UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


CITAZIONI!
22 Feb 2014 08:42 am

CITAZIONI

"Il contatto massivo con le civilta'
e le intelligenze aliene, è il piu'  grande e colossale evento della storia! Cambia tutta
la situazione sul pianeta Terra e la razza umana!"


(citazione del MIAE & CRIU)



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ESISTEVA...
21 Feb 2014 09:23 am

ESISTEVA UN UNICO IMMENSO OCEANO SU MARTE? UNO SGUARDO AI NUOVI INDIZI


Una nuova teoria sull'origine delle grandi depressioni sparse per il paesaggio marziano settentrionali potrebbe aggiungere nuovi indizi sull'esistenza di un antico oceano che un tempo ricopriva gran parte del Pianeta Rosso.


Forse un tempo su Marte c’era acqua in abbondanza, tanto da esistere un unico grande oceano che copriva gran parte della sua superficie.


Questa ipotesi è stata a lungo dibattuta dai planetologi che studiano il Pianeta Rosso da diversi decenni.

A portare nuova linfa alla teoria c’è uno studio pubblicato sulla rivista Geological Society of America Journal realizzato da Lorena Moscardelli, geologa presso l’Università del Texas.

Lo studio suggerisce che i massi presenti nelle grandi depressioni presenti nella parte settentrionale di Marte presentano caratteristiche che fanno pensare che siano stati trascinati da frane avvenute sul fondo di un oceano.

Questo fenomeno è stato osservato inizialmente sulla Terra. Ad esempio, i grandi blocchi di arenaria conosciute con il nome di Jackfork Group sono ciò che rimane di quello che una volta fu un bacino oceanico nel centro-sud dell’Arkansas.

Nel suo studio, la Moscardelli contesta la teoria alternativa secondo cui i massi presenti su Marte sarebbero stati depositati dai meteoritici, in quanto in alcune zone non vi sono tracce di impatti del genere.

“Certamente l’ipotesi meteoritica può spiegare la presenza di alcuni dei massi osservati nelle pianure settentrionali di Marte, in particolare quelli in prossimità di crateri da impatto. Tuttavia, non basta a spiegare il meccanismo globale che ha causato l’ampia distribuzione di massi in queste regione”, scrive la geologa.

Secondo alcuni ricercatori non coinvolti nello studio, la teoria della Moscardelli può essere utilizzata nel contesto delle prove a sostegno dell’antica presenza di un oceano marziano, e non semplicemente come prova singola.

Nel luglio 2013, i ricercatori del Caltech pubblicarono quella che a loro parere potrebbe essere la prova più convincente della presenza di un oceano marziano. Studiando il letto di un fiume dell’emisfero nord con dettagliate strumentazioni di mappatura topografica, i ricercatori hanno concluso che esso probabilmente alimentava un delta, sfociando nell’ipotetico oceano.

Un delta, infatti, si forma quando l’acqua scorre in un bacino permanente pieno di acqua, come un oceano o un lago. Tuttavia, in molti avevano pensato che il delta alimentasse semplicemente un cratere o qualche altro tipo di depressione minore, tipo un lago, certamente non un oceano.

Ma lo studio della dottoressa Moscardelli costringe a riorientare le opinioni verso una plausibilità dell’esistenza dell’oceano marziano. A sostegno delle sue teorie, la ricercatrice ha anche citato studi precedenti che hanno rivelato che i depositi rocciosi intorno al vulcano marziano Olympus sono la prova di frane sottomarine, un fenomeno simile osservato anche sulle Isole Hawaii.

“Se la conclusione è esatta, essa implica che il volume totale che occupava le pianure era pari a circa 350 milioni di km³”, scrive la ricercatrice. Per fare un confronto, secondo fonti della US National Oceanic and Atmospheric Administration, l’Oceano Atlantico occupa un volume pari a 310 milioni di km³.




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ESSI SANNO GIA ...!
19 Feb 2014 07:55 pm
ESSI SANNO GIA'!

Quanto pubblicato nel post precedente, sui files  della NSA, riguardo intercettazioni di messaggi alieni dallo spazio, ci conferma di  riflesso
che sanno gia' dell'esistenza di pianeti alieni  con civilta'' tecnolologiche e sicuramente gia' da molto tempo! Quando dicevamo che in realta' un pianeta alieno o piu' di uno con vita intelligente sia gia' stato intercettato dai telescopi nello spazio o dai radiotelescopi sulla Terrra, be, non ci siamo affatto sbaglati! Ufoweb2012




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

MESSAGGI ALIENI!
19 Feb 2014 07:16 pm

Stati Uniti: la NSA – Agenzia di Sicurezza Nazionale pubblica i “file top secret” su messaggi Alieni

 

La NSA (Agenzia Nazionale di Sicurezza) degli Stati Uniti ha declassificato e reso di dominio pubblico alcuni files Top Secret in cui viene confermata l’esistenza di forme di vita extraterrestri che hanno comunicato con noi in passato. Avevamo già pubblicato un articolo in merito a questa faccenda, ma abbiamo deciso di dare spazio di nuovo a questa notizia su richiesta dei molti lettori, pubblicando in fondo all’articolo il link dove sarà scaricabile il documento della NSA.

Il documento in formato PDF contiene 31 messaggi extraterrestri provenienti dallo spazio, che sono stati intercettati dai radiotelescopi e vari osservatori poi rapportati successivamente alla NSA.  Dai files scaricabili a questo link: http://www.nsa.gov/public_info/declass/ufo/index.shtml – non viene menzionata ne la data a cui fa riferimento il documento né viene specificato quale osservatorio abbia fisicamente intercettato i messaggi. Non si comprende neanche se questi messaggi erano rivolti a noi terrestri o facevano parte di comunicazioni tra di “loro”.

I documenti elencati in questa pagina sono stati declassificati in risposta alle numerose richieste ricevute dalla NSA in materia di oggetti volanti non identificati (UFO). Nel 1980, la NSA è stata coinvolta in un Civil Action No, ovvero la richiesta da parte dei Cittadini americani e di altri paesi, per rendere di dominio pubblico, rapporti Top Secret sulla presenza di velivoli extraterrestri. Cosi infine, la NSA ha regalato la caramellina…e divulgato questi dossier segreti, che confermano solo una cosa: NON SIAMO SOLI NELL’UNIVERSO!

link NSA

onti internet, cortesia speciale Segnidalcieloit



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UN PIANETA CON...
15 Feb 2014 12:37 pm
UN PIANETA CON CIVILTA' ALIENA
POTREBBE  ESSERE GIA' STATO SCOPERTO!?

E' ormai da 10 anni che i telescopi speziali tipo Kepler e Hiubble,
stanno scandagliando tutta la galassia e anche oltre! Possibile
che non abbiano scoperto un pianeta con traqce evidenti di
civilta' aliena evoluta?! Ufoweb e il CRIU, ritengono invece che
in realta'  un pianeta alieno con vita intelligente sia stato effettiva.-
mente scoperto e viene tenuto nascosto.  Se sanno gia' che
ci sono gli pseudo alieni grigi  della zona di Zeta Reticuli; se sanno
gia'  degli elieni definiti norvegesi  della stella di Barnard; se sanno gia', alcuni governi, della presenza degli alieni di Ummo in Terra, allora, c'e' qualcosa che non quadra! Ornai sono migliaia i pianeti extrasolari che sono stati localizzati dai telescopi spazialii e come puo' essere che un pianeta alieno tecnologico e con vita intelligente non sia stato intercettato?! Se e' vero che la Nasa e altri hanno sempre mentito sugli UFO, su quello che è stato scoperto sulla Luna e su Marte, allora, non ce' da meravigliarsi
se il pieneta alieno scoperto ed esistente sia stato celato all'opinione pubblica e che  per non causare un putiferio e la  fine  possibile dello status quo' sul pianeta Terra e che fa comodo a molti, abbiano occultato tutto quanto!  E per concludere, questa ipotesi sospetta e' piu' che plausibile e sarebbe necessario andarci a fondo.  Ufoweb2012




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS
15 Feb 2014 09:00 am
 
     Rai          CATENA MAIL CONTRO    
 UCCISIONE GIRAFFA     

 "Vi scriviamo con ancora negli occhi le
 immagini di Marius, la giraffa morta a 
 causa della vostra superficialità e    
 crudeltà. A un paese civile (come voi  
 definite iL vostro) certe immagini non 
 possono e non dovrebbero appartenere". 

 E' il testo della mail che, copiata e  
 rinviata dal proprio indirizzo, viaggia
 da qualche giorno verso la casella po- 
 stale dello zoo di Copenaghen dove la  
 giraffa 'Marius' è stata condannata    
 all'abbattimento dai veterinari (nono- 
 stante fosse in piena salute)perchè na-
 ta dall'unione tra due esemplari troppo
 'parenti'. L'animale è stato squartato 
 in diretta e la sua carne distribuita  
 ai carnivori dello zoo.                

Da televideo RAI
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS
10 Feb 2014 11:49 am
 
     Rai          LA PIU' VECCHIA STELLA
 MAI CONOSCIUTA        

 La più vecchia stella mai conosciuta   
 nell'universo, distante 6.000 anni luce
 dalla Via Lattea.L'ha scoperta un team 
 di astronomi australiani di cui fa par-
 te il premio Nobel 2011 per la fisica, 
 Brian Schmidt.                         

 Lo studio,pubblicato su Nature,permette
 per la prima volta di studiare la com- 
 posizione chimica delle prime stelle e 
 induce a ripensare l'evoluzione cosmica

 La stella fa parte della seconda gene- 
 razione formatasi 100 mln di anni dopo 
 il Big Bang, che segnò la nascita dell'
 universo 13,7 mld di anni fa, ed è uno 
 tra i 60 mln di corpi celesti fotogra- 
 fati dal telescopio digitale Sky Mapper

Da televideo RAI



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

IL TESTO DELLA RISOLUZIONE DELL'ONU SUGLI UFO:
06 Feb 2014 07:19 pm

 
 IL TESTO INTEGRALE DELLA RISOLUZIONE DELL'ONU SUGLI UFO.

Nel 1978, il governo pro-ufo di Grenada diretto da sir Eric Gairy, richiese all'Onu tramite il suo
rappresentante, di introdurre una risoluzione sugli UFO. Il testo in questione, risulta poco noto e lo riportiamo qui' per conoscenza! Avrebbe potuto essere, se approvato e poi imposto in maniera operativa, un buon presupposto per sbloccare e inibire la politica del silenzio sugli ufo, ma il successivo golpe, orchestrato dai servizi di intelligence occidentali, fece cadere il governo pro-ufo di Eric Gairy. Ora, che si fa un gran parlare di possibili protocolli dell'Onu nel caso di contatti con extraterrestri  e che riteniamo ormai fuori tempo e realizzati troppo tardi, riportiamo quel testo che pteva essere molto valido e non lo fu'!

L'ASSEMBLEA GENERALE,

"Avendo esaminato la proposta avente come argomento: 'Creazione di un organismo o di un dipartimento dell'Organizzazione delle Nazioni Unite incaricato di intraprendere e coordinare le ricerche sugli Oggetti Volanti Non Identificati (U.F.O.) e fenomeni connessi e di diffondere i risultati ottenuti',

Desiderando incoraggiare una più larga cooperazione internazionale nel coordinamento, valutazione e diffusione dei dati su tutti gli aspetti del fenomeno UFO a beneficio di tutta l'umanità,

Avendo constatato che il fenomeno UFO non è limitato a un solo Paese o a una parte della Terra, ma è un fenomeno mondiale di particolare significato per tutta la umanità,

Resasi conto del fatto che esiste presso tutti i popoli del mondo una crescente presa di coscienza sul fenomeno UFO,

Essendo a conoscenza che alcune Nazioni intraprendono di loro iniziativa, o manifestano un particolare interesse alle ricerche sul fenomeno UFO e alle sue implicazioni per l'umanità,

Conscia del fatto che gli sforzi per esaminare e comprendere il fenomeno UFO potrebbero portare ad avere un'influenza profonda sull'uomo,

Presa visione della dichiarazione fatta sull'argomento dal rappresentante dello Stato di Grenada alla 35a riunione del Comitato Politico Speciale della 32a sessione dell'Assemblea Generale del 28 novembre 1977

1. - CHIEDE al Segretario Generale di prendere in considerazione l'estensione e i diversi aspetti di questo problema e di redigere, per un esame ulteriore da parte della 33a sessione dell'Assemblea Generale, un rapporto sul fenomeno UFO che comprenda:

A) un resoconto sulla storia e l'attuale situazione del fenomeno UFO;

B) i risultati degli studi, e ogni documentazione e altri elementi che possano essere forniti dai rapporti degli Stati-Membri, dal Comitato per l'Uso Pacifico dello Spazio, dall'Organismo Educativo, Scientifico e Culturale delle Nazioni Unite, dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, dal Comitato Internazionale dell'Energia Atomica, dal Comitato sulla Scienza e la Tecnologia e da tutti gli altri organismi dei governi;

C) le attività passate e presenti delle Nazioni Unite, degli organismi specializzati e degli organismi di tutti i governi che hanno trattato questo problema, e gli accordi internazionali esistenti in relazione a un contatto e alla possibilità di comunicare con esseri extraterrestri;

D) un rapporto sugli aspetti scientifici, tecnologici, economici, legali, politici e ogni altro aspetto legato a tale problema;

E) una analisi sui vantaggi, inconvenienti e pericoli che l'umanità potrebbe incontrare nel caso che un contatto, sotto qualsiasi forma possa avvenire, venisse stabilito con una forma di vita extraterrestre;

F) una indicazione concernente i mezzi pratici per promuovere una cooperazione internazionale al fine di agevolare un progresso nella ricerca sugli Oggetti Volanti Non Identificati e su un possibile contatto con una vita intelligente aliena;

2. - CHIEDE INOLTRE al Segretario Generale di trasmettere il testo della presente risoluzione ai Governi di tutti gli Stati-Membri;

3. - DECIDE di includere nell'ordine del giorno della prossima 33a sessione dell'Assemblea Generale il seguente argomento: RAPPORTO DEL SEGRETARIO GENERALE SULLO STATO ATTUALE DELLA RICERCA SUGLI OGGETTI VOLANTI NON IDENTIFICATI E FENOMENI CONNESSI."

fonti internet,immagini internet.
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UFO,ONU E...
06 Feb 2014 12:59 pm
UFO, ONU E SCHELETRI NELL'ARMADIO!

Gli scheletri nell'armadio dell'ONU, sono anche quelli del silenzio e a cominciare dalla questione dgli UFO su cui anche L'ONU ha fatto la politica del silenzio per oltre '60 anni! Hanno affossato la questione ufo gia' nel 1978, quando venne sollevata dal governo di Grenada che richiese di fare una risoluzione dell'ONU sugli UFO! CHE L'ONU APRA ANCHE IL VASO DI PANDORA SUGLI UFO E SULLE PRESENZE ALIENE!!! BASTA CON LE POLITICHE DEL SILENZIO!!!

Grazie per il sostegno che ci avete dato riguardo la questione degli UFO e l'ONU! Ormai, dopo sessanta anni, sono centinaia di migliaia quelli che in tutto il globo e in ogni paese hanno visto UFO e presenze aliene. Migliaia sono poi quelli che sono stati contattati dalle intelligenze ET in diverse forme! Siamo nel 2014, LA VERITA' SUGLI UFO DEVE VENIRE FUORI!BASTA CON LE CONGIURE DEL SILENZIO SUGLI UFO!


UFOWEB2012

 





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

UNA BASE ALIENA SULLA LUNA...
05 Feb 2014 09:13 am

Cosa è stato trovato sull’altra faccia della Luna?


Recentemente le agenzie di informazione del mondo hanno pubblicato una notizia sensazionale: sulla Luna con l’aiuto della mappa di Google Moon è stato scoperto uno strano oggetto di forma triangolare con punti luminosi ai lati. Cos’è: un inganno della vista o un oggetto alieno?


Inoltre, già da alcuni giorni gli appassionati dello sconosciuto di tutto il mondo discutono cosa abbia trovato l’utente del canale YouTube con il nickname Wowforreeel esaminando la superficie lunare. In uno dei crateri sulla faccia opposta della Luna questo utente ha notato un oggetto misterioso di perfetta forma triangolare con 7 punti luminosi che formano un angolo di 90 gradi. Il diametro approssimativo di questo “triangolo” è di 180-200 metri.
L’autore della scoperta dice di non poter nemmeno immaginare cosa potrebbe essere:
Non ho nessuna idea di che cosa sia… Ho esaminato per parecchio tempo questo oggetto sulla mappa di Google Moon e posso quindi dire che lo stesso vi esiste veramente e che non è un falso. Hon ho trovato niente di simile negli altri crateri lunari. Guardate voi stessi e poi dite cosa pensate in merito. Si tratta indubbiamente di una delle più strane scoperte sulla mappa di Google Moon.
Per gli scettici l’utente Wowforreeel riporta le coordinate dell’oggetto scoperto sulla mappa della Luna – 22°42'38.46"N e 142°34'44.52"E – ed avvia quindi una larga discussione sul fatto se può essere o meno una nave proveniente da un altro pianeta o persino una base spaziale.
Non solo, ma Wowforreeel racconta anche di aver trovato in precedenza un oggetto molto simile su mappe interattive e nell’Antartide. L’oggetto era pure di forma triangolare ed uno dei suoi angoli era di 90 gradi. Anche le sue dimensioni erano impressionanti: 125 x 90 metri.
Utenti da tutte le parti del mondo si sono messi a discutere sulla possibilità di esistenza di una base spaziale segreta. Qualcuno sosteneva che la base appartenesse agli USA, altri erano convinti che fosse russa, ma secondo la maggioranza delle opinioni è un oggetto alieno.
Ci sono però anche coloro che hanno deciso di dimostrare che non esista nessun oggetto misterioso sull’altra faccia della Luna e che si tratti soltanto di effetti dell’illuminazione e di un inganno della vista. Così l’utente di YouTube con il nickname Astronomy Live ha cercato di confutare la scoperta sensazionale ed ha spiegato dettagliatamente nel suo video come con l’aiuto di varie maschere grafiche sia possibile ottenere un effetto simile, cioè l’immagine di un “oggetto sconosciuto”.
Il punto è che durante la compilazione delle sue mappe lunari Google ha usato foto non di propria produzione, ma quelle scattate dal satellite giapponese Kaguya, noto anche come SELENE, lanciato per esplorare la Luna. Queste foto sono disponibili anche in una qualità migliore sul sito dove viene pubblicato l’archivio del satellite Kaguya (https://l2db.selene.darts.isas.jaxa.jp). Su questo sito ogni persona desiderosa può esaminare lo “strano oggetto lunare”.
Ma la questione rimane lo stesso aperta, in quanto non è chiaro come – persino nel caso di impiego dei redattori delle foto e delle maschere fotografiche di cui ha raccontato Astronomy Live – gli oggetti possano avere proporzioni geometriche tanto perfette. E perché l’“oggetto” si trova appunto sulla faccia opposta della Luna invisibile dalla Terra?
Ci sono moltissime domande relative alla Luna e non è tutto così semplice come qualcuno lo vorrebbe presentare… Se si tratta di un montaggio fotografico, perché allora dopo la missione dell’Apollo 17 sono stati sospesi tutti i programmi lunari? Quali cose viste sulla Luna hanno costretto gli astronauti a rinunciare ai voli lunari? Perché siamo pronti ad esplorare Marte che è più lontano da noi sostenendo costi molto maggiori, anziché continuare l’esplorazione della Luna? Ciò induce veramente a riflessioni.


fonti internet, cortesia terrarealtimeblog spott.ir



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments