UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


CITAZIONI:
31 Mar 2014 07:31 pm
citazioni:

Non c'e' mai stata alcuna pace concreta su questo pianeta
da migliaia di anni a questa parte e mai ci sara'!
Se non quando, la razza umana nel suo complesso
non fara' un cambiamento evolutivo globale.
Ma, questo cambiamento evolutivo, lo possono
innescare solo gli ET, allorche' avra' luogo il
contatto con altre intelligenze e civilta' aliene piu'
evolute in tutti i sensi. Non esiste alcuna
alternativa concreta a tutto cio'; diversamente,la   
razza umana non cambiera' mai!!!

(Citazione del MIAE)




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

DAL MIAE...
31 Mar 2014 09:01 am

M.I.A.E.

MOVIMENTO INTERNAZIONALE
ALLEANZA EXTRATERRESTRE

COMUNICATO PER INTERNET

"Si' al cambiamento globale planetario,
ma solo con le nuove guide del pianeta Terra!"

Gli alieni, vogliono il cambiamento evolutivo

e il cambiamento globale planetario; ma questo

cambiamento non si puo fare assolutamente con

coloro che detengono ora il dominio sul pianeta.

Questo pianeta è indubbiamente in mano a gente

sbagliata e dovra' quindi passare sotto la guida di

altre mani, quelli che stanno dalla parte delle

intelligenze extraterrestri  e che loro stessi hanno

già prescelto da tempo e in tutte le parti del pianeta!

M.I.A.E.
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UFO. NEGLI ULTIMI 40 ANNI...
30 Mar 2014 06:32 pm

Ufo. Negli ultimi 40 anni, in Italia 445 avvistamenti ufficiali

Dal 1972 centinaia di oggetti non identificati hanno sorvolato il nostro Paese.

Ufo. Negli ultimi 40 anni, in Italia 445 avvistamenti ufficiali-Redazione- Dal 1972 ad oggi l'Aeronautica militare avrebbe avvistato "ufficialmente" 445 Ufo.
I dati sono riportati in Ufo, i dossier italiani a cura di Vincenzo Sinapi e Lao Petrilli, resi noti durante il Congresso ufologico mondiale a San Marino che si concluderà oggi.

Negli ultimi quattro anni gli avvistamenti sono stati 56, di cui sette nel 2013, dieci nel 2012, 17 nel 2011 e 22 nel 2010. L’Aeronautica Militare, che è l’organismo istituzionale incaricato di raccogliere e verificare le segnalazioni di Ufo, svolge un’indagine tecnica per stabilire se c’è una correlazione tra gli avvistamenti ed "eventi umani o fenomeni naturali", soprattutto per garantire la sicurezza del volo e nazionale. Se non è stato possibile individuare una giustificazione tecnica o naturale, si classifica l’episodio come avvistamento di Oggetto volante non identificato (Ovni).

Il Lazio si classifica come prima regione italiana per numero di avvistamenti di Ovni con 53 casi; mentre all'ultimo posto si colloca il Molise con un solo avvistamento.
L'anno con maggiori avvistamenti è stato il 1978, quell'anno furono 69 gli Oggetti volanti non identificati che sfrecciarono nei cieli italiani, mentre nel 1976 non ci furono avvistamenti.

"Questo congresso – ha spiegato Roberto Pinotti, segretario generale del Cun, il Centro Ufologico Nazionale che ha organizzato l'evento – guarda a tutto tondo la persistente casistica attuale alla luce di quella del passato, degli interrogativi conseguenti e anche di eventi connessi con l'intelligence, come ad esempio il cosiddetto caso-Eisenhower, che ipotizza un contatto ufficiale fra amministrazione Usa e piloti extraterrestri nel 1954 e qui a San Marino è presente la pronipote del presidente americano dell'epoca".

-30 marzo 2014-


fonti internet, cortesia articolotre.com




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CITAZIONI!
29 Mar 2014 12:49 pm

GLI ALIENI CHE PIACCIONO A NOI!


Non ci sono graditi per niente gli pseudo-alieni

androidi grigi, che hanno fatto ributtanti connubi e

inciuci dietro le quinte con i governanti e

certi poteri di questo pianeta! E questi inciucii in

cambio di cosa? Una specie di nulla osta oer

poter fare quello che credono?!

Ma, gli ET di Ummo non hanno fatto iinciuci  e

non hanno chiesto nulla osta a nessuno!

Sono andati dove volevano e hanno fatto

cone credevano. Questi, sono gli alieni

con lo spirito libero...libero cone il

vento che piacciono a noi!

A noi del CRIU e del sito Ufoweb2012,

che abbiamo lo spirito libero come il

vento come gli ET di UMMO!

Ben vengano questi, gli altri che

se ne' tornino sul pianeta da dove

sono venuti!


Ufoweb2012





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

OSSERVAZIONI:
28 Mar 2014 08:33 am

OSSERVAZIONI:

MANCA POCO ALLA SCOPERTA DI UN
PIANETA ALIENO CON VITA ANCHE
EVOLUTA!


Le continue scoperte di nuovi esopianeti intorno
ad altri sistemi solari della galassia, induce
a ritenere in buona logica che la scoperta
 di un altro pianeta con vita anche evoluta
sia estremamente imminente.
Di riflesso, queso, non puo' che giocare
a favore della questione degli UFO in
tutti  i sensi! Non dobbiamo piu'
aspettare le titubanze dell'ONU e
le sue fantomatiche rivelazioni sugli UFO!
Qnche questi dell'ONU, dovranno accettare
il fatto compiuto e agire di  conseguenza.
 Il tempo degli ET e' questo, il 21°
secolo e non c'e' ne' sara' un'altro!

Ufoweb2012




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS
27 Mar 2014 07:49 am
  Rai          SPAZIO, NUOVO PIANETA 
 IN SISTEMA SOLARE     

 Sorprese dal Sistema Solare: scoperti  
 un nuovo pianeta nano e il primo aste- 
 roide con un sistema di anelli simile a
 quello dei giganti del Sistema Solare, 
 come Saturno, Giove, Urano e Nettuno.  

 Il pianeta nano che estende i confini  
 del Sistema Solare al momento ha sol-  
 tanto una sigla, 2012 VP11 3, ed è     
 lontanissimo,circa 80 volte la distanza
 che separa Terra e Sole.L'asteroide si 
 chiama Chariklo ed è stato scoperto nel
 1977, ma solo adesso i telescopi hanno 
 consentito di vedere gli anelli.    

da Televideo RAI



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

IL PIANETA PIU' SIMILE...
26 Mar 2014 11:50 am

Il pianeta più simile alla Terra mai scoperto finora

Il pianeta più simile alla Terra mai scoperto finoraSi trova nell'area Goldilocks. Luce e temperatura sono sufficienti per far apparire l'acqua liquida in superficie.
NEW YORK (WSI) - La caccia alla vita aliena continua e una nuova scoperta ha dato speranza in questo senso agli scienziati. È stato infatti trovato, come riporta il Daily Mail, un pianeta abitabile di quasi le stesse dimensioni della Terra.


È stato l'astronomo Thomas Barclay, dal Centro di ricerca Ames della Nasa in California, a fare la scoperta, utilizzando i dati raccolti dal telescopio spaziale Keplero. 

Il pianeta, ancora senza nome, è stato trovato vicino ad una stella non identificata nella cosiddetta zona Goldilocks, una regione intorno ad una stella che emette energia, luce e temperatura appena sufficienti per far apparire l'acqua liquida in superficie.

Conosciute anche come nane rosse, queste stelle costituiscono circa il 70% di tutte quelle nella galassia. In confronto il nostro sole è chiamata nana G e sono solo il 5% delle stelle nell'universo.

Anche se altri pianeti simili alla Terra sono stati scoperti in precedenza, questo nuovo pianeta si crede sia il più vicino in termini di dimensioni al nostro.

Il telescopio spaziale Keplero ha rilevato fino ad oggi quasi tre mila pianeti al di fuori del nostro sistema solare con caratteristiche simili alla Terra, un quinto dei quali si crede sia una "super-Terra" ovvero tra 1,25 e due volte di dimensioni più grandi.



fonti internet,cortesia terrarealtimeblogspoot



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CENTINAIA DI BISONTI...
25 Mar 2014 03:00 pm

Centinaia di bisonti scappano del Parco Nazionale di Yellowstone. Cosa li sta spaventando?

Centinaia di bisonti del Parco Nazionale di Yellowstone stanno scappando e i Rangers sono preoccupati di questa misteriosa fuga. Cosa sta succedendo? I Bisonti sentono avvicinarsi un grosso pericolo? Forse si tratta di una imminente eruzione del Vulcano?

Due scienziati americani con l’ausilio di nuovi strumenti di ricerca hanno fatto una scoperta sconvolgente: il vulcano presente sotto il parco nazionale di Yellowstone è 2,5 volte più grande di quanto finora stimato e questo significherebbe una possibile eruzione con effetti devastanti per l’intera america e con conseguenze gravissime per tutto il pianeta.

Si tratterebbe secondo lo studio condotto da Jamie Farrell e Bob Smith del Dipartimento di Geologia e Geofisica dell’Università dello Utah, della più grande  eruzione degli ultimi due milioni di anni. I due studiosi hanno proceduto alla misurazione dell’insieme di rocce sciolte bollenti sotto il parco nazionale che si estende fra Wyoming, Montana e Idaho: 88 km di lunghezza, 29 km di larghezza e un massimo di 14 km di profondità.
Ciò significa che, nel caso di risveglio dell’enorme vulcano, si verificherebbe un’eruzione potenziale pari a 2000 volte quella di Mount St. Helens che ebbe luogo nel 1980 nello Stato di Washington, che a sua volta sorprese i sismologi perché si trattava di un vulcano fino a quel momento inattivo. «Le misurazioni suggeriscono che un’eruzione del vulcano gigante sotto lo Yellowstone sarebbe un evento globale – scrive Ferrell nello studio – con distruzioni e impatti in tutto il Pianeta, a cominciare dal fatto che le nubi fuoriuscite avvolgerebbero il globo» e metà del Nordamerica verrebbe coperto da un metro di cenere.

L’ultima eruzione avvenuta a Yellowstore risale a circa 640 mila anni fa, secondo una stima del «Geological Survey» degli Stati Uniti, e da tempo i sismologi affermano che la «caldera» determinatasi in quell’occasione – un bacino di 64 km per 40 – potrebbe essere in procinto di esplodere. Farrell tratta il delicato argomento con le dovute cautele: «Non abbiamo dati a sufficienza per prevedere il momento della prossima eruzione ma riteniamo che vi sarà». «Il problema con i vulcani giganti dormienti – aggiunge John Stix, vulcanologo della McGill University in Canada – è che la carenza di dati sulle eruzioni passate rende difficile fare previsioni e dunque l’unica maniera per operare è un monitoraggio costante, il più minuzioso e sofisticato possibile al fine di conoscere il comportamento del vulcano e verificare in tempo reale se siamo in presenza di eventi anomali».
In particolare gli geologi studiosi del caso hanno accertato che il magma avrebbe spinto rapidamente degli ammassi di rocce da 8-10 km di profondità fino alla superficie. «Ciò significa che la possibilità di future eruzioni sta aumentando» osserva il vulcanologo John Stix.  Di seguito il video registrato dai Rangers del Parco Nationale di Yellowstone.  

http://www.segnidalcielo.it/2014/03/25/bisonti-scappano-da-yellowstone-sentono-avvicinarsi-un-grosso-pericolo/



fonri internet, cortesia terrarealtimeblogspoot



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA VITA OLTRE...
25 Mar 2014 09:52 am

La vita oltre il sistema solare potrebbe risiedere sulle esolune

earthlike-moon-orbiting-gas-giantQuando pensiamo ad altre forme di vita nell’universo la nostra attenzione ricade sui pianeti extrasolari. In realtà, su scala cosmica più grande, la dimora ideale potrebbe essere rappresentata dai corpi minori, come ad esempio le lune (termine generalmente utilizzato per descrivere i satelliti naturali). Un pianeta gigante gassoso alla giusta distanza dalla sua stella potrebbe ospitare numerosi satelliti naturali abitabili. Una possibilità che ha affascinato René Heller, della McMaster University nella provincia dell’Ontario (Canada), che studia da tempo la chiave per poter scandagliare con gli attuali strumenti astronomici questi mondi. L’abitabilità di una luna è naturalmente influenzata dalla sua posizione rispetto alla zona abitabile della stella madre, ma non solo; essa deve fare i conti con una seconda fonte di calore, determinata proprio dal pianeta attorno al quale orbita. Un esopianeta appena nato, infatti, sarebbe in grado di arrostire eventuali forme di vita, che qualora riuscissero a sopportare valori termici molto elevati, dovrebbero fare i conti con l’evaporazione dell’acqua in superficie. Il team ha quindi cercato di comprendere quale possa essere la distanza ideale per poter mantenere l’acqua allo stato liquido: un confine che gli astronomi definiscono il “bordo abitabile”. Le lune all’interno di esso ricevono un eccesso di energia da due fonti principali: il riscaldamento mareale, dovuto ad un’interazione gravitazionale con lo stesso pianeta, e dalla stessa illuminazione supplementare del corpo gigante. Una temperatura troppo elevata causerebbe un effetto serra evidente, e quindi un mondo perennemente avvolto da una fitta coltre di nubi; al contrario, un valore termico troppo freddo non consentirebbe alla vita di esistere. io-europa-ganimede-gioveAltro fattore da tenere in considerazione è l’orbita del satellite, che potrebbe portare in breve tempo il corpo ad entrare e uscire velocemente dal bordo abitabile. Ma ai già tanti parametri da tenere in considerazione si aggiungono anche le dimensioni del corpo in qustione. Per poter ospitare la vita, un corpo deve possedere una massa ben definita per poter essere in grado di mantenere un’atmosfera e generare un campo magnetico protettivo. Si pensa che tali dimensioni debbano essere pari almeno a quelle di Marte, il pianeta rosso del nostro sistema solare, o pari a 1/10 della massa terrestre. Per confronto, la luna più grande del nostro sistema solare, Ganimede, è pari a 1/40 della massa terrestre. Per questo motivo le ricerche si soffermano sui grandi pianeti extrasolari, di massa molto più evidente di Giove. Insomma, la questione è ben più complessa di quanto si potrebbe immaginare, ma la vastità dell’universo pone grandi speranze nei ricercatori, che attraverso svariati programmi di ricerca, il Seti in primis, scandagliano quotidianamente l’universo alla ricerca di segnali da altri mondi. Una ricerca lunga e difficile, ma anche tanto affascinante.

fonti internet ,coretesa meteoweb.eu



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

SU TITANO...
21 Mar 2014 11:58 am

Forse osservate onde sui mari di Titano

Onde sui mari di Titano: questa la sensazionale scoperta (ancora da confermare) che riguarda la più grande luna di Saturno.
Se la scoperta sarà confermata, si tratterà della prima osservazione di onde oceaniche su altri corpi celesti che non siano la Terra.


La sonda spaziale Cassini aveva avvistato insoliti riflessi di luce sulla superficie del Punga Mare, uno degli oceani di idrocarburi di Titano, nel 2012 e nel 2013.

Secondo Jason Barnes, della University of Idaho, questi bagliori provengono da piccole onde alte non più di due centimetri che disturbano un mare altrimenti piatto. Lo scienziato ha presentato le sue scoperta durante la Lunar and Planetary Science Conference.

Forse osservate onde sui mari di Titano

I ricercatori si aspettano ora di vedere apparire altri segnali da onde in modo più chiaro da qui a pochi anni, per l’azione dei venti sul satellite all’approssimarsi della primavera. Ulteriori osservazioni dovranno tuttavia confermare che i riflessi osservati da Barnes provengano effettivamente da piccole onde e non abbiano altre origini.

http://www.segretiemisteri.com/?p=10520#more-10520

fonti internet. coretesia terrarealtimeblogspoot




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments