UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


IL TELESCOPIO HUBBLE...
02 Jan 2014 09:08 pm

Telescopio Hubble osserva le nuvole su un pianeta extrasolare

2 gennaio 2014 - GJ 1214b è situato a soli 40 anni luce dalla Terra, in direzione della costellazione di Ofiuco. A causa della sua vicinanza al nostro sistema solare e alle piccole dimensioni della sua stella, GJ 1214b è una super-Terra facilmente osservabile. Essa transita davanti ala stella madre ogni 38 ore, fornendo agli scienziati l’opportunità di studiare la sua atmosfera quando la luce della sua stella passa attraverso di essa.

Kreidberg, Bean e i loro colleghi hanno usato Hubble di misurare con precisione lo spettro di GJ 1214b ad una lunghezza d’onda del vicino infrarosso, scovando la prova definitiva della presenza di alte nubi che ricoprono il pianeta. Queste nubi nascondono tutte le informazioni sulla composizione e il comportamento della bassa atmosfera e della superficie.

Il pianeta è stato scoperto nel 2009 dal Progetto MEarth, che monitora duemila stelle nane rosse con pianeti.

Precise osservazioni effettuate grazie ad Hubble nel 2012 e nel 2013 hanno permesso alla squadra di scartare l’ipotesi del vapore acqueo. Hubble ha infatti rivelato le impronte chimiche dell’atmosfera del pianeta, permettendo agli astronomi di escludere atmosfere prive di nuvole composte di vapore acqueo, metano, azoto, monossido di carbonio o anidride carbonica.

fonti internet , cortesia terrarealtimeblogspoot




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS
01 Jan 2014 04:03 pm
   Rai          KIM JONG-UN MINACCIA  
 DISASTRO NUCLEARE     

 Il leader nordcoreano Kim Jong-Un, nel 
 discorso di fine anno,ha minacciato un 
 "disastro nucleare" nella penisola co- 
 reana se si dovesse arrivare a una nuo-
 va guerra. Un disastro, ha avvertito,da
 cui "gli Stati Uniti non ne uscirebbero
 indenni".                              

 "Siamo di fronte a una situazione nell 
 quale anche un piccolo incidente mili- 
 tare accidentale può condurre a una    
 guerra totale", ha detto Kim Jong-Un.  

televideo rai



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NIOVO FORUM
01 Jan 2014 03:57 pm


NUOVO FORUM DEL SITO CHE
SOSTITUISCE IL PRECEDENTE:


ALIENATION2014

ISCRIVETEVI AL NUOVO FORUM E 
DISCUTETE LIBERAMENTE  SU UFO,
UMMO E ALTRO ANCORA:


Indirizzo forum:


ALIENATION2014



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

PALLA DI FUOCO...
31 Dec 2013 10:17 am

Palla di fuoco illumina a giorno cielo in Iowa. E’ un meteorite (video)

30 dicembre2013 - NORTH LIBERTY, IOWA – Palla di fuoco nei cieli degli Stati Uniti: si grida al meteorite in Iowa, per la precisione a North Liberty.La visione dell’oggetto non identificato nei cieli ha allertato centinaia di persone hanno chiamato il 911 (l’equivalente del pronto intervento) la sera del 26 dicembre.Le persone hanno detto di aver visto una gigantesca palla di fuoco che aveva illuminato il cielo anche se era già buio. Si trattava del meteorite.Il video è stato registrato da una telecamera di sicurezza di North Liberty, in Iowa.

fonti internet, cortesia terrarealtimeblogspoot.

 





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

LA VIA LATTEA...
27 Dec 2013 09:28 am

La via Lattea senza più segreti grazie a Gaia

TOLOSA - Ed ecco che l'ESA va alla scoperta dei segreti più nascosti della via Lattea; infatti, è stato lanciato il satellite con a bordo un potentissimo telescopio, ribattezzato GAIA, il quale ha raggiunto l'orbita terrestre per mappare la nostra galassia.

Il suo obiettivo attraverso il potente telescopio che si trova al suo interno è di trovare nuovi pianeti nello spazio infinito. Farà precise e dettagliate osservazioni stereoscopiche di oltre un miliardo di oggetti che fanno parte della nostra Galassia. Si tratta di una missione che vede l'Italia impegnata in prima persona, grazie al contributo dell' industria e della ricerca che si svolge nel nostro Paese. Sono 8 gli istituti e gli osservatori dell'INAF che contribuiranno alla missione a cui si aggiunge l'ASI Data Center (ASDC) dove operano ricercatori INAF e ASI. La speranza, come detto, è di scoprire nuove frontiere nello spazio infinito. Non resta che attendere i primi risultati. Il viaggio di Gaia verso la straordinaria mappatura della Via Lattea Il viaggio di Gaia verso la straordinaria mappatura della Via Lattea, fonte immagine:timesofisrael.com Un nuovo successo per la scienza sta per arrivare, quello della mappatura della Via Lattea. A compierlo sarà il satellite Gaia, lanciato nello spazio. Conclusa la prima comunicazione il satellite potrà arrivare all’obiettivo prefissato, ovvero a 1,5 milioni di km dalla Terra laddove inizierà la sua avventura. Gaia è partito verso lo spazio con un affascinante compito: mappare la Via Lattea. Si apprende che il volo è praticamente a metà e che fra una decina di giorni Gaia potrà iniziare a mappare la Via Lattea.

fonti internet. cortesia terrarealtime.



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CONSIDERAZIONI:
25 Dec 2013 08:38 pm

"CONSIDERAZIONI EXTRATERRESTRI"

La possibilità che nel nostro Universo e nella nosta galassia

esistano esseri intelligenti extraterrestri di forma umana/umanoide

è altamente probabile, credibile e fattibile. Se perfino le

intelligenze angeliche vengono vissualizzate e considerate di forma umana,

come risulta ampiamente in tutti i testi antichi di tutte le culture e religioni,

risulta piu' che logico, fattibile e crdibile che anche le intelligenze

extraterrestri siano necessariamente di forma umanoide. Ma perche'?

Perche' i parametri che generano la vita e quindi anche la vita intelligente

esraterrestre sono estremamente ristretti.   Anche le informa-

zioni di UMMO a riguardo ci rivelano che è così. Se ci sono

altre intelligenze extraterrestri, questi non possono  essere che

equiparabili  come forma fisica primaria a quella della razza umana

terrestre. La forma di vita intelligente in tutto l'universo è

inevitabilmente di tipo umanoide. Qualsiasi altro tipo di intelligen-

za non di tipo umanoide, rivelerebbe un tipo di evoluzione

anomala  e fuori da qualsiasi parametro di tutte le leggi vigen-

ti sulla vita esistenti in tutto il cosmo. Se tali intelligenze

esistono, , con queste non sara' mai possibile stabilire un contatto diretto

e reciproco, poiche' la matrice evolutiva sarebbe totalmente diversa,

ma tanto diversa che un contatto con tali intelligenze risulterebbe

impossibile. Si contattano solo gli esseri che hanno seguito

una linea evolutiva paritetica o similare. Non si possono contattare le

lucertole!  Ripetiamo, che nell'universo la forma umanoide-umana

 è necessariamnte la regola e non l'eccezione. Se ci sono

extraterrestri di forma unana come gli ummiti  e in altri casi di

incotri ravvicinati del terzo tipo,

questa non è la trasposizione di vedere a tutti i costi altre

intelligenze in forma  umana-umanoide,  ma questa è la regola delle

leggi del cosmo quì come altrove. Altre intelligenze,

 se esistono, sarebbero fuori da ogni regola evolutiva e da

tutti i parametri dell'evoluzione. Con tali intelligenze, per

supposto, il contatto a pari livello non potra' mai avvenire.

}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}}

nota:  il pianeta Marte, è la chiara dimostrazione, a noi

piu'  vicina, che i parametri della vita sono estremamente

ristretti. Un tempo, quando le condizioni ambientali

erano favorevoli, su Marte la vita era assai diffusa, ma da

quando le condizioni ambientali si sono deteriorate e mutate in

maniera sfavorevole, la vita si
 

  è ristretta a microorganismi e esseri pluricellulari che

stentano a sopravvivere.   Su Marte la vita c'e', come

confermato anche dalle informazioni di UMMO a riguardo, ma é come

congelata e non si evolve , e non si sa' se sara' di nuovo possi-

bile in futuro.

*****************************************





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS
21 Dec 2013 12:11 pm
Pagina 163 - sottopagina 1
     Rai          SOLSTIZIO D'INVERNO,  
 LA NOTTE PIU' LUNGA   

 Questa notte, con il solstizio d'inver-
 no,è la notte più lunga dell'anno e    
 parte ufficialmente la stagione fredda 
 nell'emisfero nord del pianeta.        

 Alle 17,11 sul meridiano di Greenwich  
 (le 18.11 in Italia), il piano dell'e- 
 quatore celeste e quello dell'eclittica
 (percorso apparente del sole nel cielo)
 saranno alla massima distanza.         

 Nel nostro emisfero ciò equivale alla  
 minima altezza annuale del sole nel    
 cielo, con un allungamento delle ore di
 buio. Comincia da domani il cammino    
 verso la "buona stagione, che ci porte-
 rà all'appuntamento dell'equinozio di  
 primavera, il 20 marzo prossimo.       

televideo rai

NOTA: LA PIRAMIDE MAYA DI KUKULCAN
E IL SOLSTIZIO D'INVERNO:
COME AVVIENE DA DECOLI, IN QUESTA
PIRAMIDE QUASI ALIENA, SE VEDRA' LA CODA
DEL SERPENTE PIUMATO - PER UN GIOCO
ASTRONOMICO DI OMBRE - DISCENDERE LUNGO
LA SCALINATA DELLA PIRAMIDE STESSA A
INDICARE IL PASSAGGIO AL SOLSTIZIO D'INVERNO
NELLA NOTTE DEL 21 DICEMBRE UFOWEB2012

 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

OSTIA, AVVISTAMENTI UFO...
18 Dec 2013 07:40 pm

Ostia, psicosi Ufo in atto dopo numerosi avvistamenti di bagliori in cielo

Dal filmato di un operatore Alitalia parte la psicosi nella zona di Ostia, frazione di Roma

Da un articolo del Messaggero.it, abbiamo trovato questa notizia molto curiosa. Un addetto Alitalia di nome Fabrizio Mollicone, avrebbe filmato delle strane luci nel cielo e conoscendo molto bene gli aerei li esclude totalmente. Dice di esserne in contatto visivo da circa 4 anni e dalla sue parole si legge :” Era un discoide esagonale marrone che volteggiava su di noi ad un’altezza di poco inferiore a quella tenuta dagli aerei in fase di atterraggio. Conosco perfettamente gli aerei e quell’oggetto non può esserlo: non ha luci anticollisione, non ha il timone di coda e non produce rumore. Attribuisco un messaggio positivo a questi avvistamenti e un collegamento di tipo spirituale”

ufoardea, fonte Messaggero.it

ufoardea, fonte Messaggero.it

Dal 1997 ad ora le segnalazioni di oggetti volanti non identificati in zona litorale romano sono state davvero molte e nessuno a saputo ancora dare una risposta logica su cosa possa essere.   

fonti internet,cortesia centrometeoitaliano.it





Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

IL CONTATTO UFO MASSIMO!
18 Dec 2013 05:25 pm
Contatto ufo massiccio 2013-2017?  
 

 
 
 
RIVELAZIONE MONDIALE DELL'EFFETTIVA PRESENZA DI INTELLIGENZA EXTRATERRESTRE E DI TECNOLOGIA RELATIVA. 
 
Il Dr. Michael E. Sarchia ha dichiarato che due  suoi colleghi di garantire, Clay e Shawn Pickering, gli hanno inviato una mail dicendo che una fonte credibile li aveva informati su un incontro segreto il 12 di febbraio nell'ufficio di New York delle Nazioni Unite in relazione coi recenti avistamientos di Ufo. Sembra essere che varie nazioni si stanno preoccupando per l'impatto degli avistamientos che stanno aumentando e vogliono discutere su quello che sta succedendo. La sua fonte che lavora nell'ambito diplomatico, rivelò che un gruppo che lavora nel campo ufológico è autorizzato a rivelare tale informazione al pubblico. 
 
Sembra che il 2013 sia la data indicata per la rivelazione ufficiale o in tutte forme la data imminente e prossima  nella quale gli extraterrestri si mostreranno. Nel frattempo si incomincerà a dare informazioni al pubblico affinché stia preparado.La fonte ha rivelato che l'evento interesserà gli extraterrestri migliorI orientati eticamente e non saranno una minaccia per il mondo. 
 
Di seguito le informazioni riferite possono riferirsi col recente dibattito nel parlamento giapponese e con le dichiarazioni del ministro della difesa il Giappone  su come risponderebbe all'apparizione degli extraterrestri nello spazio aereo giapponese con intenzioni pacifiche e su come.  procedere.
 
Se la seguente informazione è necessaria, vedremo sempre di più governi dichiarare ufficialmente le loro  intenzioni in caso di visita extraterrestre nel loro  spazio aereo. È come se i parlamentari nel mondo incominciassero a ricevere istruzioni su come rivelare informazioni ufficiali della vita extraterrestre.Dette istruzioni si estenderanno probabilmente ai canali di informazione di massa. 
 
L'aumento di detta diffusione porterà a rivelare le tecnologie segrete antigravità nascoste da 50 anni, come preludo alla rivelazione ufficiale della vita extraterrestre.I problemi più grossi saranno per gli scienziati preoccupati  del fatto che molto di quello che hanno  studiato e nel quale ha creduto tutta la vita è falso. La Relazione Brooking di 1961 si riferisce agli scienziati come i più vulnerabile alle rivelazioni della vita extraterrestre, non appena cadrebbe la validità di teorie e modelli scientifici nei quali si sono basati pertanto tempo. 
 
Di tutte forme sembra essere che il conto alla rovescia per la rivelazione finisse nel 2013 e che questi stati e le Nazioni Unite si stiano preparando a ciò. Il processo di preparazione si intensificherà nei prossimi pochi anni come aumenteranno gli avvistamenti  di Ufo nel mondo, e obbligherà  i governi a fare pubblica la loro  presenza. 
 
FONTI INTERNET TRADOTTE AUTOMATICAMENTE.



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

BIMINI ROAD...
17 Dec 2013 12:00 pm

Bimini Road: la prova convincente dell’esistenza di Atlantide? La strada di pietra che divide gli scienziati

17 dic 2013 - Una lunga fila di pietre sommerse al largo delle Bahamas divide i ricercatori: si tratta di una bizzarra formazione naturale, oppure è parte di un’antica costruzione collocabile tra i 10 mila e i 20 mila anni fa? bimini-road-01Bimini Road è il nome dato ad una curiosa fila di pietre sommerse scoperta nel 1968 al largo delle coste delle Bimini, un gruppo di isole che compongono l’arcipelago delle Bahamas.


Fin da quando fu individuata, la strana composizione rocciosa ha separato gli scienziati in due schieramenti contrapposti: da un lato ci sono coloro che affermano che si tratta semplicemente di una bizzarra formazione naturale, dall’altra ci sono coloro che affermano che le rocce potrebbero essere i resti di una strada appartenuta ad una antica città esistita tra i 12 mila e i 29 mila anni fa. Chiaramente, l’affermazione di coloro che vedono in Bimini Road una costruzione artificiale, con le loro conclusioni sfidano la comprensione convenzionale sullo sviluppo delle civiltà evolute, che secondo gli antropologi sono comparso solo 5 mila anni fa. 

La scoperta Il 2 settembre del 1968, durante le immersioni in uno spazio di mare non troppo profondo (circa 6 metri) al largo della costa nordoccidentale di North Bimini, J. Manson Valentine , Jacques Mayol e Robert Angove si imbatterono in quello che parve immediatamente come una pavimentazione, composta da numerose pietre arrotondate di varie dimensioni e spessore. La pavimentazione, diventata poi famosa con il nome di ‘Bimini Road’ o ‘Bimini Wall’, mostrava un elemento lineare nord-est-sud-ovest. Dopo la sua scoperta, la formazione rocciosa è stata visitata ed esaminata da geologi, archeologi professionisti e amatoriali, antropologi, ingegneri marini e innumerevoli subacquei. Poco distante da Bimini Road, successivamente gli esploratori hanno trovato altre due estensioni lineari tipo ‘marciapiede’, posizionate parallelamente alla formazione rocciosa. La ‘pavimentazione’ si estende per circa 0,5 chilometri, con una pronunciata curva nella sua estremità sudoccidentale. Si compone di blocchi di pietra con una misura media di 2-4 metri. 

I blocchi più grandi mostrano bordi complementari che mancano nei blocchi più piccoli. I blocchi sono costituiti di pietra calcarea e mostrano angoli fortemente arrotondati, fenomeno dovuto all’erosione lenta e inesorabile del movimento delle acque, il che ha compromesso anche la possibilità di trovare eventuali segni di lavorazione o iscrizioni. Il problema della datazione I tentativi eseguiti per tentare di determinare l’età di questa curiosa formazione ha richiesto l’utilizzo di tecniche diverse, con risultati non sempre coerenti. Nel 1978, il laboratorio gestito dal Dipartimento di Geologia presso l’Università di Miame eseguì la datazione su alcuni campioni raccolti nel 1997. I risultati indicavano un’antichità compresa tra un massimo di 3500 anni a un minimo di 2700 anni. La datazione è coerente con l’antichità delle sabbie delle Bahamas, formatesi per lo più da gusci e conchiglie marine nello stesso periodo. I risultati sembravano sostenere il parere di coloro che vedevano in Bimini Road una semplice, seppur bizzarra, formazione naturale. Tuttavia, i sostenitori dell’ipotesi artificiale non si sono dati per vinti e hanno contestato i risultati delle analisi, affermando che i campioni utilizzati non sono validi perchè contaminati da materiale biologico più recente, certamente coerente con le sabbie delle Bahamas. Due studiosi, Gifford, J.A., e M.M. Ball, nel 1980 hanno pubblicato uno studio ( Investigation of submerged beachrock deposits off Bimini) pubblicato sul National Geographic Society Research Reports, nel quale venivano riportati i risultati di nuove analisi eseguite su campioni di roccia più interni, rivelando un’antichità di 15 mila anni, con uno scarto di ±300 anni. Ma ritenendo ognuno dei due schieramenti i risultati che sostengono la propria ipotesi, le nuove analisi finirono per acuire lo scontro teoretico. Il dottor Eugene Shinn, geologo in pensione dell’U.S. Geological Survey liquida come ‘New Age’ l’idea che una cultura avanzata abbastanza da poter costruire una struttura del genere sia esistita in quella regione in un tempo tanto remoto. In uno studio pubblicato nel 2005, il dottor Greg Little bolla come ‘ridicole’ le affermazioni di Shinn. “Non mi aspetto che uno qualsiasi degli scettici possa cambiare la sua opinione o anche prendere in considerazione eventuali alternative alle loro granitiche convinzioni”, scrive Little. “Tutte le idee contrarie alle loro credenze probabilmente vengono percepite come una minaccia professionale e psicologica”, continua il ricercatore. “Nella lunga storia della scienza si possono trovare numerosi esempi di convinzioni largamente diffuse che sono poi state smentite dalla ricerca. Ma anche di fronte a prove incontrovertibili molti cosiddetti scienziati si rifiutano di accettare che le loro convinzioni sono errate”. E se fosse realmente artificiale? A convincere molti ricercatori ‘non ortodossi’ del fatto che Bimini Road sia stata costruita da una civiltà antidiluviana, ci sono altri due fattori, uno geografico e uno più ‘esotico’. Le isole Bahamas si trovano su quello che è considerato il lato sudoccidentale del cosiddetto ‘Triangolo delle Bermuda’, una porzione dell’oceano scenario di molti fenomeni fisici non del tutto spiegati e dove sul fondo si troverebbe una gigantesca piramide, reperto importantissimo della famosa Civiltà di Atlantide. Tanto basta a far considerare la formazione di Bimini come una struttura facente parte di un complesso monumentale molto più ampio, andato distrutto nel cataclisma globale di 13 mila anni fa che, come credono in molti, ha cancellato la civilizzazione atlantidea diffusa su tutto il pianeta. Inoltre, i sostenitori dell’ipotesi atlantidea sottolineano che non si possono ignorare le intuizioni di Edgar Cayce, un noto sensitivo americano vissuto tra il 1877 e il 1945, il quale nei scritti predisse che Atlantide sarebbe stata scoperta poco distante dalla costa di North Bimini. Sorprendentemente, nel 1968 fu scoperta quella che sembra essere una vera ‘strada’ sommersa proprio nell’area indicata da Cayce. Comunque, al di là delle convinzioni personali e delle teorie più esotiche che si possono elaborare, non c’è dubbio che le rocce di Bimini rappresentino una sfida per la scienza, sia se la si consideri una formazione naturale, in quanto si tratta di una vera e propria bizzarria della natura, sia se la si consideri un reperto archeologico, tanto antico da costringere a rivedere la storia della civilizzazione umana. Tuttavia, le ultime ricerche in campo archeologico confermano sempre più che la civilizzazione umana sia cominciata molto prima di quanto sia stato fino ad oggi creduto, quindi l’ipotesi artificiale di Bimini Road si innesta in maniera abbastanza coerente con il nuovo quadro che sta emergendo. “Per ovvie ragioni, gli archeologi tradizionali hanno evitato Bimini Road come se fosse infettata da un virus mortale”, scrive il dottor Little. “Le loro opinioni sono condizionate più dalle loro convinzioni che dall’evidenza delle analisi di laboratorio”. Tratto da: IlNavigatoreCurioso.it

http://ununiverso.altervista.org/blog/bimini-road-la-prova-convincente-dellesistenza-di-atlantide-la-strada-di-pietra-che-divide-gli-scienziati/
fonti internet cortesia terrarealtime



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments