UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


UFO. I DOSSIER ITALIANI...
21 Aug 2014 11:18 am

Ufo, i dossier italiani raccolti in un libro. Sinapi: “ci credo ma manca la pistola fumante”

001 (8)Non e’ difficile essere presi per pazzi se dici di credere agli Ufo, gli Unidentified Flying Object anglosassoni che in Italia – forse in pochi lo sanno – vengono chiamati “Ovni”, oggetti volanti non identificati. Eppure, dagli anni Settanta ad oggi, nel nostro paese si possono contare oltre 400 avvistamenti ufficiali, regolarmente catalogati e vidimati dall’Aeronautica Militare, da quando cioe’ il servizio venne istituzionalizzato per decisione del senatore Giulio Andreotti. Un fenomeno a cui due giornalisti Vincenzo Sinapi (Ansa) e Lao Petrilli (RDS, La Stampa) hanno dedicato un libro dal titolo “Ufo – I dossier italiani” (Editore Mursia). “Abbiamo fatto richiesta formale all’Aeronautica e nel momento che abbiamo avuto accesso all’archivio abbiamo tenuto un approccio giornalistico esaminando i dossier e le carte in modo acritico”, ci tiene a precisare Sinapi in questa intervista al VELINO. Quanti casi avete preso in considerazione? “Abbiamo esaminato 445 avvistamenti provenienti da tutta Italia nel periodo compreso tra il 1972 e il 2013, 53 dei quali nel Lazio, 43 in Toscana, 36 in Campania e in Lombardia, 34 in Puglia, 31 in Sicilia. In fondo alla classifica troviamo l’Umbria, con 3, la Valle d’Aosta con 2, e il Molise, con un solo avvistamento. Il 90% delle segnalazioni dei cittadini e’ stato raccolto attraverso i Carabinieri e la compilazione di specifici moduli predisposti ad hoc”.

ufoChe cosa avete trovato? “Gli accertamenti dell’Aeronautica, l’unica Istituzione competente a raccogliere le segnalazioni di Ufo provenienti da Forze Armate, Forze di Polizia ed enti civili per il volo, alla fine sono sempre risultati negativi. Ma cio’ dipende dal fatto che i loro controlli si fermano ad accertamenti standard. Ispezionano i tracciati dei radar, chiedono all’ufficio meteo e se non si tratta di un aereo o di un pallone sonda, l’avvistamento viene archiviato come Ovni. Su questo gli ufologici storcono il naso proprio perche’ reputano troppo blandi i controlli che vengono eseguiti. In Italia manca un soggetto che faccia altri tipi di accertamento per verificare se esistono ulteriori ipotesi in grado di spiegare cio’ che viene visto. Durante le nostre ricerche ci siamo imbattuti in un accordo che avrebbe dovuto coinvolgere sei ministeri e il Cnr per garantire approfondimenti maggiori ma poi non se ne fece piu’ nulla, nessuno sa perche’”. Qualche caso che vi ha fatto vacillare? “Tra le 445 segnalazioni che abbiamo visionato ci sono testimonianze del tutto inverosimili. Nel mezzo pero’ ci sono anche dichiarazioni di gente normale e alcune di fronte alla quali ti interroghi. Ad esempio quella di un pilota istruttore che nel 1994 racconta di aver seguito un Ovni e di non aver mai visto niente di simile. Quel velivolo non assomigliava a nessun tipo di aeromobile che avesse mai visto. Tra gli oggetti volanti non identificati che vengono descritti, oltre al classico disco volante, ci sono anche quelli a forma di ‘sigaro’, di ‘cappello da zorro’ o da ‘Babbo Natale’ o a ‘forma di ocarina’. Poi ci sono le descrizioni di ‘umanoidi’ ma qui si passa dall’alieno ‘altro tre metri con le ginocchia nodose’, a quelli ‘belli nelle loro tute attillate’, fino ad arrivare all’extraterrestre che parla italiano ma ha un timbro vocale metallico”.

ufo05Avete riscontrato una “evoluzione” nella tipologia o nella qualita’ degli avvistamenti negli anni che avete esaminato? “E’ interessante notare un rilievo dai risvolti sociologici dal 1972 al 2013. Si vede il cambiamento dell’italiano nei confronti degli Ufo. Prima erano terrorizzati quasi avvinghiati al volante dell’auto o al cancello al momento dell’avvistamento. In anni recenti c’e’ quasi uno stalking un cercare di scattare una foto. Il massimo, lo dico sempre, sarebbe quello di fare un selfie con un marziano. Insomma, c’e’ un’apertura maggiore e maggiore emancipazione del cittadino quasi una consapevolezza del fatto che non esista nessun pericolo”. Esaminando tutti quei dossier che idea si e’ fatta? Crede negli Ufo? “Come ha detto il comandante del reparto che si occupa di Ufo nell’Aeronautica riferendosi agli avvistamenti ‘abbiamo visto cosa non sono’ ma non abbiamo nessun riscontro del fatto che siano dischi volanti marziani. Anch’io la penso cosi’. Quando mia figlia mi chiede se ci credo rispondo di si’, ma purtroppo manca la pistola fumante, la prova definitiva come un pezzo di carlinga o cose simili. Come ha detto poco tempo fa l’astronauta italiano Nespoli in un’intervista, ritengo che esista vita nell’universo anche se ancora non abbiamo trovato nessuna prova che lo confermi”.


fonti internet, cortesia meteoweb.eu




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UFO, UNA CLAMOROSA RIVELAZIONE...
17 Aug 2014 06:44 pm

Ufo, la clamorosa rivelazione: “presto dal Vaticano novità importanti sulla vita aliena”

“Molto vaticano presto”, dal Vaticano potrebbe arrivare una “importante” novita’ sulla presenza nell’universo di altre forme di vita oltre a quella umana . E’ quanto spiega al VELINO il giornalista Jaime Maussan, conduttore di una delle piu’ celebri trasmissioni del Messico sugli Ufo “Tercer Milenio”. Un ambito, quello della vita extraterrestre, verso cui la Chiesa “presta sempre piu’ attenzione”, dice Maussan, “interessata a capire le relazioni tra i principi divini e la realta’ cosmica”, ma anche a rinnovare la parola cristiana rispetto alle nuove sfide della conoscenza. Come dimostrano gli appelli a considerare gli extratterestri “nostri fratelli” (lo ha fatto il direttore dell’Osservatorio astronomico vaticano, Jose’ Gabriel Funes nel 2008), arrivando a prevedere la possibilita’ di battezzarli, come ha fatto Papa Francesco divenendo “il primo pontefice nella storia ad aver apertamente menzionato gli extraterrestri”. Alfiere di questa nuova consapevolezza, lo scomparso monsignor Corrado Balducci, esorcista ed ufologo a suo dire, di cui Maussan fu ospite nel 2006. “Giovanni Paolo II voleva essere informato nel caso Balducci parlasse in televisione del tema”, incoraggiandolo “ad approfondire la questione”.

Certo, per poter rivelare la propria “verita’”, la Chiesa ha bisogno che il “tema di una vita oltre i confini del nostro mondo entri maggiormente nella consapevolezza comune e della comunita’ scientifica”, per non esporsi all’attacco dell’opinione pubblica. Nessuno scontro frontale con la scienza come “ai tempi del dibattito tra creazionismo ed evoluzionismo”, ma la speranza – “suffragata dall’evolversi del dibattito”, assicura Maussan – che si creino le condizioni per assimilare nuove rivelazioni. In fondo per il giornalista messicano l’attivita’ di ricerca sugli Ufo e’ un percorso di lettura dei segnali che provengono da altri universi. E una presa di coscienza di realta’ alternative. “Se vogliamo viaggiare in altri mondi dobbiamo accettare l’idea che nell’universo non esistano solo altre vite ma anche doveri e responsabilita’”. Abbandonare la condizione di “adolescenti cosmici” per entrare in un sistema di regole come accade in tutte le comunita’.

Il primo dovere, osserva il giornalista messicano, sarebbe quello di preservare “il nostro mondo, la terra, sviluppando le energie pulite, non inquinanti”. E’ uno dei primi cambi da fare proprio perche’ il mondo, attualmente, e’ nelle mani “non tanto di chi ha i soldi, ma di chi governa le energie. Chi controlla l’energia ha in mano il potere”. Poi ci sono i segnali di presenze extraterrestri, “una infinita’”, recensiti ogni domenica nelle due ore e mezza di trasmissione di “Tercer Milenio”: strani oggetti caduti dal cielo, apparecchi volanti non altrimenti identificabili – come quello che nell’eclisse totale del 1996, in Messico, fu immortalato da centinaia di persone, dando “alla telecamera il potere di dare concretezza reale” alle ipotesi sugli ufo. Ma ci sono anche i cerchi nel grano, le immagini del volto di Gesu’ nei teatri di guerra, i mille simboli numerici e grafici tutti da interpretare. Perche’, avverte Maussan, l’imperativo rimane quello di leggere queste testimonianze come “tentativi di entrare in comunicazione con noi”. Con questo mondo.

fonti internet, cortesia meteoweb.eu
 
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

I CAMBIAMENTI CHE NON CAMBIANO NULLA!
17 Aug 2014 08:56 am
CITAZIONI:

 I CAMBIAMENTI CHE NON CAMBIANO NULLA!

OGNI  GIORNi ASSISTIAMO IN TV  E SU TUTTI I MEDIA, ALLA SCENEGGIATA DEI CAMBIAMENTI CHE DI FATTO  
 NON CAMBIERANNO UN BEL NULLA!

Queste pseudo riforme che vengono propone, sono solo fumo negli occhi! Cambiamenti burocratici che non possono cambiare la societa’ e la logica della gente e la vita delle persone.
Di tutti questi partiti e movimenti che ci sono, non c’e’ ne’ uno che proponga e presenti un programma per un cambiamento evolutivo epocale. Girano tutti su questioni economiche:  e il deficit   pubblico ,e  i conti pubblici e i soldi , e le tasse, gli 80 euro che non servono a nulla, e la crisi economica, ecc,ecc! Tutta la societa’ umana di questo paese e di tutti gli altri del pianeta sono malati! Dopo migliaia di anni di travagli innominabili, e’ venuto il tempo per una metamorfosi evolutiva globale e planetaria1 Ma nessuno fa nulla e su questo cambiamento evlutivo se ne’ fregano tutti! Non sanno neanche che cosa significa un simile cambiamento evolutivo e l'essenza stessa di tale cambiamento!Tutti a casa, Renzi compreso!!!  Ufoweb2012

 

 





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UFO IN SEGRETO ALL'ONU!
16 Aug 2014 07:41 am

Incontri segreti sugli UFO alle Nazioni Unite . La riunione del 2008:


Incontri segreti sugli UFO alle Nazioni Unite presieduti dal Presidente dell’Assemblea Generale

I nomi di tre degli ufficiali che hanno partecipato ad una serie di incontri segreti alle Nazioni Unite riguardanti i recenti avvistamenti UFO sono appena stati resi pubblici. Gilles Lorant, un esperto di Aviazione Francese ha svelato questi nomi in una discussione pre-intervista con un giornalista radio Francese, Didier de Plaige (traduzione sotto). Lorant ha rivelato che gli incontri a cui ha partecipato il 13 e 14 Febbraio erano presieduti da Srgjan Kerim, il Presidente dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Da alcune foto mostrategli, Lorant ha anche riconosciuto il Nunzio Apostolico del Vaticano e Osservatore Permanente alle Nazioni Unite, Arcivescovo Celestino Migliore; e Sir John Sawyers, il Rappresentate Permanente dell’Inghilterra alle Nazioni Unite.

Secondo Loran, la sicurezza a questi incontri non era particolarmente stretta e i partecipanti dovevano semplicemente firmare una “dichiarazione di gradimento” alla fine delle sedute. Apparentemente, altri incontri guardati da una sicurezza più stretta erano in corso in gran segreto dietro porte chiuse a chiave e guardate a vista.

Lorant ha detto che nessun documento è stato fornito durante gli incontri, ma un report sugli UFO preparato da un gruppo appartenente alla Guardia Nazionale degli U.S.A. (e della U.S. Air Force, secondo una precedente affermazione) è stato proiettato su di uno schermo. Lorant ha rivelato che il Report era stato commissionato da tre Senatori degli U.S.A. che lo hanno commentato. Non ha chiarito se i Senatori fossero realmente lì presenti all’incontro o se i loro commenti fossero semplicemente proiettati sullo schermo.

Il Giornale OnlineIn un’intervista precedente, Lorant (nella foto) ha rivelato che un’ora e mezza del meeting è stata dedicata alla discussione dei recenti avvistamenti UFO, e che l’accordo era stato raggiunto per sviluppare una politica ufficiale di “apertura” ai rapporti sugli UFO nel 2009 a patto che due condizioni fossero esaudite. Pace e stabilità nelle nazioni democratiche, era la prima. La seconda condizione era che gli avvistamenti UFO continuino ai livelli attuali. Gli incontri segreti a cui ha partecipato Lorant comprendevano 40 rappresentanti dei 28 stati membri. Lorant ha inoltre affermato che in base allo status ufficiale degli incontri, potrebbe essere presto rilasciato un Report ufficiale per la fine di Marzo per le nazioni membro che non hanno potuto partecipare.

Le rivelazioni di Lorant riguardanti gli incontri segreti alle Nazioni Unite che includevano una discussione sugli UFO indicano uno sforzo ufficiale per coordinare le politiche internazionali in risposta ad un numero di avvistamenti UFO nel 2007/2008 senza precedenti. Per esempio, una interrogazione parlamentare sorta sugli avvistamenti UFO in Giappone, ha portato Shigeru Ishiba, il Ministro della Difesa Giapponese, ad affermare pubblicamente, il 20 Dicembre, quali sarebbero le politiche difensive Giapponesi nel acso in cui veicoli extraterrestri apparissero nello spazio aereo del Giappone. Egli ha affermato che se non fosse mostrato alcun intento ostile, la Japanese Defense Force non ingaggerebbe battaglia con i visitatori extraterrestri. L’affermazione di Ishiba è una delle poche affermazioni politiche pubbliche rilasciate su di una possibile risposta di una grande nazione a visitatori extraterrestri.

La lista dei partecipanti di Lorant è rafforzata da un annuncio del Vaticano secondo il quale il Vescovo Migliore era presente alle Nazioni Unite il 13 Febbraio per rilasciare un discorso sull’ambiente globale all’Assemblea Generale. Secondo Lorant era possibile che il rappresentante Vaticano partecipasse a più incontri, e lo stesso dicasi per gli altri partecipanti. Sono in corso dei tentativi per confermare la presenza di altri ufficiali i cui nomi sono stati rivelati da Lorant.

Lorant ha chiarito che ha partecipato come Ricercatore aggiunto con la prestigiosa organizzazione scientifica Francese, CNRS, e che era anche un relatore per un’altra prestigiosa organizzazione, IHEDN. La credibilità di Lorant come testimone è stata di recente supportata dal Presidente della Federation European Airplane, Michel Ribardiere, che ha rilasciato un’intervista a supporto della versione degli eventi di Lorant. Anche un rispettato esperto francese di UFO, Gildas Bourdais, ha pubblicamente espresso la credibilità di Lorant come testimone. Ulteriori investigazioni sono attualmente in corso per corroborare altri aspetti della testimonianza di Lorant, la sua credibilità come testimone, e per scovare altri partecipanti desiderosi di svelare cosa è avvenuto durante gli incontri segreti alle Nazioni Unite riguardo gli avvistamenti UFO.

Michael E. Salla, Ph.D
Kona, Hawaii
03/05/08
www.exopolitics.org

[Nota: Un ringraziamento speciale a Didier de Plaige per aver reso disponibili le foto ad uso pubblico]

***

Fonte: Didier de Plaige Blogsite, 5 Marzo, 2008

Gilles Lorant, che al momento viene citato su molti siti e forum Francesi e Anglo-Americani, ha chiarito per me alcuni punti prima che organizzassimo l’intervista schedulata per la radio. Egli non puo’ ovviamente commentare nessuna delle informazioni trasmesse da Michael Salla, in riferimento al giorno 12 Febbraio, giorno in cui non era presente. Era a New York per osservare il funzionamento delle Nazioni Unite, ed è una coincidenza che l’argomento UFO sia stato discusso proprio in quei due giorni.

Egli ha detto oggi:
–E’ stato il 13 e il 14 Febbraio, per le discussioni preliminari, per preparare un futuro meeting sull’Economia e sul Concilio Sociale.
– Non è circolato nessun documento, ma alcuni estratti dai report della Guardia Nazionale sono stati proiettati sugli schermi, e commentati da tre senatori che li avevano commissionati.
– I partecipanti non erano soggetti ad alcuna sicurezza in particolare, era solo imperativo spegnere qualsiasi telefono cellulare.
– Alla fine dell’incontro, i partecipanti dovevano compilare un modulo di gradimento.

“Gli incontri erano presieduti da Srgjan Kerim, un ex Ministro degli Esteri dell’ex Repubblica Jugoslava della Macedonia (eletto presidente della 62esima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 24 Maggio 2007). Alcune sale erano chiuse a chiave e guardate a vista da un messo. La sala in cui mi trovavo non era chiusa o guardata a vista.
Posso confermare la presenza di Sir John Sawyer, per il Regno Unito, e dell’Arcivescovo Celestino MIGLIORE, rappresentante permanente del Vaticano.

Il rappresentante permanente del Vaticano era presente a New York in questo periodo, come evidenziato dall’Agenzia Stampa Cattolica: “L’arcivescovo Celestino Migliore, l’osservatore permanente del Vaticano alle Nazioni Unite era presente Mercoledì (13 Febbraio) durante la 62esima Sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, intitolata “Cambiamento Climatico: Le Nazioni Unite e il mondo in cerca di soluzioni”. Era possibile partecipare al meeting che era tenuto nella hall del Consiglio di Sicurezza, dato che Gilles Lorant mi ha detto che alcune persone hanno partecipato a più incontri nello stesso giorno.

Durante questa breve intervista, Gilles Lorant ha anche affermato: “Sono stato un Ricercatore aggiunto” al CNRS, solo perchè mi è capitato in passato di concludere due contratti specifici. Riguardo all’IHEDN, sono stato in realtà un “relatore”, ma ho raggiunto il limite di età”.

Tradotto da Alfred Webre
4 Marzo, 2008

***

Fonte: http://exopolitics.org/Exo-Comment-68.htm
Articolo: Richard
Traduzione: AXE




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

SEGNALI ALIENI!
15 Aug 2014 07:08 pm

Nikola Tesla intercettò un segnale extraterrestre?

Un genio eccentrico e uno scienziato straordinario nato esattamente 158 anni fa. È Nikola Tesla, l’uomo conosciuto per il suo lavoro rivoluzionario e i numerosi contributi nel campo dell’elettromagnetismo tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento.

I suoi brevetti e il suo lavoro teorico formano la base del moderno sistema elettrico a corrente alternata. Dopo la sua dimostrazione di comunicazione senza fili nel 1893, e dopo essere stato il vincitore della cosiddetta “guerra delle correnti” insieme a George Westinghouse contro Thomas Alva Edison, fu riconosciuto come uno dei più grandi ingegneri elettrici statunitensi.

Molti dei suoi primi studi si rivelarono anticipatori della moderna ingegneria elettrica e diverse sue invenzioni rappresentarono importanti innovazioni tecnologiche.

A causa della sua personalità eccentrica e delle sue apparentemente incredibili e talvolta bizzarre affermazioni, negli ultimi anni della sua vita Tesla fu ostracizzato e considerato una sorta di scienziato pazzo.

Tesla morì per un attacco cardiaco, solo, nel New Yorker Hotel, tra il 5 e l’8 gennaio del 1943, all’età di 86 anni. Nonostante avesse venduto i suoi brevetti sulla corrente alternata, egli era praticamente nullatenente: un grande uomo scomparso, ma il cui ricordo rimarrà vivo per sempre.

Tra gli aspetti più controversi della sua storia, c’è un episodio avvenuto nel 1899, nel corso di un esperimento nel suo laboratorio di Colorado Springs. Lo scienziato cercava un modo per imbrigliare la potenza di un fulmine durante una tempesta.

Nel corso dell’esperimento, la macchina di Tesla, una mastodontica torre di 85 metri, ricevette una serie di strani segnali non riconducibili a cause conosciute dalla scienza. Così scriveva Tesla in un articolo comparso sul Collier’s Weekly del 9 febbraio 1901 dal titolo Talking with the planets (Parlando con i pianeti):

“Sapevo che alcuni disturbi elettrici sono prodotti dal sole, dalle aurore boreali e dalle correnti terrestri, ed ero sicuro che quei segnali non erano dovuti a nessuna di queste cause. La natura dei miei esperimenti precludeva la possibilità che i segnali derivassero da perturbazioni atmosferiche, come è stato avventatamente affermato da alcuni.

Solo qualche tempo dopo è balenato nella mia mente che i disturbi che avevo rilevato potessero essere dovuti ad un controllo intelligente. Anche se non riuscivo a decifrare il loro significato, era impossibile per me pensare come ad un evento casuale. La sensazione in costante crescita dentro di me è di essere stato il primo a sentire il saluto di un pianeta all’altro. C’era uno scopo dietro quei segnali”.

All’epoca dell’intercettazione di Tesla, il mondo non era del tutto estraneo all’attività extraterrestre. Nel 1896, c’era stata una lunga scia di avvistamenti nell’area di Los Angeles. “All’epoca, il primo volo non c’era ancora stato e l’aeroporto di Los Angeles non esisteva”, commenta John Greenwald jr., fondatore di TheBlackVault.com. “Non c’è spiegazione per quanto visto volare in cielo”.

Scrive ancora Tesla:

“Allo stato attuale del progresso, non ci sarebbe alcun ostacolo insormontabile nella costruzione di una macchina in grado di trasmettere un messaggio verso Marte, né ci sarebbero grosse difficoltà a rilevare segnali trasmessi a noi dagli abitanti di quel pianeta […].

Una volta stabilita una comunicazione, anche la più semplice, come uno scambio di numeri, il progresso verso una comunicazione più comprensibile sarebbe rapida […]. I marziani, o gli abitanti di qualunque altro pianeta che trasmetta verso di noi, capirebbero subito che abbiamo ricevuto il loro messaggio e trasmesso una risposta. Tutto ciò è molto difficile, non impossibile, e ho già trovato il modo di farlo”.

Forse, senza rendersene conto, il geniale Nikola Tesla anticipava di ben 70 anni quella che sarebbe stata l’attività di ricerca del SETI, nato ufficialmente nel 1974, profetizzando che la comunicazione interplanetaria “sarebbe diventata l’idea dominante del secolo appena cominciato”.

“Che tremendo scalpore darebbe questo al mondo! […]. Spero di poter presto dimostrare con i miei esperimenti in Occidente che non stavo contemplando solo una visione, ma che avevo intravisto una grande e profonda verità”, conclude lo scienziato.

Tratto da: Ilnavigatorecurioso

NOTA DI COMMENTO:Delle comunicazioni aliene, non sarebbero mecessariamente basate sui sistemi che si usano su questo pianeta. Potrebbero usare delle tecnologie talmente avanzate che i terrestri non immaginano neanche, e che forse non siamo neanche in grado di intercettare! Sapete, al tempo del vecchio West, quando i bianchi misero il telegrafo lungo le praterie, gli indiani salivano sui pali del telegrafo per cercare di sentire cosa dicevano i bianchi lungo i fili. Ovviamente, non potevano sentire un bel nulla, non avendo nessun apparecchio per decodificare i segnali che passavano lungo i fili. E noi ci si troviamo in una situazione analoga! Ufoweb2012

 




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

RECENSIONI TV:
12 Aug 2014 12:00 pm
RECENSIONI TV.

QUESTA SERA, 12 AGOSTO, SU FOCUS CANALE 56:

21:15 - ALIENI: NUOVE RIVELAZIONI
21:40 - ALIENI: NUOVE RIVELAZIONI
22:05 - ALIENI: INCONTRI RAVVICINATI
22:30 - ALIENI: INCONTRI RAVVICINATI


DA VEDERE PER SAPERE SULLA QUESTIONE DEGLI UFO E ALIENI!




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA TEMPESTA SOLARE CHE...
06 Aug 2014 04:20 pm

La maxi-tempesta solare che potrebbe distruggere la Terra. Gli esperti: “come 10 miliardi di bombe atomiche”

Cataclysmic-Solar-Flares-For-2012.jpgUna maxi tempesta solare potrebbe distruggere la Terra. L’allarme lo lancia un gruppo di icercatori dell’Università di Bristol secondo cui un evento apocalittico di questa ntura ha buone probabilità di scatenarsi con conseguenze serissime per tutto il sistema di comunicazione e infrastrutture del nostro pianeta. A scatenare la ridda di dubbi e allarmi -riporta il sito greenstyke . sono state alcune appunto dichiarazioni arrivate dalla task force internazionale SolarMAX che ha il compito di calcolare i rischi di una tempesta solare. Secondo la portavoce del gruppo, Ashley Dale dell`Università di Bristol, c`è infatti una buona probabilità che un simile evento si scateni in tempi più o meno brevi.

image92Una super tempesta solare di grandi proporzioni produrrebbe una quantità di energia pari a quella scatenata da 10 miliardi di bombe nucleari come quella di Hiroshima che esplodono allo stesso tempo. Questo porterebbe al completo crollo del sistema satellitare GPS e delle telecomunicazioni in generale, con il blocco dei trasporti, l`interruzione delle linee elettriche e il mancato funzionamento di qualunque dispositivo elettronico su cui si reggono le società sviluppate. Uno scenario del genere porterebbe inoltre buona parte dell`umanità indietro di parecchi secoli, causando epidemie e vuoti di potere con disordini e forti instabilità sociali. Stando alle indicazioni fornite dalla NASA, una tempesta solare avviene in genere ogni 150 anni e considerando che l`ultima è stata registrata nel 1859, le possibilità che se ne verifichi un`altra nell`immediato sono molto alte. Questa posizione trova d`accordo molti studiosi, ma c`è chi avanza dei dubbi sull`attendibilità di questi calcoli.

solar-stormTra quanti non si fidano di questi modelli c`è Massimo Messerotti dell`osservatorio di Trieste dell`Istituto Nazionale di Astrofisica e membro del consiglio direttivo della SWIC (Space Weather Italian Community), un gruppo che mira a creare un coordinamento europeo per l`osservazione di questo genere di fenomeni. Lo studioso italiano ha dichiarato: Non ci sono elementi per dire se arriverà a breve o fra 100 anni. Sappiamo che si verificherà, ma non siamo in grado di dire quando. L`importante è essere preparati ad affrontare questi eventi estremi. Messerotti afferma che la statistica evidenziata dalla NASA è troppo rudimentale e approssimativa, perché l`evento del 1859, conosciuto anche come evento Carrington (dal nome dell`astronomo britannico che rilevò l`attività solare), non è l`unico avvenimento significativo di questo tipo.

star_flareA sostegno di tale tesi c`è il fatto che dal 1859 ad oggi ci sono state diverse tempeste di grande intensità, come quella del 1921, che potrebbe essere stata addirittura superiore all`evento di Carrington, ma eventi rilevanti si sono avuti anche nel 1989 e nel 2003, quando tra ottobre e novembre la cosiddetta “tempesta di Halloween” causò non pochi problemi al mondo delle telecomunicazioni. È chiaro comunque che non bisogna chiedersi “se” avverrà una super tempesta solare, ma “quando” avverrà. Se le osservazioni della NASA fossero corrette vorrebbe dire che sono passati 155 anni dal precedente evento, per cui l`arrivo di un nuovo fenomeno può considerarsi imminente o, comunque, fortemente probabile entro i prossimi 10 anni. Su una cosa gli scienziati sono però concordi ed è l`assoluta necessità di convincere i governi e a coordinarsi e a mettere in atto misure adeguate atte a limitare i danni, preservando l`integrità delle infrastrutture e dei servizi di base per garantire continuità alla civiltà attuale.

Foto 1 di 4
 
fonti intenet,cortesia meteoweb.eu



 




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

RECENSIONI TV:
05 Aug 2014 07:45 am

QUESTA SERA, 5 LUGLIO , SU FOCUS CANALE 56
DALLE 21,15 ALLE 23:


21:15 - ALIENI: NUOVE RIVELAZIONI
21:40 - ALIENI: NUOVE RIVELAZIONI
22:05 - ALIENI: INCONTRI RAVVICINATI
22:30 - ALIENI: INCONTRI RAVVICINATI


 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

BOLIDI ILLUMINANO...
02 Aug 2014 07:32 pm

Bolidi illuminano il cielo del Nord Italia: spettacolo memorabile e boom di segnalazioni

bolideBoom di segnalazioni per avvistamenti di bolidi nel cielo del Nord Italia ieri sera. Le prime segnalazioni sono giunte da Vercelli, Ivrea, Ciriè, Torino, Busto Arsizio, Milano, Novara, Varese, Como e Casale Monferrato, con direttrice da Sud/Est a Nord/Ovest verso il Monte Rosa e di magnitudine molto brillante. Le testimonianze parlano di una scia di luce molto intensa durata qualche secondo prima di disintegrarsi a contatto con l’atmosfera terrestre.

A queste si aggiunge la segnalazione di Daniela Fresc che testimonia l’avvistamento intorno alle 22:30 dalla collina di Valdengo in provincia di Biella, e la descrive come “una palla bianca molto molto luminosa e vicina alla terra, con contorni bianchi, tipo raggi o fasci di luce, con una bella e definita coda sempre di colore bianco. Il suo colore bianco era veramente molto, molto intenso tanto che sembrava essere irreale.” Altra segnalazione arriva da Forte dei Marmi, Lucca, di Michela Luchetti che indica come orario le 21:40 circa: “Ho visto come una palla di colore bianco giallo, non rossa, non molto grande, ha lasciato come una scia e poi è come esplosa e si è disintegrata. Non ha generato nessun boato.”

Bolide SiciliaUn bolide, definito scientificamente meteoroide o meteora, è un frammento di roccia delle dimensioni di un piccolo sasso, che entra nella nostra atmosfera a velocità molto elevata, che in talune circostanze può arrivare a superare i 260.000 Km/h. La visione di questi corpi è caratterizzata da una palla di fuoco che cade velocemente dal cielo, lasciando dietro di sè una scia di luce della durata di qualche secondo, e che solo in rarissimi casi assume una pericolosità tale da creare danni. Possono assumere varie colorazioni: dal bianco al rosso, dal verde all’arancione. In alcune circostanze possono addirittura esplodere, dando vita a lampi di luce spettacolari (denominati flare) e/o cambiare colorazione, originando uno spettacolo memorabile per i fortunati osservatori. Questi fenomeni infatti non possono essere previsti, ed essendo imprevedibili hanno spesso osservatori del tutto occasionali. Ci sono inoltre circostanze molto rare dove i bolidi producono anche un boato dovuto all’esplosione, simile ad un tuono lontano.


FONTI INTERNET, CORTESIA meteoweb.eu

NOTA DI COMMENTO: ma saranno poi tutte meteore?! dubitamo.. forse ci sono di mezzo anche Ufo! ufoweb2012



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ECCEZIONALE! UFO DI UMMO SULL'AREA51!
31 Jul 2014 07:11 pm
L'UFO DI UMMO SULL'AREA 51 DEL NEVADA!


Nevada (USA): una turista ha filmato un Ufo nei pressi dell’Area 51
 
Nevada (USA): una turista ha filmato un Ufo nei pressi dell’Area 51

Una turista di nome Sandra è stata testimone di un avvistamento UFO nel Nevada, vicino la zona Top Secret del sito S4 dell’Area 51.  Sandra  ha “catturato” un misterioso oggetto volante mentre  si trovava sul bus turistico che attraversa appunto  il Nevada, fino ad arrivare alla nota Area 51. L’avvistamento è stato registrato sempre nel mese di Luglio 2014 ed è  un documento eccezionale.

Ghost Entity attacks338 Jul. 31

Ghost Entity attacks337 Jul. 31

ufo area 51

Sandra D. ha raccontato che stava filmando fuori dal finestrino del bus quando un “qualcosa” è schizzato velocemente davanti ad i suoi occhi.  “ Inizialmente ho pensato si trattasse di un volatile o di alcuni detriti,  ma riguardando poi il filmato mi sono accorta di aver involontariamente “catturato” un Ufo”.

L’oggetto andava così velocemente che non ha lasciato a Sandra nemmeno il tempo di reazione. La testimone ha cercato di zoomare in direzione della cima della montagna, ma l’Ufo era gia sparito improvvisamente. Quando Sandra ha rivisto il filmato ha capito subito che si trattava di qualcosa di eccezionale. Si è trattato di un Ufo oppure Sandra ha ripreso un velivolo militare americano di ritorno nell’Area 51? In attesa di approfondimenti vi invitiamo ad osservare l’eccezionale filmato.

A cura di Stefano S.

fonti internet, cortesai specialissima segnidalcielo.it





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments