuori  le comunicazioni
di civilta' aliene ci sono  e che il contatto
 palese di fatto sarebbe stato fattibile, ma
devono mantenere lo status-quo'  e
il silenzio a tutti i costi, SIC!




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

I SEGNALI ALIENI NEGATI!
21 Nov 2014 08:17 pm
CITAZIONI:

I SEGNALI ALIENI NEGATI!

Quanto segue, viene riportato in una  puntata del programma
in serie "Alieni nuove rivelazioni" trasmessi
da Focus, Camale 56,  relativamente 
  alle ricerche di segnali alieni
fatte dal S.E.T.I. :

"Hanno ricevuto numerosi segnali
extraterrestri" "i segnali erano cosi'
tanti che hanno ricevuto disturbi
esterni" "da parte di una organizza-
zione umana che non voleva che
quei segnali continuassero ad
essere ricevuti!"




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

GIGANTESCO OGGETTO...
21 Nov 2014 12:12 pm

Giantesco oggetto transita nei pressi della Corona del Sole

 
Un'immagine solare ripresa in tempo reale dal telescopio spaziale SDO (Solar Dynamics Observatory)della NASA mostra un oggetto gigantesco che transita nei pressi della Corona del Sole.E 'una particella cosmica che colpisce il sistema di imaging o forse una' perdita di luce provocata da un micro meteorite che avrebbe creato un buco nello scudo che protegge le lenti del telescopio? 
Questa è la seconda volta in tre settimane che il Solar Dynamics Observatory della NASA ha catturato questo tipo di oggetto.Il 28 ottobre, il satellite ha registrato un oggetto simile e di nuovo il 19 novembre.
Coincidenza o si può concludere che questo oggetto con la sua specifica struttura rettangolare è un velivolo alieno? Guarda il video del 28 ottobre
© Fonte Video:nemesis maturity

fonti internet misteroufoblogspot.com




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

QUALI CARATTERISTICHE...
19 Nov 2014 03:03 pm

Quali caratteristiche dovrebbero avere i visitatori provenienti dallo spazio?

Negli ultimi decenni l'umanità ha dato l'impressione come il frequente e prolungato contatto immaginario con gli extraterrestri possa tormentare le menti di alcune persone. Libri, film e musica che hanno come soggetto gli extraterrestri mostrano che l'interesse per l'argomento non scompare con l'età anche se molti continuano a chiedersi quale possa essere il loro vero aspetto, le loro capacità e la tecnologia posseduta. Alcuni di questi racconti sono assolutamente fantastici, mentre altri si basano su ipotesi scientificamente valide.
 
Queste sono le 11 caratteristiche riportate da un prestigioso scienziato russo.

1. Aggressività 
Una delle principali differenze tra l'homo sapiens e le altre specie è sempre stato il comportamento aggressivo verso gli animali appartenenti a uno stadio inferiore di sviluppo. L'adattamento evolutivo e la lotta per la sopravvivenza ci ha permesso di diventare il prodotto di maggior successo della natura.
Se mai riusciremo a metterci in contatto con i visitatori extraterrestri, è possibile che essi si considerano come la razza dominante il cui unico scopo e’ quello di sfruttare il genere umano come una risorsa nello stesso modo in cui trattiamo gli animali da allevamento. 

2. Curiosità 
Ogni forma di vita aliena che ha raggiunto la Terra, per definizione, deve avere una certa curiosità, il gusto per l'esplorazione e la ricerca. Molto probabilmente, la motivazione di questi esseri intelligenti provenienti da altri pianeti potrebbe essere identica a quella che ha portato Cristoforo Colombo, Vasco da Gama, Marco Polo e altri grandi viaggiatori ad esplorare il mondo intero. 

3. Immunità alle malattie terrestri 
Libri e film di fantascienza hanno ipotizzato che gli alieni non riusciranno mai a conquistare la Terra, perché il loro sistema immunitario è estremamente vulnerabile ai virus e batteri terrestri. Naturalmente, nel caso della civiltà dei "conquistadores", furono gli spagnoli a trasmettere la sifilide e altre malattie nelle Americhe, anche se questi focolai di terribili virus avevano provocato notevoli danni anche alla popolazione europea. 

4. Non sono cannibali 
Gli esseri umani per migliaia di anni si sono nutriti di altri suoi simili e di animali allevati specificamente per la macellazione.L’idea che gli alieni possono fare lo stesso con noi, ci ispira orrore e desiderio di resistere fino all'ultima goccia di sangue a un’eventuale invasione aliena.
Tuttavia, è improbabile che il sapore della carne umana possa corrispondere a quello a cui mirano gli invasori.Molto probabilmente, gli alieni nell’affrontare il lungo viaggio, potrebbero portare al loro seguito il cibo essenziale per la loro dieta ,evitando al genere umano di entrare a fare parte del loro menu. Inoltre, gli alimenti proteici presenti sulla Terra è probabile che non siano compatibili con i sistemi digestivi di esseri provenienti da un altro pianeta. 
Questo è un altro argomento a favore del cibo coltivato a bordo delle astronavi aliene.Le civiltà avanzate da sempre hanno proclamato che la caccia e l'agricoltura non sono i metodi più efficaci per la produzione alimentare, quindi se gli alieni saranno particolarmente affamati di certo non andranno a caccia di bistecche umane. 

5. Assassini di emozioni 
A volte quando si affitta o si compra una casa abitata per un certo periodo di tempo, si trova sempre qualche scarafaggio da cucina in uno degli angoli più remoti.Le iniziative del nuovo inquilino sono facili da prevedere:la prima cosa da fare sara’ quella di sterminare violentemente questi grandi insetti innocui e indifesi, utilizzando delle trappole speciali e prodotti chimici industriali , in modo da prendere tutte le misure per non condividere il nostro spazio vitale con "animali da compagnia" indesiderati.
Questo terribile destino e’ quello che ci dobbiamo aspettare secondo il punto di vista degli alieni che ci considerano come degli insetti molesti. Intenzionati a diventare i nuovi proprietari del pianeta, gli alieni potrebbero decidere di fare un’epurazione di grandi dimensioni in modo da venire in possesso tranquillamente delle risorse della Terra. Per sbarazzarsi dei parassiti umani in tutto il mondo, gli invasori potrebbero utilizzare armi biologiche, climatiche o altro ancora le cui conseguenze sono sconosciute al genere umano. 

6. Non sono degli insettoidi
Gli autori di film horror e gli scrittori di fantascienza a volte immaginano gli invasori sotto forma di enormi insetti ​​come coleotteri giganti o vespe, probabilmente le creature più terribili e orribili nella mente umana. Da un punto di vista scientifico, cosiderare l’aspetto delle creature aliene simile a quello degli insetti è infondato. Invece, queste rappresentazioni riflettono solo la paura della gente per gli insetti puramente terrestri portatori di malattie mortali.
Data la particolare struttura del corpo degli insetti, le loro condizioni di vita sulla Terra potrebbero essere piuttosto difficili per gli invasori. Gli insetti non hanno sangue, quindi non possono estrarre abbastanza ossigeno nell'atmosfera.Sono trascorsi diversi milioni di anni, quando la concentrazione di ossigeno nell'aria era molto più alta, e le dimensioni di alcune specie di insetti raggiungevano diversi metri.Fortunatamente questi insetti giganti si sono estinti abbastanza rapidamente, lasciando spazio ad altri animali più piccoli e più complessi. 

7. Super-intelligenti 
Probabilmente avete notato che quasi tutti gli alieni letterari e cinematografici sono più intelligenti degli esseri umani. Questo ha senso fino a quando non riusciremo a fare un volo interplanetario nel tentativo di occupare un pianeta alieno.Tuttavia, l'aggressivita’ e la sete di sangue che viene generalmente attribuita agli alieni non fornisce in realtà la giusta considerazione che di solito viene attribuita a degli esseri super-intelligenti.Se una civiltà aliena fosse dotata di un elevato livello di sviluppo socio-politico, scientifico e tecnologico, è improbabile che questa possa iniziare una guerra contro gli umani poiche’ potrebbe fornire più svantaggi che vantaggi.
La loro Missione probabilmente non sarà un'operazione militare, ma un invito al dialogo.I politici della Terra e i leader alieni cercheranno compromessi nel tentativo di sviluppare opzioni alternative in modo da favorire una cooperazione reciprocamente vantaggiosa, evitando spargimenti di sangue. 

8. Il loro aspetto 
Non importa che gli alieni vengono considerati violenti dai sofisticati film di fantascienza che spesso non li fanno assomigliare per niente agli esseri umani.Questa loro descrizione negativa permette ai registi di rendere molto più colorate e convincenti le loro scene. 
Se “l’omino verde" è in qualche modo simile a qualche creatura presente sulla Terra , è già più simpatico rispetto, ad esempio, alle creature che assomigliano a una palla da bowling (questa immagine dell’alieno rotondo è stata trovata in un libro del famoso scrittore di fantascienza Clifford Simak).Gli alieni sono certamente molto diversi dal mondo degli animali che vivono sulla Terra. La struttura di tutti gli esseri viventi dipende principalmente dalle condizioni ambientali e climatiche del pianeta in cui vivono.Questo è anche il motivo per cui gli abitanti di altri pianeti e galassie vogliono contattarci. 

9. Difficile comunicazione 
Lo sviluppo di una civiltà è ampiamente determinata dallo sviluppo delle varie forme di comunicazione. Il progresso tecnico e sociale degli ultimi decenni ha aumentato lo scambio di informazioni tra le persone. 
L'informazione diventa il valore principale di una societa’ e ogni anno aumenta la quantità di dati che vengono condivisi. Ogni giorno, le persone devono risolvere molti problemi legati alle barriere linguistiche e modi di pensare in diversi paesi,che in generale potrebbero essere risolti in qualche modo attraverso lo scambio di gesti e immagini tra le popolazioni di ogni paese o continente in grado di comprendere tale forma di comunicazione.
Se gli alieni che visitano la Terra dovessero stabilire delle relazioni con gli umani, chi sara’ il portavoce terrestre incaricato di determinare le modalità di trasmissione delle informazioni accessibili, accettabili e comprensibili a tutti i partecipanti del dialogo interplanetario? La questione è complicata dal fatto che non sappiamo ancora come esprimerci con loro. Magari possiamo inventare, per esempio, un traduttore delle lingue piu’ parlate sulla Terra in modo che i visitatori possano esprimersi con noi.Questa ipotesi è difficile da realizzarsi, perché gli invasori potrebbero comunicare attraverso forme di onde elettromagnetiche che noi non conosciamo e la telepatia (comunicazione che non viene percepita attraverso il nostro senso dell'udito, della vista,dell'olfatto e del tatto). 

10. Non sono "bodybuilder" 
Molti fan di film e libri sugli alieni saranno sicuramente delusi di sapere che probabilmente non esistono i mostri alieni diabolicamente intelligenti, forti e robusti che sono stati descritti dagli scrittori e creatori dei film di fantascienza .Quando una civiltà raggiunge un alto livello di sviluppo tecnologico e lo sviluppo fisico dei suoi membri raggiunge il massimo,essa rallenta gradualmente per poi iniziare a deteriorarsi progressivamente. 
Per esempio: se i nostri antenati per sopravvivere dovevano avere muscoli forti ed essere molto agili, molte persone oggi non sono costrette a subire questa tortura per ottenere gli stessi requisiti fisici, perché per la cena, non hanno bisogno di uccidere un mammut visto che possono acquistare in tutta sicurezza i vestiti senza strappare la pelle di una tigre.Aumentando la quantità di muscoli in un corpo in costante declino esso viene compensato dallo sviluppo del cervello. 

11. Dotati di componenti funzionali 
Anche se gli invasori alieni non dovrebbero avere una notevole forza fisica, i loro arti probabilmente avranno le stesse funzionalità simili a quella della mano umana. Per raggiungere un certo livello scientifico e tecnologico, questi esseri intelligenti dovranno essere capaci di gestire gli avanzati strumenti e le complesse attrezzature in loro possesso, e per questo avranno bisogno di arti particolarmente funzionali, vale a dire in grado di effettuare dei movimenti precisi e controllati con cura.
Gli strumenti verrebbero continuamente migliorati, e allo stesso tempo semplificata la loro gestione in modo da aumentare le loro possibilità gestuali, che non sempre portano ad una perdita delle funzioni riservate alla manipolazione degli oggetti. Ad esempio, gli alieni non sarebbero capaci di ulilizzare le lance e le spade come armi,i quali farebbero ricorso alle testate nucleari e droni .

Testo pubblicato da Evgeny Sidorov, membro dell'Accademia di ufologia.


fonti internet misteriufoblogspot,cim



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CHI ERA NIKOLA TESLA?
17 Nov 2014 12:15 pm

Los unnitas provienen del planeta UMMO, un planeta en órbita alrededor de la estrella enana roja Wolf 424 (situada en la constelación Virgo) y se autodenominaban OEMII (hombres de ummo) en su propia lengua.

Sus actividades consisten en compartir información técnica, transformar los paradigmas científicos y reformular la educación global.

Uno de los unnitas más conocidos es Nikola Tesla, nacido en el Imperio austrohúngaro, actual Croacia), el 10-07-1856 – muerto en Nueva York, el 7-01-1943).
 
fonte:  http://quienessomosquienesson.blogspot.it/2011/04/ummitas-ummo.html

traduzione:_
Ummitas (Ummo) 
Gli unnitas proviene dal pianeta UMMO, un pianeta in orbita attorno alla stella nano rosso Wolf 424, situata nella costellazione Vergine, e Chianata  IUMA  nella loro lingua.
 
Le  loro attività consistono in condividere informazione tecnicche, trasformare i paradigmi scientifici e riformulare l'educazione globale. 
 
Uno degli unnitas più conosciuti è Nikola Tesla, nato nell'Impero austro-ungarica, attuale la Croazia, il 10-07-1856-morto a New York, il 7-01-1943. 
 
NOTA DI COMMENTO:  chi era in realta' Nikola Tesla?
un extraterrestre proveniente da un' altro pianeta? un ummita? un terrestre istruito dagli alieni?




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UNA COMETA ALIENA
16 Nov 2014 10:06 am

Missione Rosetta: secondo il quotidiano “The Guardian” la Cometa 67P è un oggetto alieno

 

Mercoledì pomeriggio l’Agenzia Spaziale Europea ha riscritto la storia, quando la missione Rosetta è atterrata con successo sulla cometa 67P. L’atterraggio e le prime immagini inviate dalla sonda Philae hanno però immediatamente aperto alcuni dibattiti su cosa realmente sia questa cometa e su cosa sembra nascondere. Potrebbe trattarsi di un oggetto alieno, quindi tenuto segreto dalla Nasa e dall’ESA?

philae2

 

La sonda Philae è dunque arrivata con successo sulla cometa, atterrando con eccesso di velocità. L’Agenzia Spaziale inizialmente ha perso il contatto e secondo la CNN ed il Washington Post la sonda si sarebbe posata per un totale di 3 volte, prima di arrivare in un luogo oscuro. Al momento è stabile, gli strumenti sono al lavoro compresi quelli relativi all’acquisizione delle immagini.

 sonda Philae_Rosetta

Secondo però quanto diffuso nelle ultime ore il lander Philae (come mostra la foto sopra) si troverebbe in una zona da cui è difficile accedere alla quantità di energia luminosa necessaria per alimentare le batterie solari una volta terminate quelle che stanno permettendo alla sonda di portare avanti la missione.

Secondo il  “The Guardian”  una e-mail, pubblicata sul sito “Ufo Sightings Daily”, svelerebbe la reale missione di Rosetta, ovvero si tratterebbe di una cometa aliena, più che altro un vecchio avamposto alieno.

email

Secondo il “The Guardian” una e-mail, pubblicata sul sito “Ufo Sightings Daily”, svelerebbe la reale missione di Rosetta, ovvero si tratterebbe di una cometa aliena, più che altro un vecchio avamposto alieno.

sonda Philae_Rosetta1

rosetta-ufo2

L’e-mail (nella foto sopra) accusa la Nasa e l’ESA di cover-up e le prime immagini potrebbero confermare questa ipotesi. Vi proponiamo un estratto di questa e-mail:

 Perché un’agenzia spaziale improvvisamente decide di spendere miliardi di dollari per costruire ed inviare una sonda spaziale, in un viaggio di 12 anni, per prendere solamente alcune immagini ravvicinate dalla cometa? Da almeno 20 anni la Nasa riceve suoni misteriosi dallo spazio. Dalle prime immagini alcune parti della superficie della cometa sembrerebbero essere innaturali.

Nel mese di settembre alcune immagini scattate dalla sonda Rosetta mostravano due Ufo in volo sopra la cometa ed una struttura a torre che sembrava costruita sulla superficie, emettendo misteriosi segnali radio raccolti dall’ESA.

sonda Philae_Rosetta3

sonda Philae_Rosetta4

sonda Philae_Rosetta5

La conferma dell’ESA di alcuni suoni misteriosi, denominati “canzone mistero”, hanno alimentato queste teorie. Potrebbe dunque trattarsi di una cometa aliena che sta cercando di comunicare con gli umani? Alcune immagini inviate dal lander Philae ci mostrano ulteriori anomalie riportate anche sulla famosa e-mail di cui vi parlavamo in precedenza.

sonda Philae_Rosetta5

Le foto mostrano alcuni segni e svelano alcune irregolarità nel terreno. Inoltre in una delle immagini,  si può notare una sorta di  cavo che sembra uscire dalla superficie rocciosa della cometa, alimentando cosi ancor di più la curiosità ed i dubbi. L’ESA ha giustificato lo strano fenomeno nell’immagine con un’inquadratura di uno dei 3 piedi del Lander.  Le anomalie sono diverse ed al momento i dubbi sulla reale natura della missione aumentano. Cosa c’è realmente sulla cometa 67P? Quali sono gli obiettivi dell’ESA?

di Stefano Sorce

  fonti internet, cortesia speciale segnidalcielo.it







Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

DOPO AVER VISTO....
15 Nov 2014 07:38 pm

Dopo aver visto questo video”riscriverete” la storia!La storia nascosta della razza umana


storia-razza-umana
Ecco delle testimonianze documentate riguardanti ritrovamenti incredibili che costringerebbero la riscrittura della storia ,quindi dei libri di scuola, saggi e testi universitari.

Ecco un documentario in inglese doppiato in italiano, molto interessante.
Una serie di testimonianze documentate riguardanti oggetti incredibili, veri rompicapo per geologi, archeologi e studiosi in genere della storia della razza umana denominati OOPART, acronimo di “Out Of Place Artifact” (Trad. letterale: Artefatti fuori posto) intendendo ritrovamenti archeologici palesemente antichi, ma decisamente fuori dal contesto storico coosciuto (almeno per come ci vogliono far intendere la storia) che costringerebbero la riscrittura dei libri di scuola, dei saggi, dei testi universitari…

Tratto da: jedasupport

  •  
  • fonti internet,cortesia blogdiununiverso.altervista.org



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UNA SFERA LUMINOSA...
13 Nov 2014 07:03 pm

Una sfera luminosa sorvola la superficie di Marte


image
© screenshot youtube;Paranormal Crucible
Una serie di otto immagini riprese dal Rover Curiosity mostrano una sfera luminosa in movimento sulla superficie di Marte . Le foto sono state caricate in un video di Youtube pubblicato il 9 novembre scorso.
Le foto sono state scattate il 29 gennaio 2014 da due telecamere (Hazcams) montate sulla parte anteriore del Rover e sono disponibili per la pubblica visione presso il sito web della NASA JPL . La posizione della sfera di luce è differente in ciascuna delle otto foto che sono state immortalate per un periodo di 15 minuti dalla stessa posizione anche se la prospettiva appare leggermente diversa . 
Le foto sono la prova evidente che la palla di luce è controllata in modo intelligente.Le otto immagini scattate dalle telecamere anteriori Hazcams del Rover mostrano la sfera di luce in quattro posizioni diverse e da due prospettive leggermente diverse.Le otto immagini sono disponibili sul sito Mars Science Laboratory (MSL) che è ospitato dalla NASA / JPL (vedere le immagini MSL nella sequenza 3-10). Il fatto che le telecamere Hazcams poste a sinistra del rover che quelle di destra hanno catturato lo stesso oggetto da prospettive leggermente differenti suggerisce che il fenomeno non era dovuto ad un'anomalia di una delle lenti delle telecamere. Inoltre, come indicato nel video, la spiegazione dei pixel morti non spiegherebbe come la sfera di luce possa muovrsi in quattro posizioni diverse per ciascuna delle due Hazcams. 
Che cosa è quella sfera luminosa in movimento? Una spiegazione naturale potrebbe essere quella del fulmine globulare che è associato con i temporali sulla Terra. Il fulmine globulare non ha ancora una chiara spiegazione scientifica, ed è un evento etremamente raro e breve.
Nonostante cio’ su Marte sono stati rilevati alcuni lampi durante le violente tempeste di polvere. Le immagini fornite dal Rover mostrano la stessa sfera di luce per un periodo di 15 minuti in quello che sembra essere un chiaro e tranquillo giorno marziano senza alcun segno di tempeste di polvere. 
Se non è un fenomeno naturale né un'anomalia della fotocamera come discusso in precedenza, allora la spiegazione piu’ verosimile è che la sfera di luce potrebbe essere di origine artificiale. Una possibilità potrebbe essere che la sfera di luce e’ un drone senza pilota intelligentemente guidato appartenente ad una società tecnologicamente avanzata nascosta da qualche parte su Marte.
Le sfere di luce sono state filmate sulla Terra durante la formazione di alcuni cerchi nel grano per cui è possibile che questi fenomeni luminosi possono avere altri scopi oltre a quello di sorvegliare l’attivita’ Umana. Un'altra possibile spiegazione è che la sfera luminosa potrebbe essere una sorta di intelligenza indigena che si manifesta sulla superficie di Marte. 
È interessante notare, quello che scritto sul suo libro la ricercatrice Paola Harris, dal titolo, UFO: come si fa a parlare con una sfera di luce attraverso il quale affronta la possibilità che le sfere di luce sono una complessa forma di coscienza universale in grado di comunicare. 
Le immagini del rover Curiosity forniscono le prove convincenti della presunta scoperta di una forma di tecnologia aliena o coscienza presente sulla superficie di Marte.Entrambe le spiegazioni sono puramente indicative per quanto riguarda la presenza di altre forme di vita su Marte.  Se è così, perché la NASA non annuncia una scoperta così importante al grande pubblico? Ciò solleva la conclusione inquietante che la NASA non ha intenzione di trovare la vita su Marte, ma di nasconderla.
© Fonte Video: Paranormal Crucible



  fonti internet, cortesia misteroufoblogspot.com


Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

L'ENIGMA DEL MURO DI....
12 Nov 2014 08:04 pm

L’ENIGMA DEL “MURO DI VUOTO” NELLO SPAZIO: ACCESSO AD UN ALTRO UNIVERSO?


Enormi regioni vuote nello spazio cosmico, ampie fino a 3,5 miliardi di anni luce. Secondo la teoria classica, questi immensi spazi vuoti sono incompatibili con la struttura e l’evoluzione dell’Universo. Dunque, cosa sono?
vuoto-cosmico

[Epoch Times] Immaginate di poter lasciare la Terra e di viaggiare dai sei ai dieci miliardi di anni luce verso la costellazione di Eridano.

Ebbene, durante il tragitto, incontrerete un gigantesco muro cosmico di nulla, a cui la scienza non è in grado di dare una spiegazione plausibile.

Il primo spazio di nulla nel cosmo è stato scoperto nel 2007: con il suo miliardo di anni luce di estensione aveva lasciato gli scienziati perplessi. Poi, nel 2009 è stato scoperto un altro vuoto che copre 3,5 miliardi di anni luce.

Il problema fondamentale è che questi vuoti non possono essere spiegati con l’attuale comprensione della struttura ed evoluzione dell’universo.

Si pensa che le regioni di vuoto più piccole siano state generate dall’attrazione gravitazionale in seguito al Big Bang. Ma vuoti di queste dimensioni non avrebbero potuto formarsi nel periodo di tempo successivo al Big Bang, in quanto richiederebbero molto più tempo per formarsi.

Allora cosa sono?
Quest regioni di nulla non contengono né galassie né ammassi stellari, secondo quanto riporta un articolo del New Scientist, e la mappatura infrasonica ha mostrato che il vuoto di Eridano è freddo, suggerendo, quindi, che manca anche la materia oscura.

“La cosmologia standard non può spiegare un buco cosmico così gigantesco”, spiega Laura Mersini-Houghton, ricercatrice presso l’University of North Carolina. “È l’inconfondibile impronta di un altro universo oltre il bordo del nostro”.

Naturalmente, quella di Laura Mersini-Houghton è una delle tante ipotesi che i cosmologi hanno avanzato. Al momento, il fenomeno del “muro di vuoto” rimane un mistero.

Proporzioni
La lunghezza dell’universo conosciuto è stimata a circa 93,5 miliardi di anni luce, quindi il vuoto che copre 3,5 miliardi di anni luce riveste circa il tre per cento dell’universo.

Un anno luce è pari a circa 9.461 mila miliardi di chilometri. PageTutor.com fornisce una rappresentazione visiva del numero 1 trilione (1.000 miliardi).

Fonte: ilnavigatorecurioso





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

Un enorme oggetto....
11 Nov 2014 07:09 pm

Un enorme oggetto invisibile sembra assorbire l'energia del sole

image
© screenshot youtube;myunhauzen74
Nel corso di un periodo di quattro giorni fino al 9 novembre, il 'Solar and Heliospheric Observatory (SOHO) ha rilevato una strana zona vicino al sole dove l'attività solare sembra essere deviata o assorbita da un enorme oggetto sferico.
Questo e’ quanto viene riportato in un video pubblicato su Youtube lo scorso 9 novembre 2014 da due ricercatori indipendenti.L'area interessata sembra mostrare una sorta di scudo protettivo come se qualche oggetto artificiale di enormi proporzioni si volesse nascondere dietro di esso in modo da proteggersi dall'energia del sole.Una spiegazione alternativa è che l'immensa area circolare a forma di lente potrebbe far parte di una tecnologia avanzata basata sul principio della "Sfera di Dyson." 
Le immagini di SOHO sembrano essere la prova che l’ energia del sole viene assorbita da una lente gigantesca a forma di collettore solare la cui dimensione approssimativa è sconcertante visto che misura cinque volte il diametro del sole! Le immagini solari utilizzate per identificare il presunto "scudo artificiale" o collettore solare possono essere scaricate pubblicamente dal sito della NASA ove sono conservate le immagini spettrometriche di SOHO (LASCO). I dati video registrati dal LASCO C2 (arancione) e C3 (blu) rivela che dal 6 al 9 novembre, una zona individuata nella parte bassa e a destra del sole sembra non avere alcuna attività solare, mentre le aree circostanti appaiono cosi’ come le vediamo tutti i giorni. In entrambi i casi l'energia solare viene deviata dalla regione circolare e assorbita da una sorta di lente le cui enormi dimensioni sono molto piu’ grandi eispetto a quelle del sole.
Le dimensioni della zona interessata, suggerisce che l'oggetto emisferico è stato progettato per assorbire l'energia solare verso un punto preciso, piuttosto che deviare lontano il flusso di energia .Un attento esame delle immagini di repertorio del LASCO C2 (arancione) , in particolare, suggerisce che l'attività del sole viene effettivamente assorbita, piuttosto che deviata da una enorme lente emisferica di qualche tipo.L'idea di un invisibile collettore solare dalla forma emisferica è coerente con lo sviluppo di una nuova generazione di collettori e pannelli solari progettati per essere rivestiti di vetro e avere una forma sferica .Uno di questi pannelli solari si chiama "Rawlemon Generator Solar Energy", che è descritto come segue : 
Il disegno Rawlemon utilizza una lente sferica per concentrare la luce solare su un piccolo pannello fotovoltaico e combina con un perno a doppio asse che segue il movimento del sole. Secondo il progettista la sfera trasparente può raccogliere,concentrare e diffondere l’energia cosa che i dispositivi tradizionali non possono fare,Oltre a fornire una spinta efficace, possono essere utilizzati in più posizioni rispetto ai loro omologhi dalla struttura fissa e piatta. Si ritiene che concentrando la luce del sole in una zona specifica, il sistema Rawlemon e’ in grado di ridurre la superficie delle celle solari necessari ad appena l'1 % di quello richiesto da un pannello tradizionale.
Potrebbe qualcosa di simile al "Rawlemon Generator" essere stato progettato su una scala molto più grande per la raccolta di energia solare da parte di una civiltà extraterrestre avanzata? Secondo Freeman Dyson, un celebre astrofisico , una civiltà extraterrestre avrebbe la tecnologia avanzata per sfruttare l'attività solare su grande scala. 
Una Sfera di Dyson , per esempio, potrebbe essere costruita attorno ad un sole per raccogliere la sua energia in modo simile a come l'umanità sfrutta l'energia idroelettrica, attraverso canali d'acqua e dighe. Mentre una Sfera di Dyson è teorizzata per essere abbastanza grande da circondare un sole, principi analoghi potrebbero essere utilizzati per un gigantesco collettore solare di tipo "Rawlemon Generator" , dove una lente di vetro sferica potrebbe essere puntata verso la stella. Questa e’ meglio conosciuta come la lente "Dyson."

© Fonte Video:myunhauzen74

fonti internet, cortesia nisteroufoblogspot.com

NOTA COMMENTO:
Una potenza aliena sta preparando il collasso del pianeta Terra togliendo l'energia del sole!



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments