UFOWEB2012

UFOWEB2012
» Home
» Forum
» Blog
» Video
» Immagini
» Contact
CONTENUTI
LINKS
» Banners/Affiliazioni
» Siti Amici


















   
News
Cerca





    

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

 




Segnala ad un Amico!
Tuo Nome

Tua Email

Nome Amico

Email Amico


Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

Partecipa al nostro Forum


 











 






 










Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Tool per traduzioni di pagine web
  
  




           
PER TRADURRE GLI
ARTICOLI IN SPAGNO-
LO SELEZIONA ITALIAN
NEL RIQUADRO SOTTO.
 






 



 










Large Visitor Globe









TRADUCI GLI   ARTICOLI IN
SPAGNOLO NEL RIQUADRO
SOPRA IMPOSTANDO SU
ITALIAN. VALE PER ALTRE LINGUE.

AVVISO AGLI UTENTI:
SITO INTERNAZIONALE
MULTILINGUE. ARTICOLI
E NOTIZIE SONO  NELLE
LINGUE ORIGINALI STRA-
NIERE. PER MOTIVI DI TEM-   PO E LOGISTICI, NON
SI FANNO TRADUZIONI
SE NON IN CASI PARTICO-
LARI.. USARE I TRADUTT O-
RI  NEL SITO E PIENAMEN-
TE ACCESSIBILI.
 
By intopic.it

NEWS UFO E ARGOMENTI
AFFINI.. CLICCA SUL LINK
SOPRA PER ACCEDERE.









AREA BANNER
BENVENUTO SU UFOWEB2012
Questo è il sito del Circolo ## specializzato in UFO..... In questo sito troverai informazioni, news, immagini e video sugli UFO.


LE RAZZE ALIENE ESTRANEEE AL MIEC!
19 Mar 2013 02:31 pm

 Le razze ET estranee al MIEC


Il 20 febbraio 1954, una delegazione di extraterrestri dalle sembianze umane incontrò alcuni rappresentanti dell’amministrazione Eisenhower, nel corso di un’infruttuosa riunione riguardante un accordo sul programma di armamento nucleare degli Stati Uniti.[65] Probabilmente, l’ostacolo maggiore ad una comune risoluzione fu il rifiuto da parte di queste razze extraterrestri di cedere una tecnologia che avrebbe avvantaggiato l’apparato militare-industriale in capo all’amministrazione Eisenhower e permesso di combattere ad armi pari con gli stessi extraterrestri, segnando una svolta nei susseguenti rapporti fra la nostra razza e la loro.[H14]

Il motivo principale di questo rifiuto, da parte del gruppo di extraterrestri, di allearsi con l’emergente apparato Militare Industriale Extraterrestre (MIEC), suggerisce che si sia aggregato un grande gruppo di umanoidi extraterrestri al di fuori del sistema di interessi che compone il MIEC, negli Stati Uniti ed in altre parti del mondo.

Questo secondo gruppo di razze extraterrestri è principalmente “umano” e, come descritto da Dean e da altri, può integrarsi nella nostra società in modo tale da non essere distinto dal resto dell’umanità.[66] Queste razze sono descritte come provenienti dai sistemi stellari Lyra, Vega, Pleiadi, Sirio, Procyon, Tau Ceti, Ummo, Andromeda e Arcturus, e sembra che abbiano fornito il materiale genetico per l’insediamento dell’umanità sulla Terra.[67]

Secondo Alex Collier, ben 22 razze aliene hanno dato il loro contributo al materiale genetico per “l’esperimento umano”: fra di esse,     i Grigi e gli Anunnaki giù descritti in precedenza, nonché le razze di questo secondo gruppo, che Collier classifica come “benevole”:

“Quindi noi umani, come prodotto di una manipolazione genetica extraterrestre, abbiamo un vasto set di geni composto da differenti ceppi razziali, fino a 22 razze diverse. A causa del nostro patrimonio genetico, siccome noi siamo spirito, le razze extraterrestri benevole ci considerano di sangue reale.” [68]

A causa di questo collegamento genetico, sembra che gli extraterrestri del gruppo estraneo al MIEC sentano il bisogno di proteggere l’umanità come un genitore proteggerebbe un figlio adolescente che si trovasse in un ambiente pericoloso.[69] Il principale interesse delle razze di questo gruppo è quello di assicurarsi che l’umanità evolva in modo responsabile senza pericolo per sé stessa né per la grande comunità galattica di cui fa parte.

Distinguiamo due sezioni all’interno di questo raggruppamento di extraterrestri. La prima comprende “extraterrestri” che abitano da molto tempo nelle viscere della Terra e sono descritti come superstiti di antiche civiltà che hanno seguito un percorso di evoluzione diverso rispetto agli umani di superficie. La seconda parte comprende invece extraterrestri che hanno origini non terrestri ma sono simili a noi umani, al punto tale che alcuni di loro potrebbero confondersi con il resto dell’umanità senza essere facilmente identificati.



 

 


RAZZE ET

ATTIVITÀ PRINCIPALI

AREE D’ASSISTENZA

g.
TELOSIANI
Terra
Aiutano l’umanità che vive in superficie a recuperare l’autentica storia terrestre e a ripristinare la longevità umana, modificano i sistemi di credenze non evolutive e proteggono l’ambiente. • protezione dell’ambiente;
• promozione della bio-diversità;
guarigione e longevità umane;
• recupero dell’autentica storia umana.
h.
LYRIANI
Lyra
Promuovono la conoscenza della autentica storia dei Nordici nella Galassia e aiutano l’uomo a ritrovare le proprie motivazioni e a riscoprire le proprie potenzialità. • recupero dell’autentica storia umana;
• recupero dell’eredità culturale Lyriana;
• comprendere la storia galattica;
• scoprire la vera essenza umana;
• risoluzione dei conflitti
diplomatici;
• educazione planetaria.
i.
VEGANI
Vega (Lyra)
Promuovono la conoscenza della autentica storia galattica dei Vegani dalla pelle blu scura e aiutano l’uomo a ritrovare le proprie motivazioni e a riscoprire le proprie potenzialità. • recupero dell’autentica storia umana;
• recupero dell’eredità culturale Lyriana;
• comprendere la storia galattica;
• scoprire la vera essenza umana;
• risoluzione dei conflitti diplomatici;
• educazione planetaria.
j.
PLEIADIANI
Pleiadi
Aiutano l’uomo a liberarsi dalle strutture oppressive attraverso il risveglio della coscienza.
• diritti umani universali;
• sistemi di democrazia partecipatoria;
• evoluzione della coscienza umana;
• educazione planetaria.
k.
RIGELIANI
Nordici
Rigel (Orione)
Incoraggiano la resistenza alle sovversioni degli ET negativi, supportano lo sviluppo di una coscienza multi-dimensionale e utilizzano l’immaginazione per prevenire il mind control. • esporre le eversioni degli ET negativi;
• sviluppo della coscienza dimensionale;
• deprogrammazione del mind control;
• internet e comunicazione globali.
l.
PROCYONIANI
Procyone
Incoraggiano la resistenza alle sovversioni degli ET negativi, supportano lo sviluppo di una coscienza multi-dimensionale, utilizzano l’immaginazione per prevenire il mind control e monitorano le attività degli ET negativi.
• esporre le eversioni degli ET negativi;
porre fine la segreto globale sugli ET;
• sviluppo della coscienza dimensionale;
• deprogrammazione del mind control;
• diritti umani universali;
• internet e comunicazione globali.
m.
τ-CETIANI
Tau Ceti
Espongono le eversioni e il controllo degli ET negativi, identificano le élites e le istituzioni corrotte, elevano la coscienza umana, contrastano il mind control degli ET negativi e contrastano la militarizzazione. • esporre la corruzione finanziaria;
• esporre la manipolazione dell’élite;
• monitorare le infiltrazioni di ET negativi;
• sviluppare la coscienza dimensionale;
• deprogrammare il controllo mentale;
• risolvere i conflitti.
n.
ANDROMEDANI
Andromeda
Facilitano le decisioni della comunità galattica in base alla corrente situazione planetaria, propongono strategie innovative per la risoluzione dei conflitti e per l’educazione dei giovani, realizzano i crop  circles. • educare i bambini indaco e cristallo;
• educare alla pace;
• esporre la manipolazione dell’élite;
• promuovere un miglior governo globale;
• risolvere i conflitti diplomatici con ET.
o.
SIRIANI
Sirio A
Ci assistono nella costruzione di un sistema ecologico adatto all’evoluzione umana, interagendo con il campo bio-magnetico terrestre. • protezione dell’ambiente;
• promozione della bio-diversità;
• risveglio delle coscienze umane;
• evoluzione della biosfera.
p.
UMMITI
Ummo
Condividono informazioni tecniche, contribuiscono a trasformare la cultura scientifica e l’educazione globale.
• trasformazione dei paradigmi scientifici;
• sviluppo di tecnologie alternative;
• riforma dell’educazione.
q.
α-CENTAURIANI
Alpha Centauri
Promuovono la giustizia sociale, la libertà umana, e l’uso responsabile delle tecnologie avanzate. • giustizia sociale a livello globale;
• pace e diritti umani;
• sviluppo sostenibile.
r.
ARTURIANI
Arcturus
Integrano i valori spirituali con tecnologie avanzate, forniscono una consulenza strategica nel trasformare i sistemi planetari, realizzano crop circles.
• ottimizzare la governance globale;
• nuovi sistemi finanziari e sociopolitici;
• coordinare le relazioni con gli ET;
• risoluzione di conflitti diplomatici;
• comunicazioni con razze extraterrestri.

ET_g_telosiansg. TELOSIANI

ET_h_lyransh. LYRIANI ET_i_vegansi. VEGANI

ET_j_pleiadiansj. PLEIADIANI

ET_k_Nrigeliansk. RIGELIANI Nordici ET_l_procyoniansl. PROCYONIANI

ET_m_tauCetiansm. τ-CETIANI

ET_n_Andromedansn. ANDROMEDANI ET_o_Asirianso. SIRIANI A

ET_p_ummitesp. UMMITI

ET_q_alphaCentauriansq. α-CENTAURIANI ET_r_arcturiansr. ARTURIANI
Hearthaware blog
    fonti internet,cortesia speciale Dott. M.E.Salla, Hearthaware.wordpress.com



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

L'ESOPOLITICA
19 Mar 2013 02:03 pm

L'Esopolitica


  Introduzione 

Esiste un elevato numero di razze extraterrestri che stanno attualmente interagendo con la Terra e con la popolazione umana[H1]. In un’intervista del 1998, Clifford Stone, un ex Sergente dell’esercito statunitense che ha prestato servizio per 22 anni, partecipando ad operazioni segrete di recupero di navette extraterrestri e di Entità Biologiche Extraterrestri (EBE), ha rivelato che c’erano un totale di 57 razze extraterrestri allora note all’esercito statunitense.[2] Fra queste, alcune sono più attive rispetto ad altre nell’interagire con l’umanità, e sono proprio queste ad essere le più significative per l’evoluzione e la sovranità umana.

L’ampio numero di rapporti e testimonianze riguardanti le diverse razze extraterrestri indica che le motivazioni e le attività di quest’ultime variano notevolmente; possiamo farci un’idea di queste motivazioni esaminando attentamente tali rapporti e testimonianze.

Le testimonianze più convincenti sull’esistenza di queste differenti razze extraterrestri provengono dagli insiders (come il sergente Stone, per lunghi periodi al servizio dell’esercito e delle corporazioni  partecipanti  ai  ”Black Projects”) e dai contattisti, cioè da coloro che hanno avuto un contatto fisico diretto con gli extraterrestri e hanno comunicato con loro. Quest’ultima categoria include sia i contattisti per così dire “classici”, cioè coloro che hanno volontariamente interagito con le razze extraterrestri, sia gli abdotti, cioè le vittime di rapimenti, che sono stati invece involontariamente coinvolti in programmi extraterrestri.[3]

Farò prima riferimento ad alcune delle principali fonti di informazione sulle diverse razze extraterrestri che operano globalmente sulla Terra, tentando poi di fornire descrizioni specifiche sulle motivazioni e sulle attività di queste razze utilizzando le fonti disponibili.

Sebbene possa si possa dibattere sull’accuratezza delle informazioni fornite dagli insider e dai contattisti presentati in questo rapporto, ho già sostenuto altrove che siano invece proprio loro a fornire le prove documentali più importanti sul fenomeno “extraterrestri”.[4] Ciò che maggiormente supporta l’attendibilità delle informazioni fornite da questi insider e contattisti è la consistenza e la coerenza delle testimonianze e delle prove da loro fornite, e sostanzialmente la credibilità delle persone coinvolte. Di conseguenza, il presente rapporto si concentrerà principalmente sull’analisi delle testimonianze del solo ristretto numero di insider e contattisti la cui coerenza e credibilità lasciano intendere che le informazioni da loro fornite, sulle motivazioni e sulle attività delle diverse razze extraterrestri, siano attendibili.

Il Sergente Maggiore Robert O. Dean ha avuto una carriera militare di 27 anni durante la quale, dal 1963, ha lavorato nell’intelligence militare presso lo SHAPE – Supreme Headquarters Allied Power Europe (cioè “Supremo Quartier Generale delle Potenze Alleate Europee”, n.d.t.). Dean afferma di aver avuto accesso ad informazioni classificate e il suo ragguardevole stato di servizio sostiene la credibilità di questa sua affermazione. Durante il suo servizio presso lo SHAPE, fu incaricato di leggere uno studio dettagliato delle attività UFO/ET e del modo in cui queste avrebbero potuto influire sulle relazioni tra Unione Sovietica e NATO; lo studio fu pubblicato nel 1964 con il titolo originale di “An Assessment: an Evaluation of a Possible Military Threat to Allied Forces in Europe(cioè “Valutazione: Stima di una Possibile Minaccia Militare per le Forze Alleate in Europa”, n.d.t.).[5]

In un’intervista, Dean ha descritto come segue le quattro razze extraterrestri menzionate nel documento sopra citato:

“All’epoca c’erano solo quattro gruppi che essi conoscevano con certezza, ed i Grigi erano uno di questi. Poi c’era un gruppo umanoide che assomigliava esattamente a noi: sembrava così simile a noi umani, che ammiragli e generali letteralmente impazzirono quando si accorsero che li avevano già visti più volte, avevano già avuto contatti con loro ritenendoli umani, c’erano stati rapimenti, c’erano stati contatti. Queste persone assomigliavano così tanto a noi si sarebbero potuti sedere accanto a noi in aereo o al ristorante e non ce ne saremmo mai accorti.
Questo fatto diede un po’ fastidio ai militari – gente tendenzialmente paranoica – il fatto che queste entità intelligenti potessero essere in qualche modo coinvolte con noi, potessero camminare su e giù per i corridoi dello SHAPE o camminare per i corridoi del Pentagono. Mio Dio, a un paio di loro è persino venuto in mente che questa gente qui potesse essersi infiltrata anche alla Casa Bianca! Naturalmente, come ho già detto, la paranoia di quegli anni ci scosse un po’.

Poi c’erano altri due gruppi. Uno era molto grande, e dico ‘grande’ perché quelli erano alti dal metro e ottanta fino ai due metri e mezzo, a volte fino a due metri e settantacinque; erano umanoidi molto pallidi, senza nemmeno un pelo sul corpo. L’altro gruppo aveva una sorta di qualità rettiliane. Noi li abbiamo incontrati, anche i militari e gli agenti di polizia di tutto il mondo si sono imbattuti in questi ‘ragazzi’. Avevano occhi con pupille verticali e la loro pelle sembrava molto molto simile a quella che si trova sullo stomaco di una lucertola. Quindi, questi erano i quattro gruppi che si conoscevano nel 1964. Ma alcuni amici ancora in servizio mi hanno detto che sono ben più di una dozzina, ormai.” [6]

Un altro informatore che fa riferimento a diverse razze extraterrestri è il dott. Michael Wolf, il quale afferma di aver lavorato per oltre vent’anni in svariate posizioni per così dire “clandestine” inerenti alla presenza extraterrestre sulla Terra. Nonostante qualche polemica sulle testimonianze e sulle credenziali di Wolf, un certo numero di ricercatori UFO che ho personalmente intervistato lo hanno trovato coerente e credibile.[7] In una intervista, si afferma che:

“Secondo il Dr. Wolf, diverse confederazioni di civiltà extraterrestri ci stanno visitando in modo abbastanza coordinato. Queste sono: la Alleanza (umanoidi provenienti dal sistema Altair nella costellazione dell’Aquila), la Corporate (Grigi del sistema di Zeta Reticuli), la Federazione dei Mondi (razze non specificate di molti sistemi stellari), e le Razze Unite di Orione (diverse culture di questo sistema stellare). Inoltre, l’Alleanza è affiliata con la Corporate e con la Federazione dei Mondi. Le Razze Unite di Orione sono affiliate con la Corporate e, attraverso loro, con l’Alleanza e la Federazione dei Mondi.” [8]

Sebbene Wolf abbia affermato che le razze extraterrestri siano generalmente cordiali, ha anche aggiunto che ce n’è qualcuna ostile, fatta di esseri che si comportano come dei fuorilegge interplanetari.[9]

Un contattista che dice di aver incontrato fisicamente gli extraterrestri e di aver trascorso del tempo sulle loro navi è Alex Collier. 10] Collier è stato intervistato dalla giornalista investigativa e ricercatrice UFO Paola Harris  che, nonostante le proprie iniziali riserve sulle sue affermazioni rivoluzionarie, è convenuta infine col ritenerlo altamente credibile e coerente: infatti, molto di ciò che Collier sostiene è risultato essere in linea con le scoperte fatte dalla stessa Harris durante le sue ricerche indipendenti.[11​​] Inoltre, alcune nozioni di astronomia – come, ad esempio, le informazioni che possono essere rilasciate dai buchi neri – che Collier fa derivare dalle sue presunte conversazioni con gli extraterrestri, si sono poi  rivelate in accordo con le più recenti conoscenze della fisica quantistica su argomenti esoterici.[12] Tutto ciò alimenta la credibilità di Collier come contattista genuino, in possesso di informazioni rilevanti sulle razze extraterrestri.

In una serie di articoli raccolti nel suo libro “Defending Sacred Ground”, Collier descrive in dettaglio le motivazioni e i comportamenti di un certo numero di razze extraterrestri. Eccone un esempio:

“Da quello che ho capito, quelli di Sirio A stanno cercando di aiutarci ed assisterci, perché sentono la responsabilità dal fatto che coloro che popolarono il sistema Sirio B provenivano da Sirio A. Quelli provenienti da Sirio B sono venuti qui e ci hanno davvero incasinato la testa: sono quelli che fornirono originariamente al nostro governo la tecnologia Montauk. Hanno le stesse credenze e gli stessi schemi cerebrali degli extraterrestri provenienti da Orione[H2]. Anche quelli di Tau Ceti sono molto coinvolti. Nessuno sa ancora esattamente ciò che i Pleaidiani hanno intenzione di fare, ma voglio dirvi questo. Per quanto riguarda quelli che vivono nel sistema intorno ad Alcyone – di alcuni di loro non ci si può fidare, perché hanno programmi segreti[H3]. Quelli di Taygeta, mi è stato detto, hanno un obiettivo molto chiaro: mantenere l’ideale di libertà. Solo perché un gruppo è etichettato come ‘Pleaidiani’ non significa che siano qui per aiutarci. La gente fa confusione su tale questione. Bisogna riconoscerli attraverso il loro operato. Anche quelli provenienti da Cygnus Alpha sono qui tra noi. C’è poi un gruppo da Arcturus che sta cercando di aiutarci. Quelli di Procyon, che sono stati liberati, stanno cercando di aiutarci. Ma sono piuttosto fanatici.” [13]

In questa relazione, mi limiterò a descrivere le principali razze extraterrestri più comunemente citate in letteratura, quelle che sembrano avere un significato più strategico per l’evoluzione e la sovranità dell’umanità, e che sembrano avere un maggior impatto su una serie di problemi sistemici globali. Farò distinzione tra queste razze extraterrestri sulla base dell’appartenenza a due categorie distinte.

Nella prima categoria inserisco le razze extraterrestri con le quali il Governo Ombra ha raggiunto accordi e con i quali collabora ad una serie di progetti comuni.[14] Il vasto insieme di accordi tra loro interconnessi fra queste razze ed il Governo Ombra, sia negli Stati Uniti che in altri paesi, rivela l’esistenza del cosiddetto MIEC – Military Industrial Extraterrestrial Complex[H4], cioè un complesso di interessi militari e industriali extraterrestri. Il MIEC controlla attualmente la maggior parte delle informazioni riguardanti la presenza extraterrestre, domina le istituzioni governative in tutto il pianeta, gli interessi finanziari, i mass media, ed è il responsabile dei problemi sistemici globali.[15]

C’è anche un secondo gruppo di razze extraterrestri che si trovano al di fuori di questa rete di accordi clandestini tra razze ET, Governi Ombra e agenzie per la sicurezza nazionale. La maggior parte dei contattisti le descrive come amichevoli nei riguardi degli interessi umani, poiché suggeriscono un approccio più etico alle sfide che attendono l’umanità in preparazione alla verità sulla presenza extraterrestre e alle sfide poste dall’avanzata tecnologia extraterrestre. Quest’ultimo gruppo potrebbe rivelarsi la chiave per risolvere i problemi sistemici globali causati dal primo gruppo e dal Governo Ombra.

In questa relazione, descriverò in primo luogo il gruppo di extraterrestri che fa parte del Complesso Militare Industriale Extraterrestre il quale, sebbene principalmente associato agli Stati Uniti, ha una portata globale. Descriverò poi il secondo gruppo di extraterrestri che hanno rifiutato di associarsi con il MIEC. Fare questa distinzione tra i gruppi ET aiuta a mettere in luce  le complesse implicazioni etiche, giuridiche e politiche nel capire come le diverse razze extraterrestri scelgano di cooperare o meno con il Complesso Militare Industriale Extraterrestre.

Ad esempio, si può definire “ostile” una razza extraterrestre che sceglie di far parte del MIEC, condividendo la propria tecnologia con le agenzie di sicurezza nazionali in quelli che possono essere descritti come “progetti segreti reciprocamente vantaggiosi” che, a seguito delle politiche del Governo Ombra, portano alla violazione dei diritti umani e a danni globali per l’ambiente?

Allo stesso modo, si può definire “amichevole” una razza extraterrestre che si rifiuta di essere coinvolta nel MIEC, scegliendo di svolgere principalmente un ruolo di osservatore mentre la maggior parte del genere umano viene sfruttata dall’élite e dagli extraterrestri associati con il MIEC?

Anche se di primo acchito si potrebbe rispondere “sì” ad entrambe le domande, quando affrontiamo simili questioni non lasciamo che questo mascheri semplicisticamente le profonde problematiche etiche, giuridiche e politiche che emergono in virtù dell’esistenza del Complesso Militare Industriale Extraterrestre.

Comprendere le motivazioni e le attività delle razze extraterrestri più significative sarà di grande aiuto per rispondere alle domande di cui sopra, e aiuterà ciascun individuo a ​​rispondere in modo adeguato ad altre domande quali: quanto le razze extraterrestri contribuiscono ai problemi globali che caratterizzano l’umanità? Con quali razze extraterrestri possiamo collaborare per l’evoluzione e l’emancipazione dell’umanità?

 
  Razze_ET_cooperanti_col_MIEC-feat_small

 Razze_ET_estranee_al_MIEC-feat_small

  

 

Sebbene ci siano numerose altre razze extraterrestri citate dagli informatori e/o dai contattisti, i tratti delle razze analizzate sopra sono i più importanti per l’umanità.[139]

Per discernere fra le razze ET trattate finora è necessario constatare se collaborino o meno con il Governo Ombra degli Stati Uniti o degli altri paesi. Le razze che collaborano con i Governi Ombra sono parte integrante del MIEC, un complesso militare industriale extraterrestre che sperpera risorse attraverso fondi neri negli Stati Uniti e altrove, partecipando a progetti segreti che danneggiano i cittadini privati, le nazioni in via di sviluppo e l’intero environment globale.[140]

Al contrario, le razze extraterrestri che non fanno parte del MIEC hanno un impatto minimo sulla società e sono impedite nell’effettuare interazioni su larga scala a causa degli accordi che uniscono il MIEC. Questi accordi sono sia prerogativa delle razze che collaborano con i Governi Ombra sia conseguenza della politica di non-intervento adottata delle razze al di fuori del MIEC.

I problemi globali causati dal MIEC si stanno evolvendo rapidamente e minano la libertà e la sovranità della razza umana.[141] L’alternativa è quella collaborare con gli ET che operano al di fuori del MIEC, i quali sembrano avere buoni propositi per l’umanità.

La collaborazione con questi extraterrestri è un’importante opportunità per tutti quei cittadini che sono preoccupati degli accordi fra le agenzie governative e delle razze partecipanti al MIEC. Lavorare con gli ET positivi  comporta la ricerca di importanti soluzioni globali alle nefandezze che il MIEC continua ad operare clandestinamente, irresponsabilmente e senza nessuna autorità. La prima cosa da fare è dunque cercare di trovare soluzioni ai problemi globali causati in 50 anni dal MIEC, i quali minacciano il futuro dell’umanità e della Terra.

Cittadini privati e piccoli gruppi possono riconoscersi e collaborare con queste razze extraterrestri in grado di aiutarci a trovare soluzioni globali che porterebbero alla liberazione, al risveglio delle coscienze e alla sovranità umana. I singoli individui e i piccoli gruppi che stanno riflettendo sulle opportunità di collaborare con gli ET positivi potrebbero trarre conforto dalle parole di Margaret Mead: ”Non ho nessun dubbio che un piccolo gruppo di cittadini possa cambiare il mondo. Anzi, è l’unica cosa che bisognerebbe fare!”.


GLI UMMITI NON FANNO PARTE DEL MIEC!
p.
UMMITI
Ummo
Condividono informazioni tecniche, contribuiscono a trasformare la cultura scientifica e l’educazione globale.
• trasformazione dei paradigmi scientifici;
• sviluppo di tecnologie alternative;
• riforma dell’educazione.

fonti intenet,cortesia speciale Dr M.:Sala,  Hearthaware.wordpress.com
 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

RECENSIONE:
17 Mar 2013 10:26 am


Presence 2 - Le Langage Et Le Mystère De La Planète Ummo Révélés

PRESENCE 2 -  IL LINGUAGGIO E IL MISTERO DEL

PIANETA UMMO RIVELATI!




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CONSIDERAZIONI SUL FATTORE CONTATTO:
16 Mar 2013 04:58 pm

"Nel 1500, bastarono poche centinaia di spagnoli per
provocare il crollo dell'antico e millenario impero
degli Incas in sudamerica. E non è che gli spagnoli
venissero da un'altro pianeta,  ma solo dall'altra
parte dell'oceano Atlantico.  La presenza degli
alieni in Terra provocherebbe inevitabilmente una
situazione analoga amplificata di 10000 volte!"

                    (Citazione del MUEP)




Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

CAUSE DI UNA GUERRA MONDIALE?!
16 Mar 2013 02:53 pm
Cause di una possibile terza guerra mondiale?!

Ultimamente si fa un gran parlare di Terza Guerra Mondiale alle porte. Tali portavoce non corrispondono ai profili dei soliti apocalittici o catastrofisti dell’ultima ora, bensì a quelli più autorevoli di economisti e analisti. L’allarme è stato lanciato e c’è già chi prefigura scenari possibili e previsioni per nulla ottimistiche. Le analisi, inoltre, sembrano tutte concordare su un fatto: se guerra ci sarà, sarà entro il 2015. L’allarme lanciato da Kyle Bass Una delle più recenti voci a riguardo è quella del fondatore del gruppo statunitense Hayman Capital Management, Kyle Bass, che ha affermato sostanzialmente che la crisi dell’Eurozona terminerà con una guerra di proporzioni globali.
"Non so dire con esattezza chi combatterà chi, ma sono convinto che nei prossimi anni assisteremo allo scoppio di guerre e rivoluzioni, e non certo piccole". Un annuncio, questo, riportato dall’agenzia Reuters e che ha causato molto scalpore. Lo scenario previsto da Kyle Bass inizia con il default dei Paesi periferici dell’Eurozona, come Grecia, Spagna e Portogallo. L’allarme di Bass non è lanciato in aria tanto per creare panico, ma si basa su numeri fondati, visto che il debito nei mercati creditizi internazionali ha raggiunto ormai il 340% della produttività globale: "Il mondo non ha mai vissuto periodi di pace quando è stato costretto a fare i conti con un tale fardello", ha avvisato Bass. La profezia di Johan Livernette Il giornalista e blogger Johan Livernette, sul suo blog, nella primavera del 2012 esplicità le seguenti affermazioni: "I segni dell’avvento di una Terza Guerra Mondiale risultano sempre più evidenti". "Ovunque nel mondo le alleanze si moltiplicano, e ciò conferma l’avvicinarsi del conflitto". "Sul piano mediatico l’ipocrisia è totale: tutti cercano di gettare la responsabilità di questa Terza Guerra Mondiale sugli altri, quando tutti sanno che l’asse atlantico-sionista ne è all’origine". "Da anni il nucleare iraniano è al centro del dibattito e potrebbe essere il punto di partenza del futuro grande conflitto". Affermazioni non di poco conto che non fanno altro che gettare benzina sul fuoco, soprattutto dopo le conferme di Kyle Bass, che fanno eco tuttavia a una vulgata che si ripete da circa 1 anno e che vede nella Storia la sua principale testimonianza (visto che anche la crisi del ’29 fu alla fine spezzata dall’emergere delle dittature e dallo scoppio della Seconda Guerra Mondiale). Il recente accordo tra Australia e Stati Uniti che permette alle navi da guerra e agli aerei americani di utilizzare il territorio australiano come base strategica è un’ulteriore testimonianza di come l’eventuale nuovo conflitto possa accendersi da un momento all’altro. Quello che la maggior parte dei blogger specializzati sull’argomento affermano si basa infatti su tutti i riti preparatori che i vari Paesi stanno attuando in attesa dell’inizio della guerra, profetizzando perfino alleanze e conflitti, probabili o quasi sicuri. Motivi del conflitto e probabili alleanze Il sito Hescaton, vede tra i principali focolai in procinto di scoppiare le seguenti aree territoriali (nominiamo quelle secondo noi più probabili): Corea del Nord: le tensioni con la Corea del Sud, in aggiunta a una politica provocatoria verso gli Stati Uniti, potrebbero accelerare il conflitto; Israele: le prossime elezioni non solo decideranno il nuovo premier, ma anche la politica che sarà adottata nei confronti della Palestina e del Medio Oriente; Iran: anche qui il 2013 è anno di elezioni, il cui esito è atteso anche per la politica nucleare che sarà adottata e che potrebbe accelerare le tensioni già accese; Siria: con la Russia come alleata, il regime di Assad sembra riprendere forza e potrebbe indispettire i Paesi stranieri; Isole Senkaku: isole giapponesi rivendicate dalla Cina; Crisi economica: bastano le parole di Kyle Bass, ma anche le ripercussioni sui Paesi emergenti, senza contare la nuova minaccia di default in Argentina. Il gioco delle alleanze prevede invece già dall’inizio i soliti schieramenti sicuri: Stati Uniti, Regno Unito, Giappone, Corea del Sud, Israele, Canada e Australia, da una parte; Cina, Corea del Nord, Iran, Siria dall’altra. Come aghi della bilancia, se da una parte pendono l’Unione Europea, la Turchia, il Sudafrica, il Cile e la Colombia, dall’altra pesano Russia, maggioranza dei Paesi africani e maggioranza dei Paesi sudamericani (poiché adottano una politica prevalentemente anti-occidentale). Il 2013 potrebbe essere un anno decisivo per valutare le situazioni che si vengono a creare (da questo punto di vista bisognerà tenere d’occhio le elezioni in Iran e Israele) e per vedere se ci sono i presupposti affinché tali scenari si verifichino. Quel che è certo è che quest’anno non ci sarà da annoiarsi.

fonti. internet,cortesia terrarealtime.blogspoot.it
altro: :http://www.wallstreetitalia.com/article/1481614/alert-terza-guerra-mondiale-cause-e-scenari.aspx




 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS-NOTIZIE
16 Mar 2013 08:41 am
 Rai          USA, IN ALASKA MISSILI
 ANTI-NORD COREA       

 Gli Stati Uniti hanno deciso di posi-  
 zionare 14 missili intercettori in Ala-
 ska, in aggiunta ai 30 già schierati.  
 La misura, per fronteggiare le recenti 
 minacce di Pyongyang.                  

 Il rafforzamento delle difese sulla co-
 sta occidentale con intercettori capaci
 di abbattere missili in volo, è stato  
 annunciato dal capo del Pentagono,Chuck
 Hagel. Per finanziare il rafforzamento 
 delle difese della costa occidentale   
 Usa "sposteremo fondi dal piano europeo
 antimissili", ha spiegato Hagel.       

 La Corea del Nord aveva minacciato un  
 attacco nucleare come risposta a mano- 
 vre militari congiunte Usa-Sud Corea. 

DA TELEVIDEO RAI.



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS-NOTIZIE
15 Mar 2013 08:11 am
  Rai          OBAMA: FRA UN ANNO    
 L'IRAN AVRA' L'ATOMICA

 Il presidente Usa, Obama, ha affermato 
 che "ci vorrà un anno o giù di lì" per-
 chè l'Iran realizzi la bomba atomica,  
 "ma faremo in modo che neanche riescano
 ad avvicinarsi" a questo obiettivo.    

 Omaba, che il 20 marzo sarà a Gerusa-  
 lemme, ha rilasciato queste dichiata-  
 zioni alla tv israeliana Canale 2, ras-
 sicurando gli israeliani su quella che 
 è la loro principale preoccupazione.   

 Il presidente ha ribadito che tutte le 
 opzioni sono sul tavolo, inclusa quella
 di un attacco,se fallisse la diplomazia

DA TELEVIDEO RAI.



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

ALTRE METEORE!
14 Mar 2013 08:51 am

 

  METEORITE IN SUDAFRICA, COSA STA SUCCEDENDO
IN QUESTO PERIODO?!

     
L''avvistamento è stata attorno Mezzogiorno e Nicola Loaring, astronomo presso il South African Astronomical Observatory, ha detto di aver ricevuto circa quattro o cinque segnalazioni.

Il meteorite di luce verde e blu con la coda bianca, è stata probabilmente causata da polvere depositata nello spazio in entrata nell'atmosfera terrestre.

Ci sono due sciami meteorici in questo marzo con un picco il 13 marzo.
Loaring ha detto che un altro sciame di meteore dovrebbe iniziare a fine mese con un nuovo picco nel mese di aprile.
"Sciami meteorici sono visti in modo migliore in mattinata e in special modo fino alle 8"  ha proseguito l'astronomo rassicurando inoltre la popolazione locale circa questi eventi che rientrano comunque nella norma.

4126209912

Foto del meteorite caduto di recente in Russia

fotni internet, cortesia L.De Feo, Meteoportaleitalia.

 



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS-NOTIZIE
13 Mar 2013 08:20 am
 Rai          NASA,SU MARTE UN TEMPO
 CONDIZIONI PER VITA   

 La vita su Marte è stata possibile. Al-
 meno in passato. E' quanto emerge dall'
 analisi dei primi campioni di roccia   
 marziana prelevata da Curiosity, il    
 rover della Nasa in missione sul piane-
 ta rosso.                              

 "Una questione fondamentale per questa 
 missione è se Marte ha mai avuto un am-
 biente abitabile",ha detto Michael Me- 
 yer, capo del programma Nasa per l'e-  
 splorazione del pianeta,aggiungendo:"Da
 quello che sappiamo la risposta è sì". 
 Nelle rocce sono state trovate sostanze
 come idrogeno, carbonio e ossigeno.    
 Il prossimo passo del rover, arrivato  
 su Marte nell'agosto del 2012, sarà an-
 dare a caccia di composti organici.

Da Televideo RAI.



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

NEWS-NOTIZIE
12 Mar 2013 12:44 pm
ai          COREA NORD: SCELTO    
 LUOGO PRIMO ATTACCO   

 Il dirigente governativo Kim Jong-Un   
 avrebbe individuato nella piccola isola
 di Bangnyong il primo obiettivo in caso
 di conflitto con la Corea del Sud.     

 Situato al confine marittimo tra il    
 Nord e il Sud del Paese, l'atollo sa-  
 rebbe, secondo queste notizie, la prima
 località ad essere attaccata dall'eser-
 cito nordcoreano.                      

 L'annuncio è stato dato ieri, nel primo
 giorno di manovre militari congiunte   
 condotte da Seul e Washington e condan-
 nate dal governo di Pyongyang.         



Da Amministratore - Commenta News (0) Discuti sul Forum

<< Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 Prossime >>

Content Management Powered by CuteNews
LINGUAGGI
English French German Spanish Portuguese Japan Russia Nederlands Chinese Arabic Korean


UFOWEB2012

SONDAGGI
Partecipa al Sondaggio!
Gli UFO sono?
Risultati


Il miglior programma sugli UFO?
VOYAGER
MISTERO
ATLANTIDE
YOUTUBE
  
pollcode.com free polls
Origine del mistero di Ummo?
extraterrestre
terrestre
agenti sconosciuti
non saprei
  
pollcode.com free polls


CHE SUCCEDE NEL 2012?
CATASTROFI NATURALI
APOCALISSE
INTERVENTO ALIENO
NON SUCCEDE NULLA
  
pollcode.com free polls

LINKS


2011 UFOWEB2012. Powered by UMMO
All Right Reserved.
Related logos, characters and names are trademarks of respective Developments