UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


UNA NAVE ALIENA...
20 Mar 2014 08:04 pm

AGENZIA SPAZIALE EUROPEA (ESA): PHOBOS, LUNA DI MARTE E' ARTIFICIALE E CAVA. MA ALLORA CHI?

La prestigiosa Agenzia Spaziale Europea , ESA (European Space Agency) ha dichiarato che Phobos, la misteriosa luna di Marte, è artificiale. Almeno 1/3 di Phobos è cavo e non ha origini naturali, ovvero è di natura aliena.

La ESA è la controparte europea della NASA. Forse che questa rivelazione potrà motivare la NASA a rendere pubblici i segreti che custodisce? Non contateci… perché se Phobos è artificiale, un civiltà aliena deve averla messa lì…

Il primo a credere che Phobos fosse artificiale fu il famoso astrofisico russo Dr. Iosif Samuilovich Shklovsky, quando calcolo’ il movimento orbitale del satellite di Marte, Phobos. Egli giunse alla inevitabile conclusione che la luna di Marte è cava e artificiale, in sostanza una astronave titanica

L’astronomo russo, il Dr. Cherman Struve, spese mesi a calcolare le orbite delle due lune marziali e lo fece con estrema accuratezza agli inizi del 20° secolo. Studiando le note dell’astronomo, Shklovsky si rese conto, col passare dei decenni, che la velocità e posizione orbitale di Phobos non corrispondevano piu’ alla posizione formulata matematicamente da Struve.

Dopo un lungo studio delle forze gravitazionali, magnetiche e delle maree, Shklovsky giunse alla ferma conclusione che , “ non ci sono elementi che facciano supporre che cause naturali siano le origini delle due strane lune e loro comportamento bizzarro, particolarmente quello mostrato da Phobos. Le lune quindi sono artificiali. Qualcosa o qualcuno le ha costruite".

Durante una intervista relative alla misteriosa luna marziana, Shklovsky spiegò: "C’è solo un modo in cui si possono riconciliare i requisiti di coerenza e costanza di forma di Phobos e la sua densità media estremamente bassa: dobbiamo dedurre che Phobos sia cava, un corpo vuoto, che assomiglia ad una lattina vuota."

La scienza mainstream (ufficiale) per decenni ha ignorato il lavoro innovativo di Shklovsky, fino a che la ESA ha cominciato a guardare piu’ da vicino questa strana piccola luna. Ed uno studio dell’ESA ha dichiarato Phobos non naturale.

L’abstract dello studio dell’ESA, che è apparso nella rivista in peer-review, Geophysical Research Letters, rivela che Phobos non è cio’ che da generazioni credono molti astronomi e astrofisici, ovvero che sia un asteroide catturato.

"Noi riportiamo risultati indipendenti da due sottogruppi del team Mars Express Radio Science (MaRS) che in modo indipendente hanno analizzato i dati di rilevamento radio del Mars Express (MEX), allo scopo di determinare in modo concreto , l’attrazione gravitazionale della luna Phobos sulla astronave MEX e quindi la massa di Phobs.

Ci sono nuovi valori per il parametro gravitazionale (GM=0.7127 ± 0.0021 x 10-³ km³/s²) e la densità di Phobos (1876 ± 20 kg/m³) che forniscono significativi nuovi limiti sul range corrispondente della porosità del corpo (30% ± 5%) e forniscono una base per una interpretazione maggiore della struttura interna. La nostra conclusione è che l’interno di Phobos contiene probabilmente grandi vuoti. Quando applichiamo questi risultati a varie ipotesi che riguardano l’origine di Phobos, questi risultati sono in contrasto con l’affermazione che Phobos sia un asteroide catturato."

Casey Kazan scrive in ESA: Phobos, la luna di Marte 'Artificiale,'…che il sito ufficiale dell’ESA su Phobos conteneva espliciti dati scientifici, provenienti da piu’ prospettive, che hanno fortemente sostenuto l’idea che ciò è come apparirebbero degli echo di un radar, che ritornassero dall’interno di una gigantesca astronave geometrica e cava . Infatti erano la fonte primaria della segnatura radar interna che si vede geometricamente in 3D.

La convergenza di tutti e tre questi esperimenti indipendenti del Mars Express – immagine e distribuzione della massa interna, (rilevamento) e immagine radar interno, ora concordano sul fatto che l’interno di Phobos è parzialmente cavo, con dei vuoti geometrici al suo interno. E questo significa che Phobos è artificiale”

In altre parole …Phobos non è un satellite naturale, non è un asteroide catturato ed è cavo. Questo è esattamente cio’ che il Dr. Shklovsky trovo’ allora, negli anni ‘60. Phobos è stato costruito artificialmente e collocate nell’orbita di Marte. Ma...da chi?

Fonte: http://www.ubuntuparty.org.za/2013/02/we-are-not-alone-european-space-agency.html
Credit:
(Taken from a weekly report by George A. Filer - MUFON Director)
Traduzione Cristina Bassi 
fonte

fonti internet, cortesia noiegliextraterrestri.blogspoot

 


Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA SONDA VENUS...
20 Mar 2014 08:01 pm

La sonda Venus Express rileva vulcani attivi su Venere

Individuata dagli strumenti della sonda Venus Express dell'ESA anidride solforosa anche negli strati più esterni dell'atmosfera del pianeta, là dove dovrebbe invece essere disgregata dai raggi ultravioletti solari. Un'anomalia che potrebbe essere dovuta ad attività vulcanica recente sulla superficie di Venere.

Venere è un pianeta ancora attivo dal punto di vista geologico? La domanda, una tra le più dibattute nella comunità di scienziati che studiano il ‘gemello bollente’ della Terra, non ha ancora avuto una risposta definitiva, ma nuovi risultati provenienti dalla missione Venus Express dell’ESA rafforzano lo scenario che la superficie del pianeta sia tutt’altro che immutabile e priva di attività vulcanica recente. Solo due anni or sono l’analisi delle misurazioni condotte dallo spettrometro italiano VIRTIS avevano permesso di identificare tracce di rocce “giovani” in alcune colate laviche sulla superficie venusiana (già osservate in precedenza dalla missione NASA Magellan) e di stimarne l’età geologica in non più di alcune centinaia di migliaia di anni. Oggi, sempre dalla missione Venus Express, ma da un altro strumento, SPICAV, spettrometro atmosferico nell’ultravioletto e infrarosso, arrivano nuovi dati sulla composizione dell’atmosfera del pianeta e in particolare sul suo strato esterno, dove è stata rilevata la presenza di anidride solforosa. Questo composto chimico è assai abbondante negli strati più bassi dell’atmosfera del pianeta, che si stima ne contengano una quantità pari a circa un milione di volte quella presente nell’atmosfera terrestre. La scoperta sorprendente è stata proprio quella di aver trovato anidride solforosa negli strati più alti nella densa cappa gassosa che avvolge Venere, poiché i raggi ultravioletti provenienti dal Sole tendono a disgregare velocemente questa molecola. La cui abbondanza alle quote più alte potrebbe essere spiegata da eruzioni vulcaniche sulla superficie di Venere, che sprigionerebbero verso l’alto enormi sbuffi di anidride solforosa, in perfetta analogia a quello che accade anche sulla Terra.

“I risultati di Venus Express ci danno conferma che il fenomeno visto negli anni ’80 dalla sonda Pioneer Venus della NASA sul decremento dell’abbondanza dell’anidride solforosa (o biossido di zolfo) non è stato un fenomeno occasionale, ma probabilmente ricorrente o per lo meno causato da fenomeni non isolati” commenta Giuseppe Piccioni, ricercatore dell’INAF-IAPS di Roma e Principal Investigator dello spettrometro VIRTIS a bordo di Venus Express. “Una delle cause infatti, come anche ipotizzato per la Pioneer Venus, potrebbe essere stata una ‘iniezione’ di anidride solforosa prodotta da un vulcano attivo capace di spingere questa molecola fino ad altitudini molto elevate, al di sopra delle nubi di Venere, poste ad un’altezza di circa 70 km. Una iniezione di questo tipo può infatti aumentare significativamente l’abbondanza del di questo composto chimico sopra le nubi, per ridursi poi abbastanza rapidamente a causa dell’effetto distruttivo dei raggi ultravioletti solari. Questa ipotesi rafforzerebbe anche i risultati ottenuti con lo strumento VIRTIS e pubblicati su Science circa l’evidenza di un vulcanismo recente mediante le misure infrarosse della superficie di Venere. Certo è che si potrebbero immaginare altri scenari o ipotesi differenti e per certi aspetti più improbabili, quali ad esempio una fluttuazione decennale atmosferica dell’anidride solforosa ma ormai, anche visto altri risultati, possiamo immaginarci Venere sempre più come un pianeta vulcanicamente attivo senza pregiudizi”.

http://www.media.inaf.it/2012/12/04/vulcani-attivi-su-venere/

fonti internet, cortsia terrarealtimeblogspoot



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UN BOLIDE...
14 Mar 2014 04:47 pm

Un bolide di fuoco attraversa i cieli del nord Italia!

Aosta - Tante le segnalazioni, soprattutto sui web e social network, in particolare dalle zone di montagna e collina. Nessuna paura ma molta curiosità per questo fenomeno naturale che ha interessato anche il Piemonte, Lombardia, Friuli, Veneto, Toscana ed Emilia.

Una luce verde, come una grande "palla di fuoco", con una lunga scia dietro di sé. Lo hanno visto in molti, anche in Valle d'Aosta, il meteorite che ieri sera poco dopo le 22 ha attraversato il cielo del Nord Italia. Oltre alla conferma ufficiale dell'Osservatorio Astronomico regionale, sono arrivate tante le segnalazioni, soprattutto sui social network, in particolare dalle zone di montagna e collina. Nessuna paura ma molta curiosità per questo fenomeno naturale che ha interessato anche il Piemonte, Lombardia, Friuli, Veneto, Toscana ed Emilia Romagna. 
http://www.aostasera.it/articoli/2014/03/14/30857/avvistato-anche-in-valle-daosta-il-meteorite-che-ha-attraversato-il-cielo-del-nord-italiavideo

fonti internet, cortesia terrarealtimeblogspoot



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

GLI ALIENI: ANDATE VIA TERRESTRI...
13 Mar 2014 07:49 pm

Neil Armstrong: Apollo 11,gli Alieni ci hanno intimato di allontanarci


Un professore, che ha voluto rimanere anonimo, ha inviato alle organizzazioni ufologiche il seguente resoconto di un dialogo da lui avuto con Neil Armstrong durante un simposio della NASA: Professore: Che cosa accadde veramente fuori dell’Apollo 11? Armstrong: Una cosa incredibile, anche se noi abbiamo sempre saputo di questa possibilità. Il fatto è che loro (gli Alieni) ci hanno intimato di allontanarci! Professore: Che cosa vuole dire “intimato di allontanarci” ? Armstrong: Non posso entrare nei dettagli,ci sono strutture sulla luna, e non sono le nostre. posso solamente dire che le loro astronavi sono di gran lunga superiori alle nostre sia per dimensioni che per tecnologia. Accipicchia se erano grandi!… e minacciose! Professore: Ma la NASA ha ugualmente inviato sulla Luna altre missioni dopo l’Apollo 11… . Armstrong: Naturalmente: la NASA le aveva già annunciate a quel tempo, e non poteva rischiare il panico sulla Terra. Secondo l’ufologo americano Vladimir Azhazha, “Neil Armstrong disse al Controllo Missione che due enormi oggetti sconosciuti stavano osservando lui ed Aldrin dopo l’atterraggio sulla Luna. Ma questo messaggio non è mai stato ascoltato dal pubblico, perché la NASA lo ha censurato.” Aleksandr Kasantesev afferma che Buzz Aldrin fece un film a colori dell’UFO da dentro la navicella, e continuò a filmare loro,Armstrong e lui stesso anche quando furono fuori. Armstrong confermò che la storia era vera, ma rifiutò di dare ulterioridettagli, poi ammise che la CIA voleva nascondere l’accaduto. Occorre inoltre aggiungere che da tempo circola su internet un file audio che riporta la conversazione tra gli astronauti ed il centro di controllo di Houston, captata da diverse stazioni radio terrestri a frequenza ultrarapida, prima che la NASA la sopprimesse nella trasmissione televisiva che illustrò l’arrivo di Apollo XI sulla Luna (nonostante la NASA affermi il contrario, esisteva infatti una leggera differita tra le reali comunicazioni Nasa-Apollo e quelle ritrasmesse al mondo). Ecco il testo integrale: Astronauta 1: Ma cos’è quello? Astronauta 2: Avete una spiegazione? Houston: Non vi preoccupate, attenetevi al programma! Astronauta 1: Mio Dio, ma è incredibile, questo è fantastico, non lo potreste mai immaginare! Houston:Sappiamo di questo, andate dall’altra parte! Astronauta 1: Ma che diavolo è quello? È incredibile …… Dio … ma cos’è? Allora, me lo dite? Houston: Cambiate frequenza, usate Tango, Tango! Astronauta 1: Allora è una forma di vita, quella!Houston: Cambia frequenza. Houston: Usa Bravo Tango, Bravo Tango, scegli Jezebel, Jezebel! Astronauta: ……sì! ….. matutto questo è incredibile! Houston: Passa su Bravo Tango, Bravo Tango! A questo punto la comunicazione viene interrotta.



fonti internet, cortesiasiciliauforesearch.blogsppot

Nota di commento: la Luna e' una base aliena da  molto tempo e sotto il loro diretto controllo. L'intimazione di andarsene era plausibile e giustificata;
gli ET non vogliono intrusioni nello spazio cosmico da parte degli ultimi arrivati...vale a dire i terrestri che hanno fatto  guerre e violenze da secoli e milleni a questa parte! Ufoweb2012



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

31 MESSAGGI EXTRATERRESTRI...
12 Mar 2014 07:14 pm

E ‘ufficiale, ci sono gli alieni là fuori: l’ NSA divulga 31 messaggi extraterrestri intercettati dallo Spazio

Sì, avete letto bene. E ‘ufficiale: gli alieni esistono! L’ NSA (National Security Agency) ha rilasciato un file che non lascia dubbi. Sono Stati intercettati 31 messaggi extraterrestri provenienti dallo spazio! Nel file non è chiaro quando sia successo l’evento, ne quale sia l’ente che ha intercettato i messaggi. Non si sa nemmeno, se il messaggio era rivolto agli abitanti della terra o se i messaggi sono una forma di comunicazione tra di "loro". Inizialmente ho temuto fosse l’ennesima bufala buttata in rete… poi ho trovato il file direttamente sul sito dell’ NSA. Il file contenente i messaggi è stato reso pubblico insieme a un manuale per decodificarli. La decodifica è tutt’altro che semplice, ma di eclatante c’è il fatto che pare chiaro che "Non siamo soli" nell’Universo. Qui sotto potete visualizzare il file. Da pagina 21 a pagina 23 potete visualizzare i messaggi intercettati. Buona visione. Tutto su Link

immagine anteprima messaggi

file ufoFonte gov. http://www.nsa.gov/public_info/declass/ufo/index.shtml

File N°41 – Key to the Extraterrestrial Messages by H. Campaigne

fonti internet, cortesia xidt.wordpress.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

INTELLIGENZE ARTIFICIALI...
12 Mar 2014 02:16 pm
l’Intelligenza Artificiale potrebbe essere uno dei fattori più determinanti per l’estinzione della razza umana

Secondo alcuni esperti dell’Università di Cambridge, l’Intelligenza Artificiale potrebbe essere uno dei fattori più determinanti per l’estinzione della razza umana.
E’ possibile che uno scenario del genere sia plausibile? L’uomo può difendersi dalla sua stessa creatura?

Esiste un meccanismo tipo le tre Leggi della Robotica immaginate da Isaac Asimov, che possa difenderci da un’eventuale ammutinamento degli elettrodomestici intelligenti?
I ricercatori di Cambridge propongono l’istituzione di un Centro Studi sul Rischio Esistenziale (CSER), con l’obiettivo specifico di analizzare i possibili rischi per la sopravvivenza della specie umana legati agli sviluppi nel campo della tecnologia.
Le tecnologie robotiche infatti potrebbero compromettere la nostra posizione di esseri più intelligenti sul pianeta: le macchine potrebbero scalzarci dal nostro primato e non tener conto dei nostri interessi così come li intendiamo noi, mettendo addirittura a rischio la nostra esistenza.
L’inusuale centro di ricerca in questione metterà assieme uno scienziato, un filosofo e un ingegnere di software. “Ad un certo punto, in questo secolo o successivo, potremmo essere di fronte a uno dei grandi cambiamenti della storia umana, quando l’intelligenza sfuggirà ai vincoli della biologia”, ha spiegato Huw Price, professore di filosofia. “Non voglio dire che siamo in grado di prevederlo con certezza, nessuno è attualmente in grado di farlo, ma questo è il punto. Con così tanto in gioco, abbiamo bisogno di fare un lavoro migliore per comprendere i rischi potenzialmente catastrofici delle tecnologie”.
Gli scenari più apocalittici rimandano a opere come “Matrix”, “Terminator” o “2001, Odissea nello Spazio”, ma non è necessario evocare improbabili guerre tra uomini e macchine. Cosa succederebbe se, per esempio, le macchine senzienti decidessero di progredire ignorando le questioni ambientali, e riempissero l’atmosfera di veleni mortali?
I protocolli del Pentagono
Intanto, anche al Pentagono si ragiona sull’Apocalisse delle Macchine. L’esercito americano si pone la questione dei robo-soldati intelligenti mettendo in chiaro che i futuri sistemi d’arma robotici avranno sempre bisogno dell’autorizzazione di un umano prima di poter aprire il fuoco su un altro umano.
Il Dipartimento della Difesa promette (forse più a se stessa che al mondo) che le armi computerizzate saranno progettate in modo tale da avere sempre bisogno dell’autorizzazione umana per far fuoco sugli esseri umani.
La promessa arriva dopo un rapporto della Human Rights Watch nel quale si chiede un divieto internazionale per l’uso dei “robot killer”, che secondo l’organizzazione umanitaria, potrebbero essere messi in azione entro i prossimo 20 anni.
Nella direttiva 3000.09 si dice: “I sistemi d’arma semiautomatici devono essere progettati in modo tale che, in caso di comunicazione radio difficile o impossibile, il sistema non selezioni in autonomia i bersagli da colpire ma restino in attesa di istruzioni da parte di un operatore umano autorizzato”.
In verità, sistemi d’arma che siano in grado di decidere da soli il loro bersaglio già esistono. Il Sistema Gun Raytheon Phalanx, già in dotazione alle navi della marina militare statunitense, è in grado di individuare il fuoco nemico e distruggere autonomamente i proiettili in arrivo.
Oppure il famigerato X-37B, un aereo drone in grado di decollare e atterrare sulle portaerei, effettuare combattimenti in volo e rifornimento senza pilota.
Infine, in Corea del Sud, la Samsung ha realizzato un robot sentinella automatico munito di pistola che è in grado di individuare attività insolite, inseguire gli intrusi e, se autorizzato da un essere umano, ad aprire il fuoco.
Di fronte a questi sviluppo preoccupanti, la Human Rights Watch ha chiesto un patto internazionale che vieti assolutamente lo sviluppo, la produzione e l’uso di armi completamente automatiche. Il timore potrebbe essere che in un futuro non troppo lontano, un sistema d’arma automatizzato possa riconoscere come “nemico” il proprio creatore e cominciare una guerra senza quartiere nei confronti degli esseri umani. Quindi è meglio correre ai ripari!
Fonte

Invia tramite emailPostalo sul blogCondividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su Pinterest

 fonti internet,cortesia terrarealtine
 
nota di commento:

    CERTO , CREARE DEGLI ANDROIDI E ROBOT CON INTELLIGENZA FREDDA E SENZA ANIMA, POTREBBE INDURLI POI A RIBELLARSI CONTRO QUELLI CHE LI HANNO CREATI!  Vediamo i  cosiddetti grigi, pseudo- alieni che
non sono  altro che degli androidi biologici; e' probabile che questi
si siano ribellati a chi li aveva creati, chiunque siano!!!
Ufoweb2012

 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

GLI UNICI ALIENI...
10 Mar 2014 08:40 pm
GLI UNICI ALIENI AFFIDABILI!


Gli unici ET che riteniamo sicuri e affidabili,sono
gli ummiti e gli alieni  con cui avevano cotatti i Maya
nel loro antico passato! Questi, non hanno  mai
fatto inciucci con i governanti e poteri
costituiti dietro le quinte di questo
disastrato pianeta! Bisogna pertanto
diffidare a priori di alieni o pseudo-alieni che
si mettano a   collaborare con i poteri
di questo  pianeta. Sarebbe un  riconoscimento
illegittimo e negativo nei confronti dei detentori
del pianeta e che di riflesso impedirrebbero
di fatto di innnescare un  cambiamento evoutivo
globale della razza umana dopo migliaia di
anni di travagli innominabili! Come dicevamo,
 solo gli ET di Ummo e quelli dei Maya risultano
affidabili e sui quali e' possibile contare su
 una intesa futura per un cambiamento vero
e planetario a tutti i livelli possibili.
Altri ET similari, per ora non se ne' vedono,
se mai esistono!!!
UFOWEB2012







Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

FALSA INVASIONE UFO...
09 Mar 2014 01:59 pm

Una falsa invasione UFO il 5 aprile 2014?

I piani sono stati redatti con cura – in una sera di aprile di quest’anno, sciami di astronavi incandescenti inizieranno un volo attraverso la nostra atmosfera – e librarsi sopra località in tutto il mondo.

L’obiettivo è quello di creare il massimo panico – e causare una ‘apocalisse’ sui media. Ma i piloti dei misteriosi velivoli non saranno piccoli uomini grigi provenienti da Alpha Centauri – ma appassionati di UFO che utilizzeranno velivoli droni.

Decine di volontari di tutto il mondo hanno firmato per quello che potrebbe essere il più grande scherzo della storia – utilizzando perfettamente decenni di conoscenza di ‘avvistamenti UFO’ al momento del lancio.

Gli “alieni” saranno raggi di luci a LED, su velivoli droni telecomandati multi-rotore – lanciati alle ore 20:00 (ora locale del luogo), con la conseguenza che ci sarà, visto l’orario, un sacco di gente che avvisterà gli “invasori“, velivoli che si terranno a debita distanza per cui sarà difficile vedere cosa ci sia dietro quelle luci incandescenti.

Nigel Watson, autore del manuale Haynes UFO Investigation, ha scoperto su forum frequentati da appassionati di droni dei piani per “provocare una ondata di avvistamenti UFO in tutto il mondo e una opinione da apocalisse sui media.”

Watson afferma: “il ‘The Big Project UFO’ è stato originariamente programmato per essere eseguito il giorno del pesce d’aprile, ma hanno cambiato per il giorno 5 Aprile 2014 in modo che non sembri un chiaro scherzo. Chiunque abbia un drone multi-rotore o tutto ciò che possa essere portatore di una striscia di luci a LED e volteggiare è invitato a partecipare a questo evento. Il piano è quello di lanciare il velivolo alle 20:00 ora locale per ottenere il massimo impatto. L’ora programmata è ritenuta essere quella in cui la maggior parte delle persone sarà in grado  nel vedere qualcosa nel cielo notturno, e facendo rimanere il velivolo a lunga distanza porterà la gente a non essere in grado di vedere ciò che stia portando quelle luci “.

Watson afferma che i velivoli sono già programmati per il lancio negli Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Sud Africa e nei Paesi Bassi, ma che, “sempre più persone, ufficialmente o meno, saranno tenute, dalla data di lancio, a partecipare a questo progetto.”

Watson dice che le luci a LED montate su aerei, come droni multi-rotore, potranno in modo efficace ingannare le persone. “Dato che sarà molto difficile giudicare l’altezza e la velocità di tali oggetti, i testimoni potranno pensare che essi stiano passando relativamente vicino ad essi e poter immaginare di vedere le finestre e il corpo di un velivolo più grande dietro la luce o le luci. Risulta sorprendente quanto sia facile ingannare la gente nel pensare di aver visto un UFO, soprattutto se si tratta di una luce nel cielo. I rientri dei satelliti e le meteore possono essere molto suggestive e indurre la gente a pensare di aver visto un raggio di un UFO in rapido movimento attraverso il cielo. Per esempio, la notte del 30 marzo e al primo mattino del 31 marzo 1993 furono effettuati numerosi avvistamenti in tutta la Gran Bretagna di ciò che fu variamente descritto come delle luci in rapido movimento di un grande velivolo che assomigliava a due Concorde che volavano fianco a fianco. Gli scettici sostennero che ciò fu una combinazione tra un razzo russo che rientrava nell’atmosfera e di altri fenomeni banali, ma gli ufologi affermarono che ciò era dovuto ad una vera e propria attività UFO.”

La tecnologia dei droni è sempre conveniente e facilmente disponibile per le persone che vogliono riportare bufale come questa. Sebbene molto economiche, anche delle semplici lanterne cinesi possono essere utilizzate per innescare avvistamenti di UFO. Questa è una operazione relativamente semplice e non sofisticata, ma potrebbe avere un grande impatto sui media. Quando si verificano tali incidenti, le persone tendono a cercare gli UFO nel cielo e quindi potrebbero innescare ulteriori avvistamenti.”

La diffusione virale di video UFO su YouTube potrebbe contribuire, pensa Watson, alla frenesia. Egli dice: “Solo di recente, nel settembre 2013, un drone simile ad un UFO fu fatto volare su uno stadio di baseball in Canada per promuovere l’apertura di un nuovo planetario. I video di questo avvenimento sono stati ampiamente distribuiti su internet prima che la bufala fosse rivelata.”

Per gli appassionati di UFO più incalliti, però, Watson sospetta che la burla possa essere una fonte di irritazione – una cortina fumogena per una vera astronave aliena che circonda il nostro pianeta.

Altri potrebbero essere infastiditi sul fatto che ciò possa contaminare la differenza tra avvistamenti genuini di UFO ed errori di identificazione“, dice Watson. “Anche se la bufala fosse rivelata, alcuni ufologi dichiareranno che ciò sia da circoscrivere ad insabbiamento dei reali avvistamenti di UFO e/o un progetto per farci abituati all’idea di una preparazione di invasione UFO attraverso una totale divulgazione della loro realtà da parte dei nostri governi mondiali .”

Nota a margine di Antonio De Comite: e se gli autori di questa presunta bufala cambiassero data e decidessero di smentire lo stesso Watson, facendo volare questi droni UFO successivamente e, a sorpresa? Oppure non fare un bel nulla?

Traduzione, sintesi e adattamento tramite Google Translation.

Fonte articolo (link)

fonti internet, cortesia speciale ufoedintorniwordpress.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UN STEROIDE...
09 Mar 2014 01:37 pm

 

NASA: un Asteroide si disintegra misteriosamente nello spazio


Per la prima volta gli astronomi hanno potuto assistere alla disintegrazione di un asteroide. E ’stato il telescopio spaziale “Hubble” ha documentare questo evento eccezionale e misterioso con la sorprendente sequenza fotografica riprodotta qui accanto. La frammentazione è avvenuta nel corso di alcuni mesi alla fine del 2013. I frammenti principali sono una decina, il più grande misura circa 180 metri. Probabilmente sono state rilasciate anche molte polveri e un grande numero di detriti minori. L’asteroide, appartenente alla fascia principale,
era identificato come P/2013 R3 ed era già stato rilevato il 15 settembre 2013 dalla Catalina and Pan STARSS Sky Survey. L’oggetto era poi stato rintracciato anche con i telescopi Keck delle isole Hawaii. Si trattava probabilmente di un corpo con caratteristiche intermedie tra le comete e gli asteroidi rocciosi: un fragile aggregato di polveri, pietre e ghiacci che aveva in origine un diametro di 350-400 metri. La causa della catastrofe non è stata una collisione perché in questo caso la disgregazione sarebbe stata istantanea. Invece è avvenuta per gradi: in tre, cinque, dieci pezzi a distanza di settimane. Una ipotesi è che la rotazione dell’oggetto, diventata più veloce a causa dell’effetto razzo e della pressione della radiazione solare, abbia portato a un aumento critico della forza centrifuga rispetto all’autogravità. Ovviamente la gravità di un oggetto così piccolo non può costituire una “colla” tenace.  I detriti rimasti hanno una massa stimata in 200 mila tonnellate: in futuro saranno una ricca sorgente di meteoroidi.


fonti internet, cortesia teerrarealtimeblogspoot



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS
08 Mar 2014 09:02 am
                              1/2 
     Rai          SNOWDEN: NSA GUIDA    
 SPIONAGGIO PAESI UE   

 La Nsa "non solo permette e guida ma   
 condivide alcuni sistemi di sorveglian-
 za di massa" con i Paesi Ue.           

 Lo dice Edward Snowden, la talpa del   
 Datagate, in un rapporto all'Europarla-
 mento.                                 

 "Tutte le operazioni - ha continuato   
 Snowden - sospettate contro Belgacom,  
 Swift, le istituzioni Ue, l'Onu, l'Uni-
 cef e altri basate su documenti che ho 
 fornito sono realmente accadute" e "mi 
 aspetto che operazioni simili saranno  
 rivelate in futuro". Snowden ha assicu-
 rato di poter "confermare che tutti i  
 documenti sono autentici e non modifi- 
 cate".                                 

2/2 Rai SNOWDEN: PRESSIONI USA SU UE PER NEGARE ASILO Snowden afferma di aver chiesto asilo a Paesi dell'Unione europea e di essere ancora in attesa di una risposta posi- tiva, che sarebbe ostacolata, secondo quanto gli sarebbe stato riferito da "deputati in governi nazionali", dagli Stati Uniti. Gli Usa avrebbero infatti esercitato pressione sui Paesi membri dell'Ue per non concedere l'asilo a Snowden. Alcuni deputati gli hanno infatti riferito che gli Stati Uniti "non permetteranno" ai partner europei di offrirgli asilo.

DA TELEVIDEO RAI

Nota di commento: e come al solito
il popolo bue tace e acconsente! Sveglarsi
e protestare!!! Ufoweb2012
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments