UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


100 MILIARDI...
05 Jan 2015 12:50 pm

100 MILIARDI DI PIANETI SOLO NELLA VIA LATTEA


Secondo il calcolo di un gruppo di ricercatori del Caltech, solo nella nostra galassia ci sarebbero circa 100 miliardi di pianeti, in media uno per ogni stella. Ma la stima potrebbe essere al ribasso. La grande maggioranza stanno però in sistemi molto diversi dal nostro.


Che siano tanti, ce ne eravamo accorti. Se non altro perché il satellite Kepler della NASA, da quando è in orbita, non fa che scoprirne uno dopo l’altro. Ma i pianeti extrasolari sarebbero almeno 100 miliardi solo nella nostra galassia, e quindi svariati miliardi di miliardi nell’Universo, secondo una stima pubblicata suAstrophyisical Journal da un gruppo di ricercatori guidato da Jonathan Swift del California Institute of Technology (Caltech). Al punto che la presenza di un sistema planetario attorno a una stella andrebbe considerato la norma, piuttosto che l’eccezione.

Swift e i suoi colleghi sono arrivati a questa conclusione studiando un sistema di 5 pianeti attorno a una stella identificata come Kepler 32 (appunto perché, manco a dirlo, è stata scoperta usando gli “occhi” del satellite Kepler). La stella è una nana di tipo M, un tipo di stella che costituisce più o meno i tre quarti delle stelle della nostra galassia. Due pianeti in orbita attorno a questa stella era già noti, ma il team del Caltech ne ha confermati altri tre (tutti e cinque sono di dimensioni simili alla Terra, e orbitano abbastanza vicino alla stella), studiando poi questo sistema nel suo complesso e confrontandolo ad altri scoperti da Kepler. Si tratta di un sistema particolarmente prezioso per gli astronomi, perché l’orientamento delle orbite dei pianeti è tale che tutti e 5 i pianeti oscurano parzialmente la luce della stella quando passano tra essa e il telescopio. In questo modo i ricercatori possono stimare con precisione dimensioni e periodo orbitale di tutti e 5 i pianeti.

Proprio il fatto di essere un sistema di pianeti “tipici” attorno a una stella “tipica” rende questo sistema così interessante. “E’ la cosa più simile a una stele di Rosetta per i sistemi planetari che io abbia mai visto” commenta Johnson. “E’ come se stessimo decirando un linguaggio che stiamo cercando di capire, il linguaggio della formazione planetaria”.

Per prima cosa, i ricercatori hanno voluto usare quella “stele di Rosetta” per stimare il numero di pianeti presente nella nostra galassia. Hanno calcolato la probabilità che un sistema planetario attorno a una stella di tipo M offra quel tipo di vista “di taglio” che permette di studiare così bene questo, e l’hanno combinata con il numero di sistemi planetari che M è in grado di osservare. Hanno calcolato quindi che in media c’è un pianeta per ognuna delle 100 miliardi di stelle nella nostra galassia. Nel farlo però hanno contato solo le stelle di tipo M: per cui, per loro stessa ammissione, la stima è probabilmente conservativa. Includendo anche altri tipi di stelle, o considerando nel calcolo delle probabilità anche i pianeti che orbitano a distanze molto maggiori dalle loro stelle, si potrebbe arrivare anche a due pianeti per stella.

Se sistemi di questo tipo sono molto comuni, non lo stesso si può dire del nostro sistema solare. È bene ricordare che quando si parla delle stelle di tipo M si parla di stelle molto diverse dal nostro Sole: sono molto più piccole e più fredde, e i pianeti che si formano attorno ad esse orbitano a distanze molto ravvicinate. Per capirci, tutto il sistema di Kepler 32 è racchiuso in una distanza pari a un terzo del raggio dell’orbita di Mercurio attorno al Sole. Insomma, la “norma” cosmica sono probabilmente sistemi planetari piccoli e compatti di questo tipo, mentre il nostro sistema solare sembra rappresentare un caso molto più raro e atipico.

Per saperne di più

Leggi l’articolo completo su Astrophysical Journal

Di Nicola Nosengo




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI:
02 Jan 2015 06:39 pm
Citazioni:

La  CIA, sta propinando delle menzogne mediatiche tramite TV, giornali, internet e altri mezzi per travisare
la questione degli UFO  e negare di conseguenza la loro
possibile origine extraterrestre.  Attenzione a tutti quanti
a non cadere in questo subdolo tranello della CIA. Lo
fanno perche' hanno paura che la realta' della presenza UFO sfugga di mano facendo aprire il vaso di Pandora
sul mistero degli UFO al mondo intero! Hanno il fiatone sul collo!
  UFOWEB2012



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

TELEVIDEO RAI:
02 Jan 2015 09:36 am
     Rai          CIA:GLI UFO DEGLI ANNI
 50? ERAVAMO NOI       

 Non erano Ufo, ma aerei spia della Cia.
 Lo ha svelato l'agenzia di spionaggio  
 Usa,ammettendo che gli "oggetti volanti
 non identificati",avvistati tra gli an-
 ni '50-'60,erano frutto di test segreti
 dell'intelligence compiuti da aerei U2.

 I velivoli della Cia erano in grado di 
 volare a 70mila piedi, un'altitudine   
 che all'epoca sembrava impossibile da  
 raggiungere. "In quegli anni,la maggior
 parte degli aerei commerciali volava a 
 20mila piedi e quelli militari a 40mi- 
 la",scrive online la Cia. L'Area 51 nel
 Nevada era una base top-secret militare

nota di commento:

LE MENZOGNE DELLA CIA!

I veri ufo non hanno nulla a che fare
con l'aereo spia U2 degli americani!
Precisando: degli oltre 12000 casi
esaminati dal progetto Blue Book, oltre
700 sono rimasti inspiegabili.
E inoltre, gli ufo continano ad apparire in
ogni luogo del pianeta e l'aereo spia U2 degli Usa
non esiste piu' come mezzo operativo! come
lo spiegano questi menzogneri della Cia?!!!



 
 



  Dal



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

MINISTERO DEL LAVORO BRASILIANO...
28 Dec 2014 05:36 pm

Ministero del Lavoro Brasiliano riconosce la nuova professione dell'ufologo

In un'azione senza precedenti, le ONG del paese hanno inoltrato una richiesta al Ministero del Lavoro e dell'Occupazione del governo brasiliano affinche’ venisse riconosciuta la nuova professione di 'ufologo'.
Dal 2007, il Gruppo di Ricerca UFO-Genesis sta conducendo una serie di battaglie contro i vari organismi collegati al Ministero del Lavoro e dell'Occupazione, in modo che venisse ascoltata la loro richiesta in merito alla nuova proposta in modo da essere riconosciuta la professione di Ufologo attraverso la registrazione all’albo di questa nuova figura professionale. Finalmente, dopo sette anni, questa iniziativa sembra prendere forma ottenendo un certo sostegno politico diventando in questo modo un progetto fattibile. Allo stato attuale la funzione di ufologo non è ben definita, data la quantità di compiti che l'esperto e’ costretto ad assolvere.
Il Gruppo Ufo-Genesis ha discusso con i partner che si occupano dell’argomento UFO il modo su come ottenere una maggiore formazione attraverso l’assolvimento di una serie di compiti e consacrare la fine del processo di riconoscimento della nuova attivita’ professionale riconosciuta finalmente in tutto il paese. 
fonte: Ufo-Genesis Group São Paulo

fonti internet, misteroufoblogspot.com




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA PROVA PIU' CONVINCENTE...
27 Dec 2014 10:09 am

Qual è la prova più convincente sull’esistenza di civiltà aliene?

Stupidi ubriachi!
Quando la gente si pone l’interrogativo su come poter comunicare con altre civilta’ interstellari, spesso preferisce delegare questo compito esclusivamente all’esperienze di qualche professionista al quale verra’ affidato il difficile compito di programmare un messaggio scientifico da essere inviato ai nostri vicini extraterrestri attraverso trasmissioni radio e concordati multi-nazionali.
Forse un oggetto fisico simile al disco d'oro attaccato al veicolo spaziale Voyager? Tutto ciò potrebbe far sembrare nobile questa intenzione se non fosse che una di queste trasmissioni era stata fatta nel 1983 da una coppia di astronomi giapponesi ubriachi, Hisashi Hirabayashi e Masaki Morimoto. 
Sotto l'influenza dell’alcool, gli astronomi avevano trasmesso un messaggio al sistema Altair semplicemente perché la sua vicinanza avrebbe permesso una risposta "rapida" qualora il segnale fosse stato captato da qualche forma intelligente di vita aliena . Qualora quel segnale fosse stato correttamente interpetrato, gli alieni ubriachi avrebbero dovuto rispondere con un altrettanto "Cin cin" il cui segnale di risposta sarebbe dovuto arrivare sulla Terra nel 2015. Forse gli alieni potrebbero pensare che sulla Terra sono tutti ubriachi e che per questo motivo i suoi abitanti sono facili da colonizzare. 
Gli scienziati ritengono che presto potranno ricevere dagli alieni del sistema solare Altair un messaggio di posta elettronica mentre gli astronomi sono certi che il suo arrivo è previsto entro il prossimo 2015. Si dice che il messaggio sarà la risposta ad un segnale radio che era stato inviato ad Altair un quarto di secolo fa da Hisashi Hirabayashi, un astronomo giapponese.Secondo Hirabayashi l’arrivo della risposta e’ previsto per il 2015. Questo è nel caso in cui degli esseri intelligenti hanno effettivamente ricevuto il messaggio dopo averlo decodificato inoltrando una risposta immediata verso la Terra. 
Vale la pena ricordare che Altair si trova a 16 anni luce dal nostro pianeta.Hisashi Hirabayashi ha lavorato come scienziato presso l'Università di Tokyo e l’Astronomical Observatory. Attualmente questa istituzione si chiama Osservatorio Astronomico Nazionale del Giappone. Nel 1983, insieme al suo collega Masaki Morimoto, ha inviato il messaggio utilizzando un radiotelescopio statunitense.Era il periodo in cui i giapponesi celebravano la festa di Tanabata, una festa tradizionale che segna l'incontro nel cielo notturno di Vega e Altair, due stelle che simboleggiano rispettivamente la dea Orihime e il dio Hikoboshi .Gli astronomi ritengono che il loro messaggio ha raggiunto Altair nel 1999, il quale comprendeva 13 immagini con codifica binaria.
Ogni immagine misura 71 x 71 pixel e illustra le caratteristiche del nostro sistema solare, la posizione del nostro pianeta, gli elementi chimici conosciuti, numeri interi e la base strutturale del DNA umano. Gli scienziati hanno anche cercato di spiegare il modo in cui le forme di vita si sono biologicamente evolute sulla Terra.   Secondo le teorie fornite da Hirabayashi nel caso in cui il livello di intelligenza degli alieni fosse sufficientemente evoluto per ricevere e decodificare il messaggio, essi saranno in grado di inviare una risposta. Tuttavia, molti ricercatori sono scettici su una eventuale risposta da parte degli alieni.  "Credo che gli alieni esistono, ma sono difficili da trovare visto che non abbiamo ancora tilevato altri pianeti all’interno del sistema di Altair, quindi è altamente improbabile che riceveremo una risposta ", ha dichiarato l’astronomo giapponese. 
Recentemente le immagini inviate dall'astronomo sono state rese pubbliche da Morimoto, che lavora presso l'Osservatorio Astronomico Nishi-Harima, il quale ha scoperto che tra le altre immagini inviate a Altair c'era una che comprendeva la formula molecolare per l'etanolo, con i caratteri kanji facendo riferimento a Kanpai, che è un tipo di brindisi giapponese insieme alla parola inglese "Evviva" un termine anglosassone che significa “salute” nella versione nostrana. Hirabayashi scherza sul fatto che ci sono poche possibilità che gli alieni abbiano avuto modo di interpetrare correttamente quella parte del messaggio presupponendo che gli extraterrestri potrebbero essere astemi e non gradire quel tipo di saluto.
Fonte di riferimento

fonri internet, cortesia misteroufoblogspot.com

 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI
24 Dec 2014 08:04 pm
 CITAZIONI:

Questo e l'unico periodo della storia  dove
l'idea dell'esistenza quasi certa di altre
intelligenze aliene nell'Universo ha preso
decisamente piede sulla massa umana.
Al di la' dei dubbi, polemiche e controversie varie,
la certezza che la specie umana non sia la sola
specie intelligente dell'Universo risulta ormai
di fatto accettata. Non e' ancora avvenuto un
contatto alla luce del sole, ma il tempo per
questo evento si avvicina sempre di piu'.
No! ...non siamo soli e non lo siamo mai stati!
il 21° secolo e' e sara' il tempo degli alieni e
non c'e' ne' sara' un'altro!
 Il CRIU e Ufoweb2012





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

COSMIC TOP SECRET...
22 Dec 2014 07:13 pm

Cosmic Top Secret: Bob Lazar fornirà la prova dell’esistenza degli UFO nell’Area 51

 

Il famoso scienziato Robert Scott Lazar è stata una figura centrale nella discussione sugli Ufo e dei Progetti segreti nascosti nella famosa Area 51 in Nevada. Come tutti ricorderanno, Bob Lazar dichiarò di aver lavorato nel sito S4 di Groom Lake, sotto speciale richiesta di Edward Teller, il noto fisico nucleare di origine ungherese.

Nel 1989 Bob affermò di aver lavorato nei Black Project, ovvero nei progetti segreti Ultra Top Secret in cui lavorava con la tecnologia aliena. Infatti Lazar disse che effettuava studi su alcuin scafi alieni in un processo di retroTecnologia Aliena, ovvero, doveva scoprire come era stato costruito uno dei velivoli alieni (disco volante) e di farlo volare di conseguenza. Queste dichiarazioni scatenarono le polemiche, giudicate prive di ogni fondamento.

area51

Bob_Lazar_2014

25 anni dopo Lazar ed il noto giornalista investigativo George Knapp si ritroveranno nel mese di Febbraio 2015 alla più grande conferenza annuale sugli Ufo a Fountain Hills in Arizona. In questa occasione Bob Lazar racconterà (dopo la sua ultima intervista televisiva di Open Minds e del Network 8NN Television) tutta una serie di fatti che si sono svolti all’interno dell’Area 51 e di esser stato cacciato dalla stessa base, dopo che si è scoperto che lui aveva confidato agli amici dove era possibile guardare i voli di prova della tecnologia extraterrestre, alla quale lui stava lavorando. Rammentiamo che l’AREA 51 e tutto il sito militare S-4 di Groom Lake e Tonopah, sono gestiti dalla Marina degli Stati Uniti d’America.

ufo area 51935 Dec. 22 15.16

ufo area 51936 Dec. 22 15.17

Il giornalista Knapp e Lazar si sono riuniti nel maggio del 2014 per il 25° anniversario del loro primo colloquio, ed anche in quella occasione Bob affermò di non aver mai detto assurdità e di essere assolutamente indifferente alle critiche ricevute riguardo le sue dichiarazioni. Bob non cerca di convincere nessuno e non gli importa se qualcuno crede alla sua storia o meno.

Una cosa sembra essere certa e di questo ne è convinto George Knapp, che durante la conferenza UFO, Bob Lazar probabilmente fornirà la prova dell’esistenza degli UFO nell’Area 51.

Tutti gli ufologi e ricercatori ne sono convinti: durante la conferenza UFO che si terrà nel mese di Febbraio 2015,  Bob Lazar e George Knap probabilmente forniranno la prova dell’esistenza degli UFO presso il sito Top Secret di Groomlake, ovvero Area 51.

ufo area 51933 Dec. 22 15.15

Componenti del “Team Tumbleweed” sono in grado di fare una rivelazione incredibile. Il team è sostenuto da Robert “Bob” Lazar e dal giornalista George Knapp. John Lear è anche consapevole dei piani del team per rivelare al pubblico determinate verità che sarebbero una bomba mediatica  Il team Tumbleweed è in possesso dei video dei voli di prova di cinque diversi UFO (ci sono più di 5 UFO a dire la verità) sopra la base S4  (presso l’Area 51).

ufo_bob_lazar_area_51_disclosure_2015

Questo materiale analizzato scientificamente (da un ricercatore forense) mostra che gli UFO sono chiaramente visibili su Dreamland. Attualmente ci sono quattro video sul mio canale YouTube “ 1967sander “e rimangono lì. (Non possono essere rimossi!).  Nel video di Bob Lazar registrato durante il convegno UFO del 18 febbraio 2014, George Knapp ha fatto aggiungere alcune immagini spettacolari.

Il Team Tumbleweed è una Squadra di persone, ricercatori e scienziati che sono in cooperazione con altri in tutto il mondo, con un solo obiettivo: dimostrare al mondo che gli UFO esistono e che i nostri governi nascondono questa realtà alla gente, ma crediamo che il prossimo anno, il 2015, sarà l’anno in cui cambierà questo scenario.

ufo area 51939 Dec. 22 15.32

Un UFO ripreso sopra l’Area 51

ufo area 51940 Dec. 22 15.32

Un particolare dell’UFO ripreso sull’Area 51

Per decenni Robert “Bob” Lazar, ha detto di aver filmato gli UFO nell’Area 51 (A51 / Groom Lake / Dreamland) come prova di ciò che dihiarava. ma è stato accusato di essere un bugiardo, di ingannare il pubblico e denunciato per frode. Molti video e materiale fotografico trovato su internet, infatti è stato manipolato, fatto appositamente per ingannare il pubblico in modo che i video caricati siano la dimostrazione che tutto è un falso. Ciò è deplorevole in quanto vi sono ricercatori veri che hanno filmato oggetti che chiamano UFO.

Ci sono 9 diversi tipi di UFO presso l’Area 51 e al momento 6 sono stati filmati, il che rafforza la tesi che tutto è documentato. Bob Lazar ha registrato il suo primo UFO il 29 marzo 1989.Gli altri 5  UFO sono stati filmati tra il 1991-2012. A questo punto non resta che attendere il 2015 per ascoltare Bob, sperando che rilasci ulteriori informazioni interessanti e per il momento ci godiamo alcuni video mai visti prima degli avvistamenti UFO sopra l’Area 51.

 fonti internet, cortesia speciale segnidalcielo.it

 







Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CENTOMILA FIRME...
19 Dec 2014 07:18 pm

Centomila firme in 30 giorni affinche’ la Casa Bianca possa rispondere alle domande sugli ET

Bassett-Fox_News - stephen bassett ufo
Una petizione sarà lanciata il 7 gennaio 2015 da Stephen Basset, con lo scopo di incoraggiare il governo degli Stati Uniti a sponsorizzare delle audizioni al Congresso in merito a tutte quelle informazioni che sono state discusse negli ultimi anni, che sottolineano il fatto che una presenza extraterrestre avrebbe interagito con la razza umana per un certo periodo di tempo. Di seguito è riportato un articolo scritto da Arjun Walia, e pubblicato sul sito humansarefree.com :

"Ho conosciuto i membri del governo, membri dell'amministrazione, i membri del Congresso e quelli con posizioni in uffici che si sono veramente e profondamente impegnati nel venire a conoscenza di importanti informazioni relative al mistero che si cela dietro il fenomeno UFO in modo da mettere fine all 'embargo sulla verità. Qualunque cosa si possa pensare su delle eventuali prove, a questo punto, sappiamo solo che è arrivata l’ora di organizzare delle udienze pubbliche affinche’ la gente venisse a conoscenza di tutto cio’ che riguarda l’argomento UFO ".
A fare questa affermazione e' l’ex membro del Congresso degli Stati Uniti, Merrill Cook.Se la petizione riuscira’ a raggiungere le 100.000 firme, la Casa Bianca sara’ costretta a rispondere ai quesiti pertinenti la questione UFO e al famoso avvistamento del 1952, quando degli UFO furono avvistati nei pressi della Casa Bianca, suscitando un grande interesse in tutto il mondo dopo che la loro presenza era stata confermata visivamente e dai radar.
Questi UFO fecero notizia negli Stati Uniti e in tutto il mondo, fino al punto da costringere il presidente Truman ad affrontare la questione molto seriamente. Questo incidente non poteva essere nascosto.
«Certo che abbiamo discusso di questo fenomeno in ogni conferenza che abbiamo avuto con i militari. C'è sempre qualcosa da scoprire quando si affronta l’argomento dei dischi volanti   ."
 L’ex direttore della CIA Roscoe Hillenkoeter ha affermato ;
"Dietro le quinte, gli alti ufficiali delle Forze aeree non nascondono la loro preoccupazione sulla questione UFO che attraverso il segreto d'ufficio e il ridicolo, molti cittadini sono portati a credere che gli oggetti volanti sconosciuti sono solo delle sciocchezze " .
Attualmente, ci sono un numero considerevole di agenzie governative, militari, politici, accademici che hanno affermato di essere pronti a testimoniare sotto giuramento davanti alle commissioni del Congresso , indicando gli elementi di prova che circonda questo argomento.
"C'è una seria possibilità che da molti anni siamo stati visitati da esseri provenienti dallo spazio esterno appartenenti ad altre civiltà. Chi sono, da dove vengono, e che cosa vogliono dovrebbero essere delle domande le cui risposte potrebbero essere ottenute attraversi una rigorosa ricerca scientifica e non con l'inutilità del sensazionalismo" ha affermato Lord Hill-Norton , ex direttore del personale della Difesa, ammiraglio a 5 stelle della Royal Navy (UK) e Direttore del Comitato militare della NATO. L'anno scorso, il direttore del gruppo di Paradigm Research, Steven Basset, ha organizzato un evento storico e indimenticabile nel mondo della Exopolitics, attraverso l’udienza cittadina per la divulgazione una audizione in stile Congresso che per una settimana ha cercato di coinvolgere diversi membri del Congresso degli Stati Uniti presso il National Press Club di Washington DC .
Durante l'udienza durata 5 giorni sono state ascoltate per più di 30 ore le affermazioni fatte da oltre 40 testimoni . L'evento aveva lo scopo di concentrare in una sola volta le prove sul tema 'extraterrestre' da presentare ai media e al pubblico .
"Questo argomento è così altamente segreto che  è quasi impossibile ottenere qualche informazione. Non ho idea di chi controlla il flusso di informazioni, perché, francamente la questione  non mi interessava e perche’ non ho mai cercato di andare contro il mio interesse.Mi sono interessato al tema per molto tempo e posso dire che tutto ciò che riguarda l'Air Force rimarrà top secret "  ha dichiarato il senatore Barry Goldwater, Direttore del Comitato Intelligence del Senato.Tra i testimoni che avevano partecipato all’udienza cittadina vi erano alcuni ricercatori, docenti universitari, sei ex membri del Congresso degli Stati Uniti, militari, politici e funzionari di tutto il mondo, per testimoniare sugli eventi e condividere le prove che indicano che una presenza extraterrestre si è impegnata in passato con la razza umana.Oltre alle testimonianze, sono stati mostrati anche una grande quantità di documenti governativi rilasciati sul fenomeno UFO e documenti ottenuti da un certo numero di ricercatori attraverso il Freedom of Information Act (FOIA). 
I documenti rilasciati dal National Security Agency (NSA) rivelano ciò che accade quando un UFO viene monitorato dai radar.
 "Quando un F-4 si era avvicinato a 25 miglia nautiche da un oggetto volante non identificato, immediatamente tutte le funzionalita’ degli strumenti di bordo compresi quelli per la comunicazione andarono in tilt. Appena l'F-4 si era allontanato dall'oggetto che apparentemente sembrava non essere più una minaccia, l'aereo ha riacquistato la funzionalita’ di tutte le apparecchiature .In quell’occasione un altro oggetto molto luminoso uscì dell'oggetto originale dirigendosi verso l'F4.
Qui di seguito, un altro caso di un UFO agganciato dal radar: 
"Tutto cio’ che riguarda il fenomeno UFO è sotto inchiesta, sia negli Stati Uniti che nel resto del mondo. Le Nazioni di tutto il mondo stanno lavorando insieme per condurre delle ricerche sul fenomeno UFO attraverso uno scambio di dati a livello internazionale " ha dichiarato il Generale Carlos Castro Cavero (1979). Volume 2 di " UFOs and the National Security State' , scritto da Richard Dolan. Infatti, tenendo conto delle dichiarazioni di queste persone così come delle altre dichiarazioni rilasciate da migliaia di persone affidabili, non c'è da mettere in dubbio che una realtà nascosta ci circonda, Siamo, e siamo stati per secoli visitati da un'intelligenza aliena molto simile alla nostra!

© Fonte di riferimento:ovnihoje.com


fonti internet, cortesia misteroufoblogspot.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

L'INIZIO DELLA CONGIURA...
17 Dec 2014 07:45 pm

Non ancora risolti i 701 casi UFO del "Project Blue Book”

 L'INIZIO DELLA CONGIURA DEL SILENZIO SUGLI UFO!

Project Blue Book.
Nel 1948, ispirato dalla paranoia della Guerra e dozzine di avvistamenti pubblici, il governo degli Stati Uniti ha lanciato la prima di una serie di indagini sui cosiddetti "oggetti volanti non identificati" in quello che più tardi divenne noto come "Project Blue Book",attraverso il quale una squadra di analisti di dell’US Air aveva l’incarico di studiare e risolvere i 12.618 casi di incontri ravvicinati con degli oggetti volanti non identificati, in modo da sfatare il preoccupante fenomeno e attribuire la colpa a degli aerei non identificati erroneamente scambiati per UFO o fenomeni naturali.
Project Blue BookKenneth Arnold
Kenneth Arnold
L'Air Force, ha chiuso il programma 45 anni fa dopo aver concluso che non vi era alcuna prova che gli UFO erano "veicoli extraterrestri",anche se fino ad oggi, 701 casi presi in esame dal "Project Blue Book” sono ancora inspiegabili.Tutto inizia nel pomeriggio del 24 giugno 1947, quando l’aviatore amatoriale Kenneth Arnold stava volando vicino a Mt. Rainier, Washington, notando all'orizzonte l’improvvisa comparsa di nove insoliti oggetti . 
Arnold ha sostenuto che gli oggetti svolazzavano da un lato all'altro capovolgendosi all'unisono come "la coda di un aquilone cinese", muovendosi a una velocita’ di circa 1.700 miglia all'ora, di gran lunga più veloce di qualsiasi aeromobile conosciuto.Inizialmente Kenneth Arnold era convinto che quegli oggetti solidi che sfidavano le leggi di gravita’ avrebbero potuto essere dei veicoli militari segreti. 
La straordinaria storia di Arnold aveva suscitato subito grande curiosita’ e interesse da parte dei giornali di tutto il paese, ai cui giornalisti il pilota rilasciava una prima descrizione degli oggetti descrivendoli "come dei dischi che saltano attraverso l'acqua."Da quel giorno, il termine "disco volante" si diffuse in tutto il mondo entrando a far parte del vocabolario ufologico e non.
Questo primo avvistamento e’ stato accoppiato con il famoso incidente UFO avvenuto nel mese di luglio 1947 a Roswell, New Mexico, quando l'Air Force aveva affermato che un pallone meteorologico militare era stato scambiato per un'astronave aliena.L'incontro di Arnold con questi misteriosi oggetti aveva provocato un'ondata di avvistamenti di "dischi volanti" in tutti gli Stati Uniti.
I militari avevano classificato la maggior parte di questi "incontri ravvicinati", come errori di identificazione o provocati dalla paredolia,nonostante che alcuni rapporti provenivano da controllori del traffico aereo e piloti commerciali considerati essere delle persone addestrate a scrutare il cielo con occhio attento. L'isteria sui dischi volanti si e’ poi diffusa con l'inizio della guerra fredda, portando molti a ipotizzare che i misteriosi avvistamenti erano da attribursi a degli aerei sovietici ostili.A seguito di una richiesta ufficiale inoltrata dall'Air Force, il tenente generale Nathan Twining divulgo’ una nota verso la fine del 1947 attraverso la quale descriveva il fenomeno "disco volante" come "qualcosa di reale e non visionario o fittizio."
Con quella nota,il tenente generale Nathan Twining suggeriva ai militari di iniziare un'indagine sull’origine degli avvistamenti.Nel 1948, l'Air Force aveva avviato "Il Progetto Sign ", il primo di tre progetti attraverso il quale i militari avevano l’obbligo di raccogliere e analizzare le segnalazioni su tutto ciò che avrebbero potuto essere classificati come "oggetti volanti non identificati." 
Gli investigatori del Project Sign erano giunti alla conclusione che gli UFO non erano il prodotto tecnologico di qualche Nazione a est della Cortina di ferro poiche’ le loro caratteristiche di volo non corrispondevano affatto con quelle di un qualsiasi aereo, per cui alcuni investigatori erano arrivati al punto di abbracciare l'idea che gli UFO non sono di questo mondo. 
Secondo l’ufficiale dell’ Air Force Edward Ruppelt e altri come lui che hanno studiato gli UFO per conto del governo, il Project Sign prodotto nell'estate del 1948 doveva speculare sul fatto che gli avvistamenti in questione avrebbero potuto fornire la prova dell’esitenza di viaggiatori "interplanetari" a bordo di navicelle extraterrestri.L’Air Force presumibilmente aveva respinto e distrutto il documento sulla base del fatto che non vi era alcuna prova che potesse avvalorare le loro conclusioni. 
Ad oggi, nessuna copia della relazione e’ stata recuperata,Il Project Sign è stato terminato nel tardo 1948 e sostituito da Project Grudge, che fu poi succeduto nel 1951 dall’ ormai famoso Progetto Blue Book. La Wright-Patterson Air Force Base vicino a Dayton, Ohio,il Blue Book e’ servito come repository principale del governo per gli avvistamenti di fenomeni aerei non identificati.Nel corso dei successivi 18 anni, la sparuta squadra di esperti aveva studiato migliaia di rapporti recandosi spesso sul luogo dell’avvistamento per intervistare gli americani che avevano avuto incontri ravvicinati con i dischi volanti, razzi a forma di sigaro e abbaglianti luci notturne. L'era "Blue Book" era iniziata con clamore dopo che il Project Sign e Project Grudge avevano registrato in media solo 170 avvistamenti UFO nel corso di un anno, che nel 1952 aveva raggiungevano un inedito picco di 1.501 avvistamenti. 
Forse il più straordinario di tutti è quello segnalato nel mese di luglio 1952, quando una serie di insoliti puntini luminosi avevano illuminato improvvisamente gli schermi radar in tutta la citta’ di Washington provocando lo sconcerto tra il personale militare DC che in quell’occasione aveva rilevato nel cielo la comparsa di misteriosi oggetti volanti mentre i loro piloti avevano riferito di aver visto delle luci danzare nel cielo notturno. 
Sulla scia degli avvistamenti, la US Air Force aveva tenuto una conferenza stampa durante la quale il maggiore generale John Samford aveva dichiarato che il governo era intenzionato a indagare sulle relazioni fatte da "osservatori credibili di cose relativamente incredibili". Il generale Samford era dell’idea che le manifestazioni UFO segnalate a Washington potrebbero essere state provocate dagli sbalzi di temperatura per via degli strati di aria calda nell’atmosfera determinando in questo modo delle aberrazioni radar.
Il generale Samford ha assicurato agli americani dichiarando;"Gli UFO non sopportano quelle minacce che possono mettere in pericolo la sicurezza degli Stati Uniti. "

fonti internet, cortesia misteroufoblogspot.com
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UNIVERSO PARALLELO!
16 Dec 2014 09:50 am

C’È UN UNIVERSO PARALLELO CHE SI MUOVE A RITROSO NEL TEMPO?


Il tempo, come lo intendiamo noi, si muove dal passato verso il futuro in modo irreversibile. Ma ora, un trio internazionale di fisici teorici sta suggerendo che c’è più di un futuro. Due universi paralleli sono stati prodotti dal Big Bang:
il nostro, che si muove in avanti nel tempo (nella foto sopra), e un altro in cui il tempo si muove all’indietro. Questi risultati sono stati pubblicati in Physical Review Letters nel mese di ottobre.

Nel 1920, l’astronomo britannico Arthur Eddington ha coniato il termine “freccia del tempo”, che descrive la direzione a senso unico asimmetrica del tempo. Molti fisici oggi accettano che il tempo si muove nella direzione  per aumentare l’entropia-o disordine, casualità, e persino il caos-nel tentativo di avvicinarsi a un po ‘di equilibrio tra tutte le cose. Secondo questa freccia del tempo termodinamico, le cadono sempre più cadere a pezzi. Se questo è il caso, allora il nostro universo deve essere iniziato in una bassa entropia, uno stato inizialenaltamente ordinato .

Ma perché ci sarebbe stato questo raro momento di bassa entropia nel nostro passato? Un’idea secolare sviluppata dal fisico austriaco Ludwig Boltzmann è che il nostro universo visibile è una fluttuazione temporanea, bassa entropia statistica che colpisce solo una piccola parte di un sistema di equilibrio molto più grande, APS Viewpoint spiega .

Ecco un altra possibile spiegazione. Oxford Julian Barbour , Tim Koslowski presso l’Università di New Brunswick, e Flavio Mercati del Perimeter Institute di Fisica Teorica stanno introducendo una nuova freccia del tempo, una che si basa non sulla termodinamica, ma sulla forza di gravità. “Il tempo è un mistero,” Barbour dice al Daily Mail . “In pratica, tutte le leggi note della fisica hanno esattamente lo stesso aspetto in qualunque modo che scada il tempo.”

Per arrivare a questa “freccia gravitazionale del tempo,” hanno usato un semplice proxy per il nostro universo, Scientific American, spiega : una simulazione al computer di 1.000 particelle interagenti sotto l’influenza della gravità newtoniana. Essi hanno scoperto che ogni configurazione di particella si evolve in uno stato di bassa complessità, come uno sciame caotico di api che si deposita in una struttura più ordinata analoga a bassa entropia di fluttuazione di Boltzmann. E da lì, le particelle si espandono verso l’esterno in due frecce distinte, simmetriche e opposte di tempo.

“Se si guarda a un modello semplice con uno sciame di api in mezzo [il Big Bang], e la rottura in entrambe le direzioni, allora si dovrebbe dire che ci sono due frecce di tempo, che puntano in direzioni opposte dal sciame di api,” dice Daily Mail . In questo schema, si può vedere come un momento unico di complessità più basso, o un passato da cui emergono due futuri:



“Questa situazione di due-futuri ne mostrerebbe uno singolo, il passato caotico in entrambe le direzioni, il che significa che ci sarebbero essenzialmente due universi, uno su entrambi i lati di questo stato centrale”, dice Barbour Scientific American . “Entrambe le parti potrebbero sostenere osservatori che dovrebbero percepire il tempo che va in direzioni opposte. Qualsiasi esseri intelligenti non  saprebbe definire la loro freccia del tempo che si allontana da questo stato centrale. Si potrebbe pensare che ora viviamo nel loro più profondo passato. “

Immagini: NASA via Goddard Media Studios (in alto), APS / Alan Stonebraker via APS Viewpoint (al centro)

Janet Fang

Fonte:http://www.iflscience.com/physics/there-parallel-universe-thats-moving-backwards-time


fonti internet cortesia terrarealtimeblogspot.


Nota:  le informazioni Ummo, riportano che esisterebbe un'altro universo gemello del   nostro che si sarebbe creato  nello  stesso istante del nostro, ma  su altre  coordinate di spazio e tempo. ufoweb2012



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments